Sostituire lo zucchero bianco oggi è possibile grazie alle innumerevoli offerte presenti sul mercato. Negli ultimi anni, l’alimentazione è diventata sempre più ricca di zuccheri semplici, fattore che ha portato sempre più danni alla salute.

L’abitudine al sapore dolce non è salutare, ma è possibile trovare delle alternative senza rinunciare al gusto? Lo abbiamo chiesto alla dott.ssa Anna Gerbaldo e se volete scoprire tutti i suoi consigli non vi resta altro che andare avanti a leggere!

cliomakeup-sostituire-zucchero-1COS’È LO ZUCCHERO BIANCO?

Lo zucchero bianco, o zucchero da tavola, viene ottenuto grazie a una serie di trasformazioni della barbabietola o della canna da zucchero, fino a diventare proprio come lo conosciamo noi, bianco e granuloso.

cliomakeup-sostituire-zucchero-barbabietola-2

Le radici della barbabietola da zucchero contengono elevate quantità di saccarosio, per questo vengono coltivate nelle regioni temperate per la produzione di zucchero. Credits: @ilmattino.it


Dal punto di vista nutrizionale, si tratta di un alimento composto da pressochè il 100% di zuccheri semplici (ovviamente) e apporta 392 kcal per 100 g. Pur essendo molto calorico, non contiene alcuna sostanza nutritiva benefica, in quanto privo di sali minerali, vitamine o fibra alimentare.

cliomakeup-sostituire-zucchero-zucchero-bianco-3

PERCHÈ SOSTITUIRE LO ZUCCHERO?

Lo zucchero, soprattutto se assunto da solo (pensiamo ad esempio a un caffè zuccherato preso a metà mattina), provoca un rapido innalzamento della glicemia (ovvero della concentrazione di zuccheri nel sangue) in tempi brevi.

cliomakeup-sostituire-zucchero-caffè-con-zucchero-4

Credits: @dissapore.com

Questo può causare, nel lungo termine, un aumento di peso, dovuto al fatto che lo zucchero in eccesso viene trasformato e accumulato sotto forma di grasso.

cliomakeup-sostituire-zucchero-aumento-peso-5Inoltre, un’alimentazione ricca non solo di zucchero bianco, ma di zuccheri semplici in generale, può provocare danni anche irreversibili come il diabete, la carie dentale, la sindrome metabolica, l’ipertensione e altre malattie cardiovascolari.

cliomakeup-sostituire-zucchero-carie-6Una buona igiene orale è fondamentale per prevenire la carie.

Ma non è finita qui: forse non tutti sanno che lo zucchero crea dipendenza, proprio come l’alcol e il gioco d’azzardo. Agendo sul sistema nervoso, causa dei picchi di stimolazioni e conseguenti ricadute (che si traducono in irritabilità), creando così una forma di dipendenza.

cliomakeup-sostituire-zucchero-sugar-addict-7

Credits: @medium.com

COME EVITARE LO ZUCCHERO?

Il modo migliore per evitare lo zucchero è quello di abituare il palato ai sapori naturali dei cibi. Per esempio, imparare a consumare bevande come tè, caffè e tisane senza zucchero può già essere un inizio.

UN PRIMO STEP PER DISABITUARSI AL SAPORE DOLCE È QUELLO DI CONSUMARE LE BEVANDE SENZA ZUCCHERO

Se in principio il sapore sembrerà orrendo, è davvero solo questione di abituare le papille gustative a percepire il vero sapore delle cose. Quando avrete imparato a farlo, non vorrete (e non potrete) più tornare indietro!😉

cliomakeup-sostituire-zucchero-tè-8È inoltre importante non abituare i bambini al sapore dolce, anzi introdurre il più tardi possibile lo zucchero e anche il sale.

cliomakeup-sostituire-zucchero-bambini-9

Credits: @gustoblog.it

LO ZUCCHERO DI CANNA È MEGLIO DELLO ZUCCHERO BIANCO?

Lo zucchero di canna grezzo, ovvero quello che si trova comunemente nelle bustine al bar, da un punto di vista di lavorazione, è anche peggio del comune zucchero bianco. Si tratta infatti di zucchero bianco raffinato al quale viene aggiunta melassa. Il colore quindi diventa più scuro, tendente al marroncino e il sapore più intenso.

cliomakeup-sostituire-zucchero-canna-10

Credits: @lastampa.it

Da un punto di vista nutrizionale, lo zucchero di canna grezzo è paragonabile a quello bianco. Diverso è invece lo zucchero di canna integrale, molto più pregiato (e costoso) perché lavorato in maniera naturale.

cliomakeup-sostituire-zucchero-muscovado-11

Credits: @inran.it

Ne esistono due tipologie: lo zucchero di canna mascavo (chiamato anche muscovado o mascobado) formato da granuli grossolani che si sciolgono molto facilmente, e panela, dalla consistenza farinosa che viene venduto in panetti o mattonelle da grattugiare.

cliomakeup-sostituire-zucchero-panela-12

Credits: @essenzabio.it

Ragazze, volete scoprire quali sono le alternative dello zucchero impiegate industrialmente e soprattutto quali sono i sostituti a basso contenuto calorico che potete usare a casa? Allora non vi resta altro che andare a pagina 2!

4 COMMENTI

  1. Mi ritengo abbastanza brava per via dello zucchero. A parte il fatto che mi piace di più il salato, lo zucchero lo uso veramente poco. Non bevo caffè, quindi bevo solo thè, tisane e camomilla rigorosamente senza zucchero. Quindi mi sono abituata a bere quelle cose con il loro gusto naturale, se metto lo zucchero mi sembrano troppo dolci.
    Poi vabbè, mi piace la Nutella e le cose varie della Kinder, ma non ne abuso, sono sincera. Non mangio queste cose giornalmente, quindi se ogni tanto mi mangio un Kinder Bueno non credo sia quello che mi faccia male. Dolci ne mangio pochi perché mia mamma non ne fa e nemmeno li compra. Se mangio qualcosa di dolce, lo mangio di mattina e poi amo la frutta per gli spuntini. Piuttosto io sono più amante del sale, la bistecca mi piace bella salata :/ Il mio problema è la pasta e il pane, i cracker, la pizza, gli affettati… Sono il mio punto debole D:

  2. hahha stessa cosa anche per me! Bevevo 6-7 caffè al giorno, al lavoro figurati abbiamo la nespresso e la gente va in fibrillazione se finiscono le capsule … se finisce la carta della stampante invece nessuno si scompone, hhaha!

    Facendo la dieta mi sono abituata a bere il caffè senza zucchero perchè odio il gusto dei dolcificanti artificiali lo sento anche nei prodotti diet tipo le bibite o lo yogurt e per quello li evito come la peste. La stevia concordo che fa veramente schifo …

    Ho provato l’eritritolo che non è male lo uso occasionalmente in cucina, ma in generale riesco a fare a meno di aggiungere zucchero agli alimenti. Mi sono stupita perchè mi piacciono veramente i dolci e mi piace cucinarli, ma se sono a regime (e a gennaio è di rigore) piuttosto che farne senza grassi o senza zucchero preferisco non mangiarne, se proprio sto morendo mangio un quadratino di cioccolato fondente al 70%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here