La scelta del fondotinta perfetto è sempre ardua specialmente quando si hanno varie esigenze di pelle. Oggi a grande richiesta ho deciso di parlarvi dei miei fondotinta per pelli grasse preferiti dal momento che era da un po’ che non ne parlavamo e “investire” in un prodotto che sia del colore giusto ma sopratutto della texture adatta è di fondamentale importanza.

Quando si ha la pelle grassa poi, è necessario considerare vari fattori – come ad esempio impurità e imperfezioni che ne conseguono – e soprattutto è importante anche adottare una skin-care perfetta per preparare la pelle al meglio!

Oggi parleremo un po’ dei prodotti che preferisco e in particolare dei fondotinta economici per pelli grasse che negli anni sono diventati dei veri e propri must-have, oltre che ovviamente delle novità! Curiose di scoprire a quali mi riferisco? Se la risposta è sì, allora non vi resta che continuare a leggere il post!

ClioMakeUp-fondotinta-economici-pelli-grasse-consigli-skin-care-prodotti-top-preferiti-23.001

LA SKIN-CARE CORRETTA PER PELLI GRASSE E IMPURE

Inizio sempre facendo una doverosa premessa che riguarda i prodotti per pelli grasse e impure. Dal momento che tendenzialmente una pelle grassa può anche presentare brufoli e impurità, il mio consiglio è sempre quello di recarvi da un dermatologo e chiedere consiglio su come procedere per un’eventuale cura farmaceutica.

ClioMakeUp-fondotinta-economici-pelli-grasse-consigli-skin-care-prodotti-top-preferiti-17

Se avete la pelle acneica chiedete prima consiglio al vostro dermatologo!

Se invece non avete particolari problemi relativi ad acne e simili, posso consigliarvi di seguire un’accurata skin-care che vi aiuterà ad avere una pelle più liscia e morbida.


Perché come sapete il fondotinta da solo non basta: se la base su cui lo state applicando non è pronta o è poco curata la resa sul viso sarà ovviamente “compromessa”. Cercare dunque di avere una bella pelle influisce anche sulla scelta del fondotinta.

ClioMakeUp-fondotinta-economici-pelli-grasse-consigli-skin-care-prodotti-top-preferiti-16

In commercio esistono detergenti e creme che servono a controllare l’eccesso di sebo. Un prodotto che mi ha suggerito Chiara, una ragazza del mio team, è il detergente di Jowaé per pelli impure. Ha avuto modo di provarlo sulla sua pelle a tendenza acneica e se n’è letteralmente innamorata. Lo trova perfetto per controllare il sebo senza assolutamente seccare la pelle.

ClioMakeUp-fondotinta-economici-pelli-grasse-consigli-skin-care-prodotti-top-preferiti-15ClioMakeUp-fondotinta-economici-pelli-grasse-consigli-skin-care-prodotti-top-preferiti-15

Jowaé, gel detergente purificante. Prezzo: 9,90€

Oltre il detergente è poi necessario utilizzare una crema idratante priva di oli dal momento che, non mi stancherò mai di riepeterlo, la pelle grassa va ugualmente idratata con una crema specifica!

ClioMakeUp-fondotinta-economici-pelli-grasse-consigli-skin-care-prodotti-top-preferiti-12

Kiehl’s, Ultra facial oil-free gel cream. Prezzo: 26€

Una volta dunque preparata la pelle, potete procedere con l’applicazione del fondotinta che dovrà essere scelto in base alle vostre esigenze. Se avete una pelle impura che tende a segnarsi con pellicine e brufOletti sotto pelle, vi sconsiglio di scegliere un prodotto eccessivamente Matte perché il rischio è quello di segnarvi ancora di più. Preferite piuttosto un prodotto leggero da mattificare poi con una cipria all’occorrenza.

ClioMakeUp-fondotinta-economici-pelli-grasse-consigli-skin-care-prodotti-top-preferiti-11

Essence, Awake Make up fresh e fit. Prezzo: 4,99€

Un prodotto che sto amando è il nuovo fondotinta di Essence, non specifico per pelli grasse, ma perfetto se avete un’epidermide che si segna facilmente dal momento che idrata senza ungere. Utilizzatelo con una cipria!

ClioMakeUp-fondotinta-economici-pelli-grasse-consigli-skin-care-prodotti-top-preferiti-20

Bellezze, a pagina due parleremo dei prodotti in polvere e di quelli liquidi, tra nuove uscite e must-have intramontabili sono sicura che troverete quello che fa per voi! Curiose di saperne di più? Se la risposta è sì, voltate subito pagina! Pronte? Via!

16 COMMENTI

  1. Ciao! Io ho la pelle mista ed uso il fondotinta della pupa made to last, già da qualche anno. É davvero coprente e riesce a coprire anche i pori dilatati.

