Come affrontare e superare una delusione d’amore?

  1. La prima fase è sempre la più difficile: è necessario non perdere la calma e accettare la situazione. Il tempo guarisce ogni ferita, ma nel frattempo è necessario metabolizzare consapevolmente la delusione.
  2. La consapevolezza vi aiuterà ad affrontare il secondo passo ovvero lasciare andare la persona amata. Continuare a cercarla, scriverle, osservare quello che fa attraverso i social è solamente un danno per la propria serenità interiore.
  3. Piangere è un atto naturale e liberatorio: se ne si sente la necessità un bel pianto aiuta a sfogarsi e sentirsi più rilassati.
  4. Tenere la mente occupata è un ottimo metodo per allontanare i pensieri negativi. Dedicate del tempo a voi stesse e fate ciò che più vi piace.
  5. Circondatevi delle persone che vi fanno stare bene e che vi conoscono veramente. La loro compagnia e il loro punto di vista è importante per affrontare al meglio la delusione.
  6. Il dolore molto spesso fa riflettere e serve per imparare. Superata questa fase è importante rinforzare la propria autostima per riappropriarsi della sicurezza in se stesse, voltare definitivamente pagina e andare avanti.

cliomakeup-come-superare-rottura-amorosa-1-copertina

Bellezze come sapete una delusione d’amore nell’arco della vita può sempre capitare: l’amore è fatto così, porta a vivere emozioni fortissime sia in positivo che in negativo. L’espressione “cuore spezzato” descrive alla perfezione questa ferita che, curata con attenzione, pian piano si rimarginerà del tutto. Nel post di oggi ho quindi pensato di raccogliere i 6 step fondamentali da affrontare per capire come superare una rottura amorosa con tanti utili consigli per rimboccarsi le maniche ed essere ancora più forti di prima. Siete tutte pronte? Allora via con il post!

COME SUPERARE UNA ROTTURA AMOROSA? IL PRIMO PASSO È L’ACCETTAZIONE

La prima fase che segue una delusione è sempre la più difficile: è questo però il momento più importante in cui cercare di mantenere la calma e incominciare pian piano ad accettare quello che è successo.

cliomakeup-come-superare-rottura-amorosa-2-accettazione

ACCETTARE IL PROBLEMA È IL PRIMO PASSO PER RISOLVERLO

Come ha detto Jennifer Aniston dopo il divorzio da Brad Pitt: “Quando cerchi di evitare il dolore non fai altro che generarne uno più grande”. Il tempo curerà ogni ferita, ma nel frattempo è meglio affrontare la situazione perchè solo metabolizzandola la si potrà superare definitivamente.


cliomakeup-come-superare-rottura-amorosa-3-la-verita-e-che-non-gli-piaci-abbastanzaIl film da vedere in questo periodo: “La verità è che non gli piaci abbastanza” di Ken Kwapis

LASCIARE ANDARE LA PERSONA AMATA È IL MODO PIÙ SEMPLICE PER ANDARE AVANTI

Purtroppo non esiste una formula matematica per calcolare con esattezza quanto tempo serva per riprendersi da una rottura, ma sicuramente i tempi si allungano se non si lascia del tutto andare la persona amata.

cliomakeup-come-superare-rottura-amorosa-4-social

Credits: @it.blastingnews.com

Continuare a cercarla, a scriverle di notte su Whatsapp per poi pentirsene la mattina dopo, osservare quello che fa sui social non serve a nulla, ma anzi queste “ossessioni” non fanno altro che danneggiare la propria serenità.

cliomakeup-come-superare-rottura-amorosa-5-dimenticare-ex

Credits: @dilei.it

Mi rendo conto di quanto sia difficile bellezze, ma lasciarsi alle spalle chi ci ha deluso è necessario per andare avanti e ricominciare da se stesse.

cliomakeup-come-superare-rottura-amorosa-6-se-mi-lasci-ti-cancello

Il film da vedere subito: “Se mi lasci ti cancello” di Michel Gondry

È ARRIVATO IL “MOMENTO BRIDGET JONES” DA VIVERE FINO IN FONDO

Eccoci arrivate a quello che chiamerò il “momento Bridget Jones”, la fase in cui si è autorizzate a piangere e sfogarsi a volontà. Reprimere i sentimenti infatti non serve a nulla perchè questi, prima o poi, rischiano di venire fuori nelle situazioni meno opportune.

