Ciao ragazze!

Sono proprio curiosa di sentire cosa avrete da dire sul post di oggi! 🙂 Mi è capitato più volte di parlare del fatto che una bellezza oggettiva, universale, non esiste e mai esisterà, tuttavia mi è venuta voglia di approfondire questo argomento, cercando anche qualche esempio, maschile e femminile, di cosiddetta “perfezione estetica“. Siete curiose?

Schermata 2014-08-14 alle 19.36.30

Potremmo iniziare con una semplice distinzione: la bellezza soggettiva è negli occhi di chi guarda, quella oggettiva è vera a prescindere dalle opinioni della gente. Esistono esseri umani baciati dalla fortuna, con visi e corpi così proporzionati da sembrare finti. Tutto in loro è bello e perfetto, dal colore degli occhi alla consistenza dei capelli, dalla grana della pelle alla lunghezza dei piedi. Chi potrebbe appartenere a questa categoria?

Doutzen Kroes
Doutzen Kroes
Irina Shayk
Irina Shayk
Grace Kelly
Grace Kelly
Amber Heard
Amber Heard
Angelina Jolie
Angelina Jolie
Adriana Lima
Adriana Lima
Jessica Alba
Jessica Alba
Gregory Peck
Gregory Peck
Matt Bomer
Matt Bomer
David Beckham
David Beckham
Jamie Dornan
Jamie Dornan
Brad Pitt
Brad Pitt
Marlon Brando
Marlon Brando

Guardando queste foto credo che si possa affermare che la bellezza oggettiva esiste, perché non potrei mai negare il fatto che queste persone siano effettivamente splendide. Come sempre, però, c’è un grosso “ma“: se dico che una cosa è bella, non intendo automaticamente che “mi piace”. Personalmente credo che bellezza e gusto personale non siano facilmente scindibili nell’essere umano, per cui ogni oggetto o persona che vediamo deve prima di tutto piacerci, stimolarci, provocare in noi delle sensazioni. È per questo motivo che è così difficile accettare l’idea della bellezza oggettiva: talvolta la perfezione è noiosa, non dice niente.

Sono cattiva a prendere sempre Kim come esempio, vero? ;)
Sono cattiva a prendere sempre Kim come esempio, vero? ;)

Cliccate qui per la seconda parte del post!