Ciao a tutte!

Qual è l’unico red carpet per cui si fa il conto alla rovescia? Esatto, gli Oscar. Ma se anche voi siete rimaste, come noi, un po’ deluse dalle ultime scelte di stile delle star, proprio durante la notte dell’eleganza, qui avete da rifarvi. Ebbene, se le serie TV sono i nuovi film e se Netflix è il nuovo cinema, beh, anche gli Emmy Awards 2016 si sono rivelati come i nuovi Oscar!

Solo abiti da urlo e beauty look eleganti e originali, solo scelte di grande classe e (quasi) nessuno scivolone: il tappeto rosso del premio più importante della TV americana ci ha lasciate a bocca aperta. Certo, non tutte sono da “10”, ma nessuna è trash e volgare, come ormai spessissimo accade. Nessuna, per essere originale, ha ceduto alla carnevalata e così tutte, ma proprio tutte, hanno qualcosa da insegnarci e un po’ di ispirazione da darci. Provare per credere? Allora leggete subito il post!

ClioMakeUp-emmy-awards-look-trucchi-abiti-vestiti-cover.jpg.001

KERRY WASHINGTON – NATURAL IS THE NEW BLACK

Iniziamo col boom, con una delle star più fotografate e chiacchierate della serata: Kerry Washington, alias Olivia Pope di Scandal. Per la seconda volta in attesa, Kerry ha fatto del suo pancione al nono mese non qualcosa da nascondere, bensì il focus del suo look – un total black attillato e con strascico disegnato per lei da Brandon Maxwell.

ClioMakeUp-emmy-awards-look-trucchi-abiti-vestiti-1

Ma non solo: per la prima volta la vediamo portare i suoi capelli au naturel, lunghi, riccissimi e vaporosi. Ai nostri occhi potrebbe non sembrare niente di rivoluzionario, ma le donne nere in America e in Africa si stanno muovendo molto affinché i loro capelli vengano accettati così come sono, e non sempre piegati (o meglio: lisciati!) ai canoni occidentali. Tanto che proprio il personaggio di Olivia Pope era stato parecchio criticato per le sue acconciature sempre lisce e impeccabili in ogni occasione, come se la texture riccia non avesse un’aria abbastanza “professionale” per la Casa Bianca.


ClioMakeUp-emmy-awards-look-trucchi-abiti-vestiti-22

Infine, anche il trucco è naturalissimo e luminoso: Kerry sottolinea appena lo sguardo con eye-liner nero, ciglia finte e sopracciglia definite. *Applausi*!

KIRSTEN DUNST – CHARLESTON IS THE NEW BLACK

Di nuovo total black anche per Kirsten Dunst, che sfoggia un elaborato e decoratissimo abito di Givenchy giocato molto su ricami e trasparenze. L’acconciatura e il trucco richiamano l’ispirazione charleston e anni ’30 del vestito, ma la alleggeriscono e rendono più attuale. Le onde sono meno strutturate e rigide, gli occhi sono appena sottolineati da un po’ di mascara e il rossetto è stato probabilmente picchiettato anche sulle guance, ottenendo un blush in pendant.

ClioMakeUp-emmy-awards-look-trucchi-abiti-vestiti-200

ClioMakeUp-emmy-awards-look-trucchi-abiti-vestiti-32

GWENDOLINE CHRISTIE – BLACK IS THE NEW BLACK

Quasi irriconoscibile l’incredibile Lady Brienne di Game of Thrones che qui ha giocato a creare un contrasto tra il personaggio quasi virile che interpreta e questa mise molto femminile, ma non priva di grinta. Abbiamo di nuovo un abito nero: tessuto lucido su balza opaca, lunghezza bon ton.

ClioMakeUp-emmy-awards-look-trucchi-abiti-vestiti-28

Nessun gioiello, la luce si concentra sui capelli biondo vaniglia e sulla carnagione madreperlacea di viso, spalle e braccia. Il look si focalizza sugli occhi, ben sottolineati da eye-liner e mascara nero, illuminati da un ombretto shimmer, quasi perlescente. Le sopracciglia, invece, quasi scompaiono, mentre il rossetto, di un rosa piuttosto chiaro, non enfatizza troppo la bocca.

