Ciao ragazze!

Oggi parliamo di cibo! Vi voglio raccontare di una vera e propria mania che ha colpito tantissime persone qui negli Usa… hotdog, hamburger e patatine fritte?! Assolutamente no, il ‘cibo spazzatura’ c’entra ben poco! La vera fissazione degli americani sono le barrette proteiche! Curiose?! 😛

0f06b40a9cb5713b5d82570170423845

Anche se non lo faccio troppo spesso, mi piace moltissimo tenervi aggiornate sul luogo in cui vivo, sulle abitudini e le stranezze degli americani e sulle diversità che riscontro rispetto all’Italia! Chiaramente è quando si parla di cibo che l’abisso tra i due continenti si sente più che mai! L’alimentazione italiana, nell’immaginario collettivo, viene ricollegata ai tipici cibi della dieta mediterranea, alla pizza, alla pasta, alle melanzane alla parmigiana….eheheheh!

10727359_744804775556379_170270190_n

 


Gnam gnam! W l’Italia! 

c7ef04fa-68f0-11e4-aa33-bc752730e772

La famosa piramide alimentare!

Quando invece si pensa alla tipica alimentazione made in Usa la mente corre al junk food, al cibo venduto nei vari fast food, super grasso e ben poco salutare!

_130815520c92f621fb1worst-junk-1200x900

 

In realtà se c’è un alimento che appassiona gli americani non è né un sacchetto di patatine fritte colante di olio, né un hamburger con ketchup e maionese… probabilmente vi stupirò, ma qui stanno tutti in fissa con le barrette proteiche, da sempre catalogate come ‘healthy food’, cibo salutare!

Protiens Bars

Le barrette sono degli integratori alimentari che vengono utilizzati per sostituire i pasti quando non si ha modo, tempo o voglia di mettersi a tavola! Al loro interno, infatti, ci sono delle ingredienti e delle sostanze che sono in grado di garantire il giusto apporto calorico e nutrizionale. Quelle proteiche, in particolare, riescono a coprire una parte del fabbisogno giornaliero di proteine… diciamo che hanno la stessa funzione dei cari vecchi Proteine shake, i bibitoni iperproteici che hanno perso un po’ di campo!

home-made-dinner-replacements-shake-concerning-better-dieting sportswoman-drinks-protein-shake

Secondo me la moda è cambiata perchè ci si è resi conto che bere le proteine non è esattamente la stessa cosa che mangiarle! E poi diciamocelo, gli shake non sono pratici tanto quanto le barrette proteiche!

In Italia non c’è un grandissimo consumo, o meglio, le barrette proteiche vere e proprie sono un prodotto un po’ di nicchia, usato molto dagli sportivi! Invece sono molto più diffuse le barrette snack, tipo quelle della Fitness o della Special K, che con le loro 80/100 calorie non credo proprio che possano sostituire un pasto vero e proprio… tutt’al più possono andare bene per uno spuntino!

c700x420

Invece qui in America la gente impazzisce letteralmente per le barrette proteiche vere e proprie e le utilizza per sostituire i pasti quando non vuole esagerare con le calorie o per motivi di praticità! Non dimentichiamoci, infatti, che qui non c’è proprio l’abitudine di cucinare, quindi qualunque genere di pasto pronto e veloce è super apprezzato, meglio ancora se consente di assumere i nutrienti necessari per una corretta alimentazione!

d4f2d38c8d2a588f_bars-cut.jpg.xxxlarge_2x

Per questi motivi le barrette sono un prodotto amato da tutti: da chi sta a dieta, da chi fa sport, da chi si trova fuori casa all’ora di pranzo o di cena e vuole avere il pasto a portata di mano! Sono utilissime anche quando si va in viaggio in un Paese nuovo e si è un po’ schizzinosi con i cibi che non si conoscono, oppure se si hanno particolari esigenze, ad esempio se si è vegani, vegetariani, intolleranti al lattosio o al glutine! 

Il post continua nella prossima pagina!

161 COMMENTI

  1. Ciao Clio! Alcuni mi ispirano proprio!! Ma più che altro per i gusti più che per via delle proteine etc xD
    Sono una golosona!
    Io adoro le barrette della Kellogs ai frutti rossi! Buonissimi!

  2. Pranzando spesso fuori le ho pensate a volte ma sinceramente sono tutte dolci! L’idea di pranzare con un dolce mi scatena la gastrite! Besooo

  3. Io ogni tanto le mangiavo come spuntino. Quelle dolci tipo kellogs per intenderci. Ma poi ho smesso. Secondo me sono un agglomerato di sostanze chimiche. E non mi piace non sapere ciò che sto mangiando! Non penso proprio che una cosa del genere possa sostituire un pasto vero e proprio e come spuntino è meglio un frutto o prima dello sport un pezzo di cioccolata! Vuoi mettere! 😉

  4. Io non torno a casa in pausa pranzo, di solito vado in palestra e poi mangio in ufficio. Quando riesco mi prendo la borsa frigo e mi porto il pranzo da casa… Ma quando non ho tempo metto in borsa due barrette peso forma!! Adorerei avere tutta quella scelta!!! Però mi piace l’idea che il sostituto del pranzo siano DUE barrette e non una! Qualcuno ha alternative da suggerire?

  5. Anch’io quando devo pranzare fuori e ho poco tempo ricorro a delle barrette o a dei cracker dolci, non sono esattamente un piatto di pasta, ma sempre meglio che dovere mangiare panini o pizza ogni volta. Mi piacerebbe tanto se qui in Italia ci fosse così tanta scelta fra le varie barrette, perchè preferirei delle barrette più “sane” e più bilanciate nei vari valori nutrizionali.

  6. Nel mio caso si, non sono proprio un pasto completo, ma facendo una buona colazione e una buona cena non mi pesa particolarmente pranzare ogni tanto con una barretta.

  7. Io ne ho assaggiata una e quella è stata la prima e l’ultima!! 1 non mi piacciono e 2 penso che una barretta non possa sostituire un pasto completo! se penso che deve sostituire un pasto completo mi viene da pensare : ma quali schifezze ci sono dentro?? Poi magari sono esagerata io, ma sono abbastanza fissata con il cibo e la salute perchè penso che siamo quello che mangiamo quindi anche se sono fuori di casa preferisco portarmi una “schiscetta” piuttosto che una di quelle barrette energetiche.

