Indietro
Prossimo

INTRODUZIONE & INCI

La stavate aspettando in tantissime, ed eccoci qui con la recensione dedicata all’ultimo fondotinta arrivato in casa Neve Cosmetics: Star System Foundation! Si tratta di una versione moderna, vegana e senza siliconi vari, dei classici fondotinta pan-cake utilizzati nella vecchia Hollywood.

A quanto dicono la formula è arricchita con cera di crusca di riso, olio di baobab e olio d’oliva, per garantire alla pelle tono e protezione. Coprenza elevata ma texture leggera e sfumabile per un finish matte-vellutato ad effetto uniforme: sembra un sogno non trovate? Alcune di noi del Team l’abbiamo provato e tra poco scoprirete i nostri consigli su come applicarlo facilmente ma anche per quale tipologia di pelle, secondo noi, è più indicato! Curiose? Allora iniziamo subito!!

cliomakeup-recensione-fondotinta-neve-cosmetics-star-sytem-foundation-1

NEVE COSMETICS STAR SYSTEM FOUNDATION

cliomakeup-recensione-fondotinta-neve-cosmetics-star-sytem-foundation-2All’interno ci sono 4ml di prodotto mentre, dalla data di apertura, dura 12 mesi. Il prezzo è di 14,90 ma, fino al 7 marzo, lo potete trovare in promozione a 12,67€ (con anche spedizione ad 1€). I colori disponibili sono 9 e, in particolare, in questa recensione vedrete in azione il più chiaro, ossia Fair Neutral. All’interno contiene anche un SPF 15.

INCI

Caprylic/Capric Triglyceride, Octyldodecanol, Ricinus, Communis Seed Oil/Ricinus Communis (Castor) Seed Oil, Candelilla Cera/Euphorbia Cerifera (Candelilla) Wax, Kaolin, Oryza Sativa Bran Cera (Rice Bran Wax), Copernicia Cerifera Cera/Copernicia Cerifera (Carnauba) Wax, Cetyl Alcohol, Adansonia Digitata (Baobab) Oil, Olea Europea Fruit Oil/Olea Europea (Olive) Fruit Oil, Tocopheryl Acetate, Tocopherol, Benzyl Alcohol, Dehydroacetic Acid, Polyhydroxystearic Acid, Stearic Acid, Alumina. May Contain (+/-): CI 77891 (Titanium Dioxide), Mica, C.I 77491-77492-77499 (Iron Oxides).

Il web, dopo l’uscita del prodotto, ha sollevato diverse critiche su un aspetto particolare: per scoprire quale girate subito pagina!

Indietro
Prossimo

17 COMMENTI

  1. Il fondo sembra interessante più che altro perché solitamente sono tutti per pelli secche. Dev’essere comodo per i viaggi! Approvo tantissimo il fatto di fare le recensioni con più opinioni, se si può continuare!!!!

  2. La coprenza pari a 8 dove l avete vista?
    Magari dopo Mille passate e un po’ di calcestruzzo Allora possiamo dire che la coprenza è pari ad 8.
    Clio please!!

  3. Personalmente preferisco 4 gr. di buoni ingredienti che 40 di silicone e parabeni. Io l’ho preso nella tonalità light rose e mi ci trovo molto bene: mi bastano poche “strisciate” sul viso per una copertura ottimale. Io non sento nessun strano odore. Secondo me il team è semplicemente abituato al trucco siliconico tradizionale, e fatica a comprendere le caratteristiche tipiche di un cosmetico naturale. Questione di abitudini…io non riesco più a sopportare odore e texture dei fondi siliconici, infatti.

  4. Qualcuno ha provato il so bío eau de teint?cmq questo prodotto è interessante ma vorrei provarlo bene prima …posso chiedere anche il rossetto della ragazza del team?è ipnotico!!!

  5. Grazie,direi che allora per me è perfetto!!!per una pelle media neutro fredda che mi consigli? Il 2 o il 3?non ho trovato informazioni in giro in merito.grazie ancora

  6. Le colorazioni sono neutro calde. Meglio affidarsi a Gressa, se ti interessa un fondotinta molto liquido:ha un range di sottotoni più esteso.

