Ciao ragazze!

Nel post sull’evento organizzato da Too Faced in California vi ho chiesto se eravate interessate a un “La storia, i top e i flop” proprio su questa marca; la risposta è stata più che positiva, quindi eccoci qua!

Schermata 2014-07-11 alle 18.23.31

Devo dire che il mio amore per Too Faced è abbastanza recente; ora che ci penso avevo menzionato questo brand a Gennaio, in un post sulle marche che stavo apprezzando in quel momento (se vi interessa lo trovate qua). Prodotto dopo prodotto, test dopo test, mi sono accorta di adorare gran parte della loro linea permanente; mentre stilavo la lista dei top per questo post mi è sembrato assurdo pensare che fino a pochi mesi fa non li conoscevo quasi! Ora posso dire di aver provato praticamente tutti i loro prodotti, quindi spero che questo post sia utile a chi non ha ancora osato lanciarsi in un acquisto e vuole andare sul sicuro! Per quanto riguarda la storia e la filosofia del brand vi rimando al post sull’evento, anche perché prevedo già che questo sarà lunghissimo!

TOP:

Palette Natural Eyes Collection: questa è diventata una delle mie palette preferite, perché è piccola, compatta, resistente (la versione nuova è in latta), non si sporca ed è fantastica da portare in borsa o in vacanza. Ovviamente il punto forte sono i colori, perfetti per creare trucchi naturali o eleganti, da giorno e da sera; il bonus? Posso anche definire le sopracciglia con l’ombretto marroncino opaco! Insomma, una palette super-versatile che non smetterò mai di consigliare!  (Qui trovate la review)

m8510815_P1809027_princ_la

Palette Pretty Rebel: anche qui è stato amore a prima vista! I colori sono originali e permettono di inventare tanti make-up diversi; merita di essere menzionato l’oro, uno dei migliori mai provati (solitamente è difficile trovarne di intensi e pigmentati!). La vedete all’opera in questo tutorial.

g_90432

Mascara Better Than Sex: anche questo è ormai uno dei miei mascara preferiti, soprattutto perché mi permette di ottenere l’effetto ciglia finte che cerco in un rimmel; la formula è abbastanza pastosa, volumizzante e allungante allo stesso tempo. Qui la review

m7050639_275755_la

Shadow Insurance: insieme al Primer Potion di Urban Decay è tra i primer occhi più famosi in assoluto. Io lo utilizzo da molti anni e mi sono sempre trovata benissimo, è una garanzia!

m1360675_P60125_princ_laCipria Primed & Poreless: questa cipria in polvere libera è leggermente giallina, caratteristica che la rende perfetta per illuminare il contorno occhi mentre fissa il correttore. Anche applicata sul resto del viso è ottima e aiuta a minimizzare i pori dilatati.

too-faced-fall-2010-primed-poreless-powder

Hangover Primer: è uno dei nuovi prodotti, non ancora disponibili in Italia, che ci sono stati presentati all’evento. A quanto pare dopo i test di tutta la nuova linea questo è stato il prodotto più amato dai consumatori, ma mi è servito un po’ di tempo per capirne il motivo (e il funzionamento). Si tratta di un primer viso senza siliconi, quindi non riempie pori e rughette e non rende la pelle levigata; credetemi, chi è abituata a primer classici sentirà subito la differenza e inizialmente potrebbe non trovarsi bene. Per mia esperienza personale, però, mi sono accorta che è un vero toccasana per la pelle: è incredibilmente idratante, leggero e piacevole sul viso. Inoltre mi sembra quasi che stimoli la circolazione sanguigna, infatti quando lo utilizzo mi si arrossano leggermente le guance (e non è una reazione allergica hehe). Il trucco dura di più e la pelle si lucida meno; insomma, prodotto “strano” ma validissimo, di cui non posso più fare a meno!

web_hangoverprimer_closed_2Milk Chocolate Soleil: terra intensa e pigmentata dal paradisiaco profumo di cioccolato. Questa versione “milk”, al latte, è più chiara dell’originale, ed è perfetta per il contouring perché non ha pigmenti aranciati al suo interno; è ottima anche spolverata su tutto il viso per un velo di abbronzatura.

m6750718_P970002_princ_laMelted Rossetti Liquidi in Fuchsia, Coral e Violet: questi rossetti sono super-intensi, durano un sacco e sono davvero belli sulle labbra. Tendono ad andare leggermente nelle pieghette, ma con una matita trasparente risolvete subito il problema; al momento sto utilizzando tantissimo il Coral, perché è acceso ma non super-fosforescente come il fucsia. Tuttavia, devo ammettere che i colori chiari non mi piacciono altrettanto, infatti li troverete nei “medi”. Qui trovate la review.

Schermata 2014-07-11 alle 17.02.33Rossetti Le Crème in So Berry Sexy e Juicy Melons: come suggerisce il nome, questi rossetti sono molto cremosi e idratanti e – ovviamente – non hanno una durata pazzesca. Comunque l’effetto è bello e vanno bene anche sulle labbra un po’ secche, perché non accentuano il problema.

Schermata 2014-07-11 alle 17.08.18

Lip Injection: non ho trovato questo prodotto sul sito italiano di Sephora, quindi non sono sicura che sia più in vendita da voi, ma è legato a un aneddoto troppo carino e ci tenevo a condividerlo! Avevo comprato questo gloss rimpolpante, dal sapore fastidiosissimo, nel periodo in cui iniziavo a uscire con Claudio, e prima degli appuntamenti lo mettevo per avere le labbra belle piene e sexy; un giorno ci siamo baciati ed è rimasto schifato dal “gusto” del gloss! In realtà con il tempo si era affezionato e ancora adesso certe volte mi chiede che fine ha fatto quel prodotto!

g_50134

Questi erano i top, ma siete curiose di scoprire i “medi”, quei prodotti buoni, ma per cui non vale la pena correre in profumeria a comprarli? Cliccate qua per la seconda parte del post!