  8. In Italia ho usato le classiche barrette per dimagrire, ma sono veramente da fame… Uso le barrette per uno snake fiìuori casa, quando non ho a disposizione un frutto o lo jougurt… E se trovassi qualche barretta proteica, la mangerei prima dello sport. Ma come sostituti di un pasto, non so. FOrse sostituto della cena, quando torno dalla palestra, mi farebbero comodo, ma a pranzo, non gliela posso fare 🙂

  9. No, non sostituireri mai un pasto con le barrette. A parte che il 90% fa veramente schifo, hanno un gusto super sintetico, sia quelle della special k e compagnia che quelle per sportivi, ma poi in un pasto non cerco solo l’apporto nutrizionale ma anche l’equilibrio e la varietà nei sapori. Per cui per me schiscetta tutta la vita e come snack frutta fresca, secca o piuttosto niente se l’unica scelta sono le barrette.
    Le uso solo quando vado in montagna per giri di 2 giorni, in quel caso ne sgranocchio un paio se sento che gli zuccheri e l’energia stanno calando durante il cammino, altrimenti ne faccio a meno più che volentieri.

  10. Allora mio marito doveva essere un americano. Lui adora queste barrette proteiche, ma non per sostiuire i pasti (non lo farebbe mai), ma proprio come spuntino di metà mattina e metà pomeriggio…. Alcune non sono male, altre sono disgustose, per mandarle giù devi berci 1Lt. d’acqua, ti impastano tutta la bocca. Orribili!!!!!

  11. Non so… non ce l’ho con le barrette proteiche (non parlo di kellogs e co. Perche per me rientrano nei “dolciumi”) ma mi sembra strano che possano sostituire un pasto! Se sono veramente cosi proteiche poi non ha senso pranzarci senza essersi allenati. Capisco lo spuntino pre-allenamento per non appesantirsi ma, dal basso della mia ignoranza (provo a informarmi ma non è il mio campo) dopo l’allenamento il corpo vuole anche e soprattutto CARBOIDRATI come carburante per la costruzione del muscolo. Quindi ok la barretta ma dipende come la gente è abituata a utilizzarla

  12. La mia barretta proteica pre-piscina si chiama Torrone alle mandorle. Vale?
    Di quelle di cui parli tu ho provato giusto quelle leggere della kellogs e della linea ai cereali della mulino bianco. Se non ho tempo preferisco ancora un panino o un trancio di pizza. Queste dolci mi danno l’idea di essere dessert.

  13. Se sono di fretta mangio comunque, ma magari prendo un toast e un succo di frutta. Il sostituto di un pasto per me resta comunque qualcosa di salato. Poi evito in generale gli edulcoranti, sia nelle barrette ai cereali (ottime a metà mattina o a merenda) sia negli yogurt dietetici. Preferisco dolcificanti naturali, come miele o fruttosio o zucchero semplice.
    Credo che come in tutte le cose, non si deve esagerare.

  14. Spesso mi capita di pranzare in ufficio con due barrette pesoforma ed un frutto, accompagnati da una bottiglietta d’acqua saziano fino a sera. La cosa assurda è che alcune mie colleghe storcono il naso e si dichiarano letteralmente “contrarie alle barrette” ma nel frattempo si strafogano di panini pieni di salse e non si fanno problemi a comprare snack tipo Mars o buste di patatine dal distributore automatico… c’è sempre questo atteggiamento snob verso ciò che non si conosce.

  15. Nei film spesso si vede questa cosa: non potrei mai vivere in America da questo punto di vista, io adoro cucinare! Anche se sono di fretta, qualcosa lo devo mangiare, un cibo “vero”: che sia solo uno yogurt con i pezzi di mela o di banana e qualche cereale o un toast, devo buttarlo giù. Non credo che queste barrette siano la cosa più salutare del mondo.. anche perché ‘sto cereali ecc saranno pur tenuti insieme da una miriade di sciroppi e zuccheri, no? Una cosa è lo spuntino, a metà mattina o pomeriggio per spezzare la fame, ma sostituire un pasto.. No.

  16. Non so perché le chiamino proteiche. Prima dello sport servono zuccheri facilmente assimilabili. E durante se si suda tanto integratori minerali. Negli una banana ed un pezzo di cioccolata.

  17. Non ho mai provato le sostitutive del pasto ma quelle tipo “pre allenamento” qualk volta si…a livello nutrizionale mi sta bene che nn siano il massimo ma almeno ti bloccano i morsi della fame senza appesantirti perche sono facilo da digerire…se sei un atleta a volte hai piu sessioni di allenamento nella stessa giornata e vi assicuro che la banana ti stronca a confronto.

  18. Ma quante calorie ha una singola barretta?? Perché se deve sostituire un pasto allora avrà almeno 400 kcal, e dunque non ha senso mangiarl come spuntino perché ti ingurgiti in un secondo l’equivalente di un pasto, e allora sai che dieta…. Se invece ne hanno meno penso che non abbia senso mangiarle come sostituto del pasto, ti rimarrebbe la fame… E comunque penso che in ogni caso non diano molto senso di sazietà… cioè saranno anche dietetiche, ma allora se devi mangiarti una barretta per stare a dieta, tanto vale che ti mangi 50 g di pasta no?

  19. Credo che qualcuna confonda le barrette che abbiamo qui in Italia, le barrette snack per intenderci, con quelle più caloriche di cui parla Clio! Io ho assaggiato quelle snack Special K al cioccolato e ai frutti rossi e, come ha già detto qualcuno prima di me, trovo abbiano un gusto sintetico! Quando voglio qualcosa di più semplice ma comunque veloce da mangiare opto per dei biscotti integrali ripieni di yogurt magro, di cui non ricordo la marca…decisamente più buoni e stessa quantità di calorie! La buona notizia è che le barrette si possono preparare facilmente anche in casa, non è difficile e di sicuro sono più sane;))

  20. Ciao a tutte!!
    Devo dire che queste barrette (non quelle che sostituiscono il pasto, ma quelle da mangiare tipo snack) mi attirano molto e c’è stato un periodo che a metà mattina mangiavo quelle al cioccolato o ai frutti rossi del Mulino Bianco. Ovviamente devo sempre fare molta attenzione al lattosio a causa della mia forte intolleranza.
    Adesso me le hai fatte tornare in mente…vedrò cosa trovo al supermercato…di certo non tutta la varietà che avete voi negli USA.
    Baci baci
    Annalia

    http://www.lafantasiadiannalia.blogspot.it
    FB: La fantasia di Annalia

  21. Aaaaa mi sanno di buone…però non potrei mai sostituire un pasto con una barretta! Non mi sentirei mai bene a mangiare qualcosa che sa di cioccolata anziché mangiare ottanta kg di pomodori e insalata e un po’ di tonno per dir e del pane…poi va a gusti ;D

  22. Puoi preparare le barrette da sola, a casa! Non è difficile, così puoi metterci quello che vuoi e sai cosa mangi ^^

  23. Due barrette sostitutive del pasto hanno in tutto solo 235 calorie quindi abbastanza poche e sono sazianti. Non tutti i giorni si ha tempo e voglia di prepararsi la schiscetta quindi possono essere una sana alternativa. Se parliamo invece delle barrette proteiche che mangiano gli sportivi è un altro discorso, sono più caloriche ma sono appunto per chi fa sport non per una pigrona come me.