ClioMakeUp-emmy-awards-look-trucchi-abiti-vestiti-gwendoline

SOPHIE TURNER – ANCORA BLACK

Anche la bella e giovane Sophie Turner/Sansa Stark sceglie un abito nero, di Valentino, per creare un contrasto con il suo nuovo colore di capelli biondo miele. Un nero però ricco di trasparenze: pizzo con sottogonna chiara, spalline sottili e scollatura profonda sulla schiena, dove si appoggia la morbida treccia che lascia libere alcune ciocche che le incorniciano il viso dove spiccano le sopracciglia scure, che danno carattere al viso.

ClioMakeUp-emmy-awards-look-trucchi-abiti-vestiti-46

ClioMakeUp-emmy-awards-look-trucchi-abiti-vestiti-11

Il trucco, si concentra su uno smokey mooolto sfumato sui toni del rosso mattone, in perfetta linea con i trend dettati da Chanel e ideale per far risaltare i suoi occhi chiari. Il blush e il rossetto color carne riescono ad essere in tinta, senza però far apparire piatto il viso.

ClioMakeUp-emmy-awards-look-trucchi-abiti-vestiti-9

Come ornamento, un girocollo di oro giallo, orecchini e…un tatuaggio bianco e minimal sul braccio. Cosa rappresenta? la data in cui le è stato detto che aveva ottenuto per la parte di Sansa Stark!

ClioMakeUp-emmy-awards-look-trucchi-abiti-vestiti-45

MAISIE WILLIAMS – LA FINTA-VERA-FRANGIA

…Sorelle sul set e Best Friend Forever nella vita! Lo stesso tatuaggio appena visto sul braccio di Sophie, eccolo lì in versione nera ma nello stesso punto, su quello di Maisie Williams! Quella data, per loro, non indica solo l’inizio di un lavoro da sogno, ma anche di un’amicizia che, evidentemente, resterà indelebile!

ClioMakeUp-emmy-awards-look-trucchi-abiti-vestiti-44

Ma attenzione: non è questo allegro abito bronzo, quello indossato dalla giovanissima attrice, per la serata degli Emmys!

Per la gran sera, infatti, l’attrice di Arya Stark ha scelto un abito nero (ebbene, sì, anche lei!) alleggerito da fiori colorati ricamati sul corpetto, forse per far dimenticare quei tristi abiti di scena, sempre grigi e dimessi!

Bellissimi anche i sandali con tacco decorato e il borsellino triangolare che completano questo look davvero fresco e adatto alla sua personalità vulcanica.

ClioMakeUp-emmy-awards-look-trucchi-abiti-vestiti-31

Ma la vera sorpresa sta nella pettinatura, che davvero le dona e le dà un’espressione giovane e spiritosa: ha infatti raccolto i capelli in uno chignon alto che riesce a creare una finta frangia con le punte dei suoi stessi capelli, aggiungendo addirittura alcune ciocche che incorniciano il viso. Aveva fatto qualcosa di simile anche Kendall Jenner, ve lo ricordate?

ClioMakeUp-emmy-awards-look-trucchi-abiti-vestiti-5

Per quanto riguarda il make-up anche lei opta per labbra nude molto naturali e una base leggera e luminosa. Per non rendere il tutto cupo e spento, visto anche il suo nuovo colore di capelli, molto scuro, Maisie riprende le foglie ricamate sull’abito in un look occhi verde prato molto originale. La palpebra mobile e la piega dell’occhio sono colorate e sature e la sfumatura rendere gli occhi tondi e vivaci.

Il trucco è completato da un verde menta opaco per illuminare l’angolo interno dell’occhio, un bel po’ di mascara anche sulle ciglia inferiori e un po’ di tightlining, praticamente obbligatorio con un look del genere!

EMILIA CLARKE – NUDE NO, MA ‘NUDE‘ SÌ!

