CHE CONSEGUENZE HA LA MANCANZA DI SONNO? CHE SINTOMI OSSERVARE PER CAPIRE SE NE SOFFRIAMO?

  1. La mancanza di sonno può essere annoverata tra i disturbi del sonno.
  2. Diversamente da quello che si può pensare, non è l’insonnia in senso stretto: si parla di quest’ultima quando i disturbi si presentano per più di tre mesi, mentre la mancanza di sonno può anche essere temporanea e presentarsi ogni tanto.
  3. Tra i sintomi della mancanza di sonno che ci fanno capire che ne soffriamo (e dobbiamo agire per uscirne) ci sono sicuramente la mancanza di concentrazione e il nervosismo, ma non solo.
  4. Non sempre la mancanza di sonno si può risolvere così, ma in alcuni casi ci sono dei prodotti beauty rilassanti che possono conciliarci verso il relax e una dormita ristoratrice.
  5. Tra gli effetti collaterali mancanza di sonno vi sono anche la comparsa di impurità sulla pelle, calo di interesse per le attività quotidiane e maggiore rischio di depressione.

cliomakeup-mancanza-di-sonno

Credits: Foto di Pexels | Andrea Piacquadio

Quando non riusciamo a dormire bene per tutta la notte, la mancanza di sonno può avere un impatto sulla nostra vita “di giorno”. Inoltre, se questa condizione si ripresenta in maniera costante, potremmo cominciare a soffrire di insonnia, un disturbo del sonno che influenza negativamente la qualità della nostra vita. Prima di giungere a questa condizione complicata da risolvere, ragazze, è bene intervenire, in primis riconoscendo i segnali che indicano una mancanza di sonno. Se anche voi vi sentite stanche e affaticate, cercate di correre ai ripari. Proviamo insieme a capire come individuare le conseguenze della mancanza di sonno: vi aspettiamo nel post qui sotto.

LE CAUSE DELLA MANCANZA DI SONNO: DALLO STESS ALL’ALIMENTAZIONE NON EQUILIBRATA

A essere responsabili della mancanza di sonno, facendoci rigirare più e più volte sotto le coperte, possono esserci diversi fattori. In primis, lo stress è sicuramente un colpevole che mina la nostra tranquillità mentale e non ci fa addormentare in poco tempo.

cliomakeup-mancanza-di-sonno-stress

Credits: Foto di Pexels | Ekaterina Bolovtsova


Anche un’alimentazione poco sana ed equilibrata può avere un impatto negativo sul sonno: consumare alcool e caffeina dopo cena può causare fatica nel momento dell’addormentamento.

cliomakeup-mancanza-di-sonno-addormentamento

Credits: Foto di Pexels | Ketut Subiyanto

Anche cenare con cibi molto salati e pesanti può rendere difficoltosa la digestione e, quindi, dormire serenamente. Non solo, pure la disposizione interna della camera da letto, il suo essere esposta a rumori oppure troppo calda/fredda influisce sulla qualità del sonno.

cliomakeup-mancanza-di-sonno-camera-letto

Credits: Foto di Pexels | Elvira Gibadullina

Non dimentichiamo, poi, che alcuni lavori possono esporre a mancanza di sonno, come per esempio le mansioni su turni.

LA MANCANZA DI SONNO SI MANIFESTA CON ALCUNI SEGNALI

Fatta questa doverosa premessa, ragazze, entriamo nel vivo della questione: a parte l’evidente stanchezza che ci fa squillare un campanello d’allarme, quali sono i segnali che indicano una mancanza di sonno? Vediamoli insieme.

#1 DIFFICOLTÀ DI CONCENTRAZIONE E DI MEMORIA

Uno dei primi segnali mancanza di sonno da tenere sotto controllo è rappresentata dalla difficoltà a memorizzare concetti, anche molto semplici.

cliomakeup-mancanza-di-sonno-concentrazione

Credits: Foto di Pexels | Andrea Piacquadio

Ci si sente stanchi e spossati al punto tale da non essere in grado di prendere decisioni ponderate, non solo su temi complessi ma anche relativi alla vita di tutti i giorni. La mancanza di sonno comporta anche un’elevata difficoltà di concentrazione.

cliomakeup-mancanza-di-sonno-lavoro

Credits: Foto di Pexels | Mikhail Nilov

Questo può manifestarsi al lavoro, a scuola e in casa, senza alcuna distinzione. Il nostro cervello, stanco e provato dalla mancanza di riposo, può avere seri problemi a rimanere concentrato con un focus ben preciso. Primo campanello d’allarme!

cliomakeup-mancanza-di-sonno-stanchezza

Credits: Foto di Pexels | Vlada Karpovich

#2 IL VOSTRO MOOD È ALTALENANTE E L’EMOTIVITÀ PRENDE IL SOPRAVVENTO

Gli sbalzi d’umore possono indicare una privazione del sonno importante. Potreste non sentirvi stanche e affaticate, ma essere sempre sul filo del rasoio con le emozioni (un po’ come nel caso della sindrome premestruale).

cliomakeup-mancanza-di-sonno-felicita

Credits: Foto di Pexels | Andrea Piacquadio

Per esempio, potreste scattare per un nonnulla, sia in senso negativo che positivo: avere frequenti oscillazioni d’umore durante la giornata, sentirsi sempre “al massimo” con le emozioni come se stessimo “andando a 100 km/h”, insomma viversele al 100% siano esse legate a piccoli avvenimenti o grandi sconvolgimenti, non ci fa del bene, ed è collegato direttamente alla mancanza di sonno.

cliomakeup-mancanza-di-sonno-tristezza

Credits: Foto di Pexels | Mart Production

Il nostro sistema nervoso è messo a dura prova da questa continua altalena emotiva che, inoltre, può anche influenzare negativamente le nostre relazioni. Meglio correre ai ripari!

cliomakeup-mancanza-di-sonno-rabbia

Credits: Foto di Pexels | Shvets Production

Ragazze, siamo solo a metà del nostro post: vi aspettiamo a pagina 2 per scoprire gli altri segnali mancanza di sonno da non sottovalutare!