  24. Usandole come fai tu prima dello sport possono essere molto utili! Immagino che a metà pomeriggio sia molto più gradevole una barretta alla frutta che non una scatoletta di tonno, come viene spesso prescritto a chi fa attività sportiva anaerobica. Io ad esempio faccio beach volley e dovrei assumere un po’ di proteine perché devo cercare di aumentare un po’ di peso, ma non mi metto mai mai mai a mangiare lenticchie o tonno prima di allenamento…

  25. ma scusa 235 calorie per un pasto sono pochissime…. ok dieta ma così mi sembra esagerato…. p.s. cosa vuol dire schiscetta? non l’ho mai sentito prima!

  26. La schiscetta è il contenitore con il pranzo portato da casa. Io mangio in ufficio tutti i giorni ed a volte mi capita di non riuscire a preparmi qualcosa di sano quindi ho delle barrette Pesoforma nel cassetto della scrivania per emergenza. Le accompagno con un frutto ma ovviamente poi si cena normalmente. Mangiare barrette tutti i giorni sarebbe troppo.

  27. Io sono celiaca, e le barrette alle volte sono un salvavita…spt se non posso portarmi altro da mangiare.
    Per evitare però di ingurgitare cibo pieno di conservanti o roba chimica me le cucino da sola oppure compro quelle raw vegan che sono super naturali e buonissime

  28. Sarà ma io non riuscirei per pranzo a mangiare una barretta al posto di un piatto di pasta! Al massimo riuscirei a mangiarla per lo spuntino di metà mattina o per la merenda pomeridiana (anche se preferirei tè e biscotti! XD) che prima di far sport per me è d’obbligo. Mah, le userei solo da tener in borsa per le evenienze/emergenze!

  29. Mi è capitato di mangiarle e non sono neanche male (quelle della Enervit) solo che dopo un pò mi riviene fame.. sarà una cosa psicologica..come dire “e certo che hai fame, hai mangiato solo una barretta!” e invece magari ho già ingurgitato 300 calorie..in realtà se quello che manca è il senso della disciplina c’è poco da fare! Comunque, mi piacerebbe riprovare e soprattutto se trovassi quelle al burro di arachidi le comprerei sicuramente

  30. A volte mangio le barrette della Kellogg’s a merenda, ma non credo che siano quelle proteiche di cui parla Clio perché ognuna ha circa 90 calorie. Sono uno snack, non un sostituto di un pasto 😉 Penso che una volta ogni tanto si possa mangiare una barretta proteica invece del pasto, ma personalmente non lo farei tutti i giorni.

  31. Quando vivevo a DC il mio coinquilino le barrette stile Special K se le faceva in casa: prendeva i cereali, il miele, l’uvetta,spalmava tutto nella teglia e infornava! Il che dimostra che bisogna sempre stare con la mente aperta, non sai mai da dove possono arrivare gli spunti! [Di tutt’altro stile l’altro mio coinquilino, che ha molto apprezzato la lasagna e il tiramisù (tutti gli ingredienti comprati da Whole Foods, quindi merito una lode) ma una volta mi ha chiesto: ‘e se nella lasagna mettiamo l’Old Bay? (l’Old Bay è una specie di polvere che si usa un po’ su tutto, ma anche per insaporire il pesce) … era così tenero 🙂 ]

    in ogni caso, per me la sazietà arriva anche dalla ‘presentazione’ del cibo, e le barrette da quel punto di vista non mi danno soddisfazione, al massimo le consumo a merenda, ma raramente! Avranno pure tutti i nutrienti necessari, e oggettivamente mi saziano, ma mi lasciano una sensazione di incompletezza…

  32. Le barrette che sostituiscono il pranzo servono soprattutto per chi mangia fuori casa e non può o non ha tempo di prepararsi il mangiare il giorno prima. Non bisogna confondere le barrette che sostituiscono il pranzo (a basso contenuto calorico circa 300 kcal ma ricche di vitamine e sali minerali ) con le barrette da utilizzare come spuntino. Molto spesso chi sta fuori casa tutto il giorno ( me compresa ) mangia magari un tramenzzino al bar che sicuramente e più grasso, meno sano e meno bilanciato di una barretta. La barretta quindi secondo me può essere comoda come sostituta di un solo pasto al giorno non deve diventare il solo metodo di nutrizione.

  33. ciao , anch’io avevo comprato le barrette Peso forma e avevo seguito anche i consigli settimanali scritti nel foglietto contenuto nellescatole delle barrette. Devo dire che mi sono trovata bene poi ho lasciato perdere tutto inspiegabilmente. Un pò di tempo fa in una rivista scientifica dove si paragonavano le varie barrette vendute in commercio ho letto che le peso forma erano le migliori in quanto bilanciate bene e con meno controindicazioni rispetto alle altre.

  34. Ciao! Ma cosa leggo…una fanciulla che ha vissuto a DC…Posso chiederti gentilmente come ti sei trovata? Sto facendo le pratiche per il visa, per uno scambio di sei mesi presso il centro di ricerca della National Art Gallery. Non vedo l’ora di partire 🙂 Non è la prima volta che vivo all’estero (ho passato un anno e mezzo a Parigi, e circa sei mesi in Irlanda) ma è la prima volta che vado a vivere negli States!

  35. Io le ho sempre utilizzate ma differenzio tra il sostitutivo del pasto e la merenda. Hanno ovviamente diverse calorie e riempiono anche in modi diversi.
    Devo dire che qui in Italia siamo ancora indietro e non ce ne sono tantissime e cmq costano un occhio della testa se ci fate caso.
    Le Enervit sono quelle che preferisco mentre altre mi danno proprio la nausea. Trovare un sostitutivo per il pasto che non nausei e che riempia fino a sera non è facilissimo devo dire.
    Mi piace sentirmi leggera e al lavoro a volte non mi va di portare da mangiare e allora mangio la barretta… mi piace e mi soddisfa. Certo che se avessimo più scelta sarebbe molto bello.
    Per ora ho provato le Enervit Protein e le Peso Forma… le seconde sono allucinanti nel senso che ti nauseano mentre le Enervit sono meglio… quelle con il cioccolato dark però altrimenti sono stomachevoli anche loro.
    Se qualcuno ne conosce di altre mi dica pure grazie!!!!!!!!!

  36. Io le uso quando vado in montagna e ho bisogno di energie, ma “non posso” appesantirmi a metá della salita. Ad essere sincera peró il gusto non mi piace proprio: sono dolcissime e mi mettono una sete pazzesca… se riesco preferisco farne a meno!