Trucco e abito in linea con il personaggio di alto rango che interpreta in Game of Thrones, la bella Emilia Clarke!

L’ abito di Atelier Versace sottolinea le linee del corpo e la scollatura rigida valorizza il seno e lascia libere le spalle, mentre il trucco sui toni del rosa-lilla evidenzia il taglio “a farfalla” degli occhi (aiutato da un bel paio di ciglia finte).

ClioMakeUp-emmy-awards-look-trucchi-abiti-vestiti-43

Anche lei opta per un rossetto nude per le labbra, in pendant con il vestito. L’acconciatura raccolta morbidamente sulla nuca è il dettaglio giusto per accompagnare l’abito.

ClioMakeUp-emmy-awards-look-trucchi-abiti-vestiti-6

La Game of Thrones Squad è finita, ma non è così per i look da sogno! A pag. 2 potrete strabiliarvi con il look che Hung Vanngo ha fatto su Emily Ratajkowski, per esempio. Perché perderselo?

84 COMMENTI

  1. E’ vero tutti bei look, la mia preferita forse Maisie Williams… Quest’ultima invece mi sembra senza collo!

  2. Per me le migliori sono state sophie Turner, emilia clark e priyanka chopra (che abito!). Sinceramente questo appiattimento generale sui toni nude non l’ho trovato così esaltante specialmente su kristen bell che aveva un vestito bellissimo ma un trucco un po noioso (i suoi occhi sembrano ancora più piccoli e vicini). Di Emily ratajkowski salvo solo il trucco occhi… Il resto non mi è proprio piaciuto

  3. Anche se non mi entusiasma l’effetto troppo allungato, trovo superlativo il punto di blu pavone usato su Emily Ratajkowski : vi viene in mente un ombretto di quel colore ?
    Mi piace anche l’effetto di insieme su Olivia Culpo, anche se é un trucco difficilino da portare, per il resto mi sembrano makeup eleganti ma molto poco originali studiati per enfatizzare più gli abiti che i volti…

  4. Sofia Vergara sempre la numero 1!!!!
    Mi piace il trucco e il vestito della Emily R(non riesco a scrivere correttamente il cognome) e tantissimo Emilia Clarke(peccato il coloraccio del vestito).Non amo i nudes né sui vestiti né nel trucco

  5. Ho visto su Instagram qua e là un po’ di trucchi e abiti, già si capiva che era una grande serata.
    I miei complimenti vanno al post. Fatto davvero bene: descritto l’abito + trucco + il tutto insieme.
    Bel lavoro.

  6. A me sono piaciute sono kerry Washington, Priyanka e Kristen Bell… Le altre non mi hanno proprio fatto dire ooooooh, ma nemmeno “carino”. Emily poi la trovo sempre volgare, anche da vestita. Credo sia il viso…

  7. Kerry Washington a me non è piaciuta, quel vestito ha dei tagli strani che non la valorizzano. Sansa (incredibile non ricordo mai il nome dell’atttice!) perché ti sei fatta bionda?? I tuoi capelli rossi erano spettacolari. Invece tu, Emilia Clarke perché non ti sei ancora fatta biondo platino come in got?? Promosso il look di Sansa, bocciato quello di Emilia (tutta dello stesso colore, taglio del vestito noioso). Promosse Maisie e Kirsten.

    Emily: bellissimo smokey, abito ni..Clare Danes tamarissima, bocciata! Il vestito di Kristen è magnifico, un capolavoro! Sofia Vergara mi ha un po’ stancata..sempre questi look da fatalona, per carità è bellissima ma a volte risulta un po’ pacchiana.

    Sarah Hyland vuole prendere spunto da Enma Watson ma non ci riesce proprio benissimo..
    E lo chiedete anche?

  8. EMILY RATAJKOWSKI non la batte nessuno! secondo me sta donna è davvero una spanna sopra l’intero genere umano da quanto è strafiga!!!

    PRIYANKA CHOPRA bellissima e trovo che il rosso le stia d’incanto.
    mi spiace per Ariel Winter ma quel vestito non le dona per niente.

