Una delle domande che mi avete rivolto più spesso ultimamente – sul Forum e tra i commenti – riguarda un beauty-problema molto diffuso: il correttore che va nelle pieghe! Il trucco occhiaie, infatti, è uno step irrinunciabile per moltissime di noi, soprattutto ora che le vacanze sono finite. Si tratta di un passaggio chiave per aprire lo sguardo, farci apparire meno stanche e anche più fresche e come ringiovanite. Ovvio che se dopo poche ore il prodotto inizia a segnare, il rimedio è, come si suol dire, peggiore del male.

Le occhiaie infatti restano scoperte e come evidenziate, mentre il contorno occhi appare pieno di rughe e segni sottili anche dove normalmente non si noterebbero! Insomma, un vero pasticcio che però si può evitare. I prodotti giusti giocano un ruolo chiave, ma anche la tecnica non è da meno. E ci sono anche errori piuttosto diffusi che possono pregiudicare irrimediabilmente la resa del make-up, per quanto ben realizzato. Se anche a voi capita di incappare in questo problema, quindi, andate avanti a leggere i miei consigli!

cliomakeup-trucco-occhiaie-correttore-1-nelle-piegheCredits: beautyeditor.ca

I PRIMER LEVIGANTI DA METTERE SULL’OCCHIAIA

I primer sono l’unica per minimizzare o nascondere le rughe, in quanto levigano la pelle. Il problema è che quelli troppo siliconici tendono anche a seccarla, quindi potrebbero risultare inadatti alle pelli più mature. A queste ultime quindi consiglio di optare per primer più idratanti, come gli anti-âge.

cliomakeup-trucco-occhiaie-correttore-6-primer

Urban Decay Primer Potion Anti-âge. Prezzo: 27€ su Sephora.it

La finalità è che il correttore non vada nelle pieghe e nelle linee di espressione, evidenziandole e creando un effetto davvero bruttino. Ma coprire le rughe è un po’ utopistico… e forse non ha nemmeno molto senso, non trovate anche voi?

cliomakeup-trucco-occhiaie-correttore-12-helen-mirren

PRIMA REGOLA: SKINCARE DEL CONTORNO OCCHI

LA CURA DELLA PELLE È SEMPRE IL MIGLIOR PRESUPPOSTO

Naturalmente, correremo meno rischi che il correttore vada nelle pieghe se la pelle in questa zona è meno segnata. E in questo senso, la skincare ci viene in aiuto per levigare i segni di espressione.

Mi riferisco all’uso costante di un buon contorno occhi, mentre per un evento speciale o quando vediamo lo sguardo particolarmente affaticato, le maschere sono un trattamento urto che, come sapete, adoro.

cliomakeup-trucco-occhiaie-correttore-5-patch-shiseido

Shiseido Pure Retinol Express Smoothing Eye Mask. Prezzo: 63€ su Sephora.it

cliomakeup-trucco-occhiaie-correttore-10-clio-patch

Affinché il correttore non vada nelle pieghe, però, è assolutamente necessario che la pelle non sia minimamente “unta”. Quindi assicuratevi che il trattamento sia del tutto assorbito, oppure rimuovete l’eccesso con una velina. È per questo motivo che consiglio sempre di scegliere, per il giorno, contorno occhi dalla texture piuttosto leggera e a rapido assorbimento.

COME APPLICARE IL CORRETTORE NEL TRUCCO OCCHIAIE

cliomakeup-trucco-occhiaie-correttore-17-sfilata

Per quanto riguarda questo step, ragazze, molto dipende da come sono le vostre occhiaie. Se sono leggere, vi basterà un concealer illuminante, mentre se sono più marcate, la cosa migliore è usare prima un corrector scelto in un colore capace di neutralizzare quello dell’occhiaia.

cliomakeup-trucco-occhiaie-correttore-15-catrice

Catrice Camouflage Cream Anti-Shadow (il primo a sinistra). Prezzo: 2,99€

Il principio base è procedere con layer molto sottili, badando a non mettere troppo prodotto. Se siete costrette ad abbondare, vuol dire che il colore non è quello giusto. E se la quantità è eccessiva, è pressoché certo che il correttore vada nelle pieghe.

cliomakeup-trucco-occhiaie-correttore-8-rughe

Credits: @beautyandtheboutique.tv

Un altro trucchetto è aspettare qualche secondo tra uno strato e l’altro di correttore, oppure, se ne fate uno solo, prima di sfumarlo. In questo modo il prodotto si fisserà leggermente e non scivolerà via appena tenterete di lavorarlo con le dita o con la spugnetta. Ma attenzione a non aspettare troppo, oppure otterrete l’effetto contrario e il prodotto andrà tutto nelle pieghe.

cliomakeup-trucco-occhiaie-correttore-11-clio-essence

Attenzione anche a dove applicate il correttore. Molte persone tendono a metterlo solo, o soprattutto, sulla palpebra inferiore, quando in realtà la discromia è spesso concentrata nell’angolo interno dell’occhio, dove peraltro di solito la pelle è più liscia. Evitate inoltre di arrivare troppo a ridosso delle ciglia inferiori.

cliomakeup-trucco-occhiaie-correttore-7-halle-berry

Trucco sfumato e punto luce faranno il resto 😉

Bellezze, non è certo finita qui! Nella prossima pagina vi parlo di due tecniche che negli ultimi tempi hanno spopolato proprio nell’ottica di coprire le occhiaie senza segnare, e dei migliori prodotti da utilizzare dopo il correttore!