  7. Io ultimamente sto utilizzando come fondotinta il correttore nel pot di catrice e mi trovo meravigliosamente,è molto pastoso e secco ne basta davvero pochissimo,steso a dovere l’effetto è straordinario..dopo metto qualche goccia di fondo liquido giusto per uniformare ! La quantità è minima come questa del fondo neve ma sta durando davvero un’eternità…devo fare scorte !

  8. A me interessa tanto ma lo comprerei solo se realizzassero una versione senza spugnetta ma con più prodotto. Se dopo una settimana quasi 1/3 è consumato vuol dire che uno stick dura 1 mese appena. 🙁

  9. Grazie della recensione. Magari fateci sapere quanto dura veramente. Perché se come immagino dura un mesetto…sono 15 euro al mese più spese di spedizione. Io uso il fondotinta da ottobre circa fino a quasi maggio. A questo punto mi conviene di più quello della shiseido che sto usando ora….l’ho comprato un anno fa e non è ancora finito.
    Inoltre il fatto che bisogna fare più passate e mettere cipria non mi convince molto. Insomma l’effetto pelle perfetta senza cipria non esiste, fondamentalmente.
    Non so, sono contenta di non averlo comprato a questo punto.

  10. l’hai provato? Io ho letto altre recensioni e chi non ha una pelle perfetta deve fare più passate.

  11. Sarà che ho la pelle secca, per cui non necessito di cipria, comunque anche i fondi tradizionali se si ha la pelle mista-grassa necessitano della cipria, a meno che non siano molto matificanti ed assorbenti come il Double Wear di Estee Lauder: ma si tratta di prodotti molto specifici. Per cui non considero rilevante questo fattore. I 4 gr sono dovuti alla composizione, priva di acqua e di siliconi, nei fondi tradizionali costituiscono i 2/3 della grammatura. Quanto al profumo, esso è sì soggettivo: ma a parte Clinique, che produce dei cosmetici privi al 100% di profumazione o odore, tutti i prodotti cosmetici ne hanno uno, sia nel naturale che nel sintetico. Nuovamente, non trovo rilevante questo fattore. Ribadisco che non trovo calzante questa recensione, perché va a cercare “il pelo nell’uovo”, in fattori non rilevanti.
    Quanto alla questione “pellicine”, io non accetto che venga in generale bocciato un prodotto (naturale o meno) perché non riesce a coprire ogni inestetismo come se fosse una mano di calcestruzzo. La pelle VA CURATA con una skincare adeguata.
    Sennò non si possono pretendere i miracoli.
    Quello che conta in un fondo è:
    1) come si stende?
    2) riesce ad uniformare il colorito?
    3) che grado di copertura ha?
    4) quanto tiene nel corso delle ore?
    5) è confortevole?
    6) per quale tipo di pelle è adatto?
    7) quanti colori/sottotoni ha? (senza però urlare al “razzismo”, tanto per buttarlo lì ad ogni dove).
    Andare a parlare del suo odore, del packaging (dato che Neve ha preferito pensare ad un prodotto da portare con sé anche per i ritocchi: altrimenti i cushion sarebbero tutti da bocciare!), della grammatura senza però considerare la sua peculiare composizione, priva di acqua, l’ho trovato pretestuoso.
    Di solito apprezzo le recensioni fatte in questo blog, ma stavolta non mi ha convinto.
    Se non si comprende che tipo di makeup dona un cosmetico naturale, che cura la pelle con ingredienti salutari, che non la soffoca, e che necessita solo di qualche accorgimento in più nella stesura, allora sarebbe meglio che in questa sede si limitassero a recensire la cosmetica tradizionale.

  12. Sì l’ho provato su me stessa. Anche chi fa una buona skin care (io) si rende conto che la coprenza non è esattamente il massimo. Non sono affatto d’accordo con quel voto dato. Vedendo altre recensioni, si vede che chiaramente non ha tutta questa grande coprenza osannata. Si giustifica questo dicendo “vabbè è bio”, e sarebbe pure okay, ma non si può dire che sia coprente.

LASCIA UNA RISPOSTA