Amanti dello squat, degli esercizi, del crossfit, delle giornate di sofferenza in palestra 😉, ecco a voi un post dedicato a voi!

Inutile dire che le feste ci hanno lasciato un po’ appesantite ehehe! Per questo ci piaceva l’idea di iniziare a mettervi, ma soprattutto metterci, un po’ di sana ansia parlando dell’esercizio più classico ed efficace per rinforzare la muscolatura degli arti inferiori… l’unico e solo amico del gluteo alto e sodo… LO SQUAT!

Vi parleremo anche dell’attività sportiva che ha più ha spopolato negli ultimi anni, la più fotografata sui social da vip e non, in cui si soffre, si salta, si sollevano ruote, si striscia… insomma una sorta di addestramento militare…  il crossfit! Un allenamento tanto amato quanto discusso per via delle difficoltà e della pericolosità.

Bisogna perciò capire bene quali siano i movimenti giusti ma anche quali possano essere i rischi di un’attività fatta male. Oggi, quindi, cercheremo di capirne i pro ed i contro, siete pronte? Iniziamo!

16Cliomakeup-blog-squat-crossfit-squat-esplosività-16


COSA SONO GLI SQUAT

Lo squat equivale a dolore, il dolore equivale a risultati, i risultati equivalgono a donne felici… vi abbiamo convinte? Vi siete già cambiate per fare la vostra serie giornaliera? 😆Ahahaha!

2cliomakeup-blog-squat-crossfit-happiness-2

Ma in cosa consiste uno SQUAT?
Diciamo subito che questi esercizi richiedono tassativamente di conoscere e mantenere la giusta e corretta posizione, onde evitare danni alla schiena.

3cliomakeup-blog-squat-crossfit-dolori-3.jpg

4cliomakeup-blog-squat-crossfit-schiena-inarcamento-4
Inarcamento della schiena, un ottimo movimento per allungare i muscoli dopo un allenamento. Via Pinterest

Per eseguire uno squat corretto, bisogna tenere una posizione eretta, piedi rivolti leggermente verso l’esterno e posizionati perpendicolarmente alla larghezza delle spalle, infine mantenere  lo sguardo alto su un punto fisso davanti a voi.

7Cliomakeup-blog-squat-crossfit-posizione-corretta-movimento-7
Una volta trovata la posizione corretta si piegano le gambe spingendo i glutei all’indietro e piegando leggermente la schiena in avanti. La schiena stessa deve seguire i movimenti rimanendo dritta.

6Cliomakeup-blog-squat-crossfit-posizione-corretta-6

LO SQUOT IMPLICA LA SINERGIA DI DIVERSI MUSCOLI

Le spalle sono basse e i talloni non si staccano da terra, ma lo squat può essere effettuato anche con degli spessori sotto i talloni per compensare la mancanza di flessibilità delle caviglie!

Con gli addominali contratti ed i glutei, si torna alla posizione di partenza e sicuramente a questo punto si inizieranno a sentire i muscoli delle cosce e dei glutei riscaldarsi… Benvenute nel mondo degli squat! 💪

GLI SQUAT FANNO DIMAGRIRE?

Ragazze, sicuramente lo squat stimola il consumo di calorie e la tonificazione, inoltre evita l’accumulo adiposo nelle cosce e nei glutei … Però ci dispiace infrangere i vostri sogni, lo squat non fa dimagrire!

8Cliomakeup-blog-squat-crossfit-30-days-challenge-8
Avete mai sentito parlare del 30 days Squat Challenge?
Si tratta di una sfida con se stessi che, secondo i suoi sostenitori, vi porterà grandi cambiamenti in positivo nella forma fisica. Via Pinterest

9Cliomakeup-blog-squat-crossfit-squat-sforzo-9
Gli squat, se eseguiti correttamente, vi aiuteranno a tonificare, rassodare, rinforzare i vostri muscoli ed eliminare la massa grassa localizzata! Il semplice esercizio dello squat, però, non è e non sarà mai sufficiente a perdere peso, per questo, se avete bisogno di perdere qualche chilo, è importante farsi aiutare da professionisti che vi potranno dare i consigli giusti a 360 gradi.

10Cliomakeup-blog-squat-crossfit-personal-trainer-10

Per quanto riguarda il crossfit invece? Quali sono i rischi di questo sport? In che modo gli squat sposano la filosofia del crossfit? Se volete conoscere con vantaggi e svantaggi di questa disciplina così chiacchierata, continuate a leggere!

