Ciao ragazze!

Qui sul blog vi ho parlato sempre di tantissimi prodotti, dal makeup alla skincare, dalla cura dei capelli a quelli per il corpo… ma ce n’è uno di cui non vi ho mai raccontato la mia esperienza o le mie preferenze. E’ uno di quei prodotti indispensabili tutto l’anno (ancora di più in estate!!:D) e come succede spesso, può capitare di trovare subito quello che fa per noi o di cambiare di continuo: parlo del DEODORANTE! Se siete curiose si sapere cosa ho da dirvi, leggete il resto del post! 😉

tumblr_n65fbv27vv1sm54eyo1_1280

La mia esperienza con i deodoranti inizia quando ero piccola e andavo a scuola. In classe con me c’era un ragazzino che puzzava davvero tantissimo per via del sudore e siccome eravamo ancora dei bambini, alcuni dei mie compagni (che si sa, a quell’età si può essere molto cattivi) gli facevano degli ‘scherzi’ facendogli trovare sul banco un pacchettino regalo con all’interno un deodorante.

Boy-smells-something-bad-via-Shutterstock
Già da questi (spiacevoli) episodi ho iniziato a rendermi conto di quanto fosse importante l’utilizzo di un prodotto che aiutasse a tenere sotto controllo il nostro odore naturale, e mi ricordo bene anche qualche episodio nella mia adolescenza, quando è capitato di scordarmi di mettermi il deodorante e inevitabilmente, se sudavo, puzzavo (e mi sentivo a disagio).

Robert De Niro, Bruce Springsteen, And Sting Attend Rita Wilson's Performance At 54 BelowPare invece non sia così per il cantante Sting che ha dichiarato di non fare uso di saponi e deodorante. Come lui ci sono anche Johnny Depp (EBBENE SI’!) e Julia Roberts! Chi l’avrebbe mai detto???


Ma sono anche arrivata a una conclusione riguardo le persone che, ahimé, per qualche motivo non usano il deodorante e di conseguenza hanno un odore sgradevole tutti i giorni. Credo che per loro giorno dopo giorno si crei una sorta di ‘abitudine‘ a quell’odore sgradevole, e di conseguenza non ci si fa più caso, perché non ci se ne rende conto. Ma non è così per tutti gli altri che sono attorno, ovviamente.

Schermata 2015-06-25 alle 12.56.24
Credo di non essere l’unica a non amare la puzza del sudore, e credo che insieme a quella dei piedi sia una di quelle cose davvero sgradevoli, che proprio non riesco a sopportare.

Ma ora parliamo più nello specifico di deodoranti! Quando ero piccola ricordo che rubavo sempre quello di mia mamma. E per una vita ho usato quasi sempre il roll-on della Lancôme:

3605530931663

Lei era fissata con questo prodotto, e io spesso glielo rubavo, ma altre volte per me compravo quelli più economici da supermercato. Sceglievo sempre odori fortissimi e non facevo distinzione tra quelli con o senza alcol. Ricordo infatti che quando mi depilavo le ascelle con il rasoio (tuttora è l’unica parte del corpo che depilo in questo modo), e poi mettevo il deodorante, avevo un bruciore pazzesco e mi venivano fuori delle bolle assurde causate appunto dall’alcol contenuto nel prodotto! 😀

Con il tempo ovviamente ho capito che non dovevo usare prodotti con alcol dopo la depilazione (perché la pelle è irritata e quindi brucia) e ho iniziato così a usare dei prodotti più delicati.

4116---deodorant

Cliccate qua per la seconda parte del post, vi dirò quali sono i miei preferiti! 🙂

315 COMMENTI

  1. ciao, io purtroppo sudo tantissimo e dopo anni e anni di prove con vari deodoranti ho trovato la soluzione! applico la notte il deodorante in crema anti-traspirante della Vichy, che contiene al suo interno anche uno schema da seguire con i giorni di applicazione. Per tutti i giorni invece uso il deodorante all’allume di rocca (quello che ha fatto vedere Clio in forma di cristallo) spray. Si trova in tutte le erboristerie di varie marche e varie profumazioni, am io uso quello naturale senza profumo!

  2. Ciao Clio! Ho avuto problemi di ghiandole infiammate con tutti i deodoranti!! Infatti uso sempre e solo la pietra minerale, ma in versione stick, così non si rompe (o almeno si rompe meno)! Solo ogni tanto, quando sento che la mia pelle si sta un po desensibilizzando uso qualcos’altro, ma x pochissimo tempo!

  3. Credo di aver provato tutte le marche da supermercato e con Dove mi trovo davvero bene. Vorrei usare quelli naturali (tipo il cristallo di rocca) ma non fido troppo…

  4. Ciao Clio io non uso deodorante mia madre me lo vieta proprio perche’ il medico gliel ha proibito dopo che ha avuto un problema al seno importante..non so se i deodoranti possano causare brutte malattie ma dopo la brutta esperirnza passata e i pareri dei medici evitiamo utilizzando il normale bagnoschiuma o sapone biologici e non puzziamo per tutto il giorno ahah ! Un bacione 🙂

  5. Io uso Lactovit una marca che si trova solo in Spagna….costa poco ed è una vera bomba (come del resto i prodotti di tutta la linea che hanno un odore fantastico! !!!)

  6. Da tre anni uso il Dove roll on nella versione Pure ( che non è bio, ma ha meno schifezze degli altri della stessa linea). Idrata la pelle e inoltre non ha profumo, quindi non c’è il rischio che il mio profumo e il profumo del deodorante si mischino

  7. Hai ragione Clio, la puzza di sudore e quella dei piedi sono quelle che mi danno più fastidio. .al momento uso il roll – on della Dove al talco con cui mi trovo abbastanza bene..vorrei xo provare il Nivea 2c che nn ho ancora trovato e che spero di trovare come roll – on. .cmq io il giorno che mi depilo sotto le ascelle nn metto il deodorante (suggerimento da mia mamma medico) lavo con un buon sapone profumato e via..

  8. Non l’ho mai visto in spray…i miei lo usavano in polvere (credo lo avessero comprato da Eataly)…

  9. Ciao Clio io ora uso quello della ViviVerde Coop ma devo dire che io non ho particolari problemi di sudorazione, ma posso capire che la questione è soggettiva. Qualcuno suda di più e qualcuno di meno e soprattutto a qualcuno non piace il tuo odore e a qualcuno si (e viceversa ovviamente). E’ una questione A PELLE…ahahah d’altronde sempre animali siamo! Saranno i ferormoni…

  10. Per un periodo di tempo ho avuto dei problemi di sudorazione acida che non faceva proprio un bell’odorino ahah! Quindi l’unico prodotto che mi ha veramente aiutata è stato il deodorante saubert in crema. Adesso visto che questo è ormai troppo pesante, utilizzo lo stesso ma in roll-on e lo alterno a quelli della dove in spray.

  11. Ah ho anche usato quello della Lavera, credo profumasse di lime o limone come il tuo della Fresh…buono!

  12. Ciao Clio! Ciao ragazze! Molti anni fa utilizzavo i deodoranti roll-on e in stick.. Ma da quando ho provato quello in spray.. Non ce n’è più x nessuno! Dopo vari tentativi, ho trovato il mio deodorante, ovvero quello della Dove al talco che tiene perfettamente tutto il giorno. Bisogna scuoterlo però prima di usarlo, x evitare la macchia bianca. X quanto riguarda l’infiammazione delle ghiandole.. Il mio personale consiglio, che ormai seguo anch’io e non mi é più quindi capitato, é che il vero problema non é l’utilizzo del deodorante.. Ma la quantità eccessiva che se ne applica, perché “blocca” eccessivamente la traspirazione, facendo cosi infiammare la ghiandola. Buona giornata a tutte 😉

  13. Io uso quello minerale. Adesso lo fanno anche in stick. Praticamente è una pietra però ha la forma del classico stick.
    Si deve bagnare sotto l’acqua e poi si passa sulla pelle come un normale deodorante. Non ha odore, non lascia aloni e dura una vita.
    E oltretutto combatte realmente il cattivo odore.
    Io da quando l’ho provato non uso più altri deodoranti.

  14. So che si può usare l’allume di rocca, che è appunto una pietra ma non so se sia l’unico. Comunque si bagna e si passa sotto le ascelle, così il sale si scioglie e si liberano le componeneti (Al a manetta) che hanno un potere astringente. Ecco l’allume secca molto la pelle. Però come dicevo non so se ci siano minerali più specifici

  15. Anch’io Sauber da una vita! Ora c’è una versione in gel che è un pò più leggera di quella in crema!

  16. io sudo un sacco ma per fortuna non ho problemi di odore, ma la pelle ultra delicata (dopo l’ultima ceretta, che sfortunatamente mi ha fatto l’apprendista estetista e mi ha strappato il primo strato di pelle, adesso ho la pelle rossa da 2 settimane e secchissima) ultimamente i miei preferiti sono gli Schmidt’s e il Dr.Organic alla lavanda…quelli da supermercato mi irritano orribilmente

  17. Io ho giurato da anni eterna fedeltà al roll on Nivea Pearl and Beauty… anche se ne ho provati altri, alla fine torno sempre da lui! Ha un odore buonissimo, di pulito ma leggermente dolce, e su di me è efficace tutto il giorno! E poi la confezione rosa perlata è anche carina da vedere… 😉

  18. al negozio dove mia sorella aveva acquistato il suo abito da sposa le avevano suggerito proprio l’allume di potassio come deodorante: per evitare macchie indesiderate sul vestito, per la durata e per l’efficacia. quindi l’abbiamo comprato in erboristeria e il giorno del matrimonio l’abbiamo usato io, mia sorella e nostra mamma. ha funzionato benissimo!
    bisogna solo fare attenzione, perchè è molto fragile, se cade si può rompere e una volta scheggiato non conviene passarlo sulla pelle, perchè può provocare dei tagli.

  19. Per me che soffro molto il caldo e sudo molto il deodorante è FONDAMENTALE! L’unico che in tutti questi anni ho trovato davvero efficace è il Borotalco della Roberts classico che uso da una vita. Ho anche l’allume di potassio e seppur funzioni nelle giornate in cui devo stare fuori a lungo non mi fido e uso il deodorante normale. Sotto consiglio di alcune persone vorrei provarne di ecobio, in particolare mi hanno consigliato quello in crema di Biofficina Toscana, qualcuna l’ha provato? Funziona?

  20. Lo so che è come gridare allo scandalo… ma io normalmente anche se sudo non puzzo. Ma davvero! Non sono io che lo dico, è confermato anche da altre persone! Uso il deodorante nel periodo pre e durante il ciclo perché mi impazziscono gli ormoni e lì sento di averne bisogno, ma durante il resto del mese posso farne anche a meno… uso un pochino di borotalco e basta così!
    invece il contrario è per i piedi -_-” non ho ancora trovato qualcosa che mi soddisfi! qualcuno ha qualche prodotto da consigliare?
    Sinceramente non l’avevo mai visto il deodorante minerale! O_O

  21. Io utilizzo da un po’ di anni i deodoranti spray, xk ho notato che mi coprono veramente, quelli roll on invece non coprivano l’ odore di sudore che oltretutto rimaneva anche sulle magliette, che naturalmente ho dovuto buttare. Il mio deodorante spray preferito è quello della nivea stress protect, lo adoroo e non posso farne a meno 🙂

  22. anni fa ero entrata nel trip del deodorante/tumore al seno e di conseguenza ho provato un sacco di deodoranti bio, naturali, senza alluminio, non antitraspiranti ecc…….ma su di me hanno un problema: non funzionano! io in genere non puzzo, o almeno non così tanto, anche se uso qualche deodorantino del cavolo…..invece con questi puzzavo eccome, dopo pochissime ore. Quindi, dato che oltretutto prove certe non ce ne sono, li ho abbandonati e uso deodoranti “potenti”.
    Quando voglio stare tranquilla, quando cioè sono in giro tutto il giorno o ho eventi “ansiogeni”, uso il POC KEOPs che costa carissimo, si trova solo in farmacia, ma secondo me è fantastico. Non ha profumo, non lascia aloni e non mi ha mai tradito. Quando invece sono più tranquilla, o so che al massimo posso darmi una sciacquata a metà giornata , uso il BOROTALCO in stick……adoro il profumo, tiene bene, l’unico inconveniente è che macchia un po’.
    A parte questo, gli altri deodoranti molto profumati non mi piacciono perchè dopo qualche ora il loro odore cambia…..e a volte mi da fastidio…..non è puzza di sudore ma solo il fatto di avere un odore “strano” mi fa temere di puzzare (anche se so che non è così, e che è una cosa che avverto solo io!).

