L‘offerta di rossetti, nei negozi on-line e fisici, è ormai veramente enorme, e fare la scelta giusta che meglio si adatta alle nostre esigenze nel determinato momento in cui desideriamo comprarne uno nuovo, a volte, è molto difficile! Dunque, come scegliere il rossetto senza incappare in un prodotto che non ci serve o, ancora peggio, che non ci piace?

Con questo post voglio dare il mio contributo per rispondere a questa domanda, e aiutarvi a comprare il prodotto che più si adatta a voi, senza cedere alla tentazione di rossetti troppo economici per essere (letteralmente!) veri, e a trovare quello giusto capace di durare più tempo possibile e di offrire le prestazioni migliori! Siete curiose, ragazze, di scoprire quali sono i miei consigli per non sbagliare nella scelta del rossetto? Allora 3, 2, 1…vai col post!

cliomakeup-come-scegliere-il-rossetto-acquisto-swatch-151.jpg

COME SCEGLIERE IL ROSSETTO? INNANZITUTTO…FACENDO ATTENZIONE ALLA SCADENZA!

Prima di parlarvi di colori e finish, vi ricordo uno step fondamentale per scegliere il rossetto al meglio, ossia controllare la sua data di produzione, quella di scadenza e il PAO! Proprio come quando si va a fare la spesa e si ha la tendenza a scegliere gli alimenti con la scadenza più tardiva, allo stesso modo, infatti, bisognerebbe badare anche a quella dei rossetti.

cliomakeup-come-scegliere-il-rossetto-acquisto-swatch-11

Credits: hercampus.com


Prima di scegliere un rossetto, guardate la scadenza!

Normalmente la durata media di prodotti di questo tipo è di circa 2-3 anni ma, proprio come avviene al supermercato, nei negozi e nelle profumerie frequentemente si mettono sul davanti i rossetti che hanno già qualche mese (se non addirittura un anno) di vita. Prestare attenzione a questo fattore è molto utile, e vi permetterà di trascorrere più tempo con il rossetto che acquisterete e di godere ancora di più del top delle sue prestazioni!

cliomakeup-come-scegliere-il-rossetto-acquisto-swatch-16

ATTENZIONE A NON COMPRARE UN COLORE CHE AVETE GIÀ

Alzi la mano chi si è fatta conquistare in un negozio da un rossetto e, una volta tornata a casa ha scoperto di averne uno praticamente uguale (ok, ok, a questo giro la mano la alzo anche io, eheh)! Prima di scegliere un rossetto nuovo da portare a casa, fate un bel respiro e cercate di fare mente locale su quelli che già avete.

cliomakeup-come-scegliere-il-rossetto-acquisto-swatch

A volte, infatti, anche se una determinata sfumatura appartiene ad un brand piuttosto che ad un altro, può essere un dupe quasi indistinguibile di un rossetto che possedete già!

cliomakeup-come-scegliere-il-rossetto-acquisto-swatch-5

Credits: favim.com

So bene che, dal punto di vista del make-up, trovare un colore che ci piace e che ci sta bene può far cadere facilmente in una sicura comfort zone: per questo, a volte, è meglio piuttosto osare qualcosa di diverso, anziché tornare a casa con l’ennesimo rossetto nude o rosso!

cliomakeup-come-scegliere-il-rossetto-acquisto-swatch-6

Credits: beautybets.com

LEGGETE GLI INGREDIENTI E LE RECENSIONI

Anche se non siete delle patite dell’INCI, dare un’occhiata agli ingredienti del rossetto che volete scegliere è una premura che potrà rivelarsi molto utile, soprattutto se avete la pelle delicata o soffrite di allergie, facendo attenzione specialmente alla presenza di parabeni.

cliomakeup-come-scegliere-il-rossetto-acquisto-swatch-4

Via Pinterest

Leggete più recensioni possibili

Inoltre, prima di buttarvi a capofitto nell’acquisto di un rossetto, soprattutto se si tratta di uno costoso, non andate alla cieca, ma informatevi! Leggete più recensioni possibili, guardate gli swatch online anche su diversi colori di pelle, e badate attentamente al perché altri acquirenti non sono rimasti soddisfatti del rossetto che vorreste comprare.

cliomakeup-come-scegliere-il-rossetto-acquisto-swatch-9

Via Pinterest

A volte le motivazioni possono essere molto soggettive, ma ci sono anche diversi casi in cui le lamentele sono state dovute, effettivamente, ad una pecca del prodotto, dunque meglio un controllo in più che uno in meno!

cliomakeup-come-scegliere-il-rossetto-acquisto-swatch-10

Credits: keikolynn.com

Bellezze, non ho ancora finito! Nella pagina successiva vi dirò come scegliere il rossetto in base alle vostre esigenze, come fare lo swatch perfetto e molto altro! Seguitemi a pagina 2 per sapere tutto!