28 COMMENTI

  1. Ciao a tutte!!! Carinissimo questo post! Ho un sacco di amiche che praticano crossfit.. ma io preferisco il pilates!!! 🙂 sarà che io arrivo dalla danza classica, ma il pilates è molto più adatto a me! 🙂

  2. Leggo spesso di gente che si mostra su IG prima/durante/dopo il workout emolti seguono l’esempio ma tanti sbagliano. Sbagliano posture e movimenti e questo porta danni. Ma tanti danni.
    Io faccio pilates come alunna (si dice così?) da due anni e sebbene alcuni esercizi li conosco bene, ancora oggi sbaglio postura a volte. Quindi non è vero che chi è esperto può fare da se!
    Detto ciò, gli squat io li odio, profondamente. Funzionano, ma sono odiosi!!!
    Avet dimenticato una cosa fondamentale degli squat, come si fanno: le ginocchia, una volta piegate, non devono mai, MAI, superare le dita dei piedi onde evitare danni ai legamenti delle ginocchia, non tanto alla schiena.

  3. Da amante di palestra, aggiungo che oltre che alla schiena, gli squat fatti male sono principalmente deleteri per le ginocchia! Quanta gente vedo purtroppo con le ginocchia che fanno Giacomo Giacomo! Quindi il mio consiglio è che gli callenamenti fatti in casa tipo quei 30g workout, dovrebbero essere fatti solo se in passato si è già avuta familiarità con questi esercizi. Se non li avete mai fatti, piuttosto fate 2-3 lezioni in palestra dove vi spiegano come farli!. Effettivamente gli squat, in quanto allenamenti principalmente anaerobici non fanno effettivamente dimagrire, soprattutto se eseguiti in serie molto lunghe; però ci possono essere combinazioni con altri esercizi che stimolano la componente aerobica tipo Jump squat, o squat jumping jack, oppure fare brevi serie di squat (tipo 30s) ad alta intensità, breve pausa, breve serie di attività cardio ad alta intensità e ripetere il tutto per circa 4min in tutto.
    Sul crossfit il problema non è tanto l’allenamento in sè, ma la gente che vuole strafare! Spesso il crossifit di gruppo spinge la gente in una sorta di competizione a cercare di fare più ripetizioni degli altri e così si fanno esercizi troppo in fretta o male oppure si arriva a fare esercizi troppo pesanti per il proprio fisico! Poi esistono anche vari livelli di allenamenti crossfit, alcuni anche con esercizi più blandi, che non …Come tutto comunque ci vuole il buonsenso di chi pratica questi sport ed un po’ di attenzione da parte degli istruttori

  4. Avendo la schiena in iperlordosi, mi sono fatta venire un forte dolore ai lombari facendo lo squat al multipower! Il punto è che c’è molta disinformazione e la gente crede che solo lo squat tonifichi i glutei. In realtà ci sono altri esercizi meno rischiosi e più efficaci, a parer mio.

  5. Come già detto da altre, il vero problema non è il gesto o l’attività in sè ma l’eccessiva sicurezza, la voglia di esagerare e di seguire le mode a tutti i costi senza fermarsi ad ascoltare il proprio corpo; sinceramente non ho mai capito il senso di tutte quelle squat challenge fai da te in cui ripeti centinaia di volte al giorno lo stesso movimento senza fare altro, non si rischia l’usura o di sottoporre ad un eccessivo sforzo le articolazioni? Avendo la pressione bassa e soffrendo di vertigini preferisco un approccio più dolce con bici, yoga, pilates, esercizi barre e ispirati al balletto classico, balance disk, fitball, pesetti, bande elastiche, ecc ma questo non significa che non abbia forza, muscoli tonici e flessibilità…ormai sembra che se non salti come una pazza o sollevi pesi importanti non stai facendi della “vera” attività fisica…! A me piace molto anche camminare in montagna e farsi una salita e una discesa al 70% supera qualsiasi squat e affondo per quanto ti bruciano le chiappette il giorno dopo! 😀

  6. Ecco io faccio gli squat proprio perché sono già magrissima di costituzione e non voglio dimagrire ulteriormente, voglio solo tonificare e mettere su un po’ di massa muscolare visto che ad ingrassare proprio non ci riesco.
    Ultimamente ho scaricato un’app mirata a gambe e glutei che offre un programma diverso ogni giorno di circa 10 minuti al massimo, sto eseguendo gli esercizi da circa un mese e non se sia suggestione però mi sembra di vedere dei risultati

