Ciao ragazze!

Mi sono resa conto di avervi presentato le mie matite nere preferite, ma mai quelle colorate, quindi è giunto il momento di rimediare! In realtà un motivo c’è e lo scoprirete leggendo oltre!

10009626_10203564989505301_1319776789_n

IMG_3069

Per me le matite colorate sono state dei must in passato: le usavo soprattutto quando non avevo voglia di complicarmi la vita con ombretti e sfumature, perché mi bastava applicarne un po’ sopra o sotto con una bella passata di mascara per essere a posto! Crescendo, a dire la verità, ho cambiato un po’ gusti: se sono di fretta lascio gli occhi nude o al massimo applico un velo di ombretto in crema, mentre se ho tempo creo un look più complesso. Oltre a tutto ho rivalutato molto le matite nere, marroni e color burro, che un tempo snobbavo! Comunque continuo a usare quelle colorate di tanto in tanto, non preoccupatevi 🙂

stella-mccartney-ss-2013

9-bold-bright-eyeliners-10-or-less-L-tBDGHu

how-to-wear-colored-eyeliner-2

a4bb2a766df62186_Aganovitch.xxlarge

Tendenzialmente ne faccio usi diversi in base alle formule: le mie preferite in assoluto, di cui vi parlerò più nel dettaglio, sono quelle intense e a lunga tenuta, che posso mettere anche nella rima interna o come eyeliner sapendo che resteranno lì senza sbavare più di tanto. Allo stesso tempo esistono matite morbide e sfumabili, perfette da usare come basi per gli ombretti, ma che non mi fiderei mai a usare da sole come punto forte del mio look. Anche quelle troppo dure hanno un grande difetto, cioè che sono difficili da lavorare: quando un paio di anni fa erano uscite le matite di Pupa le avevo usate su una cliente e non ero riuscita a sfumarle di un millimetro, perché si fissavano sul momento! In poche parole è fondamentale conoscere bene i prodotti per capire il modo migliore per usarli!

I miei usi preferiti, quindi, sono nella rima interna, sporcando le ciglia, o al posto dell’eyeliner per uno sguardo felino; se come dicevo nell’intro ho aspettato tanto prima di fare questo post è semplicemente perché sono poche le marche a cui mi affido, addirittura solo tre, Urban Decay, Stila e Wjcon.

Dall'alto: Stila Violet, Wjcon Gold Leaf, Urban Decay Covet, Urban Decay Radium, Wjcon Aegean Delight, Stila Turquoise, Wjcon Deep Purple, Urban Decay Flipside
Dall’alto: Stila Violet, Wjcon Gold Leaf, Urban Decay Covet, Urban Decay Radium, Wjcon Aegean Delight, Stila Turquoise, Wjcon Deep Purple, Urban Decay Flipside

Su Urban Decay non c’è molto da dire, vi ho già parlato delle loro matite nel post sulla Storia, i Top e i Flop del brand: sono i leader indiscussi quando si parla di colori e anche la formula è perfetta, morbida quanto basta per essere sfumata, ma si fissa dopo qualche secondo e non si muove più. Le mie tonalità preferite sono quelle sul verde, ma devo dire che tutte sono accese e vibranti:

Urban-Decay-24-7-Glide-On-Eye-Pencil-Vault-Holiday-2013

 

Anche gli Smudge Stick Waterproof Eyeliner di Stila sono dei classici; apprezzo soprattutto la scelta dei colori, anche un po’ diversi dal solito, come il giallo e il verde menta:

Stila-Smudge-Stick-Waterproof-Eye-Liner-Spring-2014

Per quanto riguarda Wjcon devo ammettere che è un amore recente, ma sono proprio colpita dalla qualità delle loro matite (e anche quella nera è fantastica); come quelle di Urban Decay sono abbastanza cremose da essere lavorabili, ma poi si asciugano e non sbavano.

Schermata-2013-12-20-alle-19.29.23

La questione “matita che sbava/sparisce” è un po’ delicata: ovviamente tutte cerchiamo il prodotto che dura a lungo, ma pensate anche che probabilmente un eyeliner che resta intatto per 24 ore non potrebbe avere ingredienti proprio sicurissimi! Allo stesso tempo, però, sono la prima ad ammettere che una matita che non dura resta nel cassetto, o peggio, finisce nella spazzatura, perché non posso impostare tutto il mio look su una riga verde smeraldo se dopo un paio d’ore è completamente sbiadita e mi lascia struccata!

Orrore!
Orrore!

Infine una brutta notizia per le amanti delle matite: mi ha detto un mio amico oculista che usarle tutti i giorni all’interno dell’occhio può risultare pericoloso, perché si vanno a coprire e ostruire delle ghiandoline, chiamate ghiandole di Meibomio, che regolano l’idratazione della cornea! 

Ragazze, quali sono le vostre matite colorate preferite? Sia come formule/marche, sia come colori! Come le abbinate di solito? Da sole o con un trucco più complesso? Un bacioneee