  37. Ci sono vari tipi di barrette e secondo me è giusto fare una
    distizione. Ci sono barrette che sostituiscono il pasto e sono ben bilanciate ( cioè contengono tutti i nutrienti : carboidrati, proteine,grassi,minerali , vitamine…), barrette energetiche (molto ricche di carboidrati quindi caloriche) e le barrette proteiche che generalmente contengono solo proteine e pochi carboidrati. Mia mamma circa 4 anni fa fece una dieta solo a base di barrette proteiche che le fece perdere quasi 30 chili in 4 mesi e inutile dire che i reni ne risentirono , le sparì il ciclo , vari problemi intestinali e poi termianto di mangiare barrette dato che aveva raggiunto il peso riprese tutti i chili con gli interessi !!! ( la dieta costò un’occhio dato le barrette le acquistava direttamente dal dietologo che la seguiva) . Purtroppo i chili di troppo causano un forte disagio in molte persone che arrivano a fare scelte come quella di mia mamma (secondo me sbagliate) pur di vedere risultati in tempi brevissimi senza tener conto della salute. Credo che le barrette che sostituiscono il pasto possano essere utili e pratiche per chi mangia fuori casa ma non danno almeno a me la stessa soddisfazione di sedermi al tavolo e mangiare un “vero” pasto.

    Se qualcuna di voi ha letto qualche libro sull’alimentazione e vuole suggerirmelo ne sarei felice… non so perchè ma mi è presa la voglia di leggere questo generi di libri ( forse perchè dovrei perdere 10 kg ahahah!!! )

  38. Ero convinta che la piramide alimentare avesse alla base frutta e verdura, dopo aver letto il post ho fatto una ricerca ed ho scoperto, come hai scritto tu Clio, che la piramide alimentare mediterranea è un po’ diversa. Mi insegni sempre qlc

  39. Se una persona è come me non amante del cioccolato, la scelta si riduce al lumicino 😀

  40. Mmm… per me mangiare le barrette è come mangiare il mangime degli uccellini. Bocciate. Se proprio sono costretta a saltare un pasto allora è meglio mangiare un frutto, ad esempio la banana, che riempie!

  41. Ciao, le compro quando le trovo nei negozi che vendono cibo bio/vegan, ma in questo caso occhio ai prezzi, perchè alcune sono esageratamente care, oppure su http://www.cibocrudo.com
    Ho anche una ricetta per fare in casa le barrette glutenfree, non sono raw vegan però, se ti interessa posso passartela 🙂

  42. Tutte quelle che hai citato a me più che proteiche sembrano caloriche, ricche solo di grassi, e al massimo di carboidrati. Cioccolato, burro di noccioline, cocco, sesamo….questi alimenti più che proteine contengono grassi. Il sospetto è che vengano addizionate delle proteine “sintetiche”, come nelle barrette usate per gli sportivi. Poi c’è da dire che il corpo, ma prima di tutto il cervello, non riconosce la barretta come “pasto”…..per dare all’organismo l’idea di un pasto occorre sedersi, e impiegare un certo tempo per mangiare qualcosa, che può essere anche pochissimo calorico, ma solo così arriva il senso di sazietà. Non certo con una barretta consumata al volo in metropolitana. Il mio sospetto è che queste barrette siano dei concentrati gommosi di nutrienti di sintesi, che ci danno tantissime calorie, ma nessun senso di sazietà……e il rischio, per chi non ha una volontà di ferro, è di mangiare una di quelle, poi sentire la necessità di un piatto “vero”…..quindi altro che sostituto del pasto o healt food……diventano un junk food come il mars o il tuix……che poi onestamente non mi sembrano composte da ingredienti tanto salutari!

  43. la prima è la piramide alimentare corretta secondo la nutrizione, cioè quello che si dovrebbe mangiare nelle dosi per “stare bene”. La seconda è la piramide alimentare della dieta mediterranea, non a caso siamo definiti dei “pastasciuttari”. La dieta mediterranea è ottima se confrontata con altre diete o tipologie di aliemntazione, ma soprattutto perchè si basa sullo slow food, e sui piatti preparati in casa. dal punto di vista nutrizionale è un po’ sbilanciata, troppi carboidrati.

  44. Ciao Clio , ciao ragazze mi siete mancate tutte quante ( sono tornata da poco dalla vacanza da Cuba)…a me le barrette non mi hanno mai fatto impazzire più di tanto…un bacione a tutte

  45. Io non ne farei di certo un uso sano. Proteine o no, ne mangerei a quantità industriali. Beata la mia ignoranza in merito.

  46. Dal momento che si parla di sostituzione dei pasti…la cosa non mi convince!sicuramente saranno buone ma dubito che siano salutari…ciao a tutte ☺

  47. Ciao Clio, come hai detto qui in Italia non se ne trovano molte, sono più snack, infatti mi è capitato di prenderle ma per spezzare la mattina tra la colazione fatta presto ed il pranzo…ma non le ho mai sostituite al pasto vero e proprio anche perché poi al pasto dopo ho molta più fame..ihih..

  48. Come spuntino potrebbero andare, come sostitutivo dei pasti ci vorrebbe una scatola intera! Nella giusta quantità potrebbero andare bene, soprattutto per chi fa sport, ma troppe proteine appesantiscono i reni e fanno malissimo.

  49. Mangio ogni giorno a colazione una barretta di cereali, ma è rigorosamente bio e senza proteine del latte che per quanto mi riguarda sono il male.
    Spesso le barrette proteiche hanno come proteine proprio queste ultime, che non sono per niente salutari, anzi (v’invito a leggere le ricerche su come la caseina influisca sullo sviluppo dei tumori ad esempio) per uno spuntino salutare preferisco un frullato di latte di soya e frutta almeno so che sto consumando proteine nobili e vitamine.
    Non capisco perchè la gente mangia le cose per moda o perchè sono popolarmente “salutari” senza ragionare due secondi leggendo cosa c è negli ingradienti e informandosi.

  50. No non rinuncerei mai a un piatto di pasta per una di queste barrette.
    Io mangio tipo quelle della special K come spuntino ovviamente essendo a dieta non mi sono consentite quelle al cioccolato ma solo quelle con la frutta e solo cereali.

