Un motto inglese recita sharing is caring, ma non quando si tratta di prodotti beauty da non condividere.  La scena è sempre la stessa: un gruppo di amiche si ritrova davanti allo specchio per una sessione di trucco e si ritrova a testare sistematicamente cosmetici altrui… errore!

Il motivo è molto semplice: le formulazioni umide, in gel o che entrano in contatto con zone delicate come occhi e labbra rientrano tra i prodotti beauty da non condividere perché rappresentano un terreno fertile per i batteri che potrebbero persino causare qualche infezione virale.

Ci sono poi prodotti beauty che è bene evitare di condividere perché, molto più semplicemente, potrebbero trasformare il trucco in un disastro. Basta infatti un rossetto dal sottotono sbagliato per farci apparire stanche e invecchiate.

Allora ragazze, siete curiose di scoprire quali sono i prodotti beauty da non condividere con nessuno, nemmeno con la propria migliore amica? Continuate a leggere il post!

cliomakeup-prodotti-beauty-non-condividere-1-copertina

PRODOTTI BEAUTY DA NON CONDIVIDERE: ATTENZIONE AGLI OCCHI

Probabilmente è la prima cosa che si impara quando ci si avvicina al mondo del makeup: condividere il mascara fa male perché potrebbe portare allo scambio di batteri e, perciò, a delle fastidiose infezioni agli occhi. 

cliomakeup-prodotti-beauty-non-condividere-2-mascara

Credita: @thelist


In realtà, tra i prodotti beauty da non condividere mai, bisognerebbe inserire qualsiasi tipo di cosmetico che entri in contatto con la zona perioculare. Le infezioni in quest’area, infatti, sono particolarmente contagiose (avete mai notato la velocità con cui si diffonde un orzaiolo?). 

cliomakeup-prodotti-beauty-non-condividere-3-occhi

Credits: @vogue

L’eye-liner liquido, infatti, può essere contagiato dai batteri presenti sulle palpebre in maniera molto simile al mascara. La mucosa degli occhi è un terreno davvero molto fertile per la proliferazione di virus e batteri, perciò, una matita occhi inserita nella rima interna può davvero provocare qualche fastidio.

cliomakeup-prodotti-beauty-non-condividere-4-matita

Credits: @beautywinners

Leggermente diverso il discorso per gli ombretti, che rientrano nei cosmetici da non condividere solo se la vostra amica è solita applicarli con le dita, in tal caso dovrete rinunciare persino a quell’eye-shadow glitterato che vi fa impazzire. 

PER I ROSSETTI IL PERICOLO SONO RAFFREDDORE E HERPES, ANCHE PER I TESTER IN NEGOZIO

Chi non ha mai ceduto alla tentazione di provare quel rossetto stupendo appena acquistato da un’amica? Ebbene, sarebbe molto meglio non ripetere mai più questo tipo di errore!

cliomakeup-prodotti-beauty-non-condividere-5-rossetto

Credits: @bustle

I germi, infatti, possono proliferare anche su rossetti e gloss e trasferirsi facilmente sulle vostre labbra. Ogni prodotto che entra in contatto con la bocca, infatti, potrebbe trasmettere qualche piccola infezione come l’herpes labiale, con la quale dovreste poi convivere per il resto della vita.  

cliomakeup-prodotti-beauty-non-condividere-6-batteri

Credits: @thelist

Tanto attraenti, quanto pericolosi anche i tester dei negozi che potrebbero trasmettervi un bel raffreddore, perciò evitate di applicarli direttamente sulle labbra o anche solo usando le dita o un pennellino. 

SBAGLIARE IL SOTTOTONO NON È L’UNICA CONSEGUENZA DELLO SCAMBIARSI IL FONDOTINTA

Probabilmente il fondotinta non è tra i cosmetici più condivisi, poiché ogni tipo di pelle ha esigenze diverse: dalla texture alla formulazione – per non parlare della tonalità – usare il prodotto sbagliato potrebbe causare qualche problemino alla pelle, oltre che al makeup.

cliomakeup-prodotti-beauty-non-condividere-7-fondotinta

Credits: @bustle

Per quanto riguarda lo scambio di batteri, molto dipende dalla consistenza del fondotinta, infatti, le formule liquide tendono ad attrarre un maggior numero di germi, sebbene qualsiasi pack che sia munito di un pump possa essere considerato più sicuro di formulazioni compatte, da prelevare direttamente con il pennello.

cliomakeup-prodotti-beauty-non-condividere-8-texture

Credits: @bellezzarobadadonne

Il correttore, poi, è forse il prodotto beauty da non condividere per eccellenza, specialmente se in crema: prelevato direttamente con le dita viene applicato indistintamente su occhiaie, macchie e brufoli. Volete davvero spalmarvi in faccia un prodotto che è stato in contatto con l’acne di qualcun altro? 

cliomakeup-prodotti-beauty-non-condividere-9-correttore

Credits: @maybelline

I PENNELLI PER IL TRUCCO SONO I PRODOTTI BEAUTY DA NON CONDIVIDERE DAVVERO CON NESSUNO

Pennelli, beauty blender e applicatori di vario genere non dovrebbero mai essere condivisi con nessuno, per nessun motivo. Alcune persone, infatti, possono essere inconsapevolmente portatori di virus e batteri come lo stafilococco, che si trova in concentrazioni maggiori sulla pelle del viso, e dunque diffonderlo.   

cliomakeup-prodotti-beauty-non-condividere-10-pennelli

Credits: @elle

i pennelli vanno sempre ben lavati

Su pennelli e spugnette, inoltre, tendono ad accumularsi germi e cellule morte, che possono influire sulla salute della pelle, specialmente in caso di cute molto delicata o soggetta ad impurità. 

cliomakeup-prodotti-beauty-non-condividere-11-germi

Credits: @thelist

Per questo motivo, non solo rientrano di diritto tra i prodotti beauty da non condividere, ma dovrebbero anche essere accuratamente lavati dopo ogni utilizzo. 

Ragazze, non abbiamo ancora finito! Nella prossima pagina vedremo quali sono i prodotti per il corpo che non bisognerebbe mai condividere. Continuate a leggere il post!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here