  9. Nemmeno una menzione per Tatiana Maslany che ha vinto un Emmy come miglior attrice protagonista in un dramma (finalmente, non se ne può più di questo Games of BASTA)? Peccato, magari sarebbe il caso di dare importanza non solo alle solite facce un po’ così. Era impeccabile, come sempred’altronde.

  10. Che bello, finalmente un red carpet senza mercanzia in bella vista! Tutte molto eleganti, è inutile che dica che la mia preferita è sempre Sophie Turner

  11. Tante cose belle, stanno tutte bene, a parte qualche erroruccio qua è là. Bello l’abito della Bell, ma la sua faccia stra ritoccata mi nausea. La vergara non riuscirà mai ad essere fine, e non sembra voglia esserlo. Claire Danes la perdono solo perché la adoro come attrice

  12. Una cosa mi sono sempre chiesta… rifacendomi all’acconciatura di Kerry… Perché negli States i capelli ricci delle donne di colore sono considerati “poco professionali”?? Dopo la sfilata di Marc Jacobs c’è stato il pandemonio… ma io questa cosa dei capelli ancora non l’ho capita! E per fortuna che l’Italia è un paese apparentemente più “razzista” (almeno… da quanto sembra) degli Stati Uniti (anche se sappiamo tutti com’è la situazione là!)…
    Ci tengo a dire che non voglio offendere nessuno con questo commento… quindi mi scuso in anticipo!

  13. Me lo sono sempre chiesto anche io, in realtà in Italia non ho mai visto molti capelli naturali sulle persone di colore ma non mi darebbero fastidio, li trovo molto originali.

  14. Forse sono ancora troppo nuova per diffendere Games of BASTA, tant’è che ho visto tutte le 6 stagioni, tutte d’un pezzo, di recente.
    Praticamente l’ho “bevute”, tipo in un mese e mezzo.
    Io non so, se tu l’hai visto, io ho ceduto alla “pressione sociale”, se ne parla un po’ ovunque e io volevo una mia opinione.
    E sai cosa? Sono partita per la tangente, cosa a 40 anni piuttosto rara.
    Una serie così bella, ricca, stimolante, sorprendente e “seria” non si è vista da tanto tempo. Ora aspetto un po’ per calmare i nervi e me la riguardo, con calma.
    Quindi, brava la Tatiana Maslany, ma per quanto mi riguarda, Games of Thrones non basta mai :)))

  15. Nessun abito mi ha fatto dire wow. Trovo carini quelli di Claire Danes, Priyanka Chopra , Sofia Vergara, e Sophie Turner (che io preferisco rossa).
    I makeup di Emily Ratajkowski, Olivia Culpo e Michelle Dockerty sono i miei favoriti, menzione d’onore per il bel rossetto rosso di Priyanka Chopra!

  16. Ma solo a me sembra che Emily Ratacosa (il suo cognome non riesco né a scriverlo né a pronunciarlo è più forte di me) abbia la gobba? Da come tiene la testa… E poi no non mi piace sembra sempre volgare…
    Il trucco di Olivia Culpo ogni tanto lo faccio anche io: per gli occhi castani è davvero bello!
    Claire Danes: Natale è tra 3 mesi! Ritenta e sarai più fortunata!! Magari qualcuno a cui mancano le lucine da mettere sull’albero lo trovi…

  17. In effetti nella foto ha assunto una posizione con le spalle molto in avanti e chiuse quindi sembra gobba.
    Onestamente anche la struttura del corpetto non aiuta (non mi piace per niente..)

  18. Quanta bellezza ho visto agli Emmy quest’anno. A parte la Ratajkowsky mi sono piaciute tutte allo stesso modo, per un motivo o per l’altro. Pero Sophie Turner, lo devo dire, era magnifica.

  19. Guarda, i gusti sono gusti, e per me GOT è ridondante, inutilmente soft porno e francamente noioso. Il punto però a mio avviso è che non tutto il mondo ama GOT o la Kardashan, quindi è più una richiesta di parlare anche di altri volti, non meno famosi, non meno bravi, e anzi, spesso tutt’altro. La monotematicità comincia a stancare (almeno me).

