Eleganti, discreti, minimal e di tendenza, i tatuaggi piccoli e femminili sono il giusto compromesso per chi vuole tatuarsi senza coprire grandi parti del corpo. Inoltre sono amati da tutte, da coloro che iniziano ad approcciarsi al mondo dei tatuaggi, alle tattoo-addicted ormai veterane.

Con l’arrivo della bella stagione molto spesso la voglia di un nuovo tatuaggio – l’ennesimo o il primo in assoluto – si fa sentire, complice il fatto di avere buona parte del corpo scoperta da vestiti leggeri e freschi. Molte persone, però, sono frenate all’idea di tatuarsi in estate per paura che i raggi del sole possano rovinare il nuovo capolavoro. Questi timori non sono affatto infondati: senza seguire una cura corretta il sole e il mare possono essere devastanti per i tattoo, non solo quelli nuovi, ma anche quelli datati che rischiano di scolorirsi.

In questo post abbiamo pensato di parlarvi di come prendersi cura dei tatuaggi grazie ai consigli di tattoo artist esperti e professionisti. Inoltre vi sveleremo quali sono le tendenze per tatuaggi piccoli e femminili, dai tatuaggi piccoli sul polso, passando per le scritte, fino ai tatuaggi piccoli sulla caviglia e molti altri ancora, a cui è impossibile dire di no! Siete curiose? Allora via con il post!

Cliomakeup-tatuaggi-piccoli-femminili-1-copertina

Credits: @studiobysol @insta_tatuaggi @small.tattoos Via Instagram

TATUARSI IN ESTATE È PERICOLOSO? TUTTA LA VERITÀ

Il mito di non tatuarsi in estate è stato negli anni un po’ sfatato e smentito, non solo grazie alla professionalità dei tatuatori, ma anche ai materiali, sempre più performanti. Ovviamente, qualsiasi sia il periodo dell’anno in cui ci si tatua è fondamentale tenere sempre ben presenti le norme sanitarie ed igieniche e prestare particolare attenzione alla cura del nuovo tatuaggio.

cliomakeup-tatuaggi-piccoli-femminili-estate-1

Via Pinterest


Ci sono vari motivi per cui i tatuatori professionisti sconsigliano di tatuarsi in estate, uno tra tutti i raggi solari che possono rovinare l’epidermide e di conseguenza il tattoo. Per ovviare a questo inconveniente, è fondamentale seguire alla lettera i consigli per la cura del tatuaggio che vi fornirà il vostro tatuatore.

È importante prendersi cura del tatuaggio con prodotti specifici

In questo modo sarete certe di non commettere nessun errore che potrebbe compromettere la bellezza del vostro nuovo capolavoro. È inoltre molto importante utilizzare solamente prodotti adatti ai tatuaggi, come le creme solari protettive specifiche per i tatuaggi.

Cliomakeup-tatuaggi-piccoli-femminili-2-tattoo-defender

Tattoo Defender, Crema solare protezione tatuaggio. Prezzo: 24,90 € su amazon.it

COME PRENDERSI CURA DI UN TATUAGGIO IN ESTATE?

Secondo Enrico del NeroInk Tattoose vi siete perse la sua intervista eccola qui – il tatuaggio può essere fatto anche nei mesi estivi, a patto di evitare per i primi 15 giorni di andare al mare, in piscina o di fare delle saune. È fondamentale utilizzare sul tatuaggio una crema specifica idonea alla sua protezione e cura, evitando di esporlo direttamente ai raggi solari.

cliomakeup-tatuaggi-piccoli-femminili-estate-12-girasole

Credits: @neroinktattooshop Via Instagram

Queste accortezze sono da mettere assolutamente in atto se volete che il vostro tatuaggio mantenga i suoi colori originari e allo, stesso modo, se volete evitare che si rovini.

cliomakeup-tatuaggi-piccoli-femminili-estate-18-rose

Credits: @neroinktattooshop Via Instagram

Appena si effettua un tatuaggio, la pelle diventa estremamente sensibile, quindi è importante prendersene cura, utilizzando delle creme solari con un alto fattore protettivo.

cliomakeup-tatuaggi-piccoli-femminili-estate-17-summer

Via Pinterest

TATUARSI IN ESTATE PUÒ AVERE DEGLI UTILI VANTAGGI

Secondo Claudio Pittan, uno dei più famosi tatuatori italiani, è meglio farsi fare un tatuaggio in estate, piuttosto che nei mesi invernali: “L’importante è rispettare le corrette norme di igiene e di protezione, valide in ogni stagione dell’anno, e usare sempre buonsenso. Anzi, spesso è meglio farsi tatuare in estate che in inverno”.

Cliomakeup-tatuaggi-piccoli-femminili-3-pittantatoo

Credits: @pittantattoo Via Instagram

Questo vantaggio, secondo Pittan, deriva dal fatto che in estate la pelle traspira di più e non resta a contatto con materiali irritanti come quelli sintetici o la lana. Il consiglio è dunque quello di affidarsi ad un tatuatore referenziato e che segua le norme igieniche, utilizzando delle protezioni solari a schermo totale durante le prime settimane.

Cliomakeup-tatuaggi-piccoli-femminili-

Credits: @pittantattoo Via Instagram

Ragazze, non abbiamo ancora finito. Nella prossima pagina vi sveleremo le migliori tendenze per tatuaggi piccoli e femminili da cui prendere ispirazione. Continuate a leggere!