Per cominciare un po' d'esercizio fisico... su le maniiiii! :D
Per cominciare un po’ d’esercizio fisico… su le maniiiii! 😀

Ciao ragazze!

Visto che qualche settimana fa abbiamo parlato pedicure perfetta, oggi ho pensato invece di dedicare la stessa attenzione alle nostre mani, che a differenza dei nostri piedini sono sempre belle esposte, visibili agli altri, soggette a piccoli traumi e a contatto con mille oggetti durante la giornata! Per mani intendo naturalmente anche le unghie, parte fondamentele con cui sbizzarrirsi anche in termini di colore e fantasia. E visto che tra poco vi parlerò anche dei trend autunnali di quest’anno per quanto riguarda gli smalti, ho pensato di ricordarvi (e ricordarMI!) prima tutto quello che c’è da fare non solo per far sì che siano perfette per lo smalto, ma anche per evitare fastidiosi problemini che possono insorgere con l’arrivo della stagione fredda. Per saperne di più leggete oltre!

Visto che qualche settimana fa abbiamo parlato pedicure perfetta, oggi ho pensato invece di dedicare la stessa attenzione alle nostre mani di fata, che a differenza dei nostri piedini sono sempre belle esposte, visibili agli altri, soggette a piccoli traumi e a contatto con mille oggetti durante la giornata! Per mani intendo naturalmente anche le unghie, parte fondamentele con cui sbizzarrirsi anche in termini di colore e fantasia. E visto che tra poco vi parlerò anche dei trend autunnali di quest’anno per quanto riguarda gli smalti, ho pensato di ricordarvi (e ricordarMI!) prima tutto quello che c’è da fare non solo per far sì che siano perfette per lo smalto, ma anche per evitare fastidiosi problemini che possono insorgere con l’arrivo della stagione fredda. Per saperne di più leggete oltre!

Zucchero cantava: ‘con le mano sbucci… le cipolle’!! 😀 Eheh, è vero, con le mani in effetti lavoriamo in cucina menaggiando attrezzi vari e pericolosi coltelli, tocchiamo il cibo, impastiamo, le teniamo molto tempo sotto l’acqua e il detersivo (e spesso non usiamo i guanti!) oppure vicino a fonti di calore!

Screen-Shot-2014-10-16-at-6.10

Inoltre, se facciamo sport (penso alla pallavolo o al nuoto) le stressiamo molto per via dei piccoli traumi e del cloro! E ancora, se facciamo un lavoro manuale non le facciamo riposare mai!


Screen-Shot-2014-10-16-at-6.11

Insomma, impossibile far sì che siano un parte del corpo da tenere tranquilla e al riparo da ogni rischio! Per questo prima ancora che abbellirle con anelli, smalto e quant’altro, è importante prendersene cura per far sì a) che la loro pelle non si screpoli e non faccia male, b) che le unghie si mantengano sempre sane e forti!

Avere le mani curate poi è importante non solo per noi stesse, ma anche perché sono una parte importante di noi quando ci relazioniamo agli altri. Con le mani infatti gesticoliamo, ci tocchiamo i capelli, scriviamo o semplicemente le stringiamo quando facciamo nuove conoscenze. Insomma, sono sempre un biglietto da visita non indifferente, e possono anche dire molto di noi!

Screen-Shot-2014-10-16-at-6.11mani

Per questo, e per far sì che oltre che di bell’aspetto siano soprattutto protette e sane,  servono davvero pochi accorgimenti, che tutte noi possiamo tranquillamente fare a casa nostra, senza dover per forza andare dall’estetista e soprattutto senza spendere un occhio della testa per i vari prodotti.

Le cose da fare sono principalmente due: IDRATARE E PULIRE, ma anche, lì dove è necessario, correggere piccole imperfezioni. Vediamo in questi pochi passi come è possibile avere delle mani impeccabili!

1) Come dice la parola stessa, manicure è cura delle mani, quindi prima di pensare alle unghie (di cui ci interessiamo sempre di più tralasciando il resto) è bene occuparci della pelle per far sì che sia sempre ben idratata e morbida. Se la sentiamo tirare, o notiamo piccole screpolature sul dorso, in particolare ora che i primi freddi iniziano ad arrivare, bisogna procedere con una bella crema idratante.  Io ho usato per un po’ di tempo questa della Kiehl’s e mi è piaciuta molto perché si assorbiva i fretta e non un ungeva:

Screen-Shot-2014-10-16-at-6.12

Potete applicare le creme anche più volte al giorno quando ne avete bisogno e portarle anche in borsa, o se preferite, potete anche potenziarne l’effetto alla sera, indossando dei guanti di cotone prima di andare a dormire. In questo modo, dopo aver applicato la crema, farete in modo che il prodotto si assorba per bene mentre dormite e al mattino vi sveglierete con delle mani morbidissime!

2) Se però avete volete trattamento più forte per mani molto secche, potete sempre fare un impacco urto con 4 oli (argan, iperico, sandalo e mandorle)  che hanno un effetto emolliente, idratante e elasticizzante.

Screen-Shot-2014-10-16-at-6.13

Per realizzare l’impacco, dovete miscelare in una ciotolina 2 cucchiai di olio di mandorle 2 di quello d’iperico. A questo punto aggiungete 5 gocce di olio di argan e 2 dell’olio essenziale di sandalo. Scaldatevi le mani, ad esempio con una salvietta calda e applicate l’olio. L’ideale sarebbe lasciarlo agire per almeno mezz’ora oppure potete metterlo alla sera usando poi sempre i guanti di cotone.

Ora che le mani sono belle idratate, possiamo passare alle unghie!

3)Per prima cosa, bisogna rimuovere eventuali residui di smalto (con un prodotto che non contenga acetone, più delicato), e poi procedere con la lima se volete accorciarle o semplicemente dargli la forma.

Screen-Shot-2014-10-16-at-6.13lima

Al bando le forbicine, se potete! Soprattutto se le avete deboli o che tendono a sfaldarsi, un taglio così netto potrebbe danneggiarle ancora di più! Meglio procedere con una lima di cartone (quelle di metallo sono meno delicate) e procedere con movimenti che vanno nello stesso senso, invece di fare (come siamo abituate) avanti e dietro. In questo modo stresseremo meno l’unghia ed eviteremo di sollevare eventuali parti indebolite.

Continuate a leggere tutti i consigli nella seconda pagina!