  20. Sono d’accordissimo con Zuzana. Anche io ho visto GOT da poco, ho aspettato finora proprio perché ne parlavano tutti. E trovo che tra le serie TV, sia stata una delle poche a unire fotografia, effetti speciali da colossal (anche grazie a un budget ben nutrito) ad una trama mozzafiato con attori eccezionali. Insomma, per quanto mi riguarda i premi sono tutti meritatissimi, e sono rimasta malissimo che Peter Dinklage (Tyrion) non abbia vinto il premio come Attore non protagonista. Se lo sarebbe davvero meritato. 🙂
    In fondo, se tutto il mondo lo ama, ci sarà un motivo. :)))

  21. Felicissima per te se hai visto GOT da poco, quando arriverai ad averne abbastanza perché non si parla d’altro (un po’ l’effetto Breaking Bad di qualche anno fa) oscurando anche molto altro di fatto bene se non meglio, ne riparliamo. Per altro, quanto a capacità recitative, nè la Clarke nè quella che fa Sansa mi pare brillino particolarmente, anzi, i lavori che hanno fatto extra GOT (Terminator e X-Men) ne mettono in luce lìincapacità recitativa ed espressiva, a ben guardare. Su Dinklage, un grandissimo attore sottovalutato, ti do ragione, ma dico anche che dopo 5 o 6 stagioni di premi sempre monodirezionali su GOT era anche ora di aria fresca.

  22. Oooh…per fortuna non sono l’unica a pensare che la vergara somigli un po ad una vacca…e la ratacosa ha la faccia strana..sembra una gallina. Però che fisico!

  23. Noi siamo più razzisti degli USA???!!!! E infatti sono loro che hanno le frontiere apertissime e non ti fanno la (giusta e dovuta) radiografia per entrare. Però capisco che il mio è più un discorso politico e che i neri sono più socialmente integrati che da noi. Però mi è diventato insopportabile leggere e sentire accuse di razzismo per ogni cosa. In Usa diventa politicamente non corretto qualsiasi cosa, dai capelli dell’attrice alle foto degli stagisti (notizia di quest’estate). Anche opinioni normali diventano velate di razzismo. A me ad esempio il crespo tipico dei popoli afro non fa impazzire ma preferisco una piega boccolosa. Se dicessi anche che mi piace la pelle candida rispetto a quella abbronzata qualche polemico potrebbe darmi della razzista. E anche no.

  24. Io l’ho cominciato a vedere dalla prima messa in onda e l’ho consigliato a chiunque. E tutti mi hanno detto wow. Anche io non cedo alle mode, ma bisogna discernere le mode da ciò chè è entrato di diritto nella storia televisiva. Francamente non apprezzare GOT, mah… si ognuno ha i suoi gusti, ma non tutti i gusti sono uguali.

  25. È vero, mi piacciono praticamente tutti gli abiti e sono contenta che si vedano dei bei trucchi abbastanza particolari, soprattutto quello della Rataikowsky e di Olivia Culpo. Forse l’abito che preferisco è il Zax Posen strepitoso di Emily Rat.

  26. Beh… Guarda il governo italiano che sta cercando in qualche modo di integrare “gli immigrati” (non so come chiamarli perché anche chiamarli così mi sembra un’offesa!) e guarda la reazione del popolo (io poi… vivendo in un paese la differenza la noto ancora di più perché le menti delle persone sono ancora più chiuse)… a me sembrano due comportamenti diversi! Comunque è successo che ha fatto sfilare tutti (tranne due) modelli/modelle bianche con un’acconciatura tipica delle persone di colore… per poi dire che non c’è niente di male in questo, tanto quanto vedere una donna di colore con i capelli lisci (in America questo argomento è molto sentito… e la sua risposta, a causa di questo, è stata molto criticata)

  27. Guarda che sono io, a volte proprio ridicola: ho visto il Titanic tipo 10 anni dopo, perché quando lo vedevano tutti, mi parevano delle pecore. Tutti uguali. E io non posso essere come tutti. Mah!
    A mia discolpa quando è uscito, avevo 18 anni. Una ragazzina.
    Con Game of Thrones non ho scuse. Sono proprio ridicola. Però sono contenta che ho “ceduto”.
    Mi sarei persa una perla.
    A te quale personaggio piace di più? A me Tyrion. Il mastino e Bronn. E Sir Jorah. E Davos. Non lo so!!!
    Si possono dire anche quelli morti?