  23. È vero anche a me.consigliano che il giorno della depilazione e anche quello seguente di non mettere deodorante e quindi metto il borotalco in polvere.. Ma per fortuna nonostante io sudi quasi non si sente l’ odore di sudore 🙂

  24. Nonostante sudi abbastanza ho un sudore che tendenzialmente non puzza, puzza solo nei momenti di stress (forse per colpa degli ormoni), inoltre ho le ascelle delicatissime e il 90% dei deodoranti mi brucia e mi provoca chiazze rosse, indipendentemente dal contenuto di alcool o meno.
    In inverno non uso quasi mai il deodorante dopo aver lavato le ascelle col sapone proprio per questi motivi, in estate invece se so che devo stare fuori a lungo si.
    Tra i deodoranti che ho provato l’unico che mi è piaciuto è stato il deodorante della Borotalco per delicatezza, profumo e durata.

  25. ho avuto anch’io problemi di odore sulle magliette, e non ho mai capito. Io non puzzo, nel senso che (scusa!), se mi annuso, l’ascella non puzza. Però metto le magliette a lavare, e da asciutte, soprattutto se le stiro, esce un odorino poco piacevole. Pensavo fosse la qualità scarsa dei tessuti. Ora mi capita meno, ma con certe magliette è capitato ancora.
    Uso i deodoranti in stick perchè quelli spray non mi piacciono, trovo che la metà se ne vada in giro per il bagno……ma se salvano le magliette, cambio idea!

  26. Io, devo essere sincera, ho ripreso ad usare il deodorante pochi mesi fa. Per un’anno e mezzo avevo smesso di usarlo perché non sudavo nè puzzavo; mi lavavo bene e basta (nessuno, intendo tipo mia madre, mi ha mai detto che puzzassi in quel periodo quindi suppongo che andassi in giro senza far ruotare la testa a nessuno).
    Poi, da questo inverno, ho dei momenti in cui sudo tantissimo e puzzo. Una cosa stranissima per me che non ho mai sudato in vita mia: mi svegliavo di notte sudata ma anche sulla schiena e sul petto.
    Quindi niente, lì potevo solo usare il deodorante e ho scelto il Keops della ROC. Costa un fuoco in farmacia ma almeno funziona..

  27. Sono l’ unica che non aveva mai sentito parlare di deodoranti minerali? Qualcuna mi sa dare qualche notizia in più?

  28. L’unico difetto è la scocciatura quando ti cade e devi raccogliere tutti i pezzettini! poi con l’uso torna bello levigato

  29. Che consolazione vedere che anche Cameron Diaz può avere l’inconveniente dell’ascella pezzata 🙂

  30. io uso da una vita il roll on biotherm, ho provati altri deodoranti ma non “tengono” quanto quello… costicchia sui 16/18 euro ma usato quotidianamente (ci mancherebbe!) dura un anno!

  31. Ciao, se posso chiedere…qual’era la causa di questa sudorazione acida, l’hai mai saputo o hai lasciato che passasse da sola. Purtroppo è da un p’ò di tempo che anche io ne soffro e non so veramente che fare, mi mette molto a disagio.

  32. Ho smesso di usare deodoranti proprio perchè mi avevano causato un infiammazione dei linfonodi ascellari e in particolare l’ingrossamento di un linfonodo che mi causava dolore (in certi casi bisogna ricorrere ad una vera e propria operazione per l’asportazione nel caso la situazione non si risolva). Dopo vari mesi e costanti ecografie la situazione è rientrata nella norma e mi è stato detto di evitare deodoranti e se proprio non si può evitare bisogna utilizzare quelli senza parabeni e sali d’alluminio. In farmacia per esempio si trova quello della roche posay in versione spray a circa 6/7 € ma ce ne sono di tantissime marche basta chiedere. Anche la neutro roberts ne produce uno con tappo e scritte rosse che si chiama 0%. Molte volte si pensa solo ai sali d’alluminio senza dare peso ai parabeni contenuti nei deodoranti che utilizzati in una zona molto vicino al seno possono creare non pochi problemi (dato che i parabeni possono mimare l’azione degli estrogeni e quindi “influenzare” una zona sensibile ad essi come il seno). La dottoresa che mi seguiva mi ha detto che anche la ceretta può causare un ingrossamento dei linfonodi e per questo dopo tantissimi anni di ceretta sotto le ascelle ho iniziato da circa due settimane a farmi la lametta tanto la zona è piccola e faccio in fretta… scusate per il commento chilometrico ma su certe cose secondo me più opinioni ci sono meglio è… un bacio

  33. il borotalco l’ho provato pure io l’estate scorsa, non era un estate afosa ma confermo il fatto che serve una “risciaquata”!

  34. di solito il “problema” delle magliette è dovuto a un sudore particolarmente acido! oddio adesso dovrò annusare quelle che ho lavato ieri! 🙂

  35. In farmacia, sotto forma di quadratino di pietra, non con lo stik e bello bello in confezione, l’ho pagato 2 euro

  36. hai scritto cose molto interessanti! io preferisco i roll on, il deodorante roche posay di cui scrivi, esiste anche in quella versione?

  37. Ciao, sono delle pietre che bagni sotto l’acqua del rubinetto e poi passi sotto l’ascella (come se ti passassi un roll-on ) Le trovi in erboristeria o anche al supermercato con un prezzo che va dai 5 ai 10 euro a seconda della marca. Non macchiano, proteggono bene e la pietra dura molto . Puoi trovare anche la versione spray ma ti suggerisco la pietra classica perchè più naturale e dura di più. L’unico accorgimento è quello di non poggiare la pietra su superfici di marmo perchè le corrode (basta comunque poggiarla su un porta sapone e nella sua confezione) spero di esserti stata utile .

  38. credo che facciano anche la versione roll-on perchè oltre quella spray avevo visto anche quella vapo, quindi probabilmente faranno tutti i vari formati …

  39. ciao io ho scoperto da poco il deodorante Natura Amica Deo,è ottimo e non contiene alcol, parabeni e alluminio cloridrato, è economico e dura tutto il giorno…provatelo! lo trovate da Acqua e Sapone.

  40. Sì chiama allume di potassio anche se ultimamente ho sentito dire che è dannoso, notizia da verificare ovviamente anzi se qualcuna ne sa qualcosa…

  41. Io non ho un gran bisogno di deodoranti: sudo raramente e non ho una vita frenetica (W il lavoro da libero professionista che si gode casa tutto il giorno!!!).
    Ho sempre fatto attenzione a scegliere deodoranti senza alcool e delicati. L’anno scorso in farmacia ho avuto in omaggio con la crema Lichtena il deodorante spray Lichtena… il migliore mai provato. Un profumo che adoro, delicato e per me è perfetto, lo userei come profumo per quanto mi piace!
    Sul loro sito (orrendo) non vi è traccia, comunque dovrebbe essere questo http://www.farmattiva.it/Prodotti/Giuliani-lichtena-deodorante-pelli-sensibili-vapo-no-gas-purel-fresh/11-632-1.html

  42. Ciao ragazze, io normalmente uso il Neutro Roberts al borotalco (che di neutro non ha una cippa, ma con lui sono davvero sicura anche sotto 50 gradi). So che contiene alluminio e so che non fa bene…., ma con quelli senza alluminio purtroppo non arrivo a sera, quindi per l’estate sono in pensione; li riprenderò in autunno. Mio marito, invece, che ha seri problemi di pelle delicata, soprattutto sotto le ascelle (gli vengono le piaghe dopo che per soli 2 gg. usa il mio deodorante) usa sempre la pietra oppure quello bio della Biofficina Toscana. Lui si trova benissimo!

  43. Anch’io non puzzo normalmente, ma a volte dopo il lavaggio appena appoggio il ferro da stiro, viene su un odore disgustoso. Ho pensato per anni che fosse la cattiva qualità dei materiale…. ma adesso ho qualche dubbio. Eppure se non le stiro non sento niente….. e che caiser…..

  44. Quando si parla di ascelle, mi vengono i brividi! ho avuto un’esperienza abbastanza traumatica! Tutto ha avuto inizio con lo sviluppo, ovviamente, e, avendo in casa il breeze, come deodorante, ho iniziato con quello! (memore che mia nonna, ancora adesso che ha 85 anni, si deodora con l’acqua di colonia e al mare, lei usa l’olio, non la crema protettiva!!! capite, io potrei morire in entrambi i casi o di piaghe o di ustioni!!! i rimedi della nonna…!!!!) Non l’avessi mai fatto… un bruciore, lo ricordo ancora adesso…. e, da lì è cominciata una trafila di deodoranti di ogni marca, tipo, forma, costo, farmaceutici e non. A me hanno sempre bruciato tutti tantissimo e non solo, mi venivano le pieghe che sanguinavano, tanto erano tutti troppo forti per la mia pelle.
    Durante la mia adolescenza ho dovuto così: stoppare l’uso del deodorante perché era un dolore inaudito e le piaghe dovevano riassorbirsi. Ho incominciato ad usare il deodorante minerale che affievoliva il male ma non copriva del tutto l’odore, soprattutto se fai sport e sudi. Non mi son più depilata e per un periodo non ho messo nulla. Morale, con gli anni la situazione è nettamente migliorata, nel contempo ho trovato l’unico deodorante che non mi brucia, ma dev’essere roll, lo stesso in spray non lo tollero, non so perché, ed è LYCIA, quello blu.
    passo e chiudo.
    baci

  45. Ma gli antitraspiranti no, scusate! Va bene gestire l’odore ma inibire l’attività delle ghiandole lo trovo nocivo! Gli aloni ce li possiamo anche tenere, l’importante è non puzzare

  46. succede anche a me con le maglie del mio conpagno e ho capito che non dipende dal materiale perchè succede anche con capi “buoni”. Ultimamente prima di metterle in lavatrice passo sotto l’ascella il “deox tessuti sportivi” che non è il deox classico ma appunto quello per sportivi che evita che l’odore penetri nei tessuti e torni fuori dopo il lavaggio e sembra che funzioni perchè le ultime volte che ho stirato non si è verificato il problema…

  47. Ciao a tutte! Io avevo trovato il deodorante della mia vita nel Sanex in stick, durava, non mi bruciava e costava anche poco, poi improvvisamente hanno smesso di farlo (l’ho provato spray e vapo ma non è uguale!) e ne ho cambiati 1000! Infatti ho la pelle molto delicata e a parte l’alcool devo stare attenta anche a molti altri ingredienti. Ora alterno il Neutro Roberts 0% (inverno o quando sto fuori poche ore) all’allume di rocca in stick (comodo, efficace ma secca la pelle) al Vichy roll on 48 h specifico pelle sensibili quando sto fuori tutta la giornata o metto abiti non di cotone. Infatti di solito il mio sudore non puzza…ma basta una fibra di sintetico e si scatena l’inferno! Non so se rendo l’idea :-))) ! Ho usato recentemente anche il roll on al Baobab dell’Erbolario, è ottimo ma i roll on proprio non mi piacciono perchè prima di vestirmi devo stare con le ascelle al vento per un’eternità! Per finire, per la storia dei sali d’alluminio e il tumore al seno, avevo chiesto al senologo dal quale vado a fare l’eco tutti gli anni e mi ha detto che è una grandissima cavolata! Certo sarebbe meglio evitare gli antitraspiranti perchè a lungo andare sono dannosi e possono creare problemi ai linfonodi.

  48. È molto importante per sè stessi ed anche per gli altri essere puliti : due docce (o anche tre se si pratica sport) , altri lavaggi (se si suda e fatica durante il lavoro e se ci sono bagni a disposizione), abiti puliti e infine l’importantissimo deodorante. È fondamentale trovarne uno o più che vadano bene per noi, perchè alcuni possono far puzzare ugualmente se si ha una sudorazione abbondante e/o acida, dovuta a patologie, farmaci e all’alimentazione.
    Mi trovo bene con diversi deodoranti : Just alla malva, Just alla stella alpina, Nivea pure invisibile spray e Nivea Invisible Fresh spray.

  49. La stessa cosa faccio io. Succede solo con le maglie di mio marito…. bho! Adesso le pre-tratto un po’ e sembra migliorare. Poi cerco di metterle a stendere all’aria. E’ psicologico, lo so, ma mi da l’idea del “più fresco”. Mentre in inverno, stendendo tutto in cantina/taverna e mettendoci di più ad asciugare, sembra che abbiano un’altro odore….

    Stanotte nel mio quartiere il Comune ha fatto la disinfestazione per le zanzare… chissà che profumino strano e che idea di pulito avranno le magliette… Saranno tossiche e si stireranno da sole?…..

  50. Concordo su quanto hai detto… sembra che poi debba diventare tutta una mania. Si è sudati, fa caldo, pazienza. Allora io dovrei chiudermi in casa, perchè sudo ovunque. Non sarà un bel vedere, ma penso che sia normale (o quasi). Appunto, l’importante è non emanare cattivo odore, quello no, non lo sopporto!

