Ciao ragazze!

Come dico sempre, nel campo del make-up le mode vanno e vengono… ma spesso ritornano anche! In questo periodo mi sto accorgendo che gli scaffali delle profumerie si stanno ripopolando di gloss a lunga tenuta, dai colori intensi come quelli di un rossetto, che ormai da qualche anno sembravano spariti!

Effetto bellissimo, ma poco realistico per noi povere mortali che non viviamo su un set fotografico!
Effetto bellissimo, ma poco realistico per noi povere mortali che non viviamo su un set fotografico!

Sicuramente le loro caratteristiche li rendono simili alle tinte liquide di cui abbiamo visto il boom l’anno scorso (tipo le Glossy Stain di YSL), ma comunque si tratta di prodotti diversi, perché questi, per quanto possano essere “a lunga tenuta”, restano comunque gloss, che non tingono le labbra e che si dissolvono dopo un paio di orette o poco più.

Di questi lucidalabbra coprenti mi ero innamorata già anni fa, in particolare di quelli di Illamasqua (Intense Lipgloss); ora che altre case li stanno producendo, però, mi sono accorta che i miei vecchi amori restano uno step indietro rispetto a quelli di nuova generazione. La loro pecca? Non avendo proprietà fissanti, sbavano e vanno in giro per la faccia nel giro di pochissimo tempo, soprattutto quando parlo molto. In realtà penso di aver capito il problema: quelli di Illamasqua erano semplicemente dei “gloss intensi”, pigmentati, ma comunque troppo liquidi, mentre quelli che troviamo ora in commercio sono “lucidalabbra a lunga durata”, molto più corposi, che vanno proprio ad aggrapparsi alle labbra (nel dubbio cercate parole come “lip laquer”, “intensity”, “long lasting”).

gucci-high-quality-spring-summer-2009-womens-backstage-pictures-67_jpg

La loro consistenza così densa e appiccicosa li può rendere poco confortevoli, soprattutto se non siete abituati a portarli e non amate questa sensazione sulla bocca, ma personalmente l’effetto lucido che danno mi fa impazzire, per cui non mi dispiace affatto “soffrire” un po’. In quanto a colore, non hanno niente da invidiare a tinte e rossetti: sono superpigmentati e coprenti. Oltre a tutto questo glossy-intenso è un finish ormai “poco visto”, per cui è bello cambiare un po’ rispetto ai soliti opachi o balsami sheer che vanno di moda adesso!

Sono usciti proprio in questi giorni i Color Elixir di Maybelline
Sono usciti proprio in questi giorni i Color Elixir di Maybelline

Dalla descrizione che vi ho appena dato sembrano i prodotti perfetti, adatti alle più giovani, che non si sentono a proprio agio con un rossetto vero e proprio, ma che vogliono qualcosa in più del semplice burrocacao colorato, così come alle più mature, che non vogliono evidenziare la secchezza e l’irregolarità delle loro labbra con textures troppo secche. Purtroppo, però, non è tutto oro quello che luccica: è proprio la consistenza secca del rossetto a garantirgli una durata ottimale, per cui raramente troveremo trucchi morbidi e confortevoli che restano ore e ore senza sbavare né muoversi di un millimetro. Di conseguenza questi gloss intensi, per quanto appiccicosi e corposi, sono comunque ancora troppo liquidi per fissarsi completamente sulla bocca. Il risultato? Dopo poco tempo iniziano a migrare in giro per la faccia, sbavando e lasciando tracce antiestetiche. Insomma, passi avanti rispetto agli Intense Gloss di Illamasqua, ma c’è ancora molta strada da fare!

backstage-beauty-3

Una soluzione abbastanza valida potrebbe essere quella di disegnare il contorno labbra con un’apposita matita trasparente, per creare una sorta di barriera; comunque non ci si possono aspettare miracoli, soprattutto se per la conformazione della vostra bocca i prodotti tendono spesso a sbavare. In tal caso direi che l’unica cosa da fare è rimettere sullo scaffale il gloss che stavate per comprare, e dirigervi verso il reparto tinte/rossetti a lunghissima tenuta, per evitare spiacevoli delusioni.

chanel-spring-2013-backstage-makeup

Un altro consiglio che potrebbe non piacervi troppo è acquistare una tonalità nude, o comunque non troppo accesa o scura, perché un baffo bordeaux o fucsia dà sicuramente più nell’occhio di uno rosa carne. Io sono la prima a mettere in pratica questo trucchetto, soprattutto dopo aver acquistato di recente lo Stay All Day Lip Gloss della Stila nel colore Poppy Vinyl (24 dollari, 17 euro): mi piace molto e non mi sono pentita dell’acquisto, ma ogni volta che lo indosso devo stare attentissima e controllarmi allo specchio ogni 3 secondi, quindi forse col senno di poi avrei preferito il Nude Vinyl!

Poppy Vinyl
Poppy Vinyl
Schermata 2013-10-14 alle 18.37.50
Nude Vinyl

Il mio gloss intenso preferito, infatti, è di Estee Lauder, della nuova linea Pure Color, ed è appunto un nude: si chiama Mirrored Mauve, è un rosa scuro molto bello, intenso e brillante, che rende le labbra piene e luminose per ore. Inizia a svanire delicatamente, in modo omogeneo, senza lasciare macchie. La gamma di colori è molto ampia, con tonalità accese stupende, ma non voglio fare di nuovo l’errore di acquistarne una di cui mi devo preoccupare troppo!

Estee_Lauder-Lippenmakeup-Pure_Color_High_Intensity_Lip_Lacquer

Ragazze, queste erano le mie considerazioni sui gloss a lunga tenuta… ma voi cosa ne pensate? Vi ricordate questi prodotti? Avete già iniziato a vederli in giro? Vi attirano a preferite altri generi? Se li avete già provati, avevate anche voi il problema della sbavatura? Un bacioneee