Ciao bellezze!!

Come sapete l’universo della cura dei capelli comprende tantissimi prodotti per la detersione e per il benessere della chioma. Ci sono poi i vari attrezzi (di cui vi ho parlato qui) per dargli la piega che vogliamo, ma esistono anche tantissimi prodotti che questa piega aiutano a non solo a mantenerla ma anche a crearla lì dove manca. Sono i cosiddetti prodotti per lo styling, che possono trasformare con pochi gesti dei capelli privi di vitalità e che aiutano a definire e fissare onde, ricci o anche solo a mantenere lisci i capelli! Vediamoli insieme uno ad uno!

Schermata 2014-11-24 alle 19.57.58

Che si tratti di tener su un’acconciatura, di definire e sistemare un taglio particolare o anche solo di capelli che hanno bisogno di essere gestiti perché da soli proprio non ce la fanno a stare in ordine, esistono prodotti per lo styling specifici che possono venire incontro a ognuna di queste esigenze.

asian-braids-hair-style

jennifer_lopez_hair_hairstyle

Jennifer+Lawrence+Short+Hairstyles+Messy+Cut+x0417JJp8slx

jennifer-lawrence-hair-side-h724

Possono essere usati da soli o in combinazione con i classici strumenti come spazzole, pettini, bigodini (classici o flessibili), ferri etc, e danno sicuramente una mano in più per disciplinare e mantenere a lungo lo styling dei nostri capelli.
Vediamo quindi quali sono i prodotti e a cosa servono più nello specifico!
Lacche
lacca

Schermata 2014-11-24 alle 12.04.45
Tutte noi ne abbiamo almeno una in casa e forse alcune di noi ricordano anche i loro profumi particolari che ci riportano indietro nel tempo, quando le vedevamo usare dalle nostre nonne. Le lacche, o hairspray (come il famosissimo musical!) sono delle soluzioni a base d’acqua e hanno il compito principale di fissare i capelli in maniera più o meno decisa.
Vennero commercializzate per la prima volta nel 1948 e si diffusero tantissimo negli anni ’60, quando divennero indispensabili per fissare le acconciature bombate e vaporose dell’epoca!
60s-hairstyle-bouffant
Schermata 2014-11-24 alle 11.46.05

Schermata 2014-11-24 alle 11.47.10

Ce ne sono di vari tipi e spesso si scelgono a seconda del tipo di fissaggio che si desidera: forte (per le acconciature elaborate e per andare incontro anche alle bufere senza far muovere di una virgola i capelli! :D), medio oppure leggero (per mantenere la piega ma avere comunque un effetto naturale).

...come sfidare la forza di gravità! :D
…come sfidare la forza di gravità! :D

Ma ce ne sono anche altre con funzioni più specifiche come quella lucidante o effetto gloss, che rendono i capelli più luminosi perché al loro interno contengono particelle riflettenti o addirittura micro glitter che si fissano sui capelli (da evitare però se avete i capelli tendenti al grasso), oppure extra-volumizzante, ideale per chi ha i capelli fini che tendono ad appiattirsi.

da così... a così! :D
da così… a così! :D

Per usare al meglio la lacca (come vi ho anche già detto qui) non bisogna spruzzarla su base e punte dei capelli (e naturalmente sugli occhi!) e bisogna tenerla distante dai capelli almeno 30 cm. Va sempre agitata prima dell’uso e si può sia vaporizzare in modo uniforme sui capelli per un effetto più leggero, oppure insistere sulle ciocche specifiche per definirle, disciplinarle o fissarle.
Per avere maggior volume si può anche applicare a testa in giù e poi, risollevata la testa, si può anche insistere sulle varie ciocche, sollevandole una alla volta e sistemandole come vogliamo.

La lacca è utilissima anche se volete cotonare i capelli. Basta applicarla alla base della ciocca da cotonare e asciugare appena con il phon ;-) Credits www.kristanlynn.com
La lacca è utilissima anche se volete cotonare i capelli. Basta applicarla alla base della ciocca da cotonare e asciugare appena con il phon 😉 Credits www.kristanlynn.com

Sui capelli lisci, si può anche spruzzare la lacca solo sulle mani e passarle poi sui capelli per mantenerli fermi ed evitare che si elettrizzino o che si gonfino con l’umidità.
Se avete la cute sensibile dovete fare attenzione a non toccare quella zona con la lacca, ed è quindi meglio concentrarsi sul resto della chioma. Altrimenti, si possono sempre scegliere lacche adatte a pelli sensibili, come quelle senza alcool.
Infine, per una tenuta infallibile, la lacca si può anche usare in simbiosi con i ferri arricciacapelli, non solo dopo averli piegati, ma anche prima. Si spruzza un po’ di lacca prima di mettere in piega le varie ciocche e si procede riscaldandole con il ferro. In questo modo state certe che la vostra piega durerà 😉

-Sea salt spray
Schermata 2014-11-24 alle 09.51.19
Ve ne ho parlato in un post specifico: eccolo! so che questo effetto non piace a tutte (soprattutto per chi ama l’effetto disciplinato e odia il crespo… di cui vi parlerò presto!!) ma io lo trovo ottimo per chi come me ha i capelli mossi e vuole un look naturale con poco sforzo! 😉

Cliccate qui per vedere quali sono gli altri prodotti per lo styling e come si usano! 😉