Il makeup invernale non è semplice trucco, è un vero e proprio scudo che deve proteggere la nostra pelle dagli agenti atmosferici! Più di tutti gli altri prodotti, il fondotinta deve essere scelto con cura, perché quello sbagliato potrebbe contribuire a seccare e irritare il viso.

Bisogna pensarci bene prima di acquistarlo, e fare tutte le verifiche del caso, partendo da un’analisi della nostra pelle. Se è secca, servirà qualcosa di idratante, se è mista o grassa, servirà qualcosa di coprente ma non troppo aggressivo. Per tutti i nostri consigli su come scegliere il fondotinta per l’inverno in base al proprio tipo di pelle, continuate la lettura! Iniziamo! 

cliomakeup-fondotinta-inverno-tipo-pelle-gif1.gif

PERCHÉ BISOGNA SCEGLIERE CON ATTENZIONE IL FONDOTINTA

cliomakeup-fondotinta-inverno-tipo-pelle-bellezzapourfemme.jpg

Credits: Bellezza Pour Femme


Una domanda che vi starete facendo in tante è: come mai è così importante il fondotinta rispetto agli altri prodotti? Tanto per cominciare, è quello che più di tutti sta a contatto diretto con la pelle (a meno che non si usi un primer), andando ad apportare benefici da una parte o svantaggi dall’altra.

cliomakeup-fondotinta-inverno-tipo-pelle-cosmopolitan.jpg

Credits: Cosmopolitan

Secondo, è realizzato per avere una lunga durata e deve garantire performance e comfort allo stesso tempo.

cliomakeup-fondotinta-inverno-tipo-pelle-gif.gif

il fondotinta costituisce una specie di seconda pelle, per questo è importantissimo sceglierlo al meglio

Per concludere, se il fondotinta scelto non va bene per il nostro tipo di pelle, si vede subito! Mentre un ombretto o un rossetto scadenti hanno l’effetto opposto (cioè, non si vedono), il fondotinta va nelle pieghe, fa le macchie, si secca e “sbriciola”.

cliomakeup-fondotinta-inverno-tipo-pelle-ilmiomakeup.jpg

Credits: Il Mio Makeup

In inverno tutto ciò si accentua, perché il derma è sottoposto a un forte carico di stress, e ha bisogno di tutto l’aiuto possibile! La scelta del makeup necessita quindi oculatezza: bisogna conoscere la propria pelle e capire di cosa ha bisogno!

SE LA VOSTRA PELLE È SECCA O SENSIBILE, DOVETE SCEGLIERE UN FONDOTINTA IDRATANTE

cliomakeup-fondotinta-inverno-tipo-pelle-cover.jpg

La nostra Clio ha la pelle molto sensibile!

Le pelli secche e sensibili hanno una vita molto difficile in questa stagione, perché il clima gli da filo da torcere. Se il viso è disidratato, andare a coprirlo con il trucco non farà che evidenziare la cosa, e creare quel brutto effetto “sabbia” dato dal mix di pellicine e fondotinta.

cliomakeup-fondotinta-inverno-tipo-pelle-freepik.jpg

Credits: Freepik

Per questo motivo, prima di parlare di makeup dedicatevi assiduamente alla skincare. Non lesinate su creme idratanti, che vanno messe sia di giorno che di sera, e su maschere nutrienti, da fare almeno una volta a settimana.

cliomakeup-fondotinta-inverno-tipo-pelle-dior.jpeg

Dior, Diorskin Nude Fondotinta Fluido Teint Eclat Effet Peau Nue. Prezzo: 45,50 € su Sephora.it 

Mantenere la pelle sana è il modo migliore per darle la forza necessaria ad affrontare le intemperie, e solo allora si può passare al trucco. È necessario che scegliate delle formule leggere, non troppo coprenti, in quanto queste tendono ad essere aggressive e peggiorare la situazione. Per le ragazze giovani vanno benissimo le creme colorate come BB, CC e DD cream, che uniformano l’incarnato in maniera delicata mantenendolo fresco, sano e nutrito.

