BRUFOLI IRRITATI

Se la zona in questione è molto irritata e quindi rossa, io vi consiglio di utilizzare prima un correttore verde che va a contrastare il colore della vostra pelle infiammata. Il mio preferito è quello della Roche Posay: è molto leggero, non è un verde troppo forte che sarebbe poi difficile da coprire a sua volta, è in penna quindi molto comodo per avere un’applicazione senza eccessi di prodotto. Poi però non dovete dimenticarvi di riportare il colore della vostra pelle alla norma e quindi di utilizzare un correttore beige.

2606_la_roche_posay_toleriane_teint_pinceaux_correcteurs

USARE UN PENNELLO PICCOLO

Quando stendete il correttore, non utilizzate troppo le mani perché, con il calore delle vostre dita, il prodotto tenderà a spostarsi, essere assorbito dalle dita e rischiate che rimangano i segni delle vostre impronte digitali (soprattutto se scegliete prodotti cremosi). È meglio quindi utilizzarli con un pennello molto piccolo oppure con la spugnetta, che è il mio metodo preferito. Utilizzando la punta della spugnetta, infatti, riesco proprio a lavorare bene il prodotto, mentre con il pennello quest’utlimo tende a rimanere un po’ di più in superficie e quindi a durare meno nell’arco della giornata.

miracle-complexion-sponge-full-03

IL RUOLO DELLA CIPRIA

Una volta coperti i brufoli con il correttore, è molto importante andare a fissare il tutto con la cipria. Il modo migliore è quello di andare a “pressarla” con la spugnetta sul punto in questione, perché in questo modo si agirà con più precisione. Con il pennello invece tenderemo a spostare il correttore oppure le setole possono lasciare delle tracce se il correttore non è ancora asciutto del tutto.



000037677

 

cipria-matte

Se avete la pelle molto secca non applicatene troppa, se invece avete la pelle più grassa, applicatela in modo più abbondante ma solo nelle zone che avete coperto, in modo che il resto del viso non appaia pieno di cipria e resti il più naturale possibile!

ALTRI PRODOTTI DA USARE PER ‘CAMUFFARE’ I BRUFOLI

Ci sono molte persone che invece preferiscono utilizzare fondotinta e correttore minerali. Anche in questo caso, se non avete la pelle secca, potrebbe essere una soluzione che faccia apparire il vostro incarnato molto naturale. Anche io lo faccio molto spesso quando la mia pelle non è secca: applico uno strato di fondotinta minerale in tutto il viso e con un pennello da correttore prelevo una quantità abbastanza grande di polvere e la vado ad applicare sul problema.

51686-51686_220

Giorgio_Armani-Pennelli-Lip_Brush

SCEGLIERE IL COLORE GIUSTO

Un aspetto molto importante del processo è quello di scegliere il colore giusto: se opterete appunto per un colore troppo chiaro, andrete ad illuminare la zona e renderla di un colore “strano”, se invece sceglierete un colore scuro, andrete appunto a scurire le imperfezioni… ma è proprio ciò che non vogliamo che accada, dato che i brufoli stessi sono la zona del nostro viso più scura che vogliamo invece rendere omogenea.

fondotinta_412x435

 

La cosa da fare è scegliere un colore intermedio che, sfumato verso le altre parti del viso e quindi verso il resto della base con il fondotinta che avete scelto, non deve creare delle macchie ma amalgamarsi bene. Il mio consiglio è quello di provare a fare dei mix, cercando così di raggiungere il colore perfetto per il vostro sottotono di pelle.

E, se mi volete vedere in azione, allora potete guardare questo video che ho pubblicato la scorsa settimana ed in cui ho dovuto coprire varie macchie e brufoli.


In sintesi ragazze, non disperate! Come avete visto nel video di cui ho fatto il post la scorsa settimana, non dobbiamo crearci problemi solo perché ci sentiamo giudicate dagli altri. Le persone cattive, quelle che ci fanno notare il problema o, come a quella ragazza, alla quale dicono “fai schifo”, la maggior parte delle volte si nascondo dietro la facciata del Web e, in qualsiasi caso, possono essere classificate come persone molto superficiali ed insensibili verso un problema che per alcune di noi potrebbe davvero essere fonte di timidezza o vergogna. Spero quindi che, anche questa volta, il make-up per voi possa essere un punto di forza, oltre che, come sempre, di divertimento! 🙂

Ragazze spero che il mio post possa esservi utile! Avete anche voi dei procedimenti per nascondere i brufoli? Ci sono dei correttori in particolare che amate usare per nascondere questo tipo di imperfezioni? Fatemi sapere! Un bacio bellezze!

