Ciao ragazze!

Quante volte vi è capitato di aver sbagliato un acquisto di un prodotto di makeup? L’ombretto dei vostri sogni (magari costoso) che si è miseramente rivelato una fregatura perché poco scrivente o polveroso, un fondotinta di un colore sbagliato, un rossetto che ci ha attirato per il suo colore, ma che poi ci siamo rese conto che non avremmo mai avuto il coraggio di indossare etc… Insomma, può capitare di ritrovarsi con un prodotto fra le mani, ma piuttosto che usarlo ci viene solo voglia di lanciarlo dietro alla commessa che magari ci ha convinto a comprarlo… 😀

Schermata 2013-07-25 a 14.59.53
E il rischio che si corre è quello di accumulare prodotti che inevitabilmente finiranno in un cassetto ad ammuffire! :D

Scherzi a parte… una soluzione a questo mini-dramma esiste! E consiste semplicemente nel recupero di questi prodotti, ovvero trasformarli in qualcos’altro e destinarli a un’altra funzione rispetto a quella per cui li abbiamo comprati. In un periodo di crisi, poi, recuperare qualcosa ed evitare di sprecare i soldini, fa sempre comodo… quindi ecco a voi una serie di consigli che possono aiutarvi a dare nuova vita a ombretti, rossetti e tutto quello che vi ha deluso!

pencil-collection1) Cominciamo dalle matite! Che siano per gli occhi o per le labbra, a volte può capitare che siano dure e di conseguenza di difficile stesura. La soluzione? Scaldare la mina con un accendino (facendo attenzione, mi raccomando!)! La matita risulterà più moribida e il colore tornerà ad essere scrivente.

INGLOT-freedom-system-eye-shadow-palette-40

2) Avete un ombretto o, peggio ancora, una palettina di colori che hanno la scrivenza peggiore di quella dei trucchi giocattolo della vostra sorellina, cuginetta o figlia? Niente paura, c’è ancora una speranza. A meno che non vogliate usarli esclusivamente come base per un pigmento/ ombretto in crema o come un leggero velo di make-up vedo-non vedo, la soluzione è trasformali nientemeno che in uno smalto colorato! Prendete uno smalto trasparente e versarlo in un piccolo contenitore; preparate i pigmenti su un foglio di carta trasparente o da forno, grattando semplicemente la cialda dell’ombretto e versate il tutto insieme allo smalto. Ecco fatto! La stessa cosa si può fare con un ombretto scriventissimo o con un pigmento, di un colore che non mettiamo più. Dall’ombretto deludente o che semplicemente non ci piace, può nascere anche un gloss colorato. Il procedimento è uguale, ma stavolta bisogna miscelarlo con un gloss trasparente. I colori sono improbabili per le labbra? Niente paura, anzi sì: c’è sempre Halloween e Carnevale! 😀

lipsticks_custom-87ee01dc205d57369e2fe2b274169246b6bccfef-s6-c30

3) Un colore che proprio non portiamo, oppure rossetti che sbavano? No problem, ci sono almeno due modi per recuperarli. Il primo consiste nel trasformalo in un balsamo labbra più leggero. Basta procurarsi uno di quei barattolini vuoti e metterci dentro il nostro balsamo o burrocacao abituale. Si miscela un po’ del nostro rossetto, ed ecco che avremo un prodotto personalizzato, per di più idratante! Ma non solo; avete un rossetto troppo rosso o troppo fucsia che non mettete affatto? Fatelo diventare un blush! Picchiettato leggermente, o prelevato con le dita, si applica sulle gote sfumandolo bene, come si fa con quelli in crema.

illuminante-in-crema4) Avete un illuminante in crema (o in polvere) ma non sapete proprio dove e come metterlo? Unitelo al vostro fondotinta! Poche gocce o un po’ di polvere e avrete una base luminosa (ma non scintillante eheheh) da sfoggiare magari proprio per un makeup delle feste!

crema5) Una crema per il viso che non fa per voi? Magari ve l’hanno regalata ma non è quella adatta alle vostre esigenze o ha un odore che non vi piace particolarmente? Usatela per il corpo, per i piedi,  per le mani! Io lo faccio spesso 😉

1012-liquid-makeup6) Un fondotinta più scuro rispetto al vostro colore? Usatelo in piccole quantità per fare un po’ di contouring e per dare un leggero colorito agli zigomi al posto della terrra! Naturalmente attenzione a sfumarlo benissimo e non creare macchie di colore! Un’altra (semplice) soluzione? Regalatelo a una vostra amica/parente che ha un tipo di carnagione più adatto a quel prodotto! Può sembrarare banale, ma a volte è la soluzione migliore: fate contento qualcuno e non rischiate di lasciarlo inutilizzato. A me capita spesso di regalare prodotti alle amiche o a mia madre, anche se li ho già aperti. Spiego loro che sono praticamente intatti e devo dire che li accettano sempre volentieri! 😀
Insomma, più che un riciclo, è evitare che vada buttato.

DIOR-Mascara-Diorshow_Black_Out

7) Il vostro mascara fa i capricci (altrimenti detti ‘odiosi grumi’ 😀 ) ma l’avete pagato una fortuna e non volete proprio staccarvene? Provate a miscelare poche gocce di collirio e fate una prova. Dovrebbe diventare più fluido e potrete usarlo ancora un po’. Ma fate sempre attenzione… meglio un mascara buttato che un’irritazione agli occhi 😉

Questi erano i miei consigli ragazze! Ne conoscevate già alcuni o ne sapete degli altri? Intanto spero che questi possano esservi utili e che possano aiutarvi a recuperare i proodotti che più vi hanno deluso, in modo da trasformare i vostri FLOP in TOP! Fatemi sapere! un bacio! 🙂