  51. non ci sono ancora evidenze scientifiche sulla caseina e sul suo utilizzo, a meno che non ti riferisci al celeberrimo “the china study” che però non è un libro da leggere acriticamente ma ha un suo preciso fine ed è molto poco accurato

  52. Io vado matta per le kellog’s col cioccolato e quelle ai frutti rossi!!! Ne sono drogata… però in una scatolina ce ne sono solo 6 e finiscono troppo in fretta

  53. Non penso che siano la soluzione per perdere peso… E poi sostituire un pasto con quelle barrette o con un frullato toglie l’aspetto gratificante del cibo (anche se si é a dieta)… Credo che la soluzione migliore per dimagrire sia un’alimentazione sana e una dieta bilanciata prescritta da un professionista… Poi non c’è niente di male nel mangiarle prima di un allenamento per fare il pieno di energia o fare 3giorni di dieta a base di frullati per detossificare… Un conto é farne una malattia come fanno gli americani

  54. Clio non ci siamo! Le barrette di cui parli tu non sono sostitutive di un pasto.. ad esempio mediamente le luna bars hanno sulle 200 kcal massimo, io spero che una persona attiva mangi un pochino di più per pasto! Sono una buona idea nell’ottica di una persona sportiva, pre sport o, ancora meglio, post! Essendo ricche di proteine ti aiutano nel recupero, ma non vederle come sostitutivo di un pasto perché non ti sazieranno mai a livello nutrizionale, calorico ma anche diciamo celebrale: una barretta non sarà mai abbastanza. Però è meglio, molto meglio, che saltare un pasto, se quella è l’alternativa ben venga, infatti io le tengo in borsa per questo, se per qualche imprevisto magari potrò mangiare tardi!
    Una cosa importante è che sono disegnate per sportivi, non per sedentari. Se stiamo seduti a studiare meglio un frutto rispetto alla barretta, se invece abbiamo in mente una corsa o nuotata ok
    Poi un’altra cosa che ci terrei a dire: la maggior parte sono whey protein, cioè ricavate dal latte, quindi non hanno poi granché di sintetico. A meno che voi non vi nutriate solamente di verdura del vostro orto (che ovviamente è completamente isolato da qualsiasi inquinamento atmosferico o idrico), carne dei vostri animali e acqua pura di sorgente, è sintetico e lavorato come quasi tutto quello che mangiate, imho.

  55. Anche tu gnocchi con la cannella? Mia nonna li faceva sempre, ora io ho perso un po’ il giro ma mamma quanto sono buoni 🙂

  56. allora secondo me è sbagliatissimo sostituire un pasto con queste barrette!!! poi non sono un medico quindi dico la mia opinione. diciamo che secondo me vanno bene per quando si fa sport e quindi si vuole un po’ di energia ma non penso si possano paragonare a un bel piatto di pasta o a una bella bistecca!!!

  57. gli gnocchi alla cannella (soprattutto se fatti in casa) sono il top!! si capisce che son veneta? XD

  58. heheheheee, Cliuzzzaaa, vuoi mettere una barretta al cioccolato al posto di un aglio,olio, peperoncino ?????? nooooo, al massimo potrei mangiarla come spuntino ;))))
    Secondo me, l’italia è il paese con la cucina più buona e variegata al mondo, poi possono venirci dietro forse la francia, forse, ma di sicuro la cina non scherza, ma non la cucina cinese che abbiamo noi in europa, bensì la loro vera cucina.

  59. speriamo, perché io vivrei di cappuccino, anzi, mia mamma mi diceva che avrebbe fatto meglio comprare una mucca è tenerla legata giù nel cortile del palazzo, visto la quantità di latte che ho bevuto nella mia vita :)))

  60. Pero bisogna distiguere quello che nei paesi diversi dall’Italia significa un “pasto”. cioe non c’e’ proprio il concetto di colazione-pranzo e cena! Io sono abbastanza inserita nel mondo del fitness e vivo all’estero posso dire che le barrette possono essere sostituite al “pasto” ma nel senso fitness del termine, ovvero quando la dieta e’ calibrata al centimetro per migliorare i risultati dell’allenamento e quindi bisogna apportare una quantita’ bilanciata di carboidrati, proteine e grassi ad ogni pasto…ma i pasti possono arrivare a 7/8 al giorno quindi capite bene che non e’ il guanciale con la polenta concia di cui stiamo parlando! cosi come i protein shakes…servono quando bisogna aumentare l’apporto proteico senza mangiare pollo ad ogni ora. non servono per dimagrire, non fanno bene e non fanno male. dietro ci sono ricerche scientifiche ma bisogna usarle neall maniera corretta!

  61. Ho appena pensato ad un bounty (sbav).
    Diciamo che io adoro mangiare a casa, ma non appena inizierò a lavorare (spero) i pranzi diventeranno un problema, perché panini ogni giorno non li reggo, e non è che con zero gradi mi va di mangiarmi il riso freddo. Quel giorno forse mi ricorderò delle barrette proteiche.

  62. Cioè io ho il fidanzato Veneto, e non mi ha mai parlato di tale delizia. No via non vi siamo! Ma fatemi capire, c’è la cannella nell’impasto, quindi?

  63. Piuttosto che mangiarmi una barretta, per 200 calorie preferisco mangiarmi mezzo Bounty o mezzo Twix. Almeno so cosa c’è dentro.

  64. Mi capitava di mangiarne da adolescente, come snack ma devo dire che ho perso l’abitudine! Non è che non mi piace però ho sempre paura di queste cose con tutte ste proteine e tutte ste cose buon e poi finisco per mangiare piu del dovuto!

  65. Oh che meraviglia, io sono veneta ma non avevo mai sentito di gnocchi alla cannella, sembrano una meraviglia 🙂

  66. in pausa pranzo mi alleno e al ritorno in ufficio mangio una barretta di quelle con il 30% di proteine. non saranno il massimo ma arrivo a sera senza avere fame e cali di energia.

  67. Ok ora mi sento in colpa perché mi sono mangiata i bignè di san Giuseppe ripieni di crema 😛

  68. D’accordissimo con te, Cattina, quando la gente imparerà a fare a meno de cibo industriale??

  69. Io sono favorevole all’uso di barrette, sostituti pasto ecc… li trovo davvero eccezionali se usati nel modo corretto. Sono una valida alternativa ai pasti tradizionali soprattutto quando si ha poco tempo a disposizione e si è costretti a mangiare spesso fuori casa.
    Personalmente ho parecchie allergie e intolleranze alimentari, quindi ho dovuto fare una ricerca molto approfondita sui prodotti disponibili sul mercato. In Italia al supermercato si trovano prodotti di scarsa qualità e di dubbia provenienza che fanno venire acidità di stomaco. Negli Usa è decisamente diverso.
    Ho optato per le barrette e shake Herbalife. Eccezionali e utilizzabili sia in ambito sportivo che non sportivo!

  70. Io non riesco ad utilizzare nè le Enervit Protein nè le Peso Forma… dopo aver provato tantissimi marchi e prodotti ho scelto le barrette Herbalife. Sia snack che sostituto pasto. Eccezionali!

