Ciao ragazze!

In questa stagione di lauree, cerimonie e matrimoni tornano come sempre protagonisti gli abiti beige, eleganti ma rigorosamente sobri e delicati. Non tutte li amano, anche perché effettivamente tendono a sbattere l’incarnato e a non creare contrasto con la pelle, ma in alcune occasioni possono rivelarsi delle vere ancore di salvezza: leggete oltre per scoprire che trucchi abbinare per restituire un po’ di vita al viso!

Schermata 2015-04-23 alle 11.39.31

Al contrario degli altri colori, ho notato che in ambito make-up le celebrities vanno molto sul classico con i vestiti beige, senza osare più di tanto. Addirittura ho individuato solo tre categorie di trucchi: rossetto rosso, smokey (pochi) e look naturali. Se ci pensiamo, in effetti il beige è una tonalità che scegliamo quando vogliamo essere semplici e bon ton, e non per stupire o attirare troppo l’attenzione, quindi capisco la scelta di andarci caute anche sul viso. Allo stesso tempo, però, vi accorgerete ben presto che un minimo di definizione e colore migliorano decisamente il risultato, ravvivando l’outfit e illuminando il volto. Iniziamo, invece, proprio dai trucchi naturali, che a mio parere rischiano sempre di risultare un po’ smorti. La prima candidata è Emily Blunt, con un abito dalle linee molto pulite di Pucci. Devo dire che l’insieme mi piace, ma trovo il tutto un po’ piatto, perché né i capelli, né il make-up creano abbastanza contrasto; c’è un accenno di smokey, ma è molto delicato, sui toni chiari dell’oro e del marroncino/beige (ancora!), che non le rende particolarmente giustizia. Insomma, un look sicuramente piacevole, studiato e voluto, ma sicuramente non tra i miei preferiti.

emily-blunt-hair-makeup-nbr-awards-gala-2013

article-2259509-16D2C69F000005DC-788_634x869

Mila Kunis introduce un po’ di colore grazie agli orecchini color prugna. Il trucco è piuttosto semplice: è stato steso un ombretto luminoso e aranciato su tutta la palpebra, portandolo quasi fino al sopracciglio, mentre l’eyeliner, la matita marrone nella rima inferiore e le ciglia finte aggiungono intensità e completano lo sguardo. In generale è un make-up molto caldo, e Mila stessa ha un fascino mediterraneo: perché vestirla con un abito di quel punto di beige così insipido, quasi grigiastro? Bah, mistero!

mila-kunis-17

"OZ The Great And Powerful" - Los Angeles Premiere - Arrivals
Tende al grigio/tortora/cipria anche la magnifica creazione di Elie Saab sfoggiata da Kate Beckinsale agli ultimi Golden Globes, ma il corpetto incrostato di pietre e cristalli riesce nell’intento di illuminare e impreziosire l’outfit. Ha puntato sulla pelle con un effetto glow evidente su viso e corpo, tanto da sembrare quasi lucida nella zona T, mentre ha deciso di lasciare lo sguardo piuttosto naturale: l’ombretto dorato lungo le ciglia inferiori riprende le pagliuzze dei suoi occhi, mentre un semplice marroncino opaco definisce appena me palpebre. Niente ciglia finte, solo una bella passata di mascara.

Schermata 2015-04-22 alle 10.21.48

kate-beckinsale-the-weinstein-company-netflix-s-2015-golden-globes-after-party_2

Il trucco di Zoe Saldana è praticamente uguale a quello di Mila Kunis: ombretto caldo aranciato, riga di eyeliner nero e matita marrone nella rima interna. Senza infamia e senza lode, anche se devo dire che avrei preferito più volume nei capelli (piattissimi!!), o almeno un raccolto o una pettinatura più costruita, e magari un tocco di rossetto per illuminare il volto.

ZOE SALDANA at The Trevor Project’s Trevor Live Event

zoe-saldana-trevor-live-lanvin-beige-dress-clear-cap-toe-pumps

Volete scoprire i prossimi look da abbinare ai vestiti beige? Correte alla seconda pagina, è tempo di smokey eyes!