Cambiare colore dello smalto non è una cosa da poco, in particolare se si ha una vita dinamica e movimentata. Probabilmente il motivo principale sta nella semplice proporzione tra il tempo per applicarlo e quello di “sbeccarlo” maldestramente dopo 1 secondo 😉. Per questo ci affidiamo nel momento del bisogno ad un unico smalto… colui che si camuffa anche se sbeccato, colui che mimetizza i residui del bordeaux precedentemente applicato… insomma, uno dei nostri smalti nude preferiti!

Quante volte vi siete ritrovate davanti allo scaffale di smalti di ogni colore per poi scegliere una tinta neutra? E quante siete state invitate in occasioni speciali e avete scelto di “stare sul sicuro” sapendo di apparire chic e curate? Lo smalto neutro è un classico senza tempo, sempre sofisticato ed elegante, adatto ad ogni tipo di occasione e soprattutto ad ogni età.

E se ci sono persone, come la nostra Clio, che non amano proprio indossarlo, e chi magari preferisce alternarlo a colori accesi, per altre ragazze lo smalto nude è la prima scelta. Ma trovarne uno del colore giusto per la nostra pelle, e soprattutto che si stenda in modo uniforme, non è affatto facile! Scoprite quindi nel post quali sono gli smalti e i brand che reputiamo una garanzia.

1Cliomakeup-smalti-nude-neutri-copertina-1

CEDDY: SALLY HANSEN COLORAZIONE NUDE NOW

Al momento, il mio smalto nude del cuore è il Complete Salon Manicure di Sally Hansen nella tonalità n.230 Nude Now, disponibile su Amazon.

2Cliomakeup-smalti-nude-neutri-sally-hansen-2
Sally Hansen n. 230 Nude Now. Prezzo in offerta: 3,56€ su Amazon.it

MI PERMETTE DI COPRIRE PERFETTAMENTE L’UNGHIA IN UN PAIO DI PASSATE: LO ADORO

Ha un pennello largo e leggermente arrotondato sulla punta, una forma che adoro poiché permette, in un paio di passate, di coprire tutta l’unghia, il che per chi è una “super ciompa” con gli smalti come me, è fantastico! 😎


Ha una consistenza fluida ma comunque corposa che garantisce una facile stesura. Il colore è veramente molto bello e delicato, stupendo sia con un paio di passate, che con una sola.

4Cliomakeup-smalti-nude-neutri-sally-hansen-ceddy-4

HA DUE EFFETTI DIVERSI A SECONDA CHE SIA STESO IN UNA O DUE PASSATE

Nel primo caso, conferisce alle unghie un bel colore nude-rosato, che quasi richiama il color rosa antico mentre, nel secondo caso, è veramente tenue e delicato, e conferisce alle unghie un aspetto in stile “my nails but better”.

Ha delle quasi impercettibili micro perle che danno al colore lucentezza e originalità, non rendendolo il “solito” nude! Uno smalto da una buona durata anche senza top coat: 3-4 giorni senza sbeccarsi, sono assicurati!

3-Cliomakeup-smalti-nude-neutri-Sally-Hansen-Color-Therapy-swatches-3

MALVINA: FLOMAR NAIL ENAMEL IN BEIGE LATTE

C’è da dire che preferisco utilizzare smalti dai colori strong sulle mie mani perché li trovo più adatti alla mia forma. Per questo vado di “nude” solamente dopo aver tolto lo smalto colorato, che di genere fa fatica ad andar via del tutto.

5-Cliomakeup-smalti-nude-neutri-gif-smalto-scuro-5

Nude nel vero senso della parola perché preferisco utilizzare una passata di smalto che ha semplicemente una colorazione leggera, un passe-partout per valorizzare la mia unghia naturale e renderla un po’ più bella nei momenti di pausa dai colori scuri.

6-Cliomakeup-smalti-nude-neutri-malvina-smalto-6

Flomar Nail Enamel Beige Latte. Prezzo: circa 6€

Solitamente utilizzo Flomar Nail Enamel Beige Latte, un brand che ho trovato casualmente in uno store a Milano ad un prezzo economico e con un’ottima durata.

cliomakeup-smalto-flormar

Credits: @blogluyorum.net

7-Cliomakeup-smalti-nude-neutri-range-colori-7

Ragazze non abbiamo ancora finito, vi sveliamo il nude preferito per pelle scura di Abbia e quelli di Laura, che ne ha addirittura più di uno, curiose di scoprire quali sono? Continuate a leggere!

14 COMMENTI

  1. Adoro gli smalti nude sugli altri, su di me mi lasciano sempre perplessa. Sarà che ho l’unghia con diverse striature in verticale, con un colore chiaro si notano parecchio ed è difficile fare una stesura uniforme.

  2. Chanel fa smalti stupendi ma a me durano poco, con Dior invece mi trovo bene, ovviamente con un buon top coat per esempio Abricot di Dior….costa tanto ma una boccetta dura tanto e la qualità è ottima…

  3. I nudes mi piacciono molto, ma come al solito devo fare la difficile e quindi specifico che lo smalto nude in questione deve sì avere un colore neutro, ma non identico alla mia pelle: lo smalto, anche se delicato, si deve vedere. Detto ciò, il mio nude preferito è Cookie Break di Sephora, che è un nude molto freddo, malva quasi grigio: io lo adoro, è di un’eleganza stratosferica. Un altro che ho adocchiato ma non ancora acquistato è Barefoot in Barcelona di OPI, che invece è rosa carne caldo.

  4. Io i nude li odio, però anche io ne ho 1 in particolare che trovo abbastanza carino. Purtroppo la foto non me la fa caricare, dice che devo fare l’accesso (??) comunque è rosa nude della Essence, la linea Glow & Care. Ha dei microglitter bronzo/oro rosa (?) all’interno, ma si vedono pochissimo, per questo mi piace..

  5. Molto interessante avere il parere di abbia per le pelli scure!
    Laura bellissimo questo at the barre di Eddie!

  6. Adoro i nude sulle unghie, pur facendo il gel me lo faccio fare quasi sempre trasparente, in modo da poter giocare con gli smalti (nude, per tutti i giorni) con massima libertà.
    Tra l’altro sabato, il giorno in cui è uscito questo articolo, mi sono fatta ispirare ed ho dato anche io una mano di Ballerina Chanel sulle unghie.
    Che bello che è… *_*

  7. Quelli segnalati nel post sì! Tra l’altro, abbiamo l’impressione che gli smalti Gel Couture di Essie abbiano cambiato qualcosa nella formula, perchè all’inizio, a dispetto del nome, non duravano un granché. Ora invece durano parecchio, nei colori chiari si possono tenere anche fino a 5 giorni. Un bacio!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here