Ciao bellezze!

Il 2015 è appena iniziato e come ogni anno siamo tutte piene di buoni propositi, compreso l’immancabile “Voglio fare tanto movimento, essere costante e sentirmi bene con me stessa!“, che ci accomuna un po’ tutte! Per questo ho deciso di parlarvi di un oggetto super trendy qui a New York che si potrebbe rivelare l’asso nella manica (sotto il polsino direi ehehe!) per trasformare un semplice proposito in un impegno concreto e stimolante: lo smart tracker!

collage5

 

Cos’è lo smart tracker? Si tratta di un braccialetto intelligente e super tecnologico che sta letteralmente spopolando qui negli Usa. Molteplici le sue funzioni, tutte utili per essere sane, scattanti e ben riposate: diciamo che sono dei personal trainer da polso in grado di monitorare la nostra salute! Correre, dormire, muoversi, mangiare: i nuovi braccialetti che tengono sotto controllo le nostre attività sono veri e propri computer, pensate che alcuni sono in grado di rivelare perfino l’umore!

03-GARMIN_Vivofit_life_style_running_-200-GARMIN_Vivofit_life_style_-2

Contano non solo le calorie bruciate, e talvolta quelle dei pasti che mangiate, ma anche i passi fatti, i gradini di scale saliti e in generale il quantitativo di attività fisica giornaliera svolta, motivandoci quando ci ‘sentono’ scoraggiate; inoltre quelli più completi controllano i cicli del sonno: vanno indossati anche per andare a dormire, perchè sono in grado di calcolare la tempistica delle varie fasi della veglia e capire se avete riposato bene e abbastanza! Addirittura alcuni vi svegliano nel momento ritenuto perfetto per considerare completata in maniera soddisfacente la dormita! 🙂

10735609_464666097004999_1697300671_n

Svegliarsi in un momento di sonno profondo non fa affatto bene vero?!

Questi genietti da polso, insomma, ci consentono una vigilanza costante sul nostro stato di salute e sulla nostra forma fisica, ci forniscono dati importanti per un’eventuale dieta o regime sano e di conseguenza ci spronano a muoverci!

1551539_10151957591616051_689158879_n1

 

Pur esistendo da un po’ di tempo la loro diffusione è piuttosto recente: è solo da qualche mese che li vedo ovunque! Il motivo è che oltre ad essere super utili sono diventati anche molto carini da guardare: le case produttrici hanno cominciato a curare sempre più l’estetica, oltre alle funzioni tecnologiche, e questi braccialetti da accessori per atleti e sportivi sono diventati dei veri e propri trend!

gwyneth-paltrow

Gwyneth Paltrow, da brava salutista, non poteva farsi mancare lo smart tracker! Quello che indossa lei è il Jawbone up di cui vi parlo tra poco!

Il mio primo approccio con questo genere di strumenti risale a circa 3 anni fa: quando cominciai a fare Insanity volevo monitorare quante calorie si potevano bruciare con i vari esercizi e così mi misi alla ricerca di qualcosa che mi consentisse di saperlo con precisione!

1s99yW8

Che faticate con Insanity!

Cercando su internet mi convinsi a prendere un cardiofrequenzimetro bello costosetto della Timex, composto da un orologio da polso e da una fascia elastica da mettere intorno alla gabbia toracica, in modo da tenere il sensore vicino al cuore.

The-Timex-Personal-Trainer-HRM

Come funzionano questo genere di strumenti? Il sensore misura i battiti, manda il segnale all’orologio e quello tramite il conteggio dei battiti riesce a calcolare anche le calorie bruciate! Sicuramente il modo ideale per personalizzare un allenamento, ma io purtroppo non l’ho apprezzato come avrei voluto! L’ho usato una decina di volte, quelle utili per misurare le calorie bruciate con ogni esercizio di Insanity e segnarmele, in modo da avere un promemoria, e poi l’ho abbandonato. Il problema è che mi da troppo fastidio la fascia intorno al torace, mi stringe moltissimo, soprattutto quando magari si tratta di fare gli addominali, e quindi ho resistito solo il minimo indispensabile! Non potrei mai e poi mai pensare di indossarlo per andare a fare una passeggiata!

In questi anni, però, la tecnologia si è inventata questi braccialetti che essendo più comodi e più femminili potrebbero decisamente fare al caso mio! Non è un caso se sono stati il trend dell’anno, sfoggiati da moltissime celebs e da tantissime persone comuni!

UP_2-1

La prima volta che mi sono accorta dell’esistenza degli smart trackers è stato qualche mese fa: una mia amica si è presa il modello della Nike, che è sottilissimo, raffinato… sembra proprio un braccialetto, altro che mega orologione super ingombrante e antiestetico!

Ascani_NikeFuel-10

Sarà che mi è rimasto parecchio impresso ma da quel giorno ho cominciato a vederli dappertutto! Ce ne sono veramente di tutti i tipi: moltissimi modelli (ce ne sono addirittura dorati!) e con colori per tutti i gusti, in modo da poter essere indossati non solo per fare sport, ma come accessori perfetti da portare con se’ per tutta la giornata!

Upbyjawbone

 

Quali sono quelli più in voga tra noi fanciulle? Ve lo svelo nella prossima parte del post!