  51. Guarda, come dicevo in un mio commento sopra, mio marito usa solo quello della Biofficina Toscana. Si trova benissimo. E’ l’unico che non lo irrita (ha dei problemi seri di sensibilità cutanea). Arriva a sera e non ha nessun odore, nonostante faccia un lavoro fisicamente faticoso. Lo trovo in una bioprofumeria vicino a casa e non costa neanche eccessivamente, quindi sono anche comoda!

  52. Ho provato la pietra,di allume e mi trovo bene, mi regge e ho preso gli spray all’allume bio. Poi ho chiesto ad un cosmetologo e mi ha risposto che sempre alluminio é per cui, fa male uguale. Peccato…
    A questo punto invece di comprare un deo bio con solo allume spray che costa pochissimo e pagarlo 8 €, sono tornata ai Nivea. Almeno costano poco.
    Adesso ho tutti roll on che non di diffondono in giro e non li respiro, ma non mi piace l’effetto di bagnato che lasciano e li trovo anche poco igienici, visto che vanno direttamente sulla pelle e ruotando i batteri entrano nel prodotto. Preferisco gli spray, ma i natural spray.

  53. Io uso lo spray senza alcool della borotalco e mi trovo benissimo! Si suda è normale e giusto ma con questo sento sempre una ventata di fresco e zero odore! Saltuariamente uso la crema della sauber che va applicata una volta a settimana di regola ed è fantastica anche questa! Aspetto di finire il borotalco per provare lo spray della sauber!

  54. La mia dottoressa mi ha detto di non usare MAI i deodoranti che promettono di non farti puzzare per 24 o 48 ore. Inibiscono la sudorazione, occludendo le ghiandole sudoripare (che possono incistarsi). Insomma, se sudiamo un motivo c’è!

  55. Con il rpdotto anti-zanzare non ci sarà più il problema del sudore perchè si scioglierà direttamente l’ascella al marito !!! ah ah scherzo ! Comunque hai ragione che stendendo all’aria hanno un altro odore, se vengono messi al chiuso è come se rimanessero umidi non so spiegarmi…

  56. Usavo spesso il Dove però ho letto che anche li c’è alluminio… ultimamente sto alternando tra Licia, Nivea (tra l’atro Men!) e Infasil… ma ahimè quando fa 30° si suda e i vestiti sono misto sintetici si PUZZA UGUALE!!!

  57. Ho un’esperienza incredibile perchè il mio sudore ha un odore forte, ne sono consapevole e su questo sono una maniaca.
    Dopo anni di uso di Biotherm crema, clarins crema, e via con deodoranti costosi di profumeria, sono passata a quelli del super, che tanto sono uguali come principi attivi.

    Purtroppo alcuni deodoranti in crema antitraspiranti mi hanno fatto gonfiare le ghiandole provocandomi noduli dolenti (Nivea, Clarins): sono potenti, ma non tutti li tollerano.
    Mi piace Borotalco, uso Lycia ogni tanto o comunque deodoranti che contengano l’alluminio cloridrato, perchè su di me è l’unico che funziona.
    Cambio a seconda del profumo, non mi piacciono odori dolciastri o ‘finto naturale’, tipo Nivea pure and natural.

    Ho provato l’allume di potassio, ma questo va bene per chi suda poco e un deo in spray breeze con clorexidina (antibatterico), ma anche questo va bene solo per chi non ha grossi problemi. Mi piacerebbe provare qualche deodorante naturale a base di tea tree: ne conoscete qualcuno? Funziona?

  58. Brava, io con gli aloni ci convivo, meno di una volta per fortuna, mi basta non puzzare. Suggerisco anche l’uso delle salviette intime per rinfrescare le ascelle se si sta fuori tutto il giorno e poi riapplicare il deodorante. Ecco, del trucco da riapplicare non mi frega più di tanto, ma di essere pulita sì.

  59. Interessante, non mi ero mai preoccupata dell’azione simil-estrogenica dei parabeni nei deodoranti. L’ho scoperta da poco nei filtri solari..

  60. Beata te, io credevo di aver trovato la soluzione, invece niente.
    Comunque vedo che cambiare ogni tanto tipo di deodorante è meglio, mi sa che lo riproverò.

  61. Ciao! Io uso sempre quelli da supermercato, ma mi sono accorta che con il tempo la mia pelle non li tollerava più per cui ero costretta a cambiare marca. quello con cui adesso mi sono settata (sono anni che lo uso senza problemi) è il dove roll on. Speriamo non debba cambiarlo di nuovo! Comunque secondo tanti dermatologi bisognerebbe usare il deodorante, ma dopo un po’ fare una settimana di “disintossicazione” per permettere alla pelle di riequibrarsi e traspirare.

  62. posso capire che in estate se è molto caldo ci si sciacqui…
    Le ascelle te le puoi lavare anche sul lavandino mattina e sera

  63. Purtroppo anche se dicono che non sia lo stesso alluminio, per alcuni cosmetologi anche l’allume di potassio è alluminio e si comporta come i sali di alluminio. Nonostante sia pubblicizzato come non pericoloso, per alcuni è uguale all’alluminio dei classici deodoranti…

  64. sono convinta che la maggior parte del cotone sia ormai riciclato e le fibre ormai sfibrate trattengano di più lo sporco e il sudore. Forse anche i detersivi sono meno efficaci ma più rispettosi dell’ambiente. Poi in lavatrice lavo al max a 60°…forse a 90° sarebbe meglio, ma rischi di ritrovarti vestiti che durano poco…

  65. Basta usare saponi non aggressivi :)! Se non faccio sport, faccio una doccia alle 7 e poi l’altra alle 18 quando rientro. Se devo correre o nuotare la terza la faccio alle 21.

  66. io ho sempre usato deodoranti di farmacia (vichy soprattutto) perché la mia pelle è decisamente sensibile e delicata. adesso sto usando quelli bio; sto provandone un po’ di tipi e di marche: devo ammettere che funzionano e sono meno dannosi per la pelle in generale (chi più o chi meno), e mi sento più tranquilla. io mi depilo ormai da decenni perché l’odore di sudore mi infastidisce tantissimo…e il mio lo sento, eccome, se c’è…sono un pochino paranoica, ma lavorando a contatto con le persone sono sempre attenta ai vari olezzi sgradevoli (un rollino è anche in ufficio per eventuali emergenze).
    NO assoluto agli antitraspiranti, ho avuto una occlusione dei pori che mi ha portato dal dermatologo anni fa…..

  67. Io in lavatrice i vestiti a 30 massimo 40 gradi anche perchè lavandoli dopo ogni uso in un mese sarebbero da buttare. Prima di lavarli però li passo sotto le ascelle e al collo con il pezzo del sapone velocemente e poi avvio il lavaggio…

  68. Ragazze questo post mi cade a fagiolo 🙂 amanti del bio aiutatemi per favore:( ho avuto problemi di sudorazione acida a causa dei deodoranti troppo aggressivi, con l’arrivo dell’estate necessito di un deodorante per coprire gli odori, non voglio deodoranti con ingredienti aggressivi perché non voglio che il problema del sudore acido ritorni.. Mi consigliate un deodorante commerciale abbastanza “naturale”?

  69. In farmacia, è un talco al timo, ma credo ci sia una intera linea di prodotti…prova a vedere, credo esista ancora.

  70. Anche io pretratto così, non sempre, ma cerco di farlo, a volte spruzzo vanish anche sulle ascelle

  71. ho visto! è della linea Dottor Ciccarelli e ci sono molti prodotti! E’ che preferisco trovarli in farmacia o al super piuttosto che prenderli su internet.
    Magari è la volta buona che riesco a risolvere qualcosa!
    Grazie Simonetta! 🙂

  72. Il deodorante non posso farne a meno. Uso sempre quelli senza alcool a prescindere che mi sono depilata o no. Uso un roll on x mettere subito dopo la doccia e uno spray per i ritocchi durante il giorno se necessario.
    Ho provato quelli naturali della nivea ma mi fanno puzzare dopo un po.
    Non ho marca preferita e mi piace cambiare spesso ma quello della Infasil con il tappo rosa chiaro ha un odore pazzesca che sa di fresco!

  73. non posso sopportare la puzza di sudore, è una cosa che fa veramente schifo!!! Purtroppo ho una sudorazione particolarmente acida, prima di trovare quello adatto a me ne ho provati tantissimi ma alcuni proprio non solo non controllavano il mio sudore ma sopratutto causavano un odore orribile! Avete presente puzza mista a profumo, santo cielo che schifo! Mi trovo molto bene da qualche anno con quello della dove al cetriolo, in stick, e quello della dr. Organic alla lavanda, roll on. devo dire che entrambi fanno bene il loro dovere e le mie ascelle restano profumate tutta la giornata XD ne avete qualcuno da consigliare?:):)

  74. Anche a me qualche anno fa era capitato un problema con i linfonodi. Usavo il deodorante in crema della Sauber, che dicevano durava 7 giorni come effetto, per poi mettere tutti i giorni un po’ deodorante di supporto. Ebbene ho scoperto con il medico che proprio questi prodotti Sauber sono anti – traspiranti in una maniera allucinante: non esce più il sudore e i linfonodi si gonfiano! Per fortuna eliminando il prodotto il problema è rientrato ma ricordo ancora il male che faceva! Adesso uso il deodorante della Nivea Deo Dry ed è ottimo. Il medico mi vietò anche la ceretta perché comunque lo strappo a lungo termine può stimolare troppo i linfonodi, quindi da allora rasoio e basta. Non è mai troppa la prudenza per parti così delicate!
    ciao tutte girls!

  75. Mi avrebbe fatto picere leggere qualche notizia in più sui diversi tipi di deodoranti e se preferire quelli roll-on, in stick o spray! Io sudo parecchio e non ho ancora trovato un deodorante che mi soddisfi al 100%!!!

  76. Proprio quello che era successo a me anche se non usavo deodoranti anti-traspiranti si vede che per me erano comunque troppo “occlusivi”.

  77. Contiene più alluminio di qualsiasi altro deodorante visto che è un sale di alluminio puro, come hai detto tu! Viene publicizzato come naturale perché di fatto si trova in natura, ma se con naturale si intende meglio degli altri sintetici, sappiate che ha un sacco di alluminio. Funziona perché non sudi nemmeno se vuoi, ma se si cerca qualcosa di poco “pesante” non va bene..

  78. Mah! chi lo sa qual’è la verità? Io i biachi tendenzialmente li lavo a 60° o 90°, mentre gli scuri, a più di 40° non si possono fare. Uso però la candeggina delicata per igienizzare e una buona dose di bicarbonato.

  79. Anch’io usavo l’ace delicata da mettere direttamente sul bucato prima di dare il via alla lavatrice ma ora uso il napisan chissà se queste cose servono o se sono tutte cavolate… (spero servano anche perchè il napisan costa un botto e la bottiglia mi dura circa una settimana)

  80. hihihihihi… qui c’è mica tanto da scherzare. Chissà cosa hanno buttato giù (sono favorevole perchè da me è invivibile)……Autan a manetta, ma non quelli di adesso che profumano, quelli di quando ero bambina…. non c’era una zanzare che ti veniva vicino. Venivo spalmata prima di uscire da un liquido semi oleoso puzzolente con relativa boccetta gialla.
    Che bei ricordi eh?

  81. Durante il giorno, col caldo, io sudo. E se sudo mi dà fastidio rimanere con vestiti e biancheria appiccicata. Quindi mi sento meglio dopo una doccia, vestiti e biancheria pulita.
    D’inverno faccio una doccia al mattino, mi lavo a pezzi quando torno e quando vado in piscina non mi privo della seconda doccia.

  82. io ho notato che da quando uso quello spray non ho più quel problema, è anche vero che in quel periodo ero anche nel pieno della pubertà e sicuramente anche il materiale di certe magliette influisce, ma a me questo succedeva con magliette di cotone =( e quindi ho pensato che il deodorante stick o roll on non fossero adatti a me.

  83. Senti per quanto mi riguarda amo un anti traspirante che compro in farmacia, si chiama perspirex, è un roll on, costa circa 13 euro e mi dura 10-12 mesi. Ho dato una svolta alla mia vita, te lo giuro! Lo metto la sera 1 o 2 volte a settimana e non sudo più! Io prima non avevo i pozzetti sotto le ascelle ma proprio i pozzi di san patrizio e oltre all’antiesteticitá della cosa (che non mi preoccupava più di tanto) era la sensazione di bagnato addosso che non tolleravo minimamente! Mi faceva proprio schifo!!!! Io non so se fa male, non credo anche perché penso che il sudore “confluisca altrove”; più che altro spero non faccia male perché ho risolto uno dei disagi della mia vita!!!!