  7. Per la verità il lavoro anaerobico implica un consumo calorico maggiore di quello aereobico, per unità di tempo. A parte questo, comunque, non esiste una attività fisica che per definizione faccia dimagrire più di altre: qualunque cosa faccia consumare calorie fa dimagrire (anche la digestione dei cibi implica un consumo calorico!). Bisogna lavorare sul bilancio entrate-uscite, per dimagrire, e poi scegliere l’attivita Che più ci piace, qualunque essa sia. Basta farla in sicurezza, certo. E, ahimè, non esiste alcuno studio scientifico serio che dimostri la possibilità del dimagrimento localizzato: il grasso si perde in modo uniforme, in tutte le parti del corpo in cui esso è presente. Non esiste l’esercizio che fa perdere grasso sui fianchi, sulla pancia, … bisogna soffrire ovunque ah ah!!!!

  8. … e inoltre meglio evitare i rialzi sotto i talloni altrimenti si sollecitano eccessivamente le ginocchia. Li usano i professionisti perché permettono di incrementare il carico, ma loro sono atleti ed il discorso è diverso

  9. Niente fa dimagrire fatto da solo (o se post allenamento ci mangiamo anche le gambe del tavolo)! Ma vietato NON muoversi! Ovvio certi esercizi vanno fatti seguiti da professionisti (ormai ci sono corsi ovunque e palestre per tutte le tasche) e mai a freddo (diffidate dalle challenge scaricate da internet e che vi promettono miracoli in 20minuti). E ci si arriva per gradi.. non succede mai che andate in apelstra, spiegate all’istruttore che non vi siete mai mossi e questo vi da 100 addominali, 100squat etc.. ste cose (per fortuna) si vedono solo su internet!
    Ovvio nessuno vi punta una pistola e vi dice che li dovete fare, ma se vi viene la voglia i risultati arrivano diciamolo!

  10. io non sono 1 istruttrice e non ho alcun titolo, solo 20 anni di sport alle spalle! E diffido molto da tutte queste challenge; inoltre mai farei allenamento a casa perchè non avrei la costanza e mi distrarrei in 5secondi tra tel, pc, la mamma etc.. Premessa lunga fatta(scusa) ti dico che questi workout vanno fatti a caldo, quindi aggiungici 10 minuti/15 se non sei allenata di riscaldamento (corda, camminata, corsetta, quel che vuoi) + esercizi + stretching (che non è il riscaldamento, anche questo va fatto a caldo e non a freddo) sia della parte interessata (gambe, addome, braccia) che di tutto il corpo(per distendere la schiena, la cervicale etc). Ora tu dici di non avere tempo per la palestra, e ognuno sai i fatti suoi (anche a me capita, lavorando, di saltare mesi interi) però se conti i tempi di tutto arrivi comunque sui 50minuti/1h e in un’ora alla fine ci arrivi in palestra 😉 eeheheh volere è potere! Magari quando avrai un pò più di tempo pensaci, perchè basta poco, all’inizio ma fatto con 1istruttore capace che capirai come reagisce il tuo corpo, le posizioni da mantenere (per esempio se faccio lo squat, la testa come deve stare? il collo? la schiena?) e anche a casa sarai più sicura di te poi … senza aggiungere(questa è una cosa mia) che quando pago e quando so che qualcuno mi aspetta faccio meno la furbetta con me stessa e salto di meno gli allenamenti.
    Scusami per il papiello e i consigli non richiesti, ma leggo tante cose sul web di gente che in 10minuti fa i miracoli: nessun miracolo, allenamento serio, costanza(3/4volte a settimana) e unito alla giusta alimentazione, e i risultati arrivano! Baci

  11. io ho scoperto da poco il pilates lo adoro! Ed è tostissimo (poi la mia istruttrice è molto tedesca ma con me va benissimo). ed è ottimo perchè c’è sempre da imparare (io corro soprattutto d’estate) e prima mi ca mi rendevo conto che anche un semplice movimento del collo cambiava la mia postura? C’è sempre da imparare meglio affidarsi a persone serie!

  12. “gli allenamenti fatti in casa tipo quei 30g workout, dovrebbero essere fatti solo se in passato si è già avuta familiarità con questi esercizi”, giustissimo, grazie per averlo specificato!

  13. Sono contenta che i piaccia! A me piace tanto e lo trovo più stimolante dello yoga.noi ad esempio, ogni settimana cambiano attrezzi che usiamo così facendo gli stessi esercizi, usiamo sempre muscoli diversi. E cambiando sempre, non mi annoio!