24 COMMENTI

  1. Proprio per il motivo descritto nel post ho odiato la moda dei rossetti matte. C’é stato un momento in cui TUTTE le nuove uscite avevano questo finish e non si trovava più un colore interessante, collezioni permanenti a parte, che non fosse opaco. Per fortuna ora la moda sta cambiando e ci sono di nuovo diverse collezioni glossy, viniliche o perlate. Per esempio mi sono piaciuti molto ultimamente i Glossy Liquid Grand Illusion della MAC, in particolari nei colori della foto. So che le recensioni sono state miste, ma su di me mi piacciono molto.
    Ps: interessante il trip dei polpastrelli che non conoscevo !
    https://uploads.disquscdn.com/images/9ddb6ad3918fd51f23aae39356420d22092b6fc3fa711172b0466487eb7bf201.jpg

  2. Ciao Clio e ciao a tutte….io ho le labbra né carnose né sottili e mi si screpolano sia in inverno che in estate ecco perché utilizzo e ricompro più spesso burri labbra anziché rossetti. Per questo motivo prediligo le formulazioni sheer che lasciano le labbra morbide mentre i mat per me sono un Not mi seccano le labbra, troppo. Vorrei provare i tuoi liquid love, dalle recensioni qui sul bolg e più in generale sul web ho letto che non seccano le labbra…appena ci sarà il riassortimento provvederò, ho già comprato MLBB e Rosa indiano creamy love e mi trovo benissimo. Una richiesta, tra i tuoi tanti post ripasso potresti farne un altro su quale sia il prodotto più adatto alle sopracciglia in base alle carateristiche di ognuna. Te lo chiedo perché sabato ero in un negozio monomarca e ad una donna alle prime armi è stato consigliato uno stick tipo pennarello perché waterproof…ok per il caldo, ma siccome la persona in questione non usava primer neanche per l’ombretto io avrei proposto di acquistare un primer e forse una matita per soppracciglia vista la poca esperienza. Magari sbaglio io, ma il pennarello per sopracciglia instagrammate anche no…non penso che alle prime armi una persona abbia una mano così ferma da ottenere un buon risultato!!

  3. “non pensare alle proprie esigenze” e “comprare un colore che si ha già”: Presente!!! XD
    a parte gli scherzi.. io ormai ho capito (più o meno) con quali colori sto bene a seconda del mio sottotono e bene o male ormai resto nella mia confort zone fatta di MLBB (o simil tali) per il giorno e di rossi freddi/lampone per la sera.. da lì non mi muovo, effettivamente avendone già parecchi non dovrei farmi tentare da roba nuova ma.. questo è un altro discorso!

  4. Il tip dei polpastrelli mi ha aperto un nuovo mondo, grazie Clio!
    Gli unici rossetti comprati alla cieca sono stati i due Everlasting di KVD, Lolita e Exorcism: uso molto Lolita e non uso mai Exorcism. Io guardo sempre le recensioni e gli swatches online prima di comprare un rossetto, ma non basta, devo per forza provarlo in negozio, preferibilmente sulle labbra. Poi valuto anche il finish e il comfort, che mi danno un’idea sulla tenuta. Per i colori, ammetto di avere rossetti di tonalità simili, ma di identici non ne ho (a parte forse Ruby Woo e Stoplight Red XD), e comunque ogni tanto faccio una cernita e prima di acquistarne uno nuovo vedo se ne ho davvero bisogno.

  5. Ultimamente mi sono calmata perché ho più o meno tutti i rossetti che mi servono, l’unico nella wishlist è Ruby Woo. E ovviamente i rossetti di Clio che vorrei sono Rosa Indiano e MLBB, mi piacerebbe molto anche Deep Orchid ma ho paura che su di me sia troppo scuro (non perché sono chiara ma perché tanti rossetti che sulle altre sono chiari su di me sono scuri). Spero che Clio faccia Rosa Indiano liquido! Per il momento quindi mi sono fermata con gli acquisti beauty 🙂

  6. “Attenzione a non comprare un colore che si ha già” ah ah ah XD In realtà questo problema ce l’ho soprattutto con gli ombretti, ho una collezione di non so quante sfumature di dorato-marroncino, infatti per il futuro ho deciso di stare più attenta.

  7. Li provo solo dopo che li ripuliscono (cioè tolgono completamente lo strato più in superficie) e poi li disinfettano, altrimenti ovvio che fa schifo. E comunque questa cosa la fanno solo da Sephora e agli stand Urban Decay della Coin.

  8. Ma che belli!!!sono una delle poche a cui i gloss son sempre piaciuti. Quello con riflessi oro sembra davvero splendido..a saperlo oggi sono stata in un negozio mac…mi mangio le mani!

  9. Io noto che spesso dagli swatch e dal tubetto due rossetti sembrano anche molto diversi, ma poi sulle labbra risultano simili! Non so se succede ad altri, ma le mie labbra tendono ad ‘uniformare’ tutti i colori (ed io uso Matt non sheer) tipo le mie labbra scaldano tutti i rossetti, fanno sembrare tutti i prugna e violacei rossi scuri (tipo un Russian Red risulta quasi uguale ad un Rebel); tirano fuori una nota di rosso da tutti gli arancioni puri e dai fucsia, e una sfumatura pesca-corallo in tutti i rosa! Quind quattro cinque colori che mi paiono diversi, hanno quasi la stessa resa sulle labbra! Non sapete quanto mi ha fregato e continua a fregarmi sto scherzetto!

  10. Ciao TeamClio, bel post e accurato! 😉 Io personalmente sbaglio sempre i colori dei rossetti, proverò il tips de polpastrelli :*

  11. vi do un consiglio, provateli usando solo la lunghezza, mai la punta, nessuno prova mai così, la parte è sempre vergine. Provare per credere 😉

  12. Ma sono l’unica ad avere le labbra decisamente più scure dei miei polpastrelli?.. Io non lo potrei mai fare….

  13. lo sai che di Ruby Woo è attualmente disponibile una mini taglia che costa 10€ ed ha esattamente la metà del prodotto?

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here