172 COMMENTI

  1. Io da quando ho scoperto il prodotto della mavala che velocizza l’asciugatura dello smalto non posso + farne a meno. Mi consente d avere una manicure perfetta!
    ciao clio!
    bacio

  2. Grazie Clio per questo post, ma il mio cruccio è sempre lo stesso le cuticole si tagliano con il tronchesino apposito o no, perché mi hanno insegnato a fare così, ma quando ho deciso di non toccarle mi si sono screpolate tutte tipo cartone!!!!! e proprio oggi dovrei procedere alla manicure e le mie cuticole ora sono a posto, ma sono lunghe e se le mando indietro con il bastoncino di ciliegio sembreranno un tessuto arruffato!!!!!……S.O.S. che devo fare?????

  3. Ma vogliamo spendere un secondino per LA RIVOLUZIONE GRAFICA DEL BLOG!??!?!?! Ancora sono in fase di studio ma esteticamente lo trovo carinissimo 🙂 Detto ciò passiamo all’argomento in questione: LE UNGHIE.. effettivamente non sono una che le cura molto, lo ammetto, ma quando lo faccio il primo passo è immergerle nell’acqua e limone per 15 minuti, dopo di che passare a togliere pellicine e limare dopo di che rinforzante a go go. PICCOLO CONSIGLIO: PER CHI HA LE UNGHIE DEBOLI COME ME, DOPO AVER TENUTO LE UNGHIE A MOLLO IN ACQUA E LIMONE E MESSO IL RINFORZANTE RIPETERE LA PARTE DEL RINFORZANTE PER I SEGUENTI 3 GIORNI, PRATICAMENTE METTERE RINFORZANTE SOPRA RINFORZANTE, AL 4 GIORNO TOGLIERE TUTTO E IMMERGERE DI NUOVO IN ACQUA E LIMONE… IN QUESTO MODO LE UNGHIE SARANNO MOLTO PIù FORTI 😉

  4. Un paio di consigli sull’impacco per le mani:

    Prima di tutto l’olio di iperico può causare fotosensibilizzazione: vero viene usato per favorire la cicatrizzazione della pelle, ma anche se sta arrivando l’inverno evitiamo di usarlo sulle mani che sono sempre esposte alla luce del sole.

    Poi questo impacco sarà “emolliente e nutriente” per le mani, ma certo non le idraterà: per quello serve una parte acquosa; o avete le mani bagnate o tagliatelo con un po’ di gel d’aole.

    Eviterei inoltre l’olio essenziale. Magari rende l’impacco più “coccoloso”, ma è una cosa in più.

  5. grazie bibi per i consiglii… 🙂 anch’io ho le unghie mooolto deboli… 🙁 baci bella!!!! :-***********

  6. Io durante l’inverno ho le mani veramente super secche tanto che mi ritrovo sempre piena di tagli, perciò già da un paio di anni uso la crema Glysolid. L’inci non è certo dei migliori ma è l’unica crema, e ne ho provate parecchie, che riesce a rimarginare le ferite e rendere le mie mani morbide e idratate.
    Comunque per quanto riguarda le mani, il mio problema principale è quello di togliermi le pellicine. Lo faccio ormai da così tanti anni (circa da 15 anni penso) e non riesco a smettere in nessun modo, appena sono nervosa o mi sto annoiando comincio subito a tormentare le mie povere pellicine. Per un periodo ho fatto anche il gel sulle unghie così era più difficile toglierle, ma dopo le prime settimane ho trovato il modo di farlo lo stesso.
    Qualcuna di voi aveva lo stesso problema ed è riuscita a risolverlo? 🙂

  7. Sono un pigra ma faccio del mio meglio per curare le unghie perché le mie sono molto deboli si rompono e si sfaldano. A volte le mette a bagno con limone a volte con olio d’argan, poi applico sempre lo smalto (non riesco mai a farne a meno).
    Per quanto riguarda le mani in generale d’inverno si seccano tantissimo quindi uso la crema mani della Just che su di me fa miracoli.

  8. ciao girlssss!!! 🙂 io adoro lo smalto e le nail art… e devo ammettere che alcune vengono pure carine! pero, io ho le unghie moolto deboli… e mi dispiace non darti ragione, Clio, ma non è vero che se le unghie sono idratate non si indeboliranno e sfalderanno.. infatti io curo un sacco le mie unghie con impacchi, scrub,oli,creme… ecc.. ma ti posso giurare che continuano a sfaldarsi e ad essere deboli… lo stesso accade con la mia mamma e la mia nonna… anche loro unghie deboli… credo sia una cosa genetica! 😉 certo, quello che hai detto di fare aiuta mlto ma non risolve completamente, purtroppo! :-/ bacietti!!!!

  9. Io ho le unghie abbastanza deboli e come rimedio per rinforzarle ho trovato l’olio di ricino, applicato come uno smalto aiuta davvero le unghie ad essere più forti 😀

  10. che bello il nuovo blog!
    molto più colorato e ordinato, mi piace 😀
    anche se ho letto nemmeno dieci minuti fa il post dal cellulare e non sembrava diverso! invece dal computer si.
    tornando al post: tengo alla cura delle mani, voglio che siano sempre pulite, ordinate, senza pellicine, e che le unghie siano tutte alla stessa altezza e diritte.
    purtroppo ora le ho cortissime perchè dopo che le ho avute per un po’ lunghissime se ne è spezzata una e ho dovuto accorciarle tutte :/
    non ho mai pensato a questi rimedi fai da te per rinforzare le unghie, da poco ho finito un ciclo di 30 integratori dell’yves rocher per rafforzare unghie e capelli e soprattutto sulle unghie (dopo è più facile accorgersene) ho visto dei risultati.
    comunque voglio provare alcuni di quelli che ci hai consigliato tu, Clio :))
    comunque, specialmente d’estate che ho più tempo, amo sperimentare sempre nail art nuove e colorate.
    Clio perchè non fai un post a parte sulle nail art in generale? possiamo aiutarti 😀
    PS: sbaglio o il nuovo blog è più veloce?

  11. Comunque io di solito tolgo lo smaolto, poi immergo le mani in acqua calda per qualche minuto e inizio a fare uno scrub alle unghie e mani con zucchero, miele, oio essenziale di limone e olio d’oliva. Poi sciaquo il tutto e mi spingo un po’ indietro le cuticole con i bastoncini adatti a questa funzione. Dopodichè me le limo per bene e mi massaggio un po’ di olio di mandorle. Infine comincio con lo smalto: base rinforzante kiko+smalto colorato (solitamente due passate)+top coat essence. E dopo due ore finalmente ho finito. Mi dedico a tutto ciò di sabato pomeriggio altrimenti non ce la farei mai!! Kisssss

  12. Che fatica abituarsi ai cambiamenti !!!!!!!!! Belin ancora nn ci capisco una mazzzaaaaaaa ,ma io avevo bisogno di un po’ di avvertimento!!!! Capivo tutto alla perfezione prima uffa :(((

  13. io ho comprato un rimuovi cuticole, il primo della bottega verde e il secondo della deborah, sono molto semplici da usare e costano più o meno come uno smalto

  14. Ancora complimenti per il blog!!!!! Detto ciò ho una domanda, spesso mi capita che quando le unghie sono lunghe, a metà delle unghie dei pollici mi si crea una piccola “rottura” che se non sto attenta si apre rompendomi l’unghia in maniera orribile e dolorosa essendo nella parte del letto unguele….suggerimenti e consigli? Grazie a tutte!!!!!!