  71. non riuscirei a sostituire un pasto con queste… ma ogni tanto mi piace mangiarle.. ovv no quelle proteiche ma quelle come snack.. 😉

  72. Ma che tristezza pranzare con una barretta!!!!!!
    Va bene usarli come snack o qnd si va in palestra,ma non concepisco il sostituirle ai pasti….mangiare è uno dei piaceri della vita,vuoi mettere una bella pizza con una barretta?!?!?!? Ma daiiiiii!!!!
    viva il cibo e oggi più che mai viva le zeppole di san giuseppe!!!

  73. Ma sono l’unica che quando mangio una barretta snack (ad esempio le special K) quando ho finito ho più fame di prima?? :-O No cmq scherzi a parte non sono un’abitudinaria delle barrette snack ne mangio proprio una ogni..e quelle proteiche non le ho mai provate..ma in ogni caso non credo mi accontenterei come sostituto dei pasti..quindi più che altro le accompagnerei al pasto..magari come dolcetto finale..eheheeh 😀

  74. in realtà non dovrebbero sostituire il pasto ma “integrarlo” (lo scrivono anche nelle pubblicità in tv)!!! … cmq si le uso ogni tanto e vanno bene soprattutto se si fa sport… ma sinceramente non mi fanno impazzire

  75. La cannella – almeno come li faceva mia nonna – si mette alla fine mescolata al parmigiano. Spolveratina di zucchero facoltativa ;P

  76. Sarei ipocrita a dire che ho una dieta perfetta e salutare, ma le barrette proteiche o barrette e basta proprio no! Non amo la consistenza pastosa delle Special K (si chiamano così?) e onsestamente dubito che possano sostituire un pasto (poi anche li dipenderá dalla composizione e da quante volte alla settimana te le magni, ma rimango comunque scettica..)

  77. Sono dell’idea che questi pastoni proteici non siano troppo sani, un buon spuntino è una banana, yogurt e cereali…non so, le cose troppo industriali mi fanno senso. Non si ha mai un’idea precisa di quello che ci mettono dentro.

  78. Immagino che le barrette siano comode ed ideali per risparmiare tempo e tenere sotto controllo le calorie. Ma qui, viene meno la parte “psicologica” del cibo. Non si tratta solo di nutrire l’organismo…ma anche gli occhi e la mente.
    Non credo che la barretta possa mai sostituire il gusto, la gioia e la bellezza di un cibo preparato con amore, anche leggero, come un insalata con pomodori freschi!!!
    Se hai poco tempo o devi stare attenta alla linea….secondo me ci sarebbe solo da organizzarsi bene e lasciare le barrette per le emergenze!!!

  79. anche qui (dublino) ne vendono molte..le chiamano flapjacks, a me è capitato di mangiarne qualcuna mentre ero in centro e stavo per svenire dalla mancanza di energie..ho provato quelle della TREK al cocoa coconut..buoooone..ma cerco di non abusarne perchè di calorie ne hanno abbastanza

  80. Ho provato vari tipi di barrette proteiche, non mi convincono! Penso sempre che un bel frutto sia la soluzione migliore…Anche se quelle al burro di arachidi sono deliziose *o* Comunque secondo me non fanno nemmeno granchè bene, e ho seri dubbi sul contenuto di “proteine”, secondo me sono solo rettangolini pieni di burro e zuccheri.

  81. Ah infatti non mi era chiara questa distinzione!! Però sono davvero sazianti? voglio dire, se uno è a dieta piuttosto di mangiarsi una barretta meglio mangiarsi un’insalatona che riempie di più… altro discorso ovviamente per chi le mangia se non ha tempo di cucinare!

  82. Ciao io Sto facendo una dieta e assumo una barretta super buona al cioccolato bianco mandorle e frutti di bosco che oltre a sostituire il pranzo ha tutti principi nutritivi che servono al suo interno e’ di una ditta tedesca molto seria Pm international fit line e ho già perso 2 kg in 10 giorni

  83. io lavoro in un centro di Rieducazione Alimentare (NaturHouse) e devo dire che non vendiamo molte barrette proteiche (1=1snack; 2=1 pasto completo), anche perchè la nostra nutrizionista consiglia sempre un buon frutto per merenda però certo se qualcuno non ha la possibilità di mangiare un frutto perchè magari ha fretta e la barretta è più pratica, allora le consigliamo. Però fare una dieta basandosi solo sui sostitutivi dei pasti è davvero sbagliato.

  84. Secondo me in america vanno forte per lo stesso motivo del junk food, ma ne sono la versione “salutare”(diciamo…): non c’è una vera e propria cultura della cucina, soprattutto a pranzo, quindi sono prodotti di facile reperimento e soprattutto immediati! Qui impazza il cotto e mangiato..da voi scartato e mangiato! Beh le barrette italiane non sono sotittuti dei pasti (le più commerciali): io le kelloggs le mangio prima di spinning perchè capita a un orario serale non posso andare appesantita ma nemmeno a stomaco vuoto, ma .. le mangioo pure perchè sono buonissime!! e infatti poi finisci per spazzolarle e se li sommi questi100g poi tanti diventano ..aahahahha sono un pò il sostituto aduilto delle merendine 😉

  85. Io ADORO le kind, quelle col sale e cioccolato o quelle col red chili e dark chocolate… Ci faccio pranzo a lavoro!!

  86. È così bello cucinare!! Io starei in cucina tutto il giorno ahahahah
    Mi è capitato di mangiare le barrette della special k, ma mai per sostituire un pasto!! È sbagliatissimo. Mangiare tutto ma con moderazione, io faccio così e ho già perso 6 kg!

  87. io una volta, ai tempi dell’università, ho fatto un tentativo coi pasti sostitutivi/barrette… buone erano buone, ma ottenevo risultati migliori con un pacchetto di crackers e una bottiglietta d’acqua. Adoro le barrette al riso soffiato e quelle della Vitasnella, ma per colazione o come snack… neanche volendo potrebbero sostituire un pasto! Ormai sono diventata maestra nel mangiare panini camminando a passo di carica se sono in giro… sedermi in quei casi mi rende nervosa. A capire…

  88. cuoci gli gnocchi (ovviamente quelli artigianali sono più buoni), poi io faccio un’intruglio nel mortaio con zucchero di canna e cannella ( 3 a 1 ma dipende dai gusti), in una terrina metti, in ordine, gli gnocchi scolati, burro fuso, mix cannella e formaggio (c’è a chi piace il grana, il parmigiano, mia nonna ci metteva un formaggio di mucca stagionato), et voilà, una delizia <3

  89. devi assaggiarli almeno una volta, sono squisiti 😀 poi ti creeranno dipendenza, ma fa lo stesso XD

  90. Ciao e scusa il ritardo della risposta! beh, io sono stata da Dio 🙂 ci sono rimasta da ottobre 2013 ad aprile 2014, i sette mesi migliori della mia vita! All’inizio lo spaesamento è stato grande, ma DC è alla fine molto europea, tutta la sua architettura è un omaggio (o un plagio?eheh) della classicità della nostra cultura (Baltimora ad esempio ha tutt’altro impatto). Io ho fatto ricerca per il dottorato tra la Folger, la Library of Congress e la Georgetown University che mi ha sponsorizzato il J1, quindi ho interagito con professori e ricercatori: non posso esprimere un parere o citare un’esperienza nel tuo campo, ma in generale l’approccio è molto amichevole, e mi faceva venire voglia di dare il meglio senza però avere la pressione e il timore della ‘brutta figura’. Ero più rilassata, ecco, e ottimista: sentivo di poter fare tutto, e quest’attitudine qui mi manca.