 

cliomakeup-fondotinta-inverno-tipo-pelle-bbcream.jpg

Pupa Natural Side BB Cream. Prezzo: 20€ Lo abbiamo provato anche noi del TeamClio!

Per chi invece ha una pelle più matura, bisogna scegliere prodotti dalla texture liquida, non troppo corposa, e dalla coprenza media. Un ottimo sistema è versare qualche goccia di olio idratante sul pennello o spugna che usate per stendere il prodotto.

cliomakeup-fondotinta-inverno-tipo-pelle-olio.jpeg

Mescolandolo insieme al fondotinta andrete a creare un lozione ideale di idratazione e colore che manterrà la pelle protetta dal freddo e vi farà sempre apparire impeccabili. 

Bellezze, per ora abbiamo parlato solo di pelli secche e sensibili, ma ovviamente non ci siamo dimenticate di quelle miste o grasse! Anche per loro abbiamo in serbo tantissimi consigli utili su come scegliere al meglio il fondotinta in inverno! Leggeteli tutti nella prossima pagina!

9 COMMENTI

  1. Io non lo uso e stop xD Ne ho provati tanti ma nessuno che mi facesse impazzire… Uso solo il correttore sulle occhiaie e su eventuali brufoletti, cipria, blush e via 🙂 Mi concentro molto di più sul trucco occhi e sulle labbra 🙂

  2. Ho 39 anni e la pelle che in estate suda da pazzi e in inverno si secca molto e si segna. Il fondotinta migliore per me per consistenza è lo Sheer Expert di ByTerry, il problema è che sulla mia pelle dura poco e la cipria mi invecchia troppo. Ho preso da poco il Glow Perfection di Sephora e mi sto trovando abbastanza bene: lo applico con una spugnetta perché, essendo piuttosto coprente, con il pennello, che sarebbe il mio metodo preferito, vengono fuori le strisce, mentre con la spugnetta la resa è uniforme e dura più a lungo. Devo però fare attenzione e non applicarne troppo, primo perché il colore tende a ossidarsi, secondo perché sulla fronte, mio punto debole, si secca un po’. A metà giornata, se posso, applico qualche goccia di olio per il viso per idratarmi e sto meglio.

  3. Pelle mista a rapporto! Mi lucido facilmente e la mia pelle si sporca subito, in passato ho avuto parecchi problemi di brufoli non acne vera e propria ma era un inferno quando si infiammavano, poi tutto si è risolto da solo.
    Adesso ho qualche brufoletto sempre ogni tanto ma niente in confronto, soffro invece, soprattutto in inverno dei cosiddetti punti bianchi o grani di miglio, mi spuntano solo nelle guance.
    Sono piccoli e non si vedono molto ma da vicino sono orribili.
    In inverno uso da un paio di anni il dermablend 3D della vichy e mi trovo benissimo, tiene a bada la lucidità, copre ma zero effetto mascherone.
    In estate invece ho bisogno di meno coprenza e uso qualcosa di più leggero e compatto.

  4. Io ho la pelle mista e proprio quei due fondi senza siliconi da voi segnalati (SoBio e Purobio) mi hanno irritata e riempita di brufoli come mai mi era capitato con i siliconi quindi non generalizzerei troppo 😉 In più, se vivi in un posto freddo e ventoso come me, la “barriera” data dal trucco siliconico fra te e gli agenti atmosferici può rivelarsi molto utile

  5. Sono assolutamente d’accordo con te, io per più di un anno ho usato solo prodotti senza siliconi e simili e non ho visto alcun miglioramento sulla pelle..

  6. Ciao!! Io mi trovo benissimo con infallible matt di l’oreal ,e in più ultimamente ho scoperto #instaperfect di essence…se trovi il colore adatto a te provalo perché é fenomenale!

  7. Ho sempre la pelle mista, ma d’inverno mi si secca di più. Sto aspettando che l’Healthy Mix di Bourjois si venda abbastanza vicina a casa mia.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here