Sappiamo bene che la cellulite è una condizione che caratterizza la maggior parte delle donne: si parla di circa il 90% delle persone in età post puberale. Ma è molto frequente che durante la gravidanza e nel post parto la situazione peggiori sensibilmente. Capita che le poche fortunate che non hanno mai avuto la pelle a buccia d’arancia inizino a fare la conoscenza di questo odioso inestetismo, mentre chi lo aveva già in forma leggera si ritrova di punto in bianco con… le cosce piene di cellulite!

Insomma, ormai è chiaro a tutte noi che la cellulite sia uno degli inestetismi più democratici, dato colpisce persino celebrity che hanno a disposizione il meglio del meglio della cosmesi e dei trattamenti. E sappiamo anche che il migliore trucco per togliersi il pensiero della cellulite è evitare di provare i bikini in quei tremendi camerini con le luci “sparaflashate” 😉

Scherzi a parte, ragazze, è inutile e controproducente “fissarsi” sulla cellulite e vivere male a causa di un inestetismo che TUTTE abbiamo, tuttavia non si può nemmeno condannare chi cerca di tenerla sotto controllo per sentirsi più carina e a posto. Oggi, quindi, vi sveleremo perchè durante la gravidanza la cellulite aumenta, e quali sono i modi migliori per combatterla. Iniziamo!

cliomakeup-cellulite-post-parto-1-kim-kardashianAnche Kim K, come la stragrande maggioranza delle mamme, e delle donne in generale, ha un po’ di cellulite

CELLULITE IN GRAVIDANZA E DOPO: UN TEMA CHE ACCENDE LE MAMME!

Prima di iniziare, ragazze, vorremo fare una breve premessa e dire la nostra sulla “guerra tra mamme” che si scatena quando si toccano certi argomenti. Infatti, ogni volta che si parla di cellulite, smagliature, chili in più o qualsiasi altro inestetismo sia provocato dalla gravidanza, capita di vedere due fazioni opposte, ma altrettanto agguerrite.

cliomakeup-cellulite-post-parto-2-beyonceVia Pinterest

Da un lato c’è chi condanna senza appello le persone che si preoccupano della cellulite nel periodo più “sacro” della vita di una donna, quando gli unici pensieri dovrebbero essere rivolti bambino e al suo benessere e non certo a questioni futili e superficiali come il proprio aspetto.

cliomakeup-cellulite-post-parto-3-celebrityCredits: @glamour.com

Dall’altro invece c’è chi si scaglia, o ridicolizza, la vera o presunta “sciatteria” delle neomamme, colpevoli di lasciarsi andare e di non curarsi più, a differenza di celebrity e fitness guru che tornano “come prima” a pochi mesi dal parto, dimostrando così forza di volontà, determinazione e amor proprio.

cliomakeup-cellulite-post-parto-4-fitness

Per fortuna, non tutte le mamme si dividono tra queste due posizioni che, come tutti gli estremismi, fanno acqua da tutte le parti.

CONTINUARE A CURARSI (O MENO) IN GRAVIDANZA E NEL POST PARTO: UNA SCELTA PERSONALE E CHE NON VA GIUDICATA

PRENDERSI CURA DI SÈ NON SIGNIFICA ESSERE MENO MADRI

Una donna non smette di essere tale nel momento in cui diventa madre: non è un “utero con la donna intorno”, ma una persona che ha tutto il diritto di volersi sentire a proprio agio con sé stessa, anche se significa affidare ogni tanto il proprio bambino a qualcun altro per andare in palestra o dall’estetista… ecco, prendersi tempo per sé, non significa affatto essere meno madri.

cliomakeup-cellulite-post-parto-5-yoga

Ma alcuni inestetismi (la cellulite in primis, come vedremo) sono del tutto fisiologici e in grandissima parte non dipendono affatto dalla “volontà” o dalla determinazione, ma dalla costituzione e dalla genetica, altrimenti dette “fattore C” 😉.

CONTINUARE A CURARE IL NOSTRO ASPETTO O MENO È UNA SCELTA PERSONALE

Ed esattamente come abbiamo il diritto di continuare a curarci e farci belle anche in gravidanza e dopo, se non è vissuto come un dovere ma è qualcosa che ci rilassa e ci fa sentire bene, lo è anche ignorare cellulite e chiletti in più e rimandare la questione a quando, per dire, riusciremo di nuovo a dormire più di un’ora di seguito 😴

PERCHÈ LA CELLULITE VIENE (O AUMENTA) IN GRAVIDANZA?

Una delle principali cause riconosciute della cellulite è lo squilibrio ormonale: è quindi facile intuire perchè la buccia d’arancia aumenti durante la gravidanza.

cliomakeup-cellulite-post-parto-6-gravidanzaCredits: @theluxuryspot.com

Ritenzione idrica, problemi circolatori, decremento del metabolismo e aumento di peso sono tutti fattori che potrebbero causare la cellulite, e sono anche problematiche che moltissime donne accusano durante la gravidanza. Inoltre, alcune donne quando sono incinte tendono a fare una vita più sedentaria (o ne sono costrette per condizioni particolari della gravidanza) e anche questo può concorrere alla formazione di cellulite.

cliomakeup-cellulite-post-parto-7-gravidanza

Insomma ragazze, come vedete la maggior parte delle cause della cellulite in gravidanza sono del tutto fisiologiche. Ma vediamo come prevenirla e curarla in modo non pericoloso per mamma e bambino: seguiteci a pagina 2!