    Quanto alla vita, DC è un po’ cara, la metro è molto agevole ma ahimé si paga, il bus è cheap ma ci metti una vita ad arrivare. Ci salva il cambio favorevole, per fortuna. Mi sento di consigliarti di fare particolarmente attenzione all’alloggio, perché la prima casa che trovai era veramente penosa. il livello di sicurezza è notevole, la notte di capodanno sono rientrata da sola alle 2 del mattino (qui a Cagliari già alle 10 di sera inizio a sentirmi a disagio).

    Quanto al cibo, io sono riuscita a mantenere tranquillamente le mie abitudini alimentari (e a sperimentare la Philadelphia ALLA FRAGOLA! e al MIELE! ) e per qualche sfizio alimentare c’è sempre Whole Foods! Ti accorgerai che Macy’s e TJMaxx diventeranno presto i tuoi poli magnetici per lo shopping 🙂 Mi preoccupava molto il riuscire a stringere nuove amicizie, ma era una paura infondata. Ho conosciuto persone allo stesso tempo adorabili ed irritanti: riuscivano ad essere molto curiose, ma talvolta è una curiosità un po’ superficiale, nel senso che tendono a vedersi al centro del mondo! L’approccio lì è diverso: è molto facile infatti attaccare bottone mentre sei, che ne so, in fila al supermercato o in un ufficio, ci si scambia i numeri (anzi, il biglietto da visita) come niente; magari all’inizio sei solo, ma non isolato, ecco 😛 Fammi sapere se ti servono dettagli ‘logistici’ o dritte per le zone migliori, e se hai ancora domande, chiedi pure!

    p.s. : quanto ti invidio… spero di riuscire a tornarci a vivere dopo aver conseguito il dottorato…

  91. Molto spesso l’età si deduce anche dai termini che si usano! Bisogna che comincio a fare attenzione quando parlo eh..eh…

  92. Buon per te. Io ricorro alle barrette più per un motivo di praticità che per perdere peso, più che altro quando sono fuori preferisco mangiarmi una barretta che andare a mangiarmi un panino o una fetta di piazza. Se dovessi cucinare qualcosa finirei per ricorrere ai soliti tramezzini… meglio una barretta con cioccolato o lamponi.

  93. Dove le compri queste barrette? Mi ispirano quella con sale e cioccolato e quella red chili, ma non mi pare di avere visto questa marca al supermercato

  94. Sembra molto buona, dove la compri? Devi ordinarla on-line o la vendono in qualche negozio? Sarebbe buono trovare delle barrette con dei valori nutrizionali bilanciati

  95. Sembra una cura interessante 🙂 , ma magari giusto la carbonara a colazione la eviterei… magari delle uova strapazzate con pancetta sono più in tema ahahah

  96. Concordo, è sempre bello potere vedere una diversa prospettiva e un diverso approccio a temi di questo tipo.

  97. Dove le compri queste barrette? Sembrano interessanti, mi piacerebbe trovare delle barrette più salutari (anche se quelle che uso al momento sono comunque più salutari di una barretta Mars o robe simili).

  98. Ciao ele, posso chiederti come ti trovavi con le barrette Pesoforma? Le trovavi buone? Ti saziavano?
    Mi interessa visto che hai parlato dell’articolo che hai letto.

  99. Le barrette diciamo che non sono buonissime anche se devo dirti che non ho mai provato quelle al cioccolato perchè non amo molto il sapore del cioccolato, quindi mi indirizzavo principalmente su quelle ai cereali o alla frutta. Ho visto che esistono anche delle coppe da mangiare a pranzo ma le vendono solo in farmacia. Ti consiglio di dare un occhiata sul loro sito perchè forniscono anche una dieta settiamale e mettono a disposizione tante ricettine facile se per esempio vuoi farti un piatto di pasta che ha le stesse calorie di una barretta. Ho provato anche il loro drenante all’ananas ( preso al supermercato) ma non ho ottenuto risultati , nemmeno un aumento della diuresi quindi quello non lo consiglio. Se ti servono altre iinfo chiedimi pure senza problemi.

  100. Secondo me questa delle barrette come sostituzione di pasti non devono assolutamente diventare un’abitudine da importare anche qui da noi. Ovviamente non parlo dei casi eccezionali o saltuari (intolleranze, spuntino di emergenza prima dello sport, ecc). Una delle cose belle che abbiamo noi paesi mediterranei, Italia in primis, è la cultura del cibo e del mangiare, del cucinare. Mai e poi mai una barretta proteica può sostituire un bel pasto bilanciato fatto di carboidrati, proteine e grassi. E mai e poi mai una barretta può sostituire il piacere dello stare a tavola in compagnia della famiglia e degli amici. Voglio dire, abbiamo una tradizione alimentare patrimonio UNESCO e dobbiamo importare queste cose??? E no, dai!

  101. Però un panino col prosciutto è molto più bilanciato e dietetico di una barretta. E non c’è niente di più veloce da preparare: te lo fai la sera, lo incarti, lo metti in frigo e la mattina te lo porti.

  102. Scusami, lo chiedo per pura curiosità: come fa del cioccolato, delle mandorle e dei frutti di bosco ad essere un pasto bilanciato? Questo considerando che nella piramide alimentare i carboidrati dovrebbero rappresentare il 50%, le proteine il 20% e i grassi il 30%.