  15. Mi ci devo abituare ma il blog è bellissimo cosi, supercolorato..bello bello! Per quanto riguarda la manicure a me piace moltissimo avere delle mani curate e mi ci dedico parecchio soprattutto alle unghie inrealtà 😛 Ho comprato il kit per il semipermanente e sto aspettando con impazienza che arrivi 😀

  16. io purtroppo lavoro con solventi chimici molto aggressivi e nonostante i guanti in lattice le mie unghie si sfaldano e si rovinano. inoltre ultimamente ho notato che la pelle intorno alle unghie si sta ritirando…
    ho bisogno di una buona crema mani lenitiva e idratante, avete qualche consiglio economico e facilmente reperibile?
    per le unghie deboli sto usando il rinforzante della rimmel nail resque ma ero tentata di provare quelli nuovi di pupa. anche qui mi servono consigli su uno smalto davvero efficiace per proteggere e rinforzare le unghie! sono davvero da SOS, con il mio lavoro la situazione può solo peggiorare.

  17. Lavera, crema multiuso, sensitive. Quella in latta, da 150 ml. Costa sui 6 euro. La trovi da Biopolis o Natura Si. Ma anche on line.

  18. Io per tutto quello che è manicure e pedicure sono estremamente pigra!!! Non mi va e non riesco a farmelo piacere!!! Ringrazio ancora mia sorella che una volta al mese mi fa il semipermanente così non ci penso più x tutto il resto dei giorni!!!! Cmq sono impedita a tagliarmi le unghie e a dare lo smalto senza sbavare ovunque! Sia benedetto chi ha inventato la penna rimuovi smalto!!! Mi salva sempre!!!
    Volevo chiedervi: avete provato la crema mani della Viviverde coop?! Sto amando quasi tutta la linea ed ero tentata di prenderla così da incentivarne l’uso visto che solitamente non metto mai la crema perchè odio lasciare impronte in giro unticce… Che mi dite? È valida? Si asciuga in fretta?

  19. Io uso la crema mani della Cien (si trova al Lidl) all’olio di mandorle dolci! Ha praticamente tutti ingredienti verdi!

  20. Io sono una grandissima appassionata di smalti & co. e la manicure è quindi fondamentale, di solito una volta a settimana, anche perché ho avuto per un lungo periodo un gran bel problema.
    Le unghie mi si sfaldavano di continuo, come non ci fosse un domani, e colta dalla disperazione ho iniziato a provarle tutte. Ora credo di aver trovato finalmente la giusta soluzione: tanta crema, la penna idratante per unghie essence (studio nails nail care pen) SEMPRE prima dello smalto e pastiglie di biotina (si chiama così in italiano?), che servono a rafforzare unghie e capelli.
    Un’ottima crema per le mani e anche super economica è quella di essence, 24h hand protection balm – repair, senza glicerina (che non idrata!!!) e con shea butter e olio di cocco.
    Quando è ora di manicure invece, tolgo lo smalto stando attenta a togliere davvero tutto, e dopo aver lasciato a bagno le dita per un po’, limo le unghie con una lima in cartone, poiché sono appunto estremamente delicate. Dopo la limatura e la passata con la penna idratante passo la base rinforzante, e una o due mani di smalto, per finire con il top coat di deborah anti-chip, che mi ha regalato mia zia (estetista) e che trovo davvero molto valido!

  21. Figurati. È molto ricca, ma le mie mani la amano. Poi è quel tipo di prodotto, che ti salva nel caso ti scordi qualcosa in viaggio. Pensa che l’ho messa pure sulle punte dei capelli come impacco. 😉

  22. ottimo e costa pure poco! natura si c’è anche nella mia città, giusto vicino a dove lavoro, più comodo di così. lunedì ci faccio un salto. 😀

  23. Sulla manicure non sono per niente d aiuto, io porto la ricostruzione in gel e l unico accorgimento che ho è idratare le pellicine con l’olio 😀

  24. Una cosa che non mi piace delle mie mani è che ho una bruttissima circolazione..sono infatti sempre molto fredde..oltre ad essere fastidiose per me stessa, è anche spiacevole dare la mano o toccare gli altri con le mani che sembrano due blocchetti di ghiaccio!

  25. io ho un problema con le pellicine..so che non bisogna tagliarle ma se le spingo col bastoncino non mi sembra un lavoro fatto bene..insomma come si fa ad averle perfette senza sanguinare??? ç_ç

  26. io per lavoro non posso portare lo smalto sulle mani e quindi lo metto solo il sabato sera e lo tolgo la domenica perciò sono anche ciompetta in quanto a nail art xD non posso sperimentare molto e non ne vale neanche la pena per tenerlo su due mezze giornate 🙁 però le tengo sempre ben curate mettendole ammollo con limone e olio d’oliva così le idrato e le rinforzo allo stesso tempo e uso sempre tanta crema mani, ne uso diverse, mi lascio guidare più dal profumo devo essere sincera ^^ se lavo i piatti a mano metto i guanti e ho un trucchetto che mi ha salvata parecchie volte in caso di unghie rotte male. Lavorando con coltelli e lame varie mi capite spesso di tagliarmi o di rompermi le unghie anche se le tengo abbastaza corte, infatti quando me le rompo si rompono di brutto e rischio di farmi un male boia se togliessi la parte rotta. Perciò, se capita, taglio una “toppa” da una bustina di tè e la incollo sull’unghia con l’attack (o la colla per le applicazioni sulle unghie che è uguale ho sentito dire, io non ce l’ho quindi vai di attack xD) solo sulla parte danneggiata. Poi limo la superficie e metto uno smalto trasparente. Così l’unghia non rischia di attaccarsi ai vestiti e venir via lasciandomi a “carne viva” ^^” evviva le ciompettis

  27. Io sto usando la crema di Elizabeth Arden, ne basta pochissima, le mani rimangono idratate tutto il giorno e non unge. E’ fantastica, la adoro, l’ho comprata da Sephora,mi pare costasse 15 euro (non sono per niente sicura comunque)

  28. per stasera voglio provare a riempirmi le mani di quello che ho (proverò con il burro di karitè, l’olio di cocco e qualche altra crema) e ruberò i guanti di cotone a mia mamma ^_^
    La crema di giorno non la reggo, perchè sto sempre a toccare i capelli, sempre con il cellulare in mano…combino solo un pasticcio.