  28. resto sempre a bocca aperta quando vedo “Brienne” sul red carpet! sofisticata e molto femminile a dispetto del suo ruolo e anche della sua “stazza” un po’ diffile! super top!!

  29. Ciao ragazzeee! io volevo seguire la serata in diretta, ma si stava facendo toppo tardi :.. così ho visto gli arrivi sul red carpet su youtube :(. Preciso che sono state tutte molto belle, anche gli uomini avevano alcuni outfit molto belli! ( anche se non vengono citati mai ). Comunque, trovo che la più carina in assoluto per me, era Maisie Williams, outfit azzeccatissimo e acconciatura e makeup ancora di piu! per la sua età era tutto molto in armonia.
    Sophie turner, mi spiace ma a me bionda, non dice nulla, l’ adoro rossa di capelli, così è troppo normale, i suoi occhi non risaltano e quella treccia mezza sfatta non l’ho apprezzata molto.
    Quando è arrivata Prianka chopra ho esclamato FINALMENTE UN PO’ DI COLORE SULLE LABBRA!..e minchia sti nudes non si estirpano, almeno un po’ di colore dai…
    Emilia clarke mooolto graziosa come sempre.
    Claire danes l’ho trovata molto bella! a me quell’abbronzatura e il vestito oro ha fatto impazzire! che sia stato autoabbronzante, caraibi, o lampada era molto bella.
    La Ratacosa mi sta sulle balle, non ci posso fa niente, bel trucco, molto grafico, ma avevo l’impressione che si stesse per spaccare per quanto era secca, e soprattutto ridevo alle sue pose davanti ai fotografi.
    tutto sommato molto belle…solo qualche outfit osceno, ma non ricordo i nomi delle due in questione.
    Piccola parentesi di riflessione: quanto possono essere false tutte queste persone che davanti ai fotografi ridono? e appena se ne stanno andando fanno il musone, della serie, ho recitato bene anche qui…Seconda parentesi di riflessione, trovo questi eventi divertenti da seguire ma, i soldi che girano li per quella serata, se li dessero in beneficenza, farebbero ricca l’africa!

  30. Cos’è successo con Marc Jacobs? Anche a me piacciono i capelli di Kerry Wash, ma devo dire che su di lei sono un bel riccio, su altre ragazze che ho visto in giro e che conosco sono molto crespi e quasi ingestibili e credo che, anche per loro stesse dia l’idea di disordine e trascuratezza (un po’ come i miei capelli se non li lavo dopo due giorni). Io stessa se lavorassi alla Casa bianca mi piastrerei i capelli tutti i giorni invece di lasciarli al caso e andrei dalla parrucchiera ogni settimana. Poi magari lei li cura o ha trovato il modo migliore per curare i capelli e li lascia abbastanza naturali, tante ragazze qui si fanno il lisciaggio chimico o come si chiama dalla parrucchiera e si trovano coi capelli ancora più secchi e rovinati!

