“Che cos’è la bellezza?” È una domanda che forse ognuna di noi si pone almeno una volta nella vita. Chi decide cosa e bello e cosa no? Chi ha il potere di definire uno standard o un criterio universale a cui somigliare per essere definite belle? Sono tante le domande che accompagnano uno dei temi e delle questioni più complesse di sempre, ossia l‘accettazione e la stima di sé.

Chi di voi può infatti dire di non aver mai ricevuto una critica sul proprio aspetto fisico?Specialmente da piccole quando i bambini, si sa, non hanno ancora peli sulla lingua. Insomma è un po’ quello che è successo alla piccola Willow, figlioletta della cantante Pink, che all’età di sei anni ha detto alla mamma: “sono la bambina più brutta che conosca”, probabilmente dopo che qualche coetanea le aveva inculcato la convinzione di apparire come “un maschietto” con i capelli lunghi. Ebbene, la risposta di Pink è stata sensazionale! Un discorso pubblico indirizzato alla figlia che celava un messaggio per tutte noi, tenuto direttamente sul palco degli MTV Video Music Awards 2017.

In questo post oggi ve ne parlerò, si tratta di un messaggio di positività sull’autostima e la bellezza che fa riflettere. Curiose di saperne di più? Proseguite nella lettura!

ClioMakeUp-discorso-pink-figlia-bellezza-critiche-risposta-mtv-4

“MAMMA, SONO LA BAMBINA PIÙ BRUTTA CHE CONOSCA”

È proprio questa l’affermazione con cui ha esordito qualche tempo fa la figlioletta di Pink, continuando: “sembro un maschietto con i capelli lunghi”. È la stessa Pink a raccontare questo episodio proprio sul palco degli MTV Video Music Awards non nascondendo un evidente stato di shock dopo aver sentito queste frasi pronunciate da una bambina di sei anni, ossia “piccole, grandi paranoie” legate al proprio aspetto fisico che non dovrebbero neanche minimamente sfiorare la mente di una bimba così piccola.ClioMakeUp-discorso-pink-figlia-bellezza-critiche-risposta-mtv-14.png

Il primo pensiero della cantante e, aggiungerei io, di ogni mamma, è stato: “chi è che ti ha inculcato questa convinzione? Si può prendere a calci in c**** una bambina di sei anni che ha detto una tale cattiveria nei confronti di una coetanea?”

ClioMakeUp-discorso-pink-figlia-bellezza-critiche-risposta-mtv-3

Insomma conosciamo tutte Pink e il suo carattere graffiante ma, quello che racconta sul palco, è che dopo aver sentito queste affermazioni shock da parte della figlia ha deciso in un primo momento di tacere, per poi preparare una risposta in grande stile.

I PIÙ FAMOSI AL MONDO SONO DIVERSI TRA LORO

La risposta di Pink alla figlia, come vi anticipavo è stata epica: lei ha infatti realizzato una presentazione Power Point mostrandole che i personaggi più famosi al mondo, le celebrità che tutti amano e venerano sono belle a modo loro, imperfette e sopratutto diverse. Tanto per fare qualche esempio?

ClioMakeUp-discorso-pink-figlia-bellezza-critiche-risposta-mtv-7.jpg

 

Elton John, Michael Jackson, George Michael, Prince, artisti dal talento notevole che hanno ispirato tutti noi.

 

Elton John, Michael Jackson, George Michael, Prince, artisti dal talento notevole che hanno avuto modo di esprimere la loro libertà al 100% e che soprattutto hanno ispirato tutti noi. La loro fama era data dalla conformità? Assolutamente il contrario: originali, fuori dagli schemi, semplicemente unici e soprattutto diversi.

ClioMakeUp-discorso-pink-figlia-bellezza-critiche-risposta-mtv-2

Bellezze, non sono ancora arrivata al succo del discorso. Il seguito della risposta di Pink alla figlia e il messaggio universale indirizzato a tutte noi prosegue a pagina due. Volete sapere inoltre cosa ne penso io? Voltate subito pagina per saperne di più!