  29. Ciao a tutte!
    Scusate se scrivo qui,ma non riesco a fare altrimenti.
    Mi piace moltissimo questa nuova grafica solo che non riesco più a leggere post vecchi perché non me li carica più dopo un po.
    Qualcuna di voi sa come fare? Grazie millee 🙂

  30. Wow che rimedio. ..l avevo letto ql tempo fa….ma era piu difficile da fare xke rochiedeva dei fogli sottilissimi di seta….infatti il nome tecnico era tipo ricostruzione con la seta. …ma la tua sostituzione è molto più fattibile. ….in ql articolo veniva attaccato con lo smalto/base trasparente e poi sopra limato xpareggiarlo!

  31. Io dopo aver rimosso lo smalto (e prima di rimetterlo) immergo sempre le unghie in un impacco di olio e limone, è una mano santa! Specialmente se l’olio è leggermente caldo.

  32. Io tengo moltissimo alle mie manine e 1 volta a settimana faccio esattamente quello che hai scritto tu.. uso anche un olio apposta x mantenere le cuticole morbide e se ho più tempo facciouno scrub fatto in casa con olio di oliva miele e zucchero di canna.. baci a tutte ♡♡♡

  33. ci ho provato anche io a fissarlo con lo smalto ma non lo trovavo abbastanza resistente, con l’attack invece mi dura tranquillamente finchè l’unghia non è ricresciuta abbastanza da tagliarla ^^

  34. Ciao! Anch’io lavoro con solventi chimici e da un po’ di tempo a questa parte sulle mani mi compare una sorta di dermatite da contatto che mi rimane soprattutto d’inverno. L’unico modo per attenuarla è stato usare guanti di cotone sotto quelli da lavoro ( io uso il nitrile) e anche di sera a letto, dopo aver messo una crema idratante. L’ultima che ho usato è stata quella di equilibra al burro di karitè che nn fa i miracoli ma aiuta!

  35. Problema! Sono una CIOMPETTA: se metto base + 1/2 strati di smalto + top coat come ho sempre letto di fare, il risultato non è mai abbastanza duro da non rovinarsi! Se premo un’unghia sopra l’altra rimane il solco nello smalto 🙁
    Perciò non metto tutti questi strati…

  36. Io purtroppo ho il viziaccio di mangiarle, anche se mi piacciono tantissimo lunghe e con lo smalto, riesco a tenerle lunghe solo se faccio la ricostruzione, una volta tolta l’unghia finta, vedo la mie cresciute e per un bel po’ riesco a non mangiarle, ma puntualmente ci ricasco… e le mani di una donna con le unghie tutte mangiucchiate sono orribili, le odio io stessa… ancora però non sono riuscita a smettere definitivamente 🙁

  37. Help me! Ma come si fa col nuovo sito a vedere i post meno recenti?
    Volevo leggere quello dei prodotti riscoperti ma non riesco!

  38. io ho le unghie debolissime, ma da quando ho scoperto che basta fare un piccolo massaggio alla base delle unghie quando si mette la crema idratante sono rinate!! 😀 😀

  39. prova a fare uno strato molto sottile ogni volta e lascia asciugare benissimo tra uno e l’altro.. la prova si fa sbattendo le unghie di una mano contro quelle dell’altra, se fanno rumore vuol dire che e’ secco, altrimenti c’e da aspettare ancora 🙂 io lo faccio sempre la sera guardando le serie con molta calma (ricordati di fare la pipi prima di cominciare eheh) e di solito faccio 3 strati mentre il top coat lo metto velocemente il giorno dopo!

  40. anche io ho usato i guanti di cotone, ma mi facevano sudare troppo e il solvente passava comunque. ora metto due paia di guanti, un paio in lattice e sopra un paio in neoprene e sembra che schermino un po’ di più.
    mi segno tutti i prodotti che mi avete consigliato e pian piano li provo per vedere qual’è il più adatto a me. grazie mille anche a te per la dritta 🙂

  41. Cremina sempre presente, al pari del burrocacao XD. Per il resto tengo le unghie corte, ben limate e pulite, lo smalto colorato solo se ho tempo di fare un lavoro decente sennò trasparente e via 🙂

  42. Buonasera fanciulle! Sto ancora “digerendo” il cambiamento ma credo che sarà una cosa veloce: del resto siamo o non siamo la generazione di internet e dei cazzilli vari? Cele docet! XD
    Scherzi a parte, non so voi ma la mia manicure include veramente poco smalto: facendo le pulizie e le faccende di casa, posso anche stuccarmi le unghie, ma non resiste nulla! Qualche volta metto lo smalto ma dura quei 2/3 giorni sacrificati: inoltre, odio profondamente vedere anche solo una scheggiatura o un’imperfezione per cui rimuovo furiosamente il tutto!
    Nonostante utilizzi i guanti per le faccende, ho sempre le mani screpolate e rovinate: in questo periodo sto alternando una crema all’olio d’oliva della Bjobj e una comprata al Lidl, Cien Med all’urea se non sbaglio.
    un bacio a tutte! ;***

  43. Ma ciao Clio 🙂
    Io ero stata una di quelle che aveva richiesto questo post, perciò grazie!
    Per me è fondamentale avere le mani in ordine, se sono poco curate tendo proprio a nasconderle! Mi piacciono un sacco gli smalti e ultimamente sono abbastanza ispirata quindi disegno spesso qualcosa di carino sugli anulari.
    Ad esempio mi piace fare tutte le unghie di un colore e sugli anulari usare la tecnica “Water Marble” con dei colori in nuance, l’effetto è proprio carino 🙂
    Però ogni mesetto tengo le unghie senza smalto per circa una settimana, per diminuire un po’ lo “stress” ed evitare che si rovinino troppo.

    P.S. Adoro la manicure gradient di quel vecchio video! Io la faccio usando i colori che si vedono nell’icona di anteprima del video, ovvero rosa chiaro e azzurrino, STUPENDA! E pure divertentissima da fare 😀

  44. Tasto dolente.. fino a qualche anno fa avevo unghie sane e forti.. da un po’ di tempo sono diventate deboli e si sfaldano in continuazione..x mesi a volte non posso mettere smalto, cercando di farle “respirare” aspettando che si risanino e appena ricomincio a metterlo dopo qualche settimana si “decompongono” di nuovo. Escludo assolutamente micosi o simili.. possibile sia stress? O Semplicemente essendo over 30 non ho più le unghie di 10 anni fa? Illuminatemi please!!