  84. Deodoranti minerali ? che si trovano sotto forma di pietra/cristallo? Interessante indagherò.. !

  85. hai ragione, la sensazione di bagnato sotto le ascelle per me è insopportabile, così insopportabile che ho l’impulso di dovermi andare a lavare e cambiare immediatamente la maglietta. on i deodoranti spray questo mi succede molto meno. e poi non ne so il motivo, ne se succede solamente a me… e spero che qualcuna/o me lo sappia spiegare ma quando faccio la ceretta sudo molto di meno, mentre quando iniziano a ricrescere sudo di più e mi bagno più facilmente la maglietta( questo perchè penso che i peli trattengano le gocce e la maglietta di conseguenza assorba!!)

  86. io avevo comprato il Perspirex da usare il giorno del matrimonio della mia migliore amica (ero la testimone e non volevo assolutamente rischiare di avere gli aloni sotto le ascelle). Ha funzionato molto bene, ma questo, a parte l’iniziale piacere, mi ha fatto ragionare. Come hanno già scritto altre ragazze, se sudiamo un motivo c’è e questo bloccare la sudorazione non mi sembra molto sano. Quindi ho riposto il Perspirex nell’armadietto e non l’ho più usato (se mi fossi informata prima…). Per tutti i giorni uso il roll on della Viviverde Coop, non mi da alcun problema di bruciore e dura tutto il giorno. Nel senso, sudo comunque ma non puzzo. Qualcuna di voi sa se è fatto con ingredienti “buoni”?

  87. Io abito su un fosso… cioè non dentro al fosso ma è davanti casa quindi puoi immaginarti l’umido e le zanzare… lo sopporto solo perchè ci sono tantissime anatre e cigni e sono belli da vedere !!! Dalle mie parti il comune non ci pensa neanche alle varie disinfestazioni anche se servirebbero!!! Il liquido puzzolente però era efficace !!!

  88. Per me l’odore di sudore è la puzza più insopportabile che esiste al mondo!!!Avendo un sudore molto forte non uso deodoranti profumati e ultimamente,dopo aver avuto delle ghiandole che si sono ingrossate,sono passata alla crema della nivea che lascia un odore buonissimo e idrata tantissimo la pelle.

  89. Concordo con te!Io una volta ho comprato per sbaglio un deodorante antitraspirante e dopo alcune settimane che lo usavo mi si sono ingrossate le ghiandole e mi si erano irritate le ascelle,non vi dico il dolore!!

  90. Si, infatti ora nn lo uso più sono tornata alla Nivea…. Poi ho mese più su un altro post di nonsensecosmetics, dove avevo chiesto questa cosa

  91. Io l’ho comprato alla Biobottega, dove tra l’altro hanno anche la versione spray, che funziona bene uguale (praticamente il composto è lo stesso della pietra ma è liquido e ha il vantaggio che non si rompe XD). Io l’ho pagato sui 4/5 Euro, non ricordo benissimo. Diciamo che costa appena un po’ di più di un deodorante da supermercato. Ma è una differenza minima, e considera che la pietra ti dura una vita.

  92. Non sono un medico ma ho avuto anche io il tuo stesso problema,per me era diventata quasi una malattia,poi ho cambiato alimentazione e ha aiutato molto.Inoltre per un periodo mettevo un pò di bicarbonato sotto le ascelle prima del deodorante e la situazione è migliorata tantissimo.Spero risolverai questa situazione 🙂

  93. Ciao ragazze, i sali di alluminio (uno di questi, forse il più nocivo è l’aluminum chloride) hanno un’azione antitraspirante che da una parte è vantaggiosa perché permette di far sudorare di meno, però restringono i dotti sudoripari e per questo motivo possono infiammare e ingrossare i linfonodi. Quindi vi consiglio di evitare questi deodoranti. Altri elementi che possono provocare fastidi o problemi alle ghiandole sono anche i parabeni e i PEG-. Ci sono tanti deodoranti che non contengono questi ingredienti molto validi e che fanno molto meglio alla nostra pelle e ghiandole!

  94. ahahahahah anch’io non sono molto lontanta da ben due fossi… a parte carpe giganti non c’è altro tipo di animali!
    Si, l’Autan dei tempi era davvero efficace. Però bisogna dire che ai miei tempi le zanzare tigre non c’erano. Eri libera di giocare tutto il giorno, bastava rientrare la sera…… Altri tempi…… vabbè.

  95. Stesso problema con le fibre sintetiche. Ormai estate come inverno cerco di evitarle e puntare sui tessuti naturali, soprattutto per camicie e bluse. Alla fine non spendo neanche tanto di più visto che da Zara per uno straccetto sintetico ormai di chiedono almeno 40€

  96. Stesso problema con le fibre sintetiche. Ormai estate come inverno cerco di evitarle e puntare sui tessuti naturali, soprattutto per camicie e bluse. Alla fine non spendo neanche tanto di più visto che da Zara per uno straccetto sintetico ormai di chiedono almeno 40€

  97. Sinceramente l’allume di potassio bio non si può sentire..cosa c’è di bio in un sale inorganico?! La trovata pubblicitaria è di metterlo come BIO perché puro (quindi no parabeni etc, ma mi sembra più che normale, è un sale!) e perché di fatto è qualcosa che si trova in natura. Ma da qui a dire che è innoquo e fa meno male degli altri ne passa. Sono tutti uguali, sempre AlK(SO4)2 è!!
    Personalmente lo usavo per cicatrizzare le piccole ferite delle mani perché come astringente e antibatterico e potentissimo ma non lo avrei mai usato come deodorante, almeno non tutti i giorni. Tanto più che il ruolo dell’alluminio rimane ancora un punto in sospeso nella ricerca..

  98. ” Simpatica per il pozzo di San Patrizio “. Io invece faccio un discorso del tipo se le ghiandole sudorifere ci sono e si trovano sotto le ascelle c’e’ un motivo. Per cui non bisogna inibirle. Certo se poi la sudorazione e’ anormale allora si deve ricorrere ai ripari. Io penso inoltre che la natura e’ perfetta. Da quando poi si e’ sentito molto parlare del fatto che facessero male li ho sospesi definitivamente per via del seno. Quindi ho smesso di usare i deodoranti di qualsiasi tipo ed uso quello minerale (come quello della nonna di Clio) devo dire che mi trovo bene. Avendo ancora qualcuno di quelli che usavo ogni tanto ci ricasco e lo uso, devo dire che le mie ascelle reagiscono malissimo e il sudore puzza come non mai, nel senso che normalmente il mio sudore non puzza come quando uso i deodoranti che ci sono in commercio. Boh e’ un’alchimia strana, ma su di me accade. Ciao e alla prossima !!!!

  99. io uso un deodorante roll on della Roc per pelli sensibili completamente inodore…
    E’ fantastico, ormai non uso altro! Non si mischia con il profumo, non macchia e fa il suo dovere! E oltrettutto è delicatissimo, lo uso anche dopo la rasatura senza alcun bruciore!

  100. io adeso uso il deodorante della biofficina toscana in crema freschezza fiorita, dura solo una giornata, ma per me va bene. è efficacie e poco invasivo. io usavo anche la pietra d’allume ma mi sà che anche questa limita la traspirazione. ragazze melgio evitare gli antitraspiranti, meglio puzzare un po’ piuttosto di incorrere in gravi malattie.

  101. Ciao Daniela,per caso e’ il Keops roll on ? Anche io lo utilizzo e mi ci trovo benissimo,incolore,inodore non macchia i vestiti e lascia una sensazione di asciutto che dura tutto il giorno

  102. Dei deodoranti minerali non avevo mai sentito parlare, da un lato mi piacerebbe provarne uno, dall’altro so che essendo un po’ più scomodo lo userei un paio di volte e poi finirebbe nel cassetto… Io sono una che suda abbastanza, andando sempre in giro a piedi o in bici poi ovviamente per me è necessario avere un deodorante valido, ma non ci ho mai voluto investire tanto; ho provato tutti (e dico TUTTI) i deodoranti da supermercato, che dopo qualche ora perdono di efficacia, ma il migliore in assoluto è quello spray della Lycia (non so il roll-on, non li uso, preferisco gli spray), quello di forma quadrata, diverso dagli altri che sono “a tubo”. Costa un po’ di più degli altri (sui 4,5 euro al supermercato, io lo trovo a 3,99 da Tigotà) ma ne vale la pena, c’è anche la versione con il tappo rosa delicata per il post-depilazione. Io da quando l’ho scoperto uso quello con il tappo verde normalmente, e quello con il tappo rosa dopo essermi depilata (che a differenza delle altre profumazioni è senza alcol), e mi trovo da dio! Lo consiglio a tutte 🙂

  103. Si anche io ho smesso di usarli per lo stesso motivo ed uso quello minerale tipo pietra, ma a volte ne faccio anche a meno perche’ non soffro di sudorazione abbondante e ” puzzolente “. Ad esempio quando vado al mare non li uso perche’ il corpo si deve abituare, anche al non uso dei deodoranti. La sudorazione che puzza purtroppo e’ una cosa di natura ed ognuno di noi e’ diverso. C’e’ chi ha un sudore puzzolente e che non puo’ fare a meno dell’uso dei deodoranti e c’e’ chi ha un sudore che non puzza. Ma resta il fatto e ne sono convinta che non bisogna inibire la sudorazione con i deodoranti antitraspiranti. Ciao un bacio….

  104. Da anni utilizzo i Breeze. Ci sono varie fragranze e vari formati (classico, non gas, roll-on) è l’unico di cui mi fidi al 1000×1000. Non lascia scia bianca, non irrita e non ti abbandona neanche nelle situazioni più estreme!

  105. La Vivivede Coop è la linea della Coop totalmente bio, o comunque senza schifezze chimiche, siliconi o simili… Ergo va benissimo!!!

  106. Pensa che io sono talmente paranoica che il deodorante è sempre nella mia borsa…. Per qualche ritocchino giornaliero…….

  107. Per me il mitico deodorante in crema della nivea dry confort! Lo metto la mattina e dura tutto il giorno, non profuma, ma non puzzo neanche fino a sera… la mia salvezza. In più ce l’ho da più di un anno e non l’ho ancora finito

  108. ciao guarda io anni e anni fa usavo l’antitraspirante (avevo ed ho una sudorazione molto abbondante e forte) poi ho avuto problemi con le ghiandole e sono passata a quelli bio . La premessa è che il tuo corpo ci si deve abituare, a me all’inizio sembravano non funzionare, ora invece mi pare addirittura di avere un sudore meno forte! Io ho usato questo:

    https://www.ecco-verde.it/corpo/deodoranti-naturali/lavender-sage-deodorant
    Ottimo anche se non a tutti potrebbe piacere il metodo di applicazione

    Questo:
    https://www.ecco-verde.it/corpo/deodoranti-naturali/rose-deo-crystal-roll-on

    Lo sto usando ora, mi ci trovo benissimo anche con questo caldo! 🙂

    E questo:
    https://www.ecco-verde.it/dr-organic/organic-tea-tree-deodorant
    E’ quello che usa il mio ragazzo, lo adora, ti deve piacere l’odore di tea tree , io vorrei provare la versione alla lavanda 😉

    Spero di esserti stata utile <3

  109. Ciao Clio, io devo dire che di deodoranti ne ho provati, appunto perchè non sopporto puzzare!!! Il mio preferito da quando ero più piccola è l’infasil neutro extra delicato, perchè amo il profumo che ha, e mi piace sentirmelo addosso. Ultimamente però mia madre mi ha regalato il neutro roberts dermazero 0% perchè la dottoressa le ha detto che c’è meno probabilità di tumori al seno senza sali di alluminio e parabeni, però è talmente leggero che mi sembra che non mi aiuti molto, quindi alcune volte mi concedo l’infasil 🙂 quello minerale l’ho provato tanto tempo fa ma proprio non riuscivo ad apprezzarlo perchè mi sembrava che non facesse niente…

  110. Concordo con te. Io uso solo ed esclusivamente prodotti Bio!! Gli altri anche se sono molto più costosi contengono schifezze. Imparate a leggere l ‘INCI poi capirete da sole quanto sono dannosi.

  111. Scusa se mi permetto, il deodorante minerale è il deodorante che contiene in assoluto più alluminio degli altri perché è costituito da sale di alluminio puro. Se hai smesso di usare quelli commerciali per paura delle conseguenze, ti consiglierei di usare ancor meno quelli minerali, che sono aggressivi. Funzionano che è una meraviglia, ma è pieno di alluminio.

  112. Ciao io non credo che sia aggressivo, io lo uso da molto perchè ho problemi di allergie e ne tollero davvero pochi, uno è il latte spray bionike che è il top per me e poi uso questo naturale ed è una bomba, non mi ha mai creato nessun problema!

  113. Se hai una boccetta puoi mettere i pezzettini frantumati con dell’acqua ed ecco un deodorante spray 🙂

  114. Io ho scoperto che l’azione del deodorate è facilitata moltissimo dal giusto ‘lavaggio’! D quando ho mollato i bagnoschiuma tradizionali e sono passata ai saponi – aromatizzati, ma sopratutto di marsiglia, anche come intimo – la situazione sudore – odore è migliorata radicalmente (e anche l’aspetto generale, elasticità e tono). Ora prima di uscire mi dimentico pure di mettermelo, il deodorante. Thumbs – and arms – up!!