cliomakeup-come-superare-rottura-amorosa-7-bridget-jones

Il pianto, se ne si sente la necessità, è un atto naturale e liberatorio, importante per sfogarsi e sentirsi poi molto più rilassate e tranquille.

cliomakeup-come-superare-rottura-amorosa-8-piangere

Via Giphy

cliomakeup-come-superare-rottura-amorosa-9-trilogia-bridget-jones

I film da vedere per immedesimarsi: tutta la trilogia di Bridget Jones!

Ragazze, non è finita qui! A pagina 2 scopriremo che svolgere attività piacevoli fa bene sia al corpo che alla mente, capiremo la necessità di superare il passato per fare spazio alle novità e come le persone che ci circondano possano aiutarci in questo e infine affronteremo l’ultimo step, il più importante e fondamentale per ricominciare da se stesse!

19 COMMENTI

  1. Aggiungerei tra le cose da NON fare quella di buttarsi subito tra le braccia di un’altro.. soprattutto se il rapporto è stato lungo è fondamentale ritrovarsi, imparare a stare da soli, solo così possiamo comprendere cosa vogliamo davvero da un uomo.

  2. Buongiorno a tutteeee
    Io credo che l’amore non debba far soffrire, se si sceglie di passare la propria vita con una persona, questa deve remderci felici, sereni..o almeno provarci, non sono tra quelle che pensano che l’amore non è bello se non è litigarello o che è normale star male ogni tanto…no, non è così. Le discussioni, battibecchi…ci stanno, ma dovrebbero essere pochi, e comunque costruttivi, non dovrebbero mai lasciarvi con sentimenti di frustrazione, bassa autostima, rabbia…Ho una mia teoria secondo cui ognuno di noi con il tempo peggiora/migliora il proprio carattere, credo che con gli anni i nostri pregi si enfatizzino…nel senso che se oggi uno è dolce…da anziano lo sara molto di più..se è possessivo..o geloso o pignolo o violento o menefreghista..egoista…con gli anni peggiorerà, immaginatevi tra 20 anni con quella persona ed i suoi difetti amplificati….Sono poche le persone che riescono a lavorare su se stesse per limare i propri difetti..tutti gli altri optano per “io sono così..”..sicure di volerlo così?
    Col tempo va meglio, poi un giorno vi chiederete come avete fatto a starci insieme…
    Se è finita un motivo c’è, qualcosa non andava…andate avanti.
    Come scritto qui..piangete, urlate, correte(a piedi), non cercatelo per l’ultimo chiarimento, l’ultima notte, sarà solo peggio…eliminate ogni traccia di lui, ogni cosa, ripulitevi e voltate pagina, dedicatevi a voi, al lavoro…al gelato!!!! Una vaschetta di gelato al cioccolato aiuta sempre, o una cioccolata calda…datevi tempo.
    L’amore deve farvi ridere, baciarvi la fronte con dolcezza ed le labbra con passione, vi deve proteggere dal dolore del mondo, ma se la fonte di dolore era lui/lei…..

  3. Sono d’accordo! Purtroppo molte credono nel potere del “cambierà”.. nessuno cambia e non sarebbe neanche giusto. Come non voglio cambiare io per nessuno.. smussare gli angoli, capire che la coppia spesso ha bisogno di compromessi è un’altra cosa, significa crescere, ma il carattere difficilmente muta.

  4. Che bello il film “500 giorni insieme”!!!
    Io sono una persona che necessita di solitudine a prescindere del gradi di felicità o inquietudine del momento, quindi per me non è assolutamente deleteria. Anzi!
    Per queste rotture bisogna “solo” farsene una ragione del perché è finita. È vitale finire del tutto e davvero e non perseguitare tipo stalker sui social ecc.
    Una volta passati i due step, è tutta salita per trovare un equilibrio.