  31. Gwendoline mi ha lasciata a bocca aperta! E’ bellissima, spettacolare! E soprattutto mi uccide quando in un’intervista su varie uccisioni dopo un po’ ride sguaiata! XD
    Sembra la persona perfetta con cui lasciarsi andare a fangirlamenti potenti e non ti guarda male se ti salta fuori la risata da maniaca… anche perché lei ti seguirebbe a ruota!! XD
    Emilia mi è piaciuta tantissimo, la capigliatura di Sansa un po’ meno, Masie tutta la vita! (però con la frangia non mi fa impazzire).
    La Rata… ok, gli abiti strutturati di Zac Posen a me fanno girare la testa, ma non so… sarà l’espressione, ma a me lei in generale non fa impazzire.
    Claire Danes, nah. Bocciata! Se fosse stata meno abbronzata la cosa ci sarebbe anche stata, ma così mi sa troppo di tamarra!
    E il vestito… sorry Ariel, ma lo preferisco su Kylie! ^_^”

  32. Tesoro le ho viste tutte! Quindi per chi ci legge, allarme Spoiler!!!!!
    I miei preferiti Tyrion, Khaleesi, Arya, Jamie, Jon e Cerseiiiii insomma che soddisfazioni ci dà pure se è na stronza

  33. A me è piaciuta la serie, ma …è solo una copia un po’ più sviluppata sotto altri aspetti, del signore degli anelli..è praticamente sputato e scopiazzato 😀

  34. Guarda..per chi conosce un po’ il fantasy o l’ambientazione medioevale, è così.. le donne erano solo oggetti e questo telefilm lo mostra per com’era. Anche io le prime due serie le ho trovate molto basate sul sesso e potere ma diciamocelo, dopo non si vede quasi piu una scena di nudo, l’hanno fatto per accaparrarsi un po’ di spettatori e poi sono andati avanti con la trama reale, tutto qui :D, però rispecchia cio’ che era a quei tempi e i libri non sono poi così diversi, anzi.

  35. Perché ti sembra di offenderli? Sono immigrati. È questo che non tollero, temere di usare le parole per non sembrare razzista… o perché si pensa di offendere.
    Per me le frontiere vanno chiuse. Al di là della mentalità, il nostro paese ora come ora non ha la forza ne l’economia per sostenere questo flusso. Prima dobbiamo rimetterci in sesto… (na parola…)
    Poi, fidati credo che la mentalità peggiore l’abbia chi fa viaggiare donne e bambini sotto in stiva senza salvaggente piuttosto chi pensa che abbiamo già abbastanza problemi. La cosa di Marc Jacobs non l’ho ben capita… non riesco a trovare info.

  36. Gwendoline è fantastica, ho dimenticato di citarla -.-‘.. L’ho vista mentre era al bar durante la cerimonia e tutta sofisticata si beveva qualcosa, mi fa morire ed è bellissima!

  37. Se guardi qui sotto ho scritto la “storia”… come qualsiasi tipo di capelli, a mio avviso, è necessario curarli… ma è ovvio! Ho visto però tante donne di colore coi capelli lisci e rovinati a causa di questo… e personalmente preferisco una chioma più crespa rispetto a vedere una “schifezza” (intesi come rovinati) di capelli lisci!

  38. Quella di Marc è una cosa che anche io ci ho messo un po’ a capire (e credo che Kerry abbia fatto di proposito il lasciare i capelli al naturale) perché qua non è così sentita… in poche parole… è come se uno chef mettesse la salsa di soia su un piatto di pasta e la gente gli dicesse “se vuoi la salsa di soia, mettila sul sushi, non sulla pasta” (È un esempio stupidissimo ma il concetto è che invece di prendere modelli neri, con le caratteristiche che lui voleva per la sfilata e che avrebbe comportato meno lavoro, ha preso modelli bianchi e li ha “sistemati”)

  39. Bellissima Sophie Turner e il makeup di Olivia Culpo.
    Invece non mi è piaciuto il makeup di emily ratajkowski l ho trovato troppo definito

  40. Come amo il suo personaggio, dopo che ho scoperto che, nemmeno troppo sotto, è una pazza ho adorato anche l’attrice!!

  41. Ah…. Ora ho capito. Vabbeeee… Appunto che ti dico tutte polemiche del cavolo. Povero Jacobs. Vedi, non si può fare un passo e sei razzista… anche quando stai solo “creando”.