  115. Io lo devo cambiare spesso perchè dopo un po’ inizia a non farmi più effetto, quindi ogni volta è una sorpresa. Un tempo usavo quello Vichy roll on, costa parecchio, me ne portava sempre mia zia in grandi quantità e faceva il suo dovere, ultimamente però se lo uso ogni giorno non funziona più, così lo alterno con quelli spray che ho imparato ad apprezzare da poco perchè sono leggeri e profumati e altri che compro di volta in volta. Li apprezzo un po’ tutti tranne quelli molto profumati, che mi danno l’idea di fare un mix tra profumo e odore di sudore anzichè farlo sparire..bleah 😀
    il cristallo l’ho usato ma non mi sembra facesse effetto……

  116. Su di me é tanto astringente da seccare la pelle. Io ho la cute molto sensibile, non ho allergie ma tollera molto poco gli stress.

  117. io mi trovo abbastanza bene con i roll-on. Quelli in spray hanno una durata minima su di me e avendo la pelle abbastanza delicata dopo la depilazione mi bruciano un sacco (lo so che non dovrei depilarmi prima di uscire, ma mi scordo sempre >.<). I roll-on invece mi rinfrescano e idratano insieme. Per le chiazze, solitamente in estate metto maglie smanicate e il problema non si pone.

  118. Io uso da anni l’invisible della Nivea e devo dire che fa il suo dovere. Il problema è che da quando ho iniziato a fare più attenzione all’INCI ho deciso di cambiarlo e prenderne uno senza alluminio o parabeni, solo che non ne ho ancora trovato uno che funzioni (es. quello verde della Coop è praticamente inutile, dopo un’ora puzzo -_-)… quindi se ne avete uno da consigliare sono tutto’orecchi 😀

  119. Per una volta posso scrivere anche io il commento da fortunella di turno! Come quando si parla di cellulite e arriva la solita che dice “ma va, basta bere molta acqua, io facendo cosí non ho cellulite!” Ah! Io non ho mai usato deodoranti, a volte li compro giusto perché sono abbinati al mio profumo (i roll on dell’Avon). Non per qualche preconcetto, ma perché non ne sento proprio la necessità. Sudo raramente (non é fantastico come credete, infatti ho sempre la pelle bollente e soffro piú del normale il caldo) e mi sono abbastanza sconosciute le ascelle pezzate, ma anche quando sudo non puzzo, é come se cacciassi acqua. Bevo molto e mi lavo tutte le mattine (leggere sul post precedente Clio che dice “per chi non si fa la doccia tutti i giorni” mi ha fatto rabbrividire… Poi non lamentatevi se puzzate!). Sicuramente sarà la genetica… Almeno una cosa buona c’è l’ho! 😀

  120. Io per tutti i giorni, mi trovo molto bene con lo spray ecologico Cloris della Tea Natura, ma subito dopo la depilazione uso il cristallo di potassio disciolto in acqua, esiste in commercio per coloro che non amano i roll on o i cristalli da strofinare (e poi così non si rischiano rotture, al limite sversamenti 😉 ). Il Cloris tra i deodoranti cruelty free che ho provato, è il più performante a un prezzo contenuto (7€).

  121. Io per tutti i giorni, mi trovo molto bene con lo spray ecologico Cloris della Tea Natura, ma subito dopo la depilazione uso il cristallo di potassio disciolto in acqua, esiste in commercio per coloro che non amano i roll on o i cristalli da strofinare (e poi così non si rischiano rotture, al limite sversamenti 😉 ). Il Cloris tra i deodoranti cruelty free che ho provato, è il più performante a un prezzo contenuto (7€).

  122. Lo so bene…purtroppo è una cosa che non ci fa stare a nostro agio!Io sto risolvendo,anche solo un pò di bicarbonato migliora molto la situazione.Non preoccuparti e tutto si risolverà

  123. Io ho utilizzato per un po’ di tempo l’allume di potassio. Mi trovavo bene, ma era particolarmente scomodo da utilizzare. Economico sì, ma ho optato per qualcos’altro. Adesso uso il deodorante di Schmidt’s, è sotto forma di pasta, si preleva dal barattolo con l’apposita spatolina e con il calore dei polpastrelli si ammorbidisce e si spalma. Dura tutto il giorno ed anche oltre e non ostacola la normale sudorazione ma impedisce che i batteri, presenti naturalmente sulla pelle, si moltiplicano fino a dar luogo al cattivo odore. Resta così che la pelle traspira, ma non puzzi. E comunque regola la sudorazione, in caso di problemi di eccessiva sudorazione. Certo è che chi ha una forma patologica di eccessiva sudorazione, debba rivolgersi ad un medico. Questo sarebbe solo un rimedio temporaneo. Lo trovo su Ecco Verde, c’è in varie profumazioni, dall’Ylang Ylang alla lavanda, al bergamotto.

  124. Ciao ragazze! Io utilizzo quelli della Breeze, le boccette da spremere per intenderci, non lo spray. Sono molto buone, non contengono sali d’alluminio (sarà anche una cavolata ma visto che è possibile cerco di evitarli), mi durano 3/4 mesi e si possono trovare anche a 3 euro e cinquanta. Li consiglio!

  125. Ciao ragazze! Io utilizzo quelli della Breeze, le boccette da spremere per intenderci, non lo spray. Sono molto buone, non contengono sali d’alluminio (sarà anche una cavolata ma visto che è possibile cerco di evitarli), mi durano 3/4 mesi e si possono trovare anche a 3 euro e cinquanta. Li consiglio!

  126. Ciao ragazze, qualcuna di voi ha provato il deodorante Infasil 2C? (quello della pubblicità “più sudi e più sai di fresco”, per intenderci 😀 ) Funziona?

  127. Ciao ragazze, qualcuna di voi ha provato il deodorante Infasil 2C? (quello della pubblicità “più sudi e più sai di fresco”, per intenderci 😀 ) Funziona?

  128. Ciao Clio, ciao ragazze , io avrei da dire un po di più di cose per quanto riguarda i deodoranti ed il sudore, quindi iniziero con l’inizio :-). Tra le diverse ghiandole che noi abbiamo troviamo le gh. sudoripare che sono di due tipi : gh. Eccrine presenti fin dalla nascita , distribuite su tutta la superficie cutanea , concentrate in quantità diverse a seconda della zona corporea , particolar menti abbondanti a livello palmo-plantare e frontale , producono un sudore a basso contenuto di sostanze azotate , quindi non responsabile del “cattivo odore” , costituto per il 99% da acqua , per il resto da diversi sali…il secondo tipo di gh sudoripare sono quelle apocrine che sono presenti fin dalla nascita ma si svillupano e diventano attive nella puberta, sono presenti soltanto nell’area delle ascelle , dell’areola mammaria , del pube ,e dei genitali esterni ,producono un sudore alcalino, ad alto contenuto di sostanze azotate ( responsabile dell ‘odore a volte sgradevole) . Adesso invece vi parlerò un po dei deodoranti….il deodorante e considerato un prodotto cosmetico che attraverso varie metodiche consente di prevenire la formazione di cattivi odori…usando i deodoranti si può agire a diversi livelli : o cercare di inibire la flora batterica , o diminuendo la traspirazione con l’uso di sostanze cosiddette antitraspiranti! Agiscono da deodoranti : le sostanze antibatteriche ( es : triclosan , cloroesidina ) , le sost. antienzimatici ed antiossidanti ( es. trietilcitrato , vit E, BHT ) ,i sali di alluminio (principalmente il cloridrato ) , le sost . assorbiodore e complessanti tipo zinco ricinoleato e abitato , sost. adsorbenti tipo le polveri aspersorie come il talco… Un bacione a tutte spero di non avervi annoiato troppo 🙂

  129. Ciao a tutte,
    Ho provato molte marche di deodoranti ma quella con cui mi sono trovata peggio in assoluto è lo spray della Vichy.. non sò perché aumentava ancora di più la sudorazione. . Adesso sto usando una marca non molto conosciuta che si chiama Just, da quando uso il suo roll on, stò veramente meglio niente aloni , ed ha un buonissimo odore.. Purtroppo esiste solo in due varianti: malva e alla stella alpina..

  130. che sia smentito che gli anti traspiranti provochino il tumore al seno mi sembra strano e controverso, dato che è abbastanza logica come conseguenza: se uno no fa traspirare il sudore ci sarà un accumulo di tossine, poi magari non sarà sempre una ocnseguenza diretta, per fortuna, ma bene di certo non fa

  131. Io non esco di casa se non ho il deodorante. E’ uno stato mentale.
    Ma per nulla al mondo comprerò di nuovo Borotalco. Ho buttato più vestiti per colpa sua che per qualsiasi altro motivo.
    E’ vero che lascia una sensazione di asciutto a contatto con la pelle ma sui vestiti diventa cemento per lo stesso motivo, la presenza appunto, di borotalco.
    Per ora alterno Nivea, Neutro Roberts e Dove, a caso e senza una particolare predilezione per uno o per l’altro.
    Però ho un dubbio, ma i deodoranti che bloccano la produzione di sudore non sono realmente dannosi?
    Il sudore è la conseguenza della termoregolazione corporea, bloccare questo fenomeno non crea squilibri?
    Io sono rimasta al “Ok bloccare i batteri che creano cattivi odori ma no al blocco totale della sudorazione”, è superato come concetto?
    Edit: Rileggendo, ma quante volte ho usato il verbo “bloccare”?! Ah, l’italiano….

  132. Ciao Clio, io avevo letto che fanno male i deodoranti che fanno in modo di non bagnarsi.
    Comunque d’estate l’unico che mi piace è quello della sauber (che prima si chiamava 7 giorni). D’inverno mi piacciono abbastanza anche Neutro Roberts (tappo azzurro chiaro) e Licya, però quello sauber è imbattibile perché nell’autobus al ritorno a casa c’è talmente tanta gente, che si muore di caldo anche d’inverno, solo che è impossibile togliersi la giacca, perché l’autobus apre sempre le porte (ad ogni fermata) quindi c’è uno sbalzo climatico assurdo.
    Uso in genere solo deodoranti spray.
    Sull’inci che hanno non so niente

  133. Mamma mia che nervoso quando dicono “io non ho cellulite ” ahaha ma se c’è l’hanno quasi tutte e comunque anch’io bevo tanta acqua!

  134. Uso il roll on della vivi verde, brand in vendita alla copp, è davvero delicato e costa pure poco….consigliatissimo…..inoltre non lascia aloni bianchi ed è efficace!

  135. Si è molto importante avere un deodorante che riesca a durare a lungo lasciandoti fresca.specialmente in estate.io preferisco quelli roll on.non ho trovato ancora il mio preferito, sono alla ricerca .ora uso quelli bio della viviverdecoop,sono buoni profumo e ingredienti.ma non durano a lungo.un bacione!!!!

  136. Ciao a tutte!Premetto che ho le ascelle super sensibili e che mi si gonfiano le ghiandole di frequente anche se cambio bagnoschiuma o sapone!non ho mai potuto fare la ceretta x questo. Ovvio i deodoranti sono un un problema perché sudo e odio puzzare! !!x i saponi ho risolto usando solo prodotti biologici ma i deodoranti Bio davvero non servono a niente x me! Adesso gli unici che posso usare sono: il Deo nature della Lucia che non ha i sali di alluminio e dura qualche ora.quando torno a casa mi rilavo e lo rimetto. Quando sto fuori tutto il giorno uso il Nivea dry controllo (cattivissimo ma garantisce davvero di non puzzare anche se si suda).
    se avete qualche prodotto Bio valido me lo consigliate?? Baci

  137. non ho provato molti deodoranti in vita mia….mia mamma usa un roll-on della HR e quindi da ragazzina rubavo il suo e me ne sono innamorata!!!! è incolore,inodore e non lascia la minima traccia di aloni sui vestiti,in una sola parola perfetto!!!
    Solo in casi estremi,tipo qnd finisce o tipo qnd viaggio e mi serve un formato mini,uso nivea o dove sempre roll-on

  138. no no, guarda, io sono già uscita da anni dalla pubertà….anzi tra un po’ arrivo alla menopausa hihihh
    Comunque appena finisco quelli che ho in casa passo a quelli spray, perchè adesso di magliette rovinate non ne ho, ma è solo un caso!