  103. Ciao, se vuoi ti porto la mia esperienza indiretta: ho e ho avuto vicino molte persone a dieta. Alla fine ciò che ho capito è che la cosa più saggia, risolutiva e non pericolosa da fare è affidarsi ad un nutrizionista (anche in studi privati le visite costano sui 30-50 euro). Anzitutto perchè ti fa delle visite complete per vedere se ci sono problemi al cuore, al fegato, ai reni. E poi perchè, in base alla tua salute e al tuo stile di vita ti prescrive una dieta fatta apposta per te. Una ventenne attiva non potrà mai avere la stessa dieta di una signora di 50 anni (che ha ritmi di vita, metabolismo, ormoni diversi da una ragazza giovane). Anche perchè, come hai visto, perdere tanti chili molto in fretta fa malissimo al corpo e può dare danni permanenti. Spero di esserti stata utile. Ciao

  104. come spuntino a metà mattina a volte mangio le barrette de Grancereale (o come si chiama :P) con nocciole,cioccolato,mandorle, avena e cereali…buonissimee 😀

  105. cuoci gli gnocchi poi io condisco con un po’ di ragù e sopra aggiungo cannella e zucchero mescolati 😉

  106. secondo me non funzionano. non danno la stessa sensazione di sazieta’ di un pasto vero e sono cmq tutte dolci quindi apportano zuccheri alla dieta.. e non sostituirei un pasto (inteso come pranzo/cena – colazione tuttalpiu’ si puo fare) con questa roba neanche morta, vuoi mettere un piatto di pasta? e per merenda meglio una banana 🙂

  107. Quando ero alle superiori ho fatto per un periodo la dieta a zona. Tra l’altro funzionava anche solo che era una palla dover pesare di continuo la roba e contare le mandorle o i pinoli. Detto questo,c’erano delle barrette che compravo della marca Enerzona, che erano specifiche per quella dieta e le portavo a scuola quando avevo calcetto.Vorrei spiegare a tutte le ragazze che dicono che se c’è il cioccolato e le mandorle non possono essere pasti più bilanciati di un panino o di un frutto che invece lo sono molto di più. Ovvio che mangiarle tutti i giorni è sbagliato, ma anche la pasta alla carbonara mangiata tutti i giorni fa male..

  108. Il fatto che siano dolci è solo per renderle appetibili,ma in genere la percentuale di cioccolato o zucchero è comunque bilanciata.

  109. Purtroppo non tutti all’ora di pranzo possono tornare a casa a cucinare un sano pranzetto.. in questi casi le barrette aiutano..

  110. Io il più delle volte non riesco a fare un pranzo decente… ma sta cosa delle barrette mi sembra proprio strana…. eh eh proprio italiana eh?!!!!

  111. I biscotti allo yogurt che dici tu forse sono i vitasnella e io li trovo buonissimi *-* e non hanno niente a che vedere con le barrette appiccicose della specialk… a questo punto sarebbe carino trovare la ricetta per fare quelle proteiche in casa

  112. Ciao Clio! Vorrei provare quella al burro di arachidi!!!! Appena vengo a New York (tra qualche mese) la cerco! per ora ho usato le special k come spuntino! Un bacione!

  113. Ps: bellissima la serie di post “Clio And The City”!! Io adoro New York e mi piacciono tantissimo i post e i vlog che la riguardano!!!

  114. Io le vorrei tanto tanto! Sopratutto quando lavoro e nn posso fermarmi x pranzo… A volte ho una fame che nn ci vedo…

  115. Ciao! Stessa ricetta anche nella mia famiglia!! Burro, zucchero, cannella e grana grattugiato! Mi è stata insegnata da mia nonna veneta e ora io la propongo a mio marito salentino, che gradisce parecchio 😀 Pensavo fosse una ricetta familiare e che non la conoscesse più nessuno! Mi ha fatto piacere sentirne parlare! Ciao e buona giornata e alla prossima!

  116. No, si trattava di una marca poco sconosciuta, ma probabilmente sarà un dupe di quelle della Vitasnella! Ahahah ^^

  117. Io le usavo quando facevo attrezzi in palestra dopo un oretta circa dato che stavo seguendo anche una dieta!adesso se mangio le Barrette “italiane” è solo come spuntino per concedermi qualcosa di goloso

  118. Mai usate!
    A vederle così sembrano anche gustose,ma certo non le userei per sostituire un pasto..

  119. quindi? non ho detto che sia sbagliata, ma che si diversifica da quella “nutrizionalmente corretta”. Anche i valori nutrizionali del parmigiano reggiano o del lardo di colonnata non sono perfetti, ma sono due D.O.P.

  120. Io mi offro volontaria per un paio di giorni di questa dieta, posso? Vengo dal Piemonte, possiamo fare uno swich di diete con acciughe al verde per colazione, tomini a pranzo e bagna caoda a cena, ti va?

  121. buone sono buone…ma a voi “tengono” pasto? Io con una barretta al massimo placo la fame per 2 ore, quindi penso sempre che finirei per assumere più calorie del necessario…

  122. Fortunatamente ho la mensa al lavoro, quindi non devo tornare a casa, cercare qualcosa fuori ogni giorno o portarmi la “schiscetta”. E’ una di quelle che serve anche le scuole, quindi niente fritto, niente cose che fan male… insomma, una mensa da elementari ma più da adulti!
    Le uniche barrette che mangio sono a metà mattina o pomeriggio in caso mi arrivi un attacco di fame (così evito di sfiondarmi alle macchinette) e sono o quelle della kellog’s con cereali, miele e cioccolato fondente oppure quelle della Grancereale! Non sono male! Come merenda van bene, ma per sostituire un pasto dovrei scofanarmi un’intera confezione come minimo!

  123. Clio sai di siti che spediscano in italia o ancora meglio che siano europei? A me piacciono un sacco le barrette per gli spuntini, e soprattutto prima di fare attivitá fisica sono OTTIME peró costano tanto, le trovi solo in farmacia o in siti di diete ma costano un sacco… Se conoscete siti sono tutti ben accetti!!!

  124. Ciao. Sono molto interessanti e ti assicuro che sono di altissima qualità. Queste barrette non le trovi nella grande distribuzione ma sono vendute da “membri Herbalife”. Io ho iniziato ad acquistarle da un’amica e poi la cosa mi ha incuriosito e ora le compro da sola tramite un codice personale… se vuoi maggiori info ti lascio la mai mail: valeria@skitime.info

  125. Ciao Parlanchina,
    sono la ragazza che ti chiese una “recensione” su DC. L’ho letta con piacere, e ti ringrazio davvero per l’entusiasmo che mi hai infuso e che mi ha dato molta carica!
    Purtroppo in quei giorni ho avuto in imprevisto di salute che mi ha messa ko per quasi due settimane, e poi tra i preparativi della partenza e il lavoro arretrato non sono più riuscita a rispondere.
    Ormai parto fra pochissimo. Incrocio le dita, e chissà magari capiterà di chiacchierare ancora di DC. Un abbraccio e un in bocca al lupo per i tuoi futuri spostamenti! 🙂

  126. In Italia penso che le barrette sostitutive vengano utilizzate per dimagrire. Io infatti uso quelle herbalife per questo obiettivo. La nostra tradizione e cultura alimentare, come dicevi te, è troppo forte e gustosa per preferire le barrette a prescindere.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here