  42. Non è stata la sfilata il problema… è stata la risposta che ha dato luoli stesso dopo (che non ricordo… ma invece di dire che ha preso solo ispirazione ha fatto confronti che molti hanno definito inadeguati)

  43. Dovrei andarmi a trovare la sua risposta. Comunque, si alzano sempre inutili polveroni. Come quello davvero insensato di “pochi neri” candidati agli Oscar.

  44. Penso tu intenda ambientazione medievale sempre intesa in contesto fantasy, perché il vero medioevo beh… non era esattamente così. Io ho fatto l’archeologa per 10 anni e fidati che il sesso non era per niente visto in quel modo, quello semmai può essere il mondo dei romanzi fantasy post Tolkien o dei giochi di ruolo.
    Ma torno a ripetere che il mio intento era solo quello di dire che non vedo di cosa lamentarsi: GOT ha vinto 38 Emmy dalla sua nascita, se anche si parla un po’ di altra gente altrettanto se non più bella e brava io lo troverei un filo più interessante.

  45. ma Emily Ratajkowski…ma chi è ? che ha fatto? che ce stava a fare agli Emmy ? a parte questo, Emily,sorry, too much!

  46. Comunque, bisogna sempre buttare un occhio, quando si parla tanto di un’opera. Io non sopporto il giudizio affrettato,o meglio pregiudizio. Poi bisogna sempre vedere di cosa si sta parlando. Ovvio che da un romanzo come “50 sfumature di grigio” non nutro aspettative… E infatti è bastato sfogliarlo a casa di un’amica per capire quanto fosse scritto male…. Eppure ciò non ha evitato che divenisse un caso mediatico.
    Su Titanic… Bel cast, Bella fotografia, ma 11 Oscar…. Molto sopravalutato.

  47. si parlo del fantasy in generale^^, ma il mio commento era riferito solo a quel che hai detto su GOT, non sul fatto che si possa parlare anche di altre, il che, ti do piena ragione!

  48. Devo dire che Kerry Washington sta meglio con i capelli così, inizialmente non l’avevo riconosciuta, sembra anche più giovane, mi sono piaciute anche Sophie Turner e Emily Ratajkowski, anche se non la trovo molto simpatica, il suo truccoera spettacolare, tutorial? Bellissimo anche il rossetto di Michelle Dockerty.

  49. Le mie preferite sono state Michelle Dockerty e Priyanka Chopra perché finalmente hanno osato un bel rossetto importante

  50. quella che mi ha stupito di più?maisie williams! finalmente ha trovato il suo stile,trucco fantastico e le dona un sacco,capelli perfetti e geniale in quella coda che fa da frangia…insomma perfetta!E poi Emilia Clarke,quel vestito le cade perfetto!

  51. Ma infatti, quello che più apprezzo su Bronn o Cersei o Sandor Clegane (ovvero il mitico Mastino) è la coerenza.
    Io non sono per niente d’accordo ma caspita se sono fedeli a se stessi.
    Perché Ramsay Bolton?
    Me lo sogno di notte. Cattivo dei cattivi.

  52. A parte poche eccezioni un po’ noiose (Emilly Clarke e Sofia Vergara ad esempio) questa selezione di outfit è strepitosa.. Tra tutte devo dire che Maisie Williams davvero la trovo sorprendente, stile da vendere!

  53. Troppo bastardo! Ho goduto quando è stato sbranato dai cani. Il mastino è mitico. Ed è destinato ad ammazzare suo fratello. Magari morirà nel farlo, ma è “suo”. Me lo sentivo che non era morto.

  54. non è un pò esagerato dire di delle donne, a prescindere dai proprio gusti, che ti sembrano delle VACCHE o GALLINE???!!!
    va bene che è un post frivolo ma mi sembra comunque rispettoso verso queste attrici e in generale verso le donne, mantenere un po di ripsetto!
    Sono sicura che non ameresti essere paragonata ad un animale.

  55. Guardati Orphan Black e potrai capire perchè amiamo Tatiana!!
    Non dico che le attrici di GoT non sono brave, ma in OB fa tutto lei, senza sembrare lei, ma è comunque immensa! Non so se mi sono spiegata, sorry!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here