  139. IDEM!!!!!!
    anch’io do la colpa alla scarsa qualità, il problema è che adesso la buona qualità non si sa più dove trovarla….perchè a volte ci sono capi costosi (relativamente!) che sono fatti di un cotone orrendo.
    Tanto per dire……..ho una maglietta presa dai cinesi che in anni e anni che la uso non ha questo problema…..che invec ha una camicetta da 60€ della DIESEL

  140. e che tu sappia, ci sono sistemi, deodoranti, qualcosa per contrastare il sudore acido? o se ce l’abbiamo, ce lo dobbiamo tenere così?

  141. posso fare una domanda da ignorante? ma i deodoranti che quando si mettono sono asciutti, tipo il dove o il borotalco in stick, questi sono antitraspiranti? o ci deve essere proprio scritto “antitraspirante”?

  142. io nn mollo da anni il mio Vichy roll on 48h no profumo detesto avere odori addosso che si mischiano con il profumo o la colonia che uso abitualmente, no traccia sui vestiti controllo sudorazione …è come nn averlo ,lo uso anche ogni 3 gg e fa il suo dovere alla grande nn vivo senza inoltre dura veramente tanto lo tengo almeno 3 mesi e più ….
    se vado a Londra compro Sure roll on ,sempre senza profumo ,inodore e lo pago 1sterlina .di solito ne faccio scorta …ed è ottimo .

    per sentirmi fresca d’estate la mattina mi spruzzo Eau de Rochas prima di uscire ,mi da una sferzata di energia e freschezza ,oppure Chanel19 altro classico estivo per il giorno .

  143. fai bene oltretutto rovina e macchia gli abiti ,la seta e inzuppa gli altri tessuti .bleah nn potrei mai andarmene in giro con gli abiti bagnati sotto le ascelle .nn credo che faccia male e poi ci torturiamo in mille altri modi inibire le ghiandole del sudore nn ha mai ammazzato nessuno

  144. il sintetico ha lo stesso effetto di fasciarsi dentro la pellicola domopack. Lo scrivo dopo che la scorsa settimana su una bancarella ho preso un vestitino stupendo….ovviamente sintetico…..e talmente leggero da mettersi solo quando farà molto caldo. So già che uscirò con la fobia di puzzare! sono intelligente….molto intelligente!

  145. Ma solo io amo il borotalco ma lo aborro nei deodoranti? Ne ho provati diversi ma mi sembra che dopo un po’ l’odore diventa simile al sudore! Boh! Spesso ne provo di nuovi ma torno sempre sull’Infasil 2C tappo blu (mi piaceva anche il lilla ma non l’ho più visto al mio super). Funziona benissimo. Non funge solo se ho maglie sintetiche o se sudo da stress/agitazione immane XD. L’allume l’avevo provato ma é scomodo e non sempre funge. Uno che adoro x profumo ma che come antiodorante ahimè dura poco é il Neutro Roberts Bio Fresh Argan e Monoi. É delizioso! *_*

  146. ho letto in un tuo commento sopra il mio che parlavi di deodoranti e tumore al seno, io sono ignorante su questa notizia, sapresti raccontarmi qualcosina in più per favore? =)

  147. anziiiii……grazie!
    Mia nonna diceva che ai suoi tempi non esistevano deodoranti, e si passavano sotto le ascelle con una pezza il “lisoform”, che credo fosse la versione molto molto arcaica dell’attuale disinfettante per il bagno! adesso ho capito perchè….sicuramente conteneva qualche sostanza a base di cloro.

  148. Hai ragione, è come se andassi contro natura! Ma è più forte di me!!! È una sensazione orribile quella del bagnato addosso e non ce la faccio proprio a tollerarlo! Per il momento non ho riscontrato alcuna “anomalia” ma se un giorno dovesse succedere ovviamente sospenderò immediatamente. Però devo dire che anche la ceretta alle ascelle può causare noduli ed irritazioni varie eppure sono 10 anni circa che la faccio ogni mese e per fortuna non mi è mai successo nulla. Anzi nel periodo estivo vado di silk epil ogni 2/3 giorni… Lo so, so na bestia!!!XD
    Io ora ho davvero le ascelle liscie e vellutate e soprattutto asciutte e profumate come si vedono negli spot!:D
    Ripeto, dovessi riscontrare noduli o ingrossamento delle ghiandole sospenderò immediatamente sia il perspirex che la depilazione. So che è stupido correre ai ripari dopo ma al momento non riesco a fare a meno di questi due trattamenti.

  149. Guarda non so il motivo ma penso succeda a tutti!!! Anche il mio fidanzato ha rscontrato lo stesso problema e ogni tanto si accorcia i peli proprio per diminuire la sudorazione però non so dirti il perché!XD

  150. purtroppo no! ho scritto la stessa cosa, su di me i deodoranti bio non funzionano per niente…..e io non sempre sudo al punto da puzzare….eppure con quelli puzzo.

  151. allora credo che in quel periodo lo avessi acido se x caso è possibile avere delle fasi di sudore acido perchè da quando ho scoperto i deodoranti spray e da quando penso di essere uscita dalla pubertà.. quelle poche volte che magari a casa mi sono dimenticata di applicare il deodorante non sudavo oppure sudavo poco e non sentivo odore!

  152. infatti, io credo che sia solo una questione genetica, perchè potrei metterci la mano sul fuoco che tutte noi beviamo tanto e ci laviamo ogni mattina (magari anche alla sera, in estate!)

  153. posso chiedervi quanto lo pagate? io non l’ho mai trovato a meno di 10 euro. Ogni tanto lo mette in offerta l’esselunga, ma non avendone una vicino a casa, chissà quante volte mi lascio scappare l’offerta!

  154. io vivo da sola, quindi devo lavare tutti i colori insieme altrimenti dovrei fare la lavatrice ogni 3 settimane…..quindi lavo a 40° massimo e ci metto il napisan. Le magliette non le stiro, o se vanno stirate per forza non passo direttamente sotto l’ascella, e devo dire che ora come ora di maglie rovinate ne ho meno…..ma qualcuna puzza lo stesso. Non so a cosa dare la colpa…..se trovassi la soluzione sarei felice, perchè tendenzialmente io spendo poco per l’abbiglaimento….però ho rovinato anche una camicetta costosissima, e lì si che mi girano le scatole!

  155. scusate ragazze non ha niente a che fare con questo post ma volevo farvi vedere questo prodotto che ho appena trovato su PRIVALIA e lo trovo brutto!! volevo semplicemente condividere con voi questa mia sensazione.. uno zaino
    l’idea è carina..ma il risultato non molto!!

  156. in effetti io li alterno, però quello che fa “puzzare” meno in assoluto è quello minerale!! lo uso dopo la doccia e vi assicuro che per almeno due giorni non ho bisogno di nessun altro tipo di deodorante! mentre per quanto riguarda gli altri mi è capitato di usarne alcuni che non mi durano neanche mezza giornata, non mi interessa tanto l’alone, quanto l’igiene e l’odore sì, perchè il cattivo odore è dato dai batteri! quindi piuttosto uso delle salviette se sono fuori casa o mi lavo se posso, ma antitraspiranti no!!!

  157. Io da un po’ uso solo i deodoranti Old Spice. Non sono antiperspiranti (quindi non contengono alluminio) ma non hanno alcol. L’effetto su di me dura 8-12 ore, quindi ok 😉 Li consiglio a tutti

  158. Grazie mille, un prezzo fantastico. Se avrò la possibilità lo provo, qua in Uk non credo di trovarlo ma dovrei tornare qualche giorno in Italia il mese prossimo e allora proverò

  159. Grazie mille, gentilissima e utilissima! Qua in Uk non credo di riuscire a trovarli ma il mese prossimo torno in Italia qualche giorno e proverò a prenderne uno

  160. Io consumo tantissimo deodorante: dopo la doccia è d’obbligo, prima di uscire di casa sempre, la mattina e a volte pure prima di andare a dormire (se ho fatto la doccia!).
    In generale mi sono trovata benissimo con quelli Yves Rocher, che sono naturali e freschi; l’unica pecca è che sono liquidi quindi devo attendere una attimo che si asciughino e visto che io sono sempre di fretta, non è il massimo. Per il resto mi piacciono tantissimo quelli della Nivea (credo di aver provato tutte le fragranze, o quasi), sia roll-on che spray (preferisco questi ultimi perchè sono più freschi, specialmente d’estate); non mi trovo benissimo invece con quelli a stick compatto tipo quello Dove (che tra l’altro lascia l’alone bianco,orribile!).

  161. Io ho un problema simile:sono allergica in qualche modo a tutti i deodoranti da supermercato. Inizio a grattarmi tantissimo, mi gonfio ed é estremamente spiacevole. Gli unici che riesco a sopportare sono quelli della derma fresh. Li trovo in farmacia e ce n’é di diversi tipi. Io ormai da anni uso solo questo e non mi attento a cambiarlo. Inodore, incolore dura tutto il giorno. Non so se é bio maa dovrebbe essere senza metalli pesanti. Ti posto la foto, se riesco!

  162. Ciao, pure io sono fortunella da questo punto di vista. In compenso ho concentrata sulle mie gambe tutta la cellulite di un’intera generazione, ho le gambe a prosciuttello e la pancetta pronta da friggere e varie ed eventuali, giusto per non farmi mancare nulla. Per fortuna ho il sudore che non odora proprio, ma penso sia una questione di genetica e di ormoni e dire che sudo tantissimo, ma è prorpio vero, è come se espellessi acqua. Certo l’alimentazione e bere acqua aiuta, ma è tutto; infatti bevo anche 4 litri di acqua al giorno e la cellulite è bella lì che staziona sulle mie gambe e non paga neanche l’affitto.

  163. Idem. Provati tutti, ma il mio preferito resta l’originale, ha un profumo che adoro. Immagino le schifezze che abbia dentro, ma almeno in quello me ne frego

  164. Anch’io solo cotone rigorosamente! In certe occasioni purtroppo (abiti eleganti per cerimonie ad esempio, abito da sposa compreso! ) non è possibile…

  165. Ho tanti difetti di pelle peli ciccia, sudo abbondantemente nei piedi e mani e zero nelle ascelle tanté che nn ho mai usato deodoranti e se lo faccio mi peggiorano la situazione. Mio marito invece suda molto e ha avuto anche lui problemi ai linfonodi per via di quelli antitraspiranti, ora prende quelli delicati anche se meno efficaci e usa detergenti antibatterici a ph acido tipo quelli intimi e si tiene i peli delle ascelle corti con l epilatore, no lametta se no si irrita la pelle ed é peggio… Ah anche le salviette da neonato sono efficaci

  166. Anche io uso quelli…e mi trovo benissimo.
    Ho convinto anche il mio ragazzo ad utilizzarli (io prendo quello neutro Рzero profumazione) e anche lui ̬ rimasto soddisfatto.

  167. utile questo post..soprattutto x i commenti. Purtroppo non sono un’esperta ma posso dire cosa faccio io.
    Premetto che odio l’odore di sudore, non tanto quello “fresco” ma quello stantio; e io sudo ovunque, schiena, ascelle, mani, testa…
    All’inizio compravo deodorati tipo borotalco (come la nostra Clio) o Dove. Quando però compravo magliette con anche solo un 5-10% di fibra sintetica e sudavo avevo delle irritazioni, poi ho scoperto che non solo era dovuto alle fibre ma alla reazione sudore mio+fibre sintetiche + deodorante. E dulcis in fundo quelle magliette con cui avevo sudato una volta lavate sembravano belle e profumate ma ahimè quando le usavo dopo pochissimo tempo sapevano un odore TERRIBILE, proprio da “sudore vecchio e non lavato”.
    Poi una commessa mi ha dato una dritta: sono i sali di alluminio che producono una specie di “reazione” con certi materiali… vero! ho cambiato deo e il problema è stato risolto.
    Il mio step successivo è stato capire che il sudore non è il “male” è naturale e inibirlo porta solo problemi (ovvio che non deve essere a “fontana”) e che ciò che crea odore sono i batteri (durante il ciclo o prima anche gli ormoni) e quindi ho adottato la tecnica depilazione (io vado di ceretta o silk epil) e un disinfettante “naturale”. bhè non avrò sempre l’ascella asciutta…ma non ho più la zona gonfia e soprattutto non puzzo!! scusate il post kilometrico

  168. Ciao a tutte, è la prima volta che “parlo” anche se leggo da molto tutti i giorni il blog di Clio. Per quanto riguarda i deodoranti ho avuto una brutta esperienza. Usando i classici prodotti da supermercato alla lunga ho avuto un bel problema, ovvero un’idrosadenite. In pratica mi si è infiammato un gruppo di ghiandole sudoripare e avevo tutta l’ascella tumefatta e dolente (non riuscivo nemmeno a muovere bene il braccio). Sono andata dal dermatologo e mi ha consigliato un prodotto che si chiama Laris latte spray (a base di larice) e mi sono beccata anche la punturona di cortisone nell’ascella però…(ahi).
    Comunque tutto si è risolto e consiglio moltissimo il prodotto. Si trova in farmacia e costa 10 euro, ma dura davvero tantissimo un flaconcino. Funziona perfettamente e non irrita per nulla!
    p.s. il dermatologo poi mi ha detto di evitare assolutamente tutti quei deodoranti che promettono freschezza 48h-1 settimana-1000 giorni (eeee e poi?) perchè occludono i pori e sono dannosissimi per le nostre ghiandole sudoripare!

