Ciao ragazze!

Torna il nostro appuntamento con la caccia ai malefici errori in materia di beauty! Indovinate quali andremo a scovare oggi? Quelli che fanno sembrare più “vecie” (come si dice dalle mie parti! eheh) anche le più giovani! Rughette evidenziate, contorno occhi appesantito, palpebre più cadenti del solito… quali sono i look che invecchiano di più? E cosa bisogna evitare di fare per non regalarsi una decina d’anni per colpa di un po’ di trucco? Scopritelo leggendo il post!

c93d87debd123141fbNonna Abelarda style!

Vi è mai capitato di trovarvi nella traumatica situazione in cui vi viene attribuito qualche anno in più? E ditemi: cosa avete pensato (a parte buttarvi dal primo ponte ehehehe 🙂 ) ? “Oddio sto invecchiando! Mi sarà uscita fuori una ruga!? Cavolo, lo sapevo che dovevo cominciare prima con la crema antirughe!” Ebbene dovete sapere che non sempre la colpa è della nostra pelle Spesso è proprio il nostro amato makeup a tradirci!

Si, avete capito bene, proprio lui! Fa strano pensarlo perchè di solito ci trucchiamo per essere più belle…e tutto potremmo pensare tranne che il risultato possa essere “vecchiardo”! E invece ci sono delle piccole disattenzioni che ci fregano...e che ora la vostra Cliuzza andrà a stanare! Pronte?

1) USARE TANTO, TROPPO TRUCCO

Qualunque sia la vostra età, se esagerate col trucco non solo rischierete l’effetto clown, ma sembrerete anche più grandi!

4c34b70abc1811e2be0d22000a9f14df_7

E io lo so bene! Quando testo prodotti mi concio per le feste…e di certo non sembro una giovincella!

Ciò quando si è delle teenager o poco più può anche far piacere: chi, da piccolina, non è ricorsa al makeup proprio per acquistare qualche anno, per sembrare più grandicella?! Sarà capitato a tutte, ma non per questo è un escamotage che passa inosservato o va esente da critiche! Ricordate quanto ha fatto chiacchierare Anna Tatangelo per i makeup eccessivi che portava quand’era appena maggiorenne? Beauty look che la facevano sembrare moooolto più adulta e rendevano i suoi lineamenti fin troppo marcati, volgari secondo molti!

collageanna

Quando poi si iniziano a superare i 30 anni e ci si comincia a sentire più adulte le cose cambiano, inizia la lotta contro l’età che avanza e l’abuso di trucco da stratagemma per sembrare più grandi, diventa un viziaccio che fa sembrare più vecchie! Il troppo trucco, infatti, va ad evidenziare tutte le imperfezioni della pelle, la rende più stanca: in questo caso, più che mai, vale la regola “less is more”, e ve l’ho dimostrato nel tutorial sulla mia amica Francesca, una splendida quarantenne!

Guardate invece la bella Eva Longoria: sicuramente l’attrice non è un’amante del no-makeup makeup, ma ama sfoggiare sempre dei look molto articolati. Non sempre però il risultato è ottimale come vorrebbe! Nella prima foto appare molto più “signora” (perdonami Eva!) che nella seconda dove il Mua ci è andato con la mano un tantino più leggera…

collageeva

 

2) SCEGLIERE COLORI SBAGLIATI PER IL PROPRIO VISO

Il prossimo errore riguarda la scelta di prodotti di tonalità poco strategiche! Ci sono, infatti, dei toni che tendono ad ingrigire l’incarnato, a spegnerlo e di conseguenza invecchiano l’aspetto del nostro viso! Si tratta delle tonalità contenenti molto pigmento bianco: i grigiastri, i celestini, i malva spenti...

Eccoli qui i colori incriminati!

Decisamente meglio le tonalità più calde e luminose! E lo stesso discorso vale ovviamente per  l’incarnato e il fondotinta: dopo una certa età se non si ha un sottotono rosa è bene evitare prodotti con un sottotono del genere o comunque molto freddo, e prediligere quelli più caldi!

scegliere-una-tonalita-sbagliata-di-fondotinta

 

3) CREARE DELLE LINEE MOLTO DURE SUGLI OCCHI

Sapete che tracciare delle linee di eyeliner o di matita senza sfumarle invecchia? Ovviamente ciò non vale per le donne ancora fresche e giovani, ma per quelle di una certa età e con segni d’espressione, che non hanno più la pelle elastica e le palpebre tese! Dunque per tutte quelle palpebre che non rappresentano più una superficia bella liscia su cui tracciare una linea precisa e netta. Le linee non sfumate, infatti, rendono lo sguardo più duro e severo, l’occhio più stanco e di conseguenza l’aspetto non può che risultare invecchiato. Il mio consiglio? SFUMARE SFUMARE SFUMARE! 🙂

timthumb

Sharon Stone con l’eyeliner qualche anno fa….

article-0-18EEA5DA00000578-344_634x969

E rigorosamente senza in una recente apparizione!

Oppure, se volete dare solo un po’ definizione all’occhio, potete fare come ho fatto io nel tutorial sulla mia mamma Mendi: prendere un po’ di ombretto scuro e applicarlo all’attaccatura delle ciglia, senza esagerare!

 

4) DARE UNA FORMA CADENTE AGLI OCCHI CON LE SFUMATURE SBAGLIATE

E’ fondamentale quando ci si trucca e si sfumano ombretti e matite concentrarsi e usare molta accortezza quando ci si occupa della parte più esterna del trucco occhi, in modo da simulare un effetto lifting dello sguardo già solo col makeup. Dovete dunque assicurarvi di dare una forma all’insù, o quanto meno dritta, ed evitare come la peste le sfumature cadenti!

Short-Hairstyles-for-Women-Over-40-454-782x1024

Jane Fonda e la sua “sfumatura liftante”

Sempre in tema di sfumature, la mancanza di omogeneità e le chiazze di colore (dovute ad esempio alla sovrapposizione di ombretti cremosi e in polvere senza attendere il tempo necessario affinchè i primi si asciughino) non sono solo brutte e scialbe esteticamente, ma rischiano anche di dare l’impressione di una palpebra grinzosa, non liscia… dunque più anzianetta!

636db5dc30dd11e2ace922000a1f90f6_7

Non ci siamo!

 

5) USARE OMBRETTI CON GLITTER

Eh si: attente alla texture glitterose! Care amanti degli sbrilluccichini devo darvi la triste notizia: con l’aumentare dell’età ci dovrete rinunciare, perchè attirano troppo l’attenzione sui segni del tempo, sulle zampette di gallina, dunque su tutto ciò che è bene nascondere! 🙁

ombretti-glitter1

Dopo una certa età sono decisamente meglio i finish opachi e satinati!

 

Volete scoprire i prossimi 5 errori? Li trovate nella prossima pagina!