  45. Non sarà il migliore in commercio ma di solito uso quello essence..ti sconsiglio vivamente quello della kiko si creano delle linee effetto crepe..orribileee

  46. Eehh. Hehh. Alcuni trucchetti non li conoscevo, ma in ogni caso la non voglia di curarle mi resta sempre! Poi sempre meno voglia di mettere smalti, e meno voglia ancora di usare colori diversi dai toni del rosso.

    Sono una persona molto triste ahaha

  47. Temo di essere l’unica ma io ODIO la manicure! Sono una frana, vero, ma anche quando è l’estetista a farmela non riesco proprio ad amare lo smalto sulle unghie. Cerco di tenerle in ordine e, quando sono in vena, metto uno smalto della collistar “effetto gloss” color rosa chiaro che le lascia lucidissime ma molto naturali.

  48. Come dice il mio ragazzo, io mi do lo smalto con la pennellessa, quindi non sono molto pratica di mail art. Detto questo, passerei le giornate a rivedere il video solo per vedere Potter piccolo!!!!!!!!!

  49. Io ho sempre avuto le unghie debolissime che si sfaldavano facilmente. Ho risolto con il gel che ho tenuto per anni. Qualche mese fa, sfruttando un periodo di assenza della mia estetista, l’ho tolto per farle respirare e la loro condizione non era al massimo. Ma ho scoperto in farmacia un prodotto che si chiama Ecocel Idrolacca Ungueale, lo tengo sul comodino e lo spennello la sera sulle unghie, è completamente inodore, sembra acqua, e le mie unghie sono rinate al punto che sto pensando di rinunciare al gel !

  50. Io uso questa, è molto ricca quindi la puoi usare solo la sera prima di andare a dormire. Ti assicuro che ti rimette le mani a nuovo, l’ho scoperta tramite mio PADRE che essendo un elettricista e lavorando anche molto all’esterno, puoi immaginarti che mani ha! La uso da una vita e mai la cambierò!

  51. Magari prova a cambiarli più spesso i guanti… al di là delle unghie rovinate, non è salutare che le tue mani entrino in contatto con sostanze così aggressive…

  52. Si purtroppo mi succede nonostante la cura maniacale….nn so più che fare, nn so neanche dove trovare una buona base rinforzante, sai magari nn va bene quella che uso..

  53. Io posso consigliarti i prodotti della Mavala, in particolare lo Scientifique, che è un indurente e a me ha risolto il problema delle unchie che si sfaldavano. In generale, comunque, anche tutti gli altri prodotti, smalti compresi, sono molto buoni. Si vendono di solito nelle profumerie La Gardenia, oppure su internet. Ciao!

  54. ciao!
    anche io soffro di unghie che si sfaldano, soprattutto quelle dell’indice.
    grazie per aver menzionato il prodotto che stai usando, lo cercherò, anche perchè mi sono stufata parecchio di unghie così deboli (e uso sempre i guanti per lavare i piatti, oltre ch ela crema mani la sera…. 🙁 )

  55. che bel colore..posso chiederti che marca è sono anni che cerco un colore simile e ancora non l’ho trovato.. grazie

  56. Forse usi smalti troppo aggressivi! Se posso darti un consiglio, prova a dare una chance a quelli della mi-ny, da quando li ho scoperti non li lascio più :)) sono senza formaldeide, canfora, parabeni ed altre cose poco salutari per le unghie che adesso non ricordo ahah anch’io prima di iniziare ad usare questi avevo le unghie abbastanza deboli (era come se si spellassero in superficie) adesso anche grazie alle loro basi la situazione è migliorata drasticamente 🙂 un abbraccio!

  57. Anch’io adotto questa tecnica del mettere lo smalto a rate ahah! Solitamente metto base + primo strato di colore, poi il giorno dopo secondo strato di colore e top coat! Solitamente alla sera dopo cena mentre guardo un film o mentre studio 😉 arriva a durare fino a 7/8 giorni facendolo asciugare bene bene!

  58. Io mi sono trovata bene sia con il kit rinforzante di Pupa (quello con l’olio trifasico e la base) e sia con il Mavala Scientifique indurente :)))

  59. Mai come in questo periodo ho delle unghie fenomenali!! Sembrano davvero “indistruttibili” , senza aver fatto alcun tipo di cura…per quanto riguarda il colore degli smalti..in questo periodo sto usando uno color malva che è davvero figo come colore autunnale/invernale!
    Comunque Clio, ci tenevo a farti i miei più sinceri auguri e a darti un grande in bocca al lupo per questa tua (vostra anzi) nuova avventura.
    AD MAIORA, sempre!
    E al diavolo che ti critica! Non capisco molte persone che vogliono farsi i conti in tasca tua, a noi non ci rubi nulla..l’unica cosa che ci rubi sono solo dei grossi SORRISI e RISATE!!!!
    :*

  60. Norissa, io mi sto trovando davvero bene, ho notato un miglioramento già dopo una settimana: non mi si sfaldano praticamente più. Sui capelli devo dire che ho notato poca differenza anche perché ho cambiato shampoo e la routine per i miei ricci (finti ahah ;)).

  61. Io mi sento un po’ smarrita, mi piace il nuovo blog ma forse come dici tu anche io devo ancora metabolizzare..
    Poi non ho più il mio nome, mi sono registrata e diceva che il nome V.Ely non andava bene 🙁

  62. Io amo avere le mani curate ed anche mio marito! appena si sbecca lo smalto lo nota subito e mi dice di toglierlo! Quando ho periodi di indebolimento/sfaldamento, faccio subito una cura con lo smalto della trind nail repair, è fenomenale! in 2 settimane le mie unghie rinascono e crescono belle forti! Poi tutte le sere prima di andare a letto metto la crema mani e uso sempre i guanti per qualsiasi faccenda di casa che abbia a che fare con acqua e detersivo e le mie mani ringraziano!