  169. consiglio LARIS LATTE SPRAY. 10 euro in farmacia. dura un sacco, fa il suo dovere e non irrita. Io ho provato sulla mia pelle un’idrosadenite da occlusione dei pori e mi son cuccata una puntura di cortisone in un’ascella per farmela passare.
    Da medico poi sottoscrivo chi dice di non usare assolutamente i deodoranti 48h o altri simili perchè dannosissimi!!

  170. Grazie per avermi raccontato la tua esperienza 🙂 e grazie per i link 🙂 appena posso provo uno di questi 3 🙂 un bacione! <3

  171. Diciamo che nella mia morning routine passo più tempo a mettere deodoranti che a truccarmi… ok, non è vero… Ma poco ci manca

  172. Io miei preferiti sono il Breeze Donna 205 e i Dove spry.
    Per tutte le ragazzine che leggeranno il commento aggiungo un appunto: quando ero nel periodo peggiore d’adolescenza (ormoni a palla, ciclo a volte sballato, brufoletti da stress e via dicendo) non c’era deodorante che tenesse, ne ho provati veramente diecimila ma nada. Quindi se qualcuna si trovasse male con tutti i deodoranti, beh non temere non è il deodorante che fa schifo.. sono gli ormoni che hanno deciso che è giunto il momento di crescere

  173. Non voglio fare allarmismo ingiustificato, ma non lo consigierei per uso quotidiano (intendendo tutti i giorni per 10 anni!) come unico deodorante. Provalo, é eccezionale ma lo consiglierei per le situazioni particolari (es. Ho un matrimonio e non voglio sudare, ho un colloquio e non voglio farmi vedere con le pezze chilometriche)

  174. Per anni ho usato il deo in crema di Lancaster…20 euro…ma ben spesi! Bene anche il deo in crema della biotherm sui 17 euro… io non sudo molto ma quando ho gli ormoni in subbuglio devo per forza usare uno di questi due deo. Sennò Nivea o dove spray

  175. Viviverde coop roll on!
    Ho ascelle deicatissime che si irritano subito e dopo escono le ghiandole, ne ho provati tantissimi ma niente, da quando ho provato questo non sono più tornata indietro

  176. Adesso vi do una bella dritta!
    premettendo che solitamente uso Dove al talco…o il Breeze spray latte..o Borotalco Roberts Spray……….ho scoperto che…..udite udite….anzi…leggete leggete….il bicarbonato è miracoloso!!! come? ora vi spiego come lo uso e come l’ho scoperto….
    Mia mamma mi diceva sempre..ADRI METTI IL BICARBONATO SUL FONDO DELLA PATTUMIERA..CHE SE COLA QUALCOSA ED IL SACCHETTO È BUC ATO..ALMENO ASSORBE E NON PUZZA…fu così che i due neuroni cominciarono a chiaccherare tra loro…a roteare nei meandri della mia capoccina vuota…e così dovo varie discussioni decisero ed io provai…da allora, una o due volte a settimana..in doccia, dopo la depilazione, ne prendo un pò e lo strofino moooolto delicatamente sulle ascelle, lo lascio un minuto, risciacquo e stop..le mie ascelle rimangono inodore anche senza deodorante…che metto giusto perché ne amo il profumo.
    Lo farei tutti i giorni ma temo di irritare la pelle…però lo faccio quando vado al mare o se devo stare fuori tutto il giorno..miracoloso!

  177. Io utilizzo sempre il Deo della eucerin sia spray che roll on e mo trovo bene! Prezzo 9 euro! Modesto….ho provato anche il Deo fatto a saponetta di lush ma non mi sono trovata bene perché troppo duro e difficile da passare senza sentire male!

  178. Il bicarbonato è fantastico! Io lo uso anche per lavare i capelli (a volte lo mischio con lo shampoo per aumentarne l’azione pulente e deodorante, a volte lo uso al posto dello stesso shampoo) e..udite udite..il bidet! Sì, trovo che, sciolto in acqua tiepida, è fantastico per quella zona delicata. Ora lo proverò anche sulle ascelle, grazie per la dritta 😉

  179. Ma vogliamo parlare del deodorante magico? “Più sudi più sai di buono (o qualcosa del genere)?” Ogni volta che vedo la pubblicità di quel deodorante (non so se posso scrivere il nome ) mi viene un pò da ridere 😀

  180. Lo uso anch’io dopo averne provati diversi. Non pizzica e tiene bene l’odore. Poi oh, siamo umane, se sudo sudo, e puzzo anche se ho fatto la doccia e ho messo il deodorante!
    A me erano venuti dei linfonodi un po’ infiammati all’ascella, e da lì ho eliminato l’alluminio.

  181. In quei casi (abito da sposa a parte, non mi passa manco per la testa di sposarmi) opto sempre per abiti senza maniche. Riduce di molto la scelta ma piuttosto che puzzare o andare ogni tre secondi in bagno a rinfrescarmi preferisco così.

  182. Ahahah ma siamo gemelle! Anche io ho le gambe e il sedere pieni di cellulite, nonostante gli svariati litri di acqua che bevo e i chilometri che faccio ogni giorno a piedi a passo svelto (causa perenne ritardo)

  183. Eh certe volte succede di innamorarsi di un capo sintetico, mi è successa la stessa cosa con una camicetta bellissima. Quando la indosso ho sempre salviettine rinfrescanti e deodorante di scorta in borsa e le uso ad ogni passaggio in bagno, è l’unico modo per non puzzare come la morte.

  184. Ovvio… Però fidati che non tutti si lavano ogni mattina… Molti si lavano la sera, senza capire che cmq la mattina si puzza di sudore e appicicaticcio

  185. Adesso uso il sauber spray, ma a volte ho usato quello in crema e anche quello lo usavo tutti i giorni.

  186. Come deodorante, io ho provato il Deo Killer della Lush ma funziona davvero pochissimo! 🙁 Ne ho provati tantissimi e di vari tipi, non ce n’è uno in particolare che mi piaccia più di altri, l’importante è che sia efficace e che non contenga schifezze. Il cloridrato di alluminio è un ingrediente che molte case cosmetiche stanno accantonando per fortuna perchè (anche se ci sono molte teorie controverse) è nocivo e molto aggressivo per la pelle. Ho saputo che per contrastare l’iperidrosi ascellare (palmare ecc) molti ricorrono alle punture di botulino che bloccano letteralmente la sudorazione eccessiva, non la bloccano del tutto, ma solo quella in più diciamo, e pare che funzioni alla grande! L’effetto dura un anno e le punture vengono praticate dal neurologo. Non so quali siano i costi ma è molto interessante!

  187. davvero? a me ultimamente mi sta sensibilizzando la pelle, non capisco se faccia reazione col sole (vivendo in sardegna sto andando al mare abitualmente e di frequente). fatto sta che sono sempre arrossata, quasi come se avessi un ustione (e a scanso di equivoci sto mettendo protezione 20 anche sotto le ascelle prima di andare in spiaggia! mai fatta una cosa simile!)

  188. Ciao Clio!
    Il mio preferito l’ho trovato da poco: il Lycia deo vapo senza sali di alluminio….
    Un odore bellissimo, dura tutto il giorno e lascia traspirare!

  189. Argomento scottante!
    io odio la puzza di sudore,x non parlare di quello acido Ke sa di cipolla e Ke rimane come scia al passaggio della persona!allucinante!ma com’è possibile Ke non se ne accorgano!
    e vogliamo parlare di chi non si lava e poi mette cmq il deodorante???AIUTO!!
    gente,2 sono i passaggi: 1)acqua e sapone, 2)un buon deodorante!
    personalmente,purtroppo devo sempre cambiare xKe anche se uno all’inizio mi fa effetto e x un po’,poi la mia pelle si abitua e poi non mi fa più effetto..boh!e ne ho provati di tipi….ma capita solo a me?
    e cmq poi io preferisco gli spray o al massimo qualche volta i roll on..gli stick no xKe trovo Ke lascino troppi residui quisui vestiti…

  190. Da che so io il sudore a sé non puzza, ma venendo a contatto con aria e microbi presenti sulla pelle e tra i peli allora comincia a fare odore. Già infatti quando ci depiliamo la storia è diversa.
    Uso ogni tanto l’allume di rocca, che avevo comprato per un altro motivo, ma cercandone informazioni, ho scoperto anche che tanti lo usano come deodorante, anche se in realtà non odora, ma non fa puzzare, quello sì.
    Il mio preferito rimane quello stick di Felce Azzurra.

  191. Ho visto di recente al supermercato quello della Forsan, marchio che fa anche tante bottigliette di vari oli x cosmesi. Io però avevo comprato in farmacia l’allume di rocca, una semplice pietra a forma di saponetta.

  192. Meglio verificare che nn faccia male usato tutti i giorni, io ovviamente lo usavo una volta a settimana ma il resto dei giorni applicano lo spray della borotalco, considero la crema della sauber come un aiuto settimanale in più al controllo del sudore

  193. Ciao Clio, io uso un deodorante che autoproduco con burro di karité e amido di riso. Prima avevo un sacco di problemi legati all’infiammazione delle ghiandole e allergie varie, poi da quando ho iniziato a farmelo da sola non ho più avuto nessun problema. Anche il mio ragazzo lo usa con ottimi risultati. Prima aveva sempre le magliette con uno strato durissimo sotto l’ascella dovuto ai siliconi, ora invece non più. Se a qualcuno può interessare, questo è il link al post. http://www.ciacipiruli.com/?p=527

  194. ok, grazie! credo allora che tutti quelli che sto usando lo siano….perchè più o meno su tutti c’è scritto 24h….e adesso si sono inventati anche sta storia delle 48h, come se una potesse evitare di lavarsi per un giorno! come se il motivo per cui ci si lava fossero solo le ascelle!

  195. Ok, confesserò…..:-) Cremona? Wao…. siamo vicine, a circa 40 Km. Io sono nella provincia di Lodi!

  196. In passato ho usato anche io il deodorante sottoforma di pietra/cristallo…era delicatissimo sulla pelle(io ho una pelle sensibile)ma non ho notato una grande efficacia…Adesso uso il deodorante roll-on di Balea(che ahimè devo comprare i Germania,ogni volta faccio la scorta);economico,dura tanto e ha delle profumazioni delicate buonissime!

  197. Anche io uso L’allume di Rocca alcune volte, soprattutti uando mi depilo perchè non mi irrita! Ma lo trovo abbastanza scomodo! E inoltre ho sentito che non fa bene usalro tutti i giorno ma non ho appurato la cosa per poter dare altre spiegazioni! Prediligo i deo spray ma è difficile troavarne senza alluminio, ho provato il Nivea Pure & Natural, il Lycia senza sali di allluminio tappo viola, il Cien Hot Pink, il Felce Azzurra Fresco confez.verde !!

  198. Io purtroppo ho la fissa delle braccia e non mi va di scoprirle…perciò ti dirò che in realtà per gli abiti eleganti trovo molta più scelta in abiti senza maniche! Trovare un vestito elegante a mezze maniche è un’utopia per me! A meno che non vada su uno spezzato gonna e camicia o pantaloni e blusa! E’ proprio vero che quello che cerchiamo è sempre la cosa più difficile da trovare! :-((

  199. Pensa che qualche anno fa in un Acqua e Sapone dove ero di passaggio (giuro che facevo tutti i negozi chiedendo se avevano ancora scorte di Sanex stick) ne ho trovati tipo 3-4…gli ultimi e ho fatto razzia! Tanto per dire quanto l’ho adorato!

  200. Ho provato a farlo ieri per finire del karite, oggi l’ho usato, ero scettica e invece è durato tutto il giorno! Wow grazie

  201. Io quelli con l’alluminio non li uso più da anni: se provochino tumori non lo so, ma a me fanno gonfiare le ghiandole e un’estate ho vissuto giorni da panico totale. Avevo una ghiandola grandissima sotto un’ascella e un dolore terribile. Ho avuto i pensieri peggiori… poi ho cercato su Internet e ho letto che erano problemi legati ai sali di alluminio (cosa confermata anche dal dottore) e quindi da allora basta! Mi trovo bene col Breeze, altri (pur senza sali di alluminio) mi danno un po’ fastidio lo stesso…

  202. A proposito dell’asportazione… a me il dottore disse che comunque non era una soluzione definitiva, nel senso che si sarebbe potuto riformare il “bozzo” (a me lo causano i sali di alluminio, come ho scritto più sopra).

