Ottobre significa… Halloween! Quindi? Zucche, fantasmi, zombie e vampiri sono dietro l’angolo, e i bimbi quasi sicuramente vorranno festeggiare, mascherarsi e fare qualche attività tipica di questa festa.

Non è più una stranezza vedere gruppetti di bambini mascherati andare a bussare alle porte dei vicini, intonando in coro “dolcetto o scherzetto?“. Questo significa che le mamme devono ingegnarsi per accontentare i bimbi, risparmiare e, perché no, divertirsi. Eccovi allora qualche idea per lavoretti, costumi realizzati in casa e make-up per i più piccini. Continuate a leggere il post per scoprirle tutte!

cliomakeup-idee-halloween-diy-snoopy

LA VERA STORIA DI HALLOWEEN… PER SCACCIARE LE PAURE!

Ormai lo sappiamo; Halloween non è una festa americana! Gli storici fanno risalire questa tradizione ai Celti, che il 1° novembre celebravano Samhain, ossia l’anno nuovo che coincideva anche con l’inizio dell’inverno.

cliomakeup-idee-halloween-diy-tradizione-celtica

Il nome Halloween
è la contrazione di
“All Hallows’ Eve”, 
ossia
Vigilia di Tutti i Santi.

Secondo le credenze celtiche, in quella data agli spiriti era concesso vagare sulla terra, mescolandosi ai vivi. La notte del 31 ottobre venivano accesi fuochi “sacri” nei boschi, si indossavano maschere e si vagava per tre giorni, portando lanterne ricavate da cipolle in cui venivano riposte le braci del fuoco. Lo scopo era quello di spaventare gli spiriti, per i quali si usava anche lasciare cibo fuori dalle porte delle case, affinché si rifocillassero e non facessero scherzi ai vivi.

cliomakeup-idee-halloween-diy-cappello-zucche-halloween

L’Halloween che festeggiamo oggi risente indubbiamente dell’influenza anglosassone, che l’ha reso più simile a un carnevale, mantenendo comunque quell’atmosfera paurosa e di mistero che entusiasma i bimbi; a tutti piace travestirsi da zombie, streghe, vampiri, fantasmi, fare giochi “di paura” e scherzetti.

cliomakeup-idee-halloween-diy-bimbi-travestiti-halloween

 

DOLCETTO O SCHERZETTO CON FANTASMI E STREGHETTE

Partiamo con il più classico e semplice costume in assoluto: il fantasma! Adatto anche alle mamme più ciompette, il fantasma è intramontabile e piace sempre. Si può realizzare in tantissimi modi e quello più rapido prevede di tagliare i fori per occhi e naso in un lenzuolo bianco. Costume fatto! È anche possibile legarlo in vita, in modo che non scivoli a ogni movimento.

Credits: @Lifestylemadeinitaly.it

Un’altra versione del fantasma, prevede che al lenzuolo sia fatto un buco per la testa, in modo da indossarlo “comodamente” come un poncho. A questo punto si può optare per truccare il faccino “da fantasma” con fondotinta e ombretto nero, oppure ricorrere a una federa, in cui ricavare ovviamente i fori per occhi e bocca.

cliomakeup-idee-halloween-diy-charlie-brown

Un upgrade del travestimento da fantasma è il poncho versione “calda”; anziché usare un lenzuolo, per tenere al caldo i pargoletti si può acquistare un bel plaid bianco, su cui attaccare occhi e bocca ritagliati da un pezzo di panno lenci nero.

cliomakeup-idee-halloween-diy-costume-fantasma-poncho

Credits: @bombshellbling.com

IL COSTUME DA STREGHETTA UN MUST PER LE BIMBE

Altro super classico intramontabile, amato soprattutto dalle bimbe, è senza dubbio il costume da streghetta. Non c’è Halloween che si rispetti, senza qualche piccola strega!  Realizzare il costume è molto semplice, si possono utilizzare un body nero, una gonnellina (magari di tulle), collant, stivali neri e cappello. Con i collant ci si può sbizzarrire: neri, a pois, a righe colorate… Dipende dai gusti della bimba. 😉

cliomakeup-idee-halloween-diy-bimba-vestita-da-strega

Credits: @Meningrey.net

E il cappello? In commercio se ne trovano tantissimi a poco prezzo, ma lo si può anche realizzare da zero. Il modo più semplice per ricavarlo è da un cartoncino nero.

cliomakeup-idee-halloween-diy-cappello-strega

Credits: @pianetabimbi.it

Si realizzano un cono di cartoncino e una “ciambella”, che diventerà la tesa del cappello. Quindi, alla base del cono, si tagliano delle “linguette” lungo tutta la circonferenza e le si piega verso l’esterno. A questo punto si applica la colla sul bordo interno della “ciambella” e la si infila dall’alto del cono, tenendo la parte con la colla rivolta verso il basso, in modo da incollarla alle linguette e poter creare la tesa del cappello.

cliomakeup-idee-halloween-diy-cappello-strega-3

Ragazze, le idee non sono finite qui! A pagina 2 trovate altre idee di travestimenti facili, qualche tip per il make-up sui bimbi e qualche idea per lavoretti DIY… da brivido! Continuate a leggere!