  63. li cambio abbastanza spesso, in realtà. però a volte si rompono e non me ne accorgo subito, o comunque acetone e solventi dopo un po’ passano lo stesso…

  64. Giustissimo…io consigluerei alle ragazze un peeling alle unghia prima della lucidatura con l’olio e soprattutto molto importante la forma da dare all’unghia e la stesura dello smalto…tutto in base alla forma e grandezza della mano…se la mano è tozza eviteremo forma quadrata e copertura dell’intera unghia…se la mano è affusolata possiamo darle una forma quadrata e coprire anche tutta l’unghia !! Ciaooo ♥

  65. Le faccio crescere belle lunghe e ogni santa volta si sfaldano! T.T ma io metto lo smalto che dovrebbe evitare questo “problema” e invece non cambia niente

  66. Mavadry di Mavala, fenomenale! Fa asciugare lo smalto in pochissimo tempo, lo fa brillare e durare tantissimo!

  67. ciao ragazze! La mia manicure consiste in diversi tipi di creme che applico più volte al giorno in base a dove mi trovo: a lavoro ho nel cassetto una crema viso non adatta per la mia pelle grassissima, quindi la riciclo per le mani (purtroppo non ho ancora trovato la mia crema viso perfetta quindi ho un sacco di creme che uso poi per le mani). A casa invece la sera uso l’olio di argan puro oppure l’olio di rosa mosqueta, la mattina invece prima di uscire applico una semplice crema mani.
    Con le unghie purtroppo non sono molto brava e le tengo sempre molto corte perchè non riesco a gestirle se sono lunghe (hanno una brutta forma e crescono tutte storte). D’estate le mani sono sempre senza smalto ma mi piace molto avere le unghie dei piedi colorate, d’inverno invece è l’opposto, i piedi naturali e le mani con smalti spesso scuri.

  68. Bella la nuova veste grafica! Non avevo avuto ancora il tempo di commentare ma mi sembra proprio che sia stato fatto un gran lavoro. Complimenti!
    Io sono sempre stata orgogliosa delle mie mani e ho le unghie che crescono già con una bella forma, per cui dovrei fare molto poco per curarle…invece, raramente riesco a mettere lo smalto e, soprattutto, mi si sfalda subito! Non so come fare…

  69. Io non mi sono mai curata molto delle mie unghie, devo essere sincera 🙂 Faccio pallavolo da davvero molti anni (9 ahaha) e quindi mi è sempre sembrato uno spreco curarle! Faccio il centrale (il che vuol dire che devo murare molto) e ogni volta che provo a mettere lo smalto si rovina subito purtroppo!
    Però mi sfogo d’estate se non ho allenamenti ahaha 😀

  70. Io sinceramente sono molto pigra riguardo alla cura delle mani, e delle unghie in particolare, ma in questo periodo mi è proprio venuta voglia di mettere lo smalto (anche perchè ho almeno una ventina di smalti che sono praticamente inutilizzati), perciò questo post fa proprio al caso mio. Per quanto riguarda le mani io d’inverno uso sempre i guanti per dormire dopo essermi messa la crema perchè il mattino seguente mi ritrovo con delle mani morbidissime. Per quanto riguarda lo smalto, quelle rare volte che ho la voglia di metterlo, uso sempre una base per rinforzare le unghie e trovo che effettivamente lo smalto mi dura più a lungo, anche quando non metto il top coat. Non ho particolari consigli o trucchi da suggerire, ma ho apprezzato molto le idee per la nail art che hai suggerito, penso proprio che le proverò entrambe. P.S. Adoro la nuova veste grafica del Blog e la nuova disposizione dei posts, ottimo lavoro 🙂

  71. io da quando ho scoperto la bellezza e comodità del semipermanente non ne faccio più a meno! adoro gli smalti ne ho tantissmi,ma nonostante la cura e la precisione, prodotti troppo economici come quelli di kiko, me li ritrovavo sbeccati il giorno dopo, se non il giorno stesso!!! con il semipermanente ho le mani e le unghie belle e particolari, impeccabili per settimane! lo adoro! certo è una spesa in più,ma per il momento è una coccola che mi concedo una volta al mese! 🙂

  72. Io ho fatto il gel x piu’ di un anno ma quando l’ho tolto ho avuto delle unghie distrutte e terribili per almeno 4 mesi.
    Ora solo manicure fatta in casa e cambio smalto ogni settimana!!

  73. Ciao bimbe, io di solito mi faccio da sola semipermanente o gel, ma se devo mettere uno smalto classico sulle unghie a qualcun altro di solito sia con il colore che con il top faccio anche il fronte dell’ unghia in modo che resista di più agli urti…è una cosa che di solito si fa in ricostruzione….ma ho notato che così dura un po di più!!! Besos

  74. Clio volevo sapere quale esempio di prodotto rimuovi smalto senza acetone! Io per “ignoranza” uso l’acetone

  75. Ciao bella anche io da giugno faccio il semipermanente. Le mie unghie erano fracassate e si sfaldavano anche perché faccio nuoto ma ora devo dire che dopo qualche mese d semipermanente sono perfette. Innanzi tutto io consiglio come dice Clio di fare una buona manicure, scrub alle mani e unghie (zucchero, limone, miele, bicarbonato e qualche goccia di olio di mandorle o oliva) per rinforzare e sbiancare, poi con uno spingicuticole in acciaio (i bastoncini sono tremendi) spingo le cuticole verso l’alto senza tagliarle, poi lima per accorciare o dare forma. Il giorno dopo applico il semipermanente (io uso il Vip) e non lo tolgo prima di 2 settimane. Per una rimozione efficace limo lo strato superficiale dello smalto poi applico piccoli batuffoli di cotone immersi nel remover (io uso Allure) avvolti nella stagnola ben pressata e aspetto anche poco più di 10 minuti. La cosa importante è poi rimuovere lo smalto con uno spingicuticole e non con la lima altrimenti si danneggia l’unghia. Infine leggero buffer e se posso aspetto qualche giorno prima di riapplicarlo per idratare mani e unghie con scrub e oli. Importante non applicare lo smalto dopo la manicure altrimenti non aderisce bene a causa dell’olio.

  76. Ciao, io ti consiglio il solvente senza acetone della Cien, lo trovi da Lidl a meno di 2€ ed è molto efficacie!

  77. Io non sono capace ad usare la lima..mi vengono tutte storte e diverse, quindi uso le forbicette non ho problemi di unghie che si sfaldano fortunatamente 😉
    Devo confessare che sono mooolto pigra quindi faccio ben poco per le mani non avendo neanche grandi problemi di screpolature pellicine ecc.. per quanto riguardo lo smalto io uso una base color carne e poi metto sopra lo smalto, di solito lo tengo solo per il weekend e mi dura bene 😉
    Grazie per i consigli su come curare adeguatamente le mani 😉 🙂

  78. Io adoro prendermi cura delle mie mani e non manca mai nella mia routine un po’di limone per rinforzare le mie unghie e impacchi su impacchi di creme idratanti 🙂 io adoro quelle di L’Erbolario..quella alla Viola sopratutto <3 <3 profumo delizioso e idratazione al top..basta pensare che me la porto dietro anche in ospedale dove lavoro e dove mi lavo spessissimo le mani e per questo ho l'estrema necessità di andarle ad idratare ogni tanto 🙂
    Per quanto riguarda gli smalti, una volta ero molto per il colore alle volte stravagante.. ora vado più sul classico..rossi, Bordeaux, rosa 🙂
    Ciaooo

  79. Faccio gli stessi procedimenti che hai descritto (aggiungerò quello di acqua e limone perchè ho le unghie che si sfaldano). Però io mi diletto con le decorazioni ^_^ Non ho fatto nessun corso ma mi piace trovare idee qua e là e riprodurle, tipo questa che ho fatto un paio di settimane fa ^_^
    (Creare qualcosa con le mani mi rilassa moltissimo! 🙂 )

  80. Ancor meglio delle lime di cartone, per chi ha le unghie fragili, sono le lime di vetro, molto più delicate sull’unghia. Sono molto fragili, è vero, ma se si sta attenti a non farle cadere o sbattere durano tutta la vita, basta sciacquarle con acqua tiepida e tornano come nuove!