  203. ma scusa che ti deve dire? quando ha la ricrescita si ridepila! poi penso che certe cose siano pure intime xD

  204. Io esattamente come te, ma non mi sento proprio di tornare ai normali deodoranti col cloridrato d’alluminio, non rischio..non vorrei mai avere una sorpresa un futuro….prove certe non ce ne sono, ma neanche sicure smentite…meglio guardarsi la pellaccia..anche se il problema della puzza rimane e mi lavo in continuazione purtroppo.. 🙁

  205. No non è spray è liquido come i vari detersivi. Ne faccio scendere qualche goccia sulla maglia nel punto dell’ascella , lo strofino un secondo con la mano e metto tutto in lavatrice utilizzando un detersivo normale e l’ammorbidente “deox” che non solo ammorbidisce i capi ma anche lui elimina gli odori.

  206. Infatti generalmente sono proprio i sali d’alluminio che bloccando la traspirazione creano l’infiammazione. Io ora come ho già scritto non faccio più la ceretta sotto le ascelle ma ho iniziato con la lametta e non uso deodoranti così spero che non mi succeda più, perchè è doloroso… Il deodorante lo uso proprio se per esempio ho una visita o un’occasione particolare dove so che suderò. Perchè io a meno che non stia sotto il sole alle due del giorno non sudo , ma se sono agitata sudo troppo!!! Ho anche fatto caso che il sudore è diverso se capita per il caldo o per l’agitazione, magari è una cavolata però mi sembra così! Ciao !

  207. Siii brava! anch’io in estate o con il ciclo..dopo un bel lavaggio con il detergente, riempio il fondino acqua tiepida e bicarbonato..rinfresca e previene eventuali odori più fortini causati dal calore, assorbente….

  208. emmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm Clio???? hai dimenticato un’altra puzza insopportabile oltre all’ascella e al piede…IL CUOIO CAPELLUTOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO! Maaaaama quello a me fa venire l’urto del vomito! non so come possono c’erte persone non lavarsi i capelli quando li hanno sporchi. Io posso capire tutto soprattutto se una persona ha dei problemi però daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii li sporcaccioni li vedi da subito! Cmq… cambiamo discorso va…
    Io preferisco i roll-on per ora ma non ho ancora trovato il deodorante della vita… quelli con l’alcool bocciatissimo … uso nivea adesso ma quello invisible sono tutte balle! se non lo spalmi con le mani lasciandolo asciugare lascia cmq l’alone bianco sulle maglie …. terribile! adesso leggerò qui sotto se le altre ragazze hanno consigli in merito…io vado molto di profumo… nel senso, devo sentire l’odore e in base scelgo.
    Ho provato eccome quello minerale…TERRIBILE SU DI ME! io sono molto fortunata perchè non sudo minimamente sotto alle ascelle, non ho mai mai mai pezzato una maglietta … beh con il minerale??????? è vero non puzzavo minimamente ma sembrava fossi uscita da una piscinaaaaaaaaaaaaaa ragazze! terribileeeeeeee! l’ho smesso appena ho notato questa cosa. Chissà perchè mi faceva così… bah… però parlo di anni e anni fa…magari ora è diverso. potrei riprovare ….

  209. aaaaaaaaaaaaaahahahahahahhah Adriana a sentir te e Dani mi son sballicata! Cavoli come deodorante non lo sapevo lo userò anche io! lo usavo già per il bidet 😉
    come shampoo tanto meno… quante cose si scoprono! GRAZIE MILLEEEEEEEEEEE

  210. Io uso uno speciale che e’ consigliato dall’associazione anti cancro al seno. Si chiama minerale, ma contiene sali minerali naturali e non quelli di alluminio. E’ cruelty free ed ipoallergenico. La marca e’ NATURALLY FRESH DEODORANT CRYSTAL.

  211. Ma dunque.. la marca non me la ricordo, però è l’allure di potassio. LO fanno di diverse marche. Alla biobottega lo trovi di sicuro. Lo hanno di una marca sola.

  212. Scusa se insisto, poi ognuno é libero di fare ciò che vuole. Mi piace dare delle informazioni, alla fine il bolg si leggono anche per questo 😉 ho letto il sito del deodorante che compri.
    Premessa, tutti i sali minerali sono naturali: anche un sale di piombo o di mercurio lo é. Quindi se leggi sale minerale naturale non vuol dire nulla. Se al supermercato leggi “allume di potassio bio” ti stanno prendendo in giro.
    Se ho capito correttamente, c’é alluminio ma inserendolo sotto forma di sale lo spruzzi direttamente così e quindi non é alluminio libero. é meno “pericoloso” ma sempre alluminio é. Ripeto, la cancerogenesi é un processo estremamente complesso, non é che se vengo a contatto con il cancerogeno, sicuramente mi viene un tumore.

  213. Loro sostengono di utilizzare l’alluminio presente in natura come sale minerale. Quindi non nocivo. Inoltre dicono che la maggior parte dei tradizionali deodoranti / antitraspiranti contengono allumini trasformati potenzialmente dannosi: aluminum chlorohydrate (cloridrato di alluminio) ed aluminum zirconium (zirconio di alluminio). Quello che uso io e’ solido come l’allume di rocca. Ma e’ rotondo come un deodorante stick. Questi deodoranti hanno il fiocchetto rosa dell’associazione anti cancro. Poi per quanto riguarda la cancerogenesi non mi permetto di dire nulla perche’ non sono ne’ una senologa e ne una ricercatrice scientifica.

  214. Provo a spiegarmi, poi dimmi tu se riesco a farmi capire o se vuoi chiuderla qui perché altrimenti continuo all’infinito. Siamo d’accordo che i deodoranti commerciali contengono sali di alluminio anche modificati che potrebbero essere nocivi per l’uomo. L’allume é un sale d’alluminio naturale perché giustamente é un sale che si trova in natura ma sempre di alluminio si tratta, non é che perché lo trovo in natura e non viene sintetizzato in laboratorio allora “fa meglio”. Quello che si vuole ottenere come risultato é, sia nel caso dell’allume che del cloroidrato di alluminio, che il sale si sciolga, si liberi alluminio che può agire da astrigente e da antibatterico. Quello che mi chiedo io é: é “salutare” usare l’alluminio come “molecola” (non é una molecola ma é per rendere il concetto) antiodorante quando non Si sa quali effetti possa avere sulla salute? Non lo so, io non me la sento di dire di sì, soprattutto perché il deodorante é una cosa che si mette tutti i giorni. é per questo che non lo userei quotidianamente..

  215. A me con i deodoranti senza alluminio non è più successo: con alcuni un po’ di fastidio, ma con il Breeze assolutamente nulla. E concordo, è dolorosissimo!!! Ciao a te. ^_^

  216. Lo sapremo solo vivendo! Quando le ricerche e le case produttrici di deodoranti ce lo vorranno far sapere. Per ora possiamo ripiegare anche su i deodoranti fai da te con base di bicarbonato di sodio!

  217. il primo che ho provato l’ho trovato al mercato ma ora si trova anche in alcune catene, ad esempio l’ultimo che ho preso l’ho trovato al target

  218. A me non fa questo effetto, forse perché non lo uso sempre, ma lo alterno con quelli della Yves Rocher, un po’ più delicati, ma non così efficienti

  219. Guarda non tutti hanno quello sgradevole odore di sudore, io ad esempio non ho mai avuto odore nemmeno quando sudo molto, così anche mio marito, dipende dalle ghiandole linfatiche credo.

  220. ciao claudia, presente! Nonostante mi lavi accuratamente 2 volte al giorno, puzzo lo stesso di sudore acido. L’odore non lo sento se non RARE volte e SOLO se annuso le magliette una volta usate. Ancora purtroppo non ho trovato il deo che fa per me! Ti invito a non gudicare preventivamente ma a capire che dietro ci può stare una malattia: la BROMIDROSI.

  221. io mi lavo 2 volte al giorno e puzzo lo stesso =( ho una sudorazione molto acida e non ho ancora trovato un deo ke faccia per me!

  222. Io sono andata dal medico e mi ha dato una polvere che contiene farina di riso è indicata anche per chi fa sport, anche se ho un pò di sudorazione eccessiva, che è diminuita notevolmente da quando ho scritto il commento (in quel periodo ero notevolmente sotto stress)…il cattivo odore non si sente più. Se ti può essere di aiuto secondo me la causa potrebbero essere i deodaranti, quando sono andata dal dottore mi sono poi informata e ho scoperto che le sostanze che contengono i deodoranti bloccano la funzione delle ghiandole che quindi si sfogano di brutto quando l’effetto del deodorante svanisce. La farina di riso che contiene quella polvere infatti evita proprio questo effetto! Si chiama Trofo 5, penso si possa prendere anche senza prescrizione medica.

  223. Scusami se mi intrometto, ma leggevo alcuni dei commenti che hai lasciato. Ma tu soffri di bromidrosi o ti è solo balenato per la mente che tu possa soffrirne?

  224. ciao sara! 🙂 dopo aver passato almeno 2 anni con questa sudorazione acida e aver speso tantissimi soldi in deodoranti che alla fine non mi servivano a niente( tra cui anche perspirex) ,esasperata, ho deciso di andare da un dermatologo. Lui mi ha detto che si trattava di bromidrosi e mi ha prescritto un deo che alla fine non è risultato efficace. Spero vivamente di risolvere questo problema il prima possibile!!! Anche perchè le persone purtroppo non pensano che possa essere una malattia ma giudicano e pensano che non mi lavo… 🙁 Ti ringrazio moltissimo della tua risposta, ho visto che Trofo5 si trova anche senza ricetta medica, lo proverò presto!!!

  225. So che internet non è affidabile quanto un dottore, però ti dico quello che ho trovato: potresti iniziare ad utilizzare saponi germicidi per “disinfettare” la zona, ovviamente purtroppo dovresti cambiare maglia ogni volta perchè i batteri potrebbero rimanere sui tessuti; poi è consigliata la depilazione (non con crema o rasoio), dovresti proprio staccare il bulbo pilifero, c’è anche da avere un occhio di riguardo per la ricrescita perchè purtroppo i batteri si potrebbero attaccare al pelo quindi il cattivo odore potrebbe essere un pò più persistente. Infine, questo te lo consiglio io, anche se sono brutti e imbarazzanti ci sono gli assorbenti per le ascelle, che evitano l’antiestetico alone e “schermano” anche un pò dal cattivo odore, non sei sempre obbligata a cambiare la maglia perchè basta solo staccare e riattaccarne un altro. Lo so che sono brutti ma penso che chi ne ha davvero bisogno debba passare sopra queste superficialità e fregarsene. D’inverno è più facile perchè si è più vestiti, d’estate potresti provare a ritagliarli se sono troppo grandi. Ultimo ma non ultimo, bere un sacco d’acqua! In più un disinfettante casalingo è il bicarbonato anche se trovo che le polveri simili al talco siano più efficaci perchè rimangono più attaccati alla pelle, ma per un rimedio momentaneo va bene.

  226. Ho provato in questi anni a usare anche rimedi naturali come bicarbonato, aceto, limone ecc ma non ho risolto nulla ugualmente! 🙁 cmq grazie mille per queste informazioni utili, ti tengo aggiornata!!!

  227. non ci credo… muoio hahahahahahahhahaha
    ZERO IN ITALIANO ! giuro che non ho mai fatto uno strafalcione simile anche perchè che cavolo significa da solo ERTE!!!! AHHAHAHAHAHAHAH DAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
    adesso sto leggendo ogni parola per vedere se metto delle i o delle q a casaccio …hehehehhehe

  228. Il dove classico stick risulta per me da sempre uno dei migliori deodoranti! Io soffro di iperidrosi e per me non è facile trovarne uno che duri tutto il giorno. Come antitraspirante da usare nei periodi critici mi trovo molto bene con quello dell’eucerin, pur avendo provato anche odaban e perspirex che non ricomprerò in futuro perché sono troppo aggressivi. I veri antitraspiranti si mettono la sera su pelle pulita e la mattina si lava via. Poi si può indossare il classico deodorante. L’effetto dura anche una settimana, riduce la sudorazione e aiuta a controllare di conseguenza gli odori.

  229. anche io ho sempre vuto problemi con i deodoranti, ma da un annetto circa uso il nivea dry comfort plus 48 ore, e mi ci trovo benissimo! ha un bell’odore di borotalco e mi fa sentire fresca tutto il giornp! l’unico accorgimento è di metterlo almeno 1 minutino prima di vestirsi, perchè essendo liquido potrebbe macchiare, ma per il resto è fantastico, ormai lo usa sempre anche il mio fidanzato!

  230. Io sono sempre difficile con i deodoranti…devo sempre cambiare xké molto spesso non mi funzionano e appena la mia pelle si abitua,non mi fanno più effetto…ne ho provati anche di farmacia,ma poi anche quelli finivano il loro effetto…pensa ke rottura di scatole dover sempre cambiare…

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here