Ciao ragazze!

Tra fiocchi extra-large, colori pastello, cascate di raso e forme a campana c’è da dire che molte celebrities hanno scelto di vestirsi da uova di Pasqua nel corso degli anni; oggi vedremo alcuni di questi abiti così particolari, analizzando i trucchi che sono stati abbinati a queste creazioni!

Schermata 2015-04-03 alle 13.08.16

A ispirare questo post è stata sicuramente Rihanna ai Grammy Awards di quest’anno, che ha stupito tutti con un enorme e vaporosissimo vestito rosa confetto, ben lontano dal suo solito stile sexy e trasgressivo! Il make-up assolutamente minimal (occhi appena definiti, sopracciglia folte e pelle omogenea ma non scolpita) e i ciuffetti di capelli che scappano ribelli dal raccolto sono i tocchi vincenti, perché riescono a sdrammatizzare un uovo di Pasqua abito importante e pesante con ironia.

rihanna-grammys-2015

rihanna-arrives-at-the-the-57th-annual-grammy-awards-on-february-2015-getty__large

 

Sullo stesso genere, che ricorda un po’ i tutù delle ballerine, troviamo la maxi-gonna indossata da Lena Dunham: i toni sono sempre quelli del rosa, ma con un effetto ombré che parte da un rosino chiaro in vita e scende fino a diventare un bel “rosso red carpet”. Lena ha scelto di abbinare il rossetto a uno degli strati finali, quindi un corallo abbastanza delicato, mentre ha realizzato un trucco molto grafico con l’eyeliner sugli occhi, che a mio parere le indurisce lo sguardo.

66th Annual Primetime Emmy Awards - Arrivals

Emmys-Red-Carpet-Interviews-2014-Video

Un altro abito arricchito da una cascata di balze e volant è quello sfoggiato da Amy Adams agli Oscars del 2013, grigio perla con un tocco di azzurro, molto principesco (sembra un po’ Cenerentola). Il trucco è piuttosto semplice, con gli occhi intensificati da un marrone metallico, ma delicato, e un accenno di rossetto nude sulle labbra. Un uovo di gran classe, bisogna ammetterlo!

634.amy2.cm.22413

85th Annual Academy Awards - Arrivals

 

La fantasia e i colori dell’abito di Zoe Saldana non sono proprio da uovo di Pasqua, ma la forma a doppio palloncino della gonna la fa rientrare in questa carrellata; ha scelto un trucco molto soft, appena più carico sullo sguardo, mentre la pelle e le labbra sembra quasi al naturale (anche se noi sappiamo bene che non è così hehe)!

images-article-2014-05-06-488334177

zoe-saldana-at-met-gala-2014-in-ney-york_6

 

Continuiamo con le gonne ampie, un po’ a uovo: trovo davvero carino e moderno il completo di Sarah Hyland, che ha abbinato un semplice top bianco a una specie di campana color corallo che cade morbida a terra. Il make-up è piuttosto pesante, sicuramente molto più “adulto” rispetto all’outfit: lo sguardo sui toni del bronzo va ancora bene, ma la pelle carica di fondotinta e illuminante, così come il rossetto nude/marroncino coprente la invecchiano un po’. In realtà penso che si tratti di una scelta strategica, visto che Sarah, pur avendo 24 anni, ha una faccia molto da bambina, tonda e con gli occhioni, quindi probabilmente cerca in tutti i modi di dimostrare la sua età effettiva.

66th Annual Primetime Emmy Awards - Arrivals

66th Annual Primetime Emmy Awards - Arrivals

 

Tutto un altro genere il vestito sui toni del turchese e del blu indossato da Taylor Swift: in questo caso la maxi-gonna ha uno spacco profondissimo che tiene scoperte le lunghe gambe della cantante, attirando l’attenzione sui sandali viola a contrasto. Non ci sono grandi sorprese nel trucco, che riprende il blu dell’abito e degli occhi di Taylor.

Taylor-Swift-2015-Grammy-Awards-Red-Carpet-Fashion-Elie-Saab-Tom-Lorenzo-Site-TLO-2

taylor-swift-grammys-2015-grammy-awards2

 

Cliccate qua per leggere il resto del post e scoprire altri abiti da uovo di Pasqua!