  81. ciao a tutte!! io sono un po’ fissata con le mani, perchè stando molto in casa per studiare, dedico i momenti di relax allo smalto, alla cura delle mani e alla nail-art. (vi allego la foto di una delle ultime, che ho fatto seguendo un tutorial su youtube 🙂 ).
    per quanto riguarda la cura, in genere uso una crema idratante che porto sempre in borsa e che mi piace perchè non unge e si assorbe rapidamente, è quella della linea base dell’occitane, in tubetto. me l’hanno regalata e l’ho apprezzata tantissimo!

  82. Guardo sempre i tutorial di nail art ma io sono proprio negata 🙁
    Da un pò di tempo ho iniziato a tenerci più cura: tutte le sere, infatti, applico una crema che abbia un buon inci e la mattina ho le mani morbidissime.
    Dovrò impegnarmi di più così da avere delle mani curate su su…!!!

  83. Di solito taglio le unghie con le forbicine e poi passo la lima. Ho delle unghie abbastanza forti e bianche, ma quando sono particolarmente stressata e non ho tempo di mettere lo smalto me le mangiucchio. Odio ritrovarmi così, ma o smalto o unghie rotte.
    per quanto riguarda l’idratazione invece sono la regina delle pigre, a meno che non siano davvero screpolare, sull’orlo delle ferite non metto creme. Un po’ perché non ci sono abituata, un po’ perché non mi piace avere i polpastrelli unti dopo (da studentessa: la penna scivola via) e un po’ perché le creme che ho contengono siliconi e vista la mia pigrizia meglio non far circolare liberamente petrolio raffinato nel mio corpo.

  84. Ciao cliuzza bellissimo il nuvo blog.. A proposito di manicure perfetta . Ho provato gli smalti l’oreal infallible che promettevano una manicure impeccabile per 12 gg ma lo smalto dopo 4 GG si ritira dalla punta dell’unghia… Potresti fare una recensione… Baciiii

  85. Proprio pochi giorni fa ho comprato il mio primo Essie, nello splendido colore “in stitches”, e l’ho fatto soprattutto per impormi di curare le mie povere mani.
    Dico “povere” perché, hai presente quello che hai scritto nel post? Ecco, io faccio l’esatto contrario.
    Tocca che mi dò una regolata, e ovviamente questo post mi capita come il cacio sul maccherone.

    p.s.
    Cliuzza, scusa il disturbo, la butto là senza impegno: sarebbe tanto utile se mettessi i prezzi dei prodotti.
    Come sempre, solo se vorrai e quando vorrai, altrimenti non fa nulla (mollo il blog… :D)

  86. Sì pure io metto lo smalto anche solo trasparente per non mangiucchiarmi unghie e pellicine…sento un sacco di ragazze che fanno pausa dallo smalto per rinforzare le unghie ma per me il risultato è esattamente l’opposto 😀

  87. Anni fa, da qualche parte avevo letto che, per rinforzare le unghie molto deboli, bisognava passarci sopra con un pennellino una soluzione di acqua e lievito di birra. Però c’era una controindicazione: le unghie potevano diventare marroncine. Io per ora devo tenerle cortissime, altrimenti graffierei la mia bimba mentre la cambio, ma prima potevo cambiare smalto anche ogni giorno…bei tempi quando avevo tempo!

  88. silvia installa il programma adblock ;)..non è il tuo pc perché prima mi compariva molta pubblicità…ma molto probabilmente Clio ha stipulato degli acccordi per mettere la pubblicità ;).

  89. Che tempismo Clio! Proprio adesso sto dedicando un po’ di tempo alla manicure! 😉 Dopo aver sistemato le unghie con la lima e dopo averle idratate con una crema insistendo sulle cuticole ho messo base ultra rinforzante della Pupa.
    Appena si asciuga penso proprio di mettere un bel bordeaux,il rouge noir di Chanel,un classico penso intramontabile,l’unico smalto costoso che mi sono concessa! 😉

  90. Ciao ClioClaudio vi chiedo se è normale che questo post sia arrivato solo adesso. Di solito cominciano ad arrivare i post dalle 6 di mattina più altre fotine varie durante la giornata. Questo è l’unico post-foto della giornata ?

  91. Ciao Clio e ciao Claudio, che bel sito!! ancora non vi avevo fatto i complimenti, che dire di una bellissima coppia che oltre alla vita insieme riesce a trovarsi d accordo e spalleggiarsi a vicenda anche nel lavoro??? Solo ♥ ♡♥♡
    Io non sono una grande esperta di manicure. non mi piacciono le unghie lunghe perchè non riesco a fare le cose quotidiane, mi danno troppo fastidio. Comunque adoro lo smalto colorato, ho molti colori che scelgo in base all umore o alla stagione. Sono una ciompa però quando devo darmi lo smalto alla mano destra ahaha mi coloro sempre dove non dovrei. Hai ragione la parola magica, soprattutto in inverno è idratare! Io uso la neutrogena, si ė abbastanza unta e ci mette un po ad assorbirsi ma a me risolve davvero i problemi di screpolatura.

  92. Spero perché sono abituata a svegliarmi con Clio , è come svegliarsi senza bere caffè e starne senza per tutta la giornata.

  93. Che bel colore! E che belle mani che hai!! Ma è semplicemente smalto? Dalla foto sembra quasi gel/semipermanente 😉

  94. Io ho le unghie fragilissime..non c’è nulla da fare..appena crescono un pochino mi si sfaldano subito 🙁
    E devono essere tipo “grasse” perchè ho provato diverse volte a farmi il semipermanente con tutte le dovute precauzioni per la preparazione dell’unghia ma dopo pochissimi giorni mi si solleva e viene via come una pellicola..a voi è mai successo?? Io non so in cosa sbaglio 🙁

  95. Anche io purtroppo a volte lo faccio..cerco di controllarmi ma è difficile. Cmq noto che in genere avviene in concomitanza di periodi un po’ più “pesanti” o stressanti.. 🙁

  96. Devi limarle per bene e usare un buon primer, prima di mettere il gel.
    Anche a me capitava ma, adesso che me le fa una mia amica, mi durano anche 20gg senza muoversi!
    Prova..il primer dev essere di quelli che hanno un odore orribile ma che fungono anche da antimicotico!

