Indietro
Prossimo

TEST & TRICKS

Come primo look, abbiamo deciso di realizzare qualcosa di portabile ed elegante: abbiamo applicato l’ombretto cremoso più chiaro e una passata abbondante di mascara, lo sguardo così risulterà più fresco e riposato.

cliomakeup-recensione-ombretti-24-ore-waterproof-eyeshadow-&-pencil-10Deborah 24 ore Waterproof Eyeshadow in Pearly 02, fotografia realizzata con luce naturale.

cliomakeup-recensione-ombretti-24-ore-waterproof-eyeshadow-&-pencil-11Deborah 24 ore Waterproof Eyeshadow in Pearly 02, fotografia realizzata con luce artificiale.

L’applicazione non è facile, il colore non risulta pieno e saturo fin dalla prima passata e, occorre molta pressione e più applicazioni per ottenere una pigmentazione soddisfacente. I riflessi purtroppo si perdono e la pigmentazione risulta, con questo primo colore, praticamente inesistente. Inoltre, questa formulazione tende a creare un antiestetico effetto di pelle ‘incartapecorita’ su una palpebra giovane, non possiamo immaginare l’effetto su una pelle matura.

cliomakeup-recensione-ombretti-24-ore-waterproof-eyeshadow-&-pencil-12Deborah 24 ore Waterproof Eyeshadow in Metal 14, fotografia realizzata con luce naturale.

cliomakeup-recensione-ombretti-24-ore-waterproof-eyeshadow-&-pencil-13Deborah 24 ore Waterproof Eyeshadow in Metal 14, fotografia realizzata con luce artificiale.

Come potete notare, la palpebra risulta molto secca e il prodotto crea un effetto estetico non particolarmente gradevole. Questo ombretto, probabilmente a causa della sua composizione, si sente molto sugli occhi, tira ed è pesante. Il secondo colore testato quantomeno è abbastanza visibile e potete utilizzarlo come base occhi per applicare altri ombretti in polvere.

cliomakeup-recensione-ombretti-24-ore-waterproof-eyeshadow-&-pencil-14Deborah 24 ore Waterproof Eyeshadow in Pearly 02 + look, fotografia realizzata con luce naturale.

cliomakeup-recensione-ombretti-24-ore-waterproof-eyeshadow-&-pencil-15Deborah 24 ore Waterproof Eyeshadow in Pearly 02 + look, fotografia realizzata con luce artificiale.

La pigmentazione sugli occhi di questi ombretti non ci ha soddisfatto, negli swatches erano accesi da sfumature e riflessi che, una volta applicati, si perdono: il colore risulta piatto e banale. La durata comunque è realmente long lasting: nel momento in cui il prodotto si asciuga, non si muove finché non lo andate a rimuovere.

TIPS & TRICKS

In generale gli ombretti stick sono utili per un look ready-to-go, si applicano e sfumano velocemente solo con il calore delle dita. In pochi secondi si fissano alla palpebra, et voilà il gioco è fatto! Il make-up occhi è pronto e necessita solo di un’abbondante passata di mascara. 

Gli ombretti in stick sono perfetti per il periodo estivo, illuminano la palpebra e non necessitano di ritocchi. Lo sapete che usando un matitone bianco creerete una base super top per gli ombretti colorati? Le tonalità che andrete ad applicare risulteranno più sature e pigmentate!

Dove state andando? Non abbiamo ancora finito! Passate alla prossima pagina per leggere la conclusione e le considerazioni finali!

Indietro
Prossimo

4 COMMENTI

  1. peccato, questo genere di prodotto è veramente l’ideale per la stagione estiva in quanto facile e veloce!
    molto meglio gli ombretti in stick di Kiko!!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here