  14. Io ho fatto una prova di yoga, ma non mi è piaciuto, respirazione, poco dinamico.. Pilates tra attrezzi, esercizi è bello tosto! E mi sembra un allenamento più completo! Mi sto davvero appassionando ihih

  15. Ciao a tutte, anch’io ho ricominciato ad andare in palestra dopo molto, molto tempo e concordo sul fatto che è giusto spiegare a chi ti segue le tue esigenze ed eventualmente problemi articolari o muscolari avuti, come ad esempio, è successo a me. Ho trovato un ambiente leggero e simpatico ed una personal trainer molto in gamba che mi sta seguendo e lei per prima mi ha detto tutto si può fare, ma per gradi altrimenti ci si fa male. Io ho l’ho vista un giorno fare un circuito cross fit con un personal trainer e vi assicuro che è massacrante e non adatto a tutti. Come, infatti si legge nel post, gli squat, ad esempio, se fatti non correttamente provocano problemi alla schiena; lei mi ha detto che il trucco è fare perno sui talloni e immaginare di sedersi su una sedia che non c’è guardando dritta davanti a me e restando in equilibrio per mezzo degli addominali. Durante il primo allenamento, tra i vari esercizi che mi ha fatto fare anche con i pesi, ho fatto 4 serie di squat da 20 ripetizioni….morale: ci ho messo 2 giorni per non sentire più dolore nei muscoli di gambe, braccia, addominali, dorsali!! Ora a distanza di quasi un mese e andando due volte a settimana sto meglio e mi sento più energica e in più per fare le canoniche tre volte a settimana di esercizio fisico faccio anche un corso di ginnastica posturale/pilates che è un toccasana!!! Concludo dicendo che ho realizzato parte dei famosi “buoni propositi” per l’anno che è appena cominciato!!
    Ciao e buona serata a tutte e stasera, pizza!!!

  16. Come hanno scritto le ragazze è importantissimo “spingendo i glutei all’indietro” cioè fare la retroversione del bacino.
    Ricordate di non superare la punta dei piedi con le ginocchia e di tenere le ginocchia verso l’esterno altrimenti sono dolori . Per esempio l’ultima immagine della ragazza che fa lo squat con la kettlebell è corretta, ma chi non lo sa fare bene tende a chiudere la ginocchia, quindi è meglio tenere i gomiti all’interno per non sbagliare.
    Secondo me tutti gli sport possono essere praticati in sicurezza se si è seguiti da una persona seria e competente. Io faccio WTA Functional Traning e non mi azzarderei mai a farlo da sola senza la supervisione del mio personal trainer. Lui ci mette in piccoli gruppi così da seguire tutti durante l’esecuzione degli esercizi. Ci vuole un attimo a commettere errori e farsi male seriamente.
    Per quanto riguarda il dimagrire, per esperienza personale, preferisco fare pesi che cardio. Il mio fisico è molto più asciutto e tonico anche se mangio e peso come prima, solo che adesso in squat con il bilanciere sollevo 45 kg.

  17. Anche io faccio Pilates Laura e mi piace un sacco! Da pochissimo…5 mesi! Allucinante il costo ma mi piace davvero tanto!

  18. Io a-d-o-r-o il crossfit! Da quando lo pratico sono aumentate forza, coordinazione, resistenza. Inoltre il wod è talmente intenso che non penso a niente se non a quello che sto facendo, riesco a sfogare tutto lo stress. Sono sempre stata magra e ho sempre praticato sport e seguito un’alimentazione corretta, ma da quando faccio crossfit il mio fisico è cambiato: è più tonico e più scolpito anche se non sono dimagrita, anzi, peso un po’ di più perché è aumentata la massa muscolare.

  19. Io però non lo faccio in palestra, faccio Pilates in uno studio con certificazione PMA -Pilates Method Alliance- specializzato solamente in questa disciplina. Tu lo fai in palestra?

  20. Si certo! Anche perchè non faccio solo pilates! Beh, credo che la professionalità del centro giustifichi qualche € in più, poi dipende tutto da cosa si cerca, gli obiettivi che ci si pone.. A me basta fare movimento, finito con la pallavolo ho provato varie disciplin, e dopo 7anni di spinning e hydro-bike ho trovato un nuovo amore! 🙂 mi va bene così

  21. beh immagino … non vivendo in una grande città problemi di parcheggio non ce ne sono, e il gruppo è di massimo 7/8 senza caos apposta perchè l’istruttrice dice che deve seguirci bene… molto più affollati zumba, etc…

  22. Si lìistruttrice è molto seria, direi tedesca nei modi (si lavoraaa)! E se stai bene, sono d’accordo, ne giova anche chi ti circonda! Un bacio

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here