  97. Io ho/avevo il tuo stesso problema. Posso dirti che migliorano se le tieni idratate, io uso la crema all arnica di Yves Rocher, e (stranamente) senza smalto.
    Io ogni volta che lo mettevo mi ritrovavo puntualmente senza unghie, tutte spezzate. Poi ho provato senza, anche perché avendo gatto, cane e fidanzato a casa ho sempre le mani a mollo, e devo dirti che resistevano molto di più.
    Certo la tentazione di mettere lo smalto é forte ma in quel caso puoi provare una di quei prodotti rinforzanti che trovi da essence, kiko..ovunque, ma che non sia una base, nel senso che la stendi e l unghia se l assorbe senza lasciare lucido. Stai attenta ai prodotti che usi. Come base coat, invece, ti consiglio la strog di kiko. Io mi trovo bene, prova

  98. Dimenticavo, prova anche a limarle spesso, sembrerà strano ma ho notato che funziona come per i capelli. Più le limi, più crescono sane e forti e soprattutto più velocemente!

  99. Grazie mille!! ☺☺ guarda è tutta pratica, l’unico inconveniente è che ci vuole il tempo per farle ☺☺

  100. Io di solito ci metto un po’ di olio di oliva con un batuffolo di cotone, massaggio le cuticole e aspetto che si assorba. Ripeto il trattamento ogni 2-3 giorni per due-tre settimane. Si può aggiungere anche del succo di limone. Ovviamente il trattamento va fatto senza smalto, altrimenti l’olio non arriva all’unghia.

  101. io ho risolto comprando uno smalto costoso.. dopo averlo messo sulle unghie mi dispiaceva rovinarle dopo aver speso tutti quei soldi per uno smalto e ho smesso di mangiarle 😀

  102. Guarda a me il semipermanente non mi attaca d’estate (e mi si toglie subito) perché sudo molto alle mani! Forse quello è il problema…

  103. Sono felice che Clio abbia avuto così tanto successo e che il blog sia cresciuto . Ben vengano nuovi collaboratori … Ma i post dovrebbero sempre essere scritti da Clio , e in questo percepisco uno stile diverso . Non voglio creare polemiche , ma e’ davvero scritto in maniera riversa dai ” vecchi post ” e non mi piace .

  104. ciao a tutte 🙂
    devo ammettere che io per le cuticole uso un piccolo coso in ferro che ha un’apertura che toglie le cuticole! immagino non vada bene ma cerco di stare attenta e in più io ho davvero molte cuticole …bleah…
    voi come le togliete?
    un bacione
    carlotta

    charlottenotgainsbourg.wordpress.com

  105. Ciao a tutte! Io per le cuticole uso sia il Cuticle Remover di Sally Hansen che il mini tronchesino come faceva la mia estetista, da sempre sono negata con la manicure ma andando a fare il semipermanente per mesi ho imparato tanti dei gesti che l’estetista faceva su di me.
    Alla fine ho imparato a fare il semipermanente a casa e sto pian piano impratichendomi con le cuticole… che sono davvero quelle che mi danno filo da torcere.
    Poi non sempre metto lo smalto per esempio perché in certi periodi ho le unghie che si spezzano tantissimo!!!

  106. ciao a tutte! io sono sul disperato, quest’estate mi sono divertita a provare colori di smalti Kiko e a settembre mi sono ritrovata con unghie sfaldatissime, deboli, e tuttora sono conciate.. dite che sono gli smalti kiko?

  107. io lo metto saltuariamente, ma quando lo tolgo sento le unghie più forti, meno inclini a spezzarsi, su questo ti do ragione 🙂

  108. Se hai messo ogni volta la base non credo..io, per esempio, ogni settimana cambio smalto (uso spessissimo quelli della Kiko), metto sempre una base e non mi è mai capitato nulla di tutto ciò 🙂

  109. Ciao a tutte, anche io vorrei dare il mio contributo sperando che possa essere utile a qualcuno:
    io utilizzo molto la moto (tutti i liguri come me ne sapranno qualcosa, vista la conformazione del territorio e il servizio di bus che fa schifo!), qualche volta anche in inverno, e ho notato sia su di me sia sulle amiche, che come me usano questo mezzo di trasporto, quanto l’aria gelida sia disastrosa per le mani.
    Pelle spaccata e secca, spenta, e addirittura tagli! Al che ho trovato una soluzione che potrebbe mitigare queste conseguenze: la comunissima crema NIVEA! “Ma sei matta, è petrolio puro!” direte voi… lo so, avete ragione, ma non c’è niente di meglio che una patina oleosa e protettiva su cui l’aria e il freddo scivolano, senza intaccare la pelle. ovviamente bisogna cominciare ad applicarla PRIMA CHE LA SITUAZIONE PRECIPITI. io ne tengo un mini-barattolino nel sottosella e ogni volta che prendo la moto ne metto un po’… se qualcuno prova mi faccia sapere se (nel lungo periodo ovviamente) funziona!

  110. Io quando mi prendo una pausa dal gel smalto gel uso un prodotto della peggy sage “durciser cura express”lo trovo un prodotto veramente valido per rinforzare in maniera abbastanza veloce le unghie ed assendo leggermente dal color latte per diverse settimane eseguo la cura come da istruzioni e mi sento comunque le unghie curate

  111. ciao Clio quando mi coccolo un po’ mi dedico alla manicure la mia passione, colleziono smalti Chanel e questo tuo post lo adoro, mi segnerò l’impacco e cercherò gli oli, perché non ho ancora trovato la crema per le mani perfetta.

    Gestisco un pagina Facebook da lnome Chanel le vernis,se tra di voi c’è qualche nail addicted vi aspetto

    https://www.facebook.com/Francy30secrets?ref=hl

  112. Ciaooooo!!! Io seguo tutti i passaggi perché mi piace donare tempo sia alla manicure che alla pedicure! Le mani poi sono una delle prime parti del corpo che guardo in una persona..
    un consiglio in più potrebbe essere quello di stendere uno stratino in più di crema su ogni singola unghia,almeno di sera,così da idratarle meglio e mantenerle più protette!besooooo :-*

  113. Già fatto 🙁 e per un po’ non le ho più mangiate erano cresciute a dismisura ma poi ho ricominciato a mangiarle :/ appena è iniziata la scuola.
    Vorrei chiederti una cosa ho 15 anni vorrei tanto aprire un canale youtube tanto per divertimento ma sono tanto timida e ho qualche dubbio tu che mi consigli?

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here