  2. Buongiorno Clio e buongiorno a tutte ragazze.. questo post capita proprio , come si suol dire, a fagiolo, dato che durante l’ultima settimana aspettavo con ansia di decidere il mio prossimo fondotinta e speravo in una recensione sull’Extra MAt. La mia domanda a tutte voi: cosa consigliereste per una pelle normale ma con alta tendenza a lucidarsi tra l’extra Mat Deborah e L’infallible 24h?? Grazie bellezze 🙂

  3. Quella crema oil Free di Kiehl’s mi interessa! Ho scoperto che la mia pelle ex mista oggi agêè non ha bisogno tanto di nutrimento ma piuttosto di idratazione! Ho appena preso la oil free di Origins e, a parte il prezzo, è davvero ottima!

  4. Clio, una cosa che non c’entra niente, ho visto il video di Piccola Anima di Ermal Meta con Elisa e sono rimasta incantata dal make up di lei…tutorial?

  5. Ciao Clio, grazie per questo interessantissimo post!!
    Io ho pelle grassa a tendenza acneica e mi sto facendo curare da una dermatologa.
    A parte i prodotti su cui mi ha indirizzato lei, mi trovo benissimo durante il giorno con il fondo in povere compatto di Dior “Extreme control”, non è coprentissimo ma dura parecchio e lascia una pelle molto vellutata.
    Di sera invece uso il fondo in mousse la roche posay, “Toleriane teint Mousse”, bello coprente e con una texture stupenda.
    Mi sono comunque trovata benissimo anche con il fondo fluido Accord Pafait di l’oreal, è leggero ma coprente e la zona T non si lucida!

  6. Forse posso aiutarti per qualcosa: Porefessional di Benefit funziona per i pori dilatati (è un primer però).
    Per i punti neri sicuramente c’è chi ne sa più di me.

  7. Ciao! Per evitare che si segnino le pellicine io trovo molto utile sfumare bene con una spugnetta, su cui prima ho applicato due gocce di olio viso.

  8. Mi sto trovando benissimo con il Deborah Extra Mat, lo fisso o con la cipria Amplifier di Sephora o con quella di Kat von D.. Le stesse ciprie le uso per fissare il nuovo Accord Parfait di L’oreal, meno matt, ma più liquido e luminoso, mi resiste bene tuttaaaaa la giornata! Purtroppo non mi sono trovata bene col total cover, che trovo più pastoso e fa più spessore sul mio viso e sulle imperfezioni. Non mi sono trovata bene nemmeno con i prodotti Purobio che su di me non hanno una buona resa, sia come durata che nel trattenere la lucidità (in più mi fanno uscire dei brufoletti). Come skincare, faccio maschere purificanti e anche idranti, esfolianti (mi piacciono tanto le maschere, non ci capisce? 😛 ), utilizzo detergenti sebonormalizzanti ma che non asciugano troppo, cerco di pulire al meglio la pelle, prima struccandomi con l’acqua micellare e ripulendo tutto con l’olio (per poi proseguire col detergente). Come creme uso quelle di farmacia: ultima scoperta: SVR sebiaclear active!

    insomma tanti step, ma come dice Clio la presentazione della pelle è importantissima per avere una resa migliore del fondotinta 😉

    un bacio ragazze! :*

  9. Ho usato in passato il Revlon Colorstay e confermo che è ottimo!
    Quando sono andata dal dermatologo con la pelle molto rovinata lui mi ha consigliato, se proprio volevo usare il fondo, il Toleriane Teint di La Roche-Posay, però non l’ho mai comprato. Da allora ho abbandonato i fondotinta liquidi e mi sono concentrata sulla skincare per poter tornare a mostrare il viso in pubblico 😀 Ora l’unico fondo che uso è il Mat Lumière di Chanel, ma direi che è a metà tra un fondo e una cipria perché è veramente leggero, infatti ne metto giusto un velo per fissare il correttore e uniformare tutto. Costerà molto ma ormai lo uso da mesi e sta contribuendo benissimo al mantenimento della pelle, quindi è stato un buon investimento 🙂

  10. Ciao ragazze, io con il Max Factor Lasting Performance mi trovo benissimo e da anni è uno dei miei preferiti, infatti ero molto sorpresa di non averne sentito mai parlare! È validissimo, ad alta coprenza e con una splendida durata. Lo trovo inoltre estremamente confortevole e facile da sfumare. Inoltre da Acqua e Sapone è quasi sempre in offerta a €9,90 spesso con il regalo il correttore stick che da anni leggo essere uno dei top di Clio! Ragazze vi consiglio davvero di provarlo!

  11. Ah, aggiungo che io più che una pelle grassa ce l’ho mista, quindi trovo sia adatto anche per chi ha questo tipo di pelle 🙂

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here