  5. Sembra scontato dirlo, ma solo il tempo guarisce queste cose. Non c’è niente da fare, puoi rimpinzarti di schifezze, deprimerti, ignorare il problema, buttarti subito in storie senza significato, concentrarti sullo studio, sul lavoro, cambiare colore di capelli, ubriacarti… sono solo palliativi. Nulla funziona se non il tempo. Dopo quasi 15 anni ancora mi dispiace se penso a quando il mio primo fidanzato mi ha lasciato, non per lui, ma per me stessa, che a 20 anni soffrivo come un cane e non credevo a chi mi diceva che il tempo sistema sempre le cose.

  6. Sono d’accordo su tutto. In questi casi sono molto netta: se mi fai stare male perché cavolo dovrei continuare a stare con te?????? L’amore deve far stare bene!

  7. uhm, diciamo che concordo con tutti i consigli dati, ma fondamentalmente vale una sola regola secondo me, che è quella di darsi il proprio tempo: ognuno reagisce a suo modo a delusioni o rotture, è vero che gli step (accettazione, “disperazione”, ricominciare da se stessi) sono quasi sempre obbligati, ma ricordiamoci che non per tutti è la stessa cosa.. c’è chi magari preferisce lenire il dolore stando in compagnia e senza pensarci e c’è chi preferisce prenderlo subito di petto, affrontarlo per poi uscirne “quanto prima”.. insomma, credo che ognuno sia un piccolo mondo a sé e che abbia queste piccole preferenze personali o caratteriali.
    per il resto.. boh, io con gli anni ho un po’ imparato a vedere sempre un po’ il lato positivo, per cui diciamo che, una volta passato il dolore e lo sfogo, mi piace un po’ anche “razionalizzare” e trovarci un lato positivo (che ne so, da una storia posso aver conosciuto lati di me che non sapevo di avere, etc.).

  8. Imparare a stare da soli. Tu credi anche negli asini che volano, si?

    A scanso di equivoci, sono d’accordissimo con te, ho chiuso una storia lunga, sto bene con me stessa da sola, non esco a prendere caffè con chiunque tanto per occupare il tempo, ma non conosco nessun’altra ragazza che è rimasta single per più di… un mese?

  9. Sono d’accordo con te. Prima di tutto bisogna imparare a stare bene da sole. Peccato che questo faccia tanta tanta paura, soprattutto alle più giovani.

  10. Sai che ho notato anche io questa cosa? Ho in mente due persone. Una la conosco moooolto bene e tra l’altro non mi sembra il tipo che non sa stare da solo (ma a questo punto mi sbaglio), eppure da 6 anni è sempre fidanzata. Fuori uno dentro l’altro, si rendeva conto che non le piaceva più X dopo aver capito di voler stare con Y e così via.

  11. Sarò stata fortunata, ma io ho più di una amica che dopo aver concluso relazioni importanti si sono prese il loto tempo.. non significa necessariamente che si siano votate alla castità e all’ascetismo, uscivano avevano anche dei flirt.. io credo che Una volta che hai perso le amicizie perché sei sempre fidanzata è più comodo trovarne uno solo piuttosto che un giro di amici.

  12. Solo due? Io ne conosco a bizzeffe! Non lasciano la gente perché interessati/e ad altri, ma appena sono single e qualcuno le corteggia un po’ più assiduamente… alè magicamente piace anche a loro. Tempo tra uno e l’altro? Due settimane, un mese max

  13. Mah non so sarà che io sto molto bene con me stessa e sono molto gelosa della mia libertà (orari passatempi organizzazione delle cose) faccio proprio fatica a pensare di dedicare il mio (prezioso) tempo a qualcuno che non è veramente valido. E di veramente valido non è che ci sia poi tutta sta folla. Invece boh per le mie amiche/amici sono sempre tutti valido. Sarò fatta male io.

  14. Hai ragione Adriana, l’amore ci dovrebbe rendere felici, ma quante volte capita che le persone cambino? Il tempo però aiuta a curare ogni ferita, soprattutto se abbiamo vicine delle amiche speciali o la famiglia! <3

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here