 

129 COMMENTI

  1. Grazie Clio! Proprio oggi che devo andare a fare un esame orale mi sono spuntati ben 4 brufoli 🙁 ogni volta così quando sono stressata o ansiosa mi spuntano! Proprio nelle occasioni in cui vorrei essere presentabile

  2. Purtroppo dopo l’acne estesa che coprivo solo con fondotinta super coprenti, ora ho un po di cicatrici.
    Per coprirle e camuffarle é una fatica. Ma ho capito che é meglio un fondo leggero o in polvere minerale, che i pastoni

  3. Più cerco di coprirli con il correttore, più si vedono. Magari non subito, ma poi il correttore di secca a chiazze, si sposta..insomma non c’è verso perché prima sono caldi, poi la pelle si secca e sono tutte pellicine o crosticine. Così uso id un fondo molto cremoso o il fondo hd di neve. Solo in seguito con le macchie, riesco a coprire bene tutto

  4. puntualissimi ad ogni matrimonio, vacanza o qualsiasi occasione in cui possono venire scattate foto che resteranno ai posteri per l’eternità…loro ci sono sempreeeee!!!

  5. E’ incredibile come i brufoli sembrano dotati di vita propria…dopo mesi di pelle quasi pura, senza troppi problemi, la settimana scorsa avevo un matrimonio al sabato e poi dovevo partire per una settimana di vacanza…inutile dirlo, mi sono svegliata al sabato mattina con due o tre bei nuovi amici in faccia, raggiunti da altrettanti durante il corso della settimana… ora che sono tornata a lavoro, naturalmente, stanno levando tutti le tende…sob!

  6. Buon giorno,
    Quando ero ragazzina (tipo dai 13 ai 17 anni) avevo diversi brufolazzi sparsi, ma localizzai in alcuni punti, dei periodi li avevo su fronte e naso, altri su mento e guance. Prima coprivo con un fondotinta e poi andavo sopra con il correttore. Per fortuna non ho avuto grosse conseguenze di quel periodo, come ad esempio cicatrici o pori esageratamente dilatati. Ora alla veneranda età di 27 anni 🙂 i brufoli mi vengono lo stesso, ma di solito quando mi deve venire il ciclo. Ora opto per la soluzione che propone anche Clio, bb/cc cream e poi vado di correttore. Ora ho quasi finito il mio correttore di clinique, credo che proverò il dermablend.

  7. post utile, io combattevo i brufoli col dentifricio 😀 ad ogni modo e per fortuna è raro che mi escano!

  8. Io più che i brufoli esterni odio i brufoli sottopelle. Ho tanti brufoletti piccoli piccoli sottopelle nelle guance e sono molto vicini tra loro, non mi fanno male sono solo brutti da vedere e si notano molto di più a seconda di come muovo il viso . Se per esempio mi guardo dritta allo specchio non si vedono quasi se invece mi metto di profilo o controluce esce fuori tutto il loro splendore. Un brufolo anche grande ma esterno bene o male si può coprire ma quelli sottopelle rovinano proprio tutta la trama della pelle quindi per me sono peggio !

  9. Buongiorno Clio e buongiorno ragazze, sapreste dirmi se qualcuna di voi ha mai provato il correttore dermabland (?) e dirmi come si è trovata?

  10. Buongiorno eLe, anche io ho moltissimi brufoletti sotto pelle, quando mi passo una mano sul viso mi sento tutti questi puntini che non so come eliminare. Ho iniziato da una settimana il programma della Clinique tre fasi per pelli miste/grasse.. spero che serva a qualcosa e se no l’intento è quello di prendermi il Clarisonic a fine estate…

  11. 36 anni e problemi di acne, dovuta a insulino resistenza. Dopo molti anni ho capito delle cose:
    1. conta molto la skin care e la pulizia. Sto ottenendo dei risultati con il face cleaning della Imetec, il dermablend e la crema alla bava di lumaca.
    Bisogna sempre pulire a fondo e una volta in settimana scrub e maschera. Non dimenticare la protezione solare
    2. i primer fanno venire i comedoni, soffocano la pelle e i pori. Dopo un po’ vengono fuori brufoli e co. Parlo anche dei migliori: tutti indistintamente ingrassano ancora di più la pelle. Meglio usare la cipria ma con moderazione e sempre minerale
    3. l’unico trucco fattibile per chi soffre di acne è quello minerale. Il resto è tutto comedogeno, anche quelli anti comedogeni alla fine lo sono.

  12. ahahahahahahhahahaahahahahahahhahahahahahahhahahahahahahahahahhahahahahahahahahahhahahahahahahhahahahahh… non riesco a smettere di ridere 🙂

  13. io correggo i brufoli anche al mio fidanzato prima dei colloqui,matrimonio,battesimi e robe varie 😀

  14. Ciao Clio 🙂 non c’è niente da fare…questo tipo di post sono sempre utilissimi! Grazie! Ps: visto che ce ne parli spesso, potresti fare una review dedicata del correttore secret camouflage Laura Mercier?

  15. hai scritto dermablend, ma non penso tu ti riferissi al fondotinta……ma a cosa? un anno più di te e stessi problemi, sto ancora cercando la causa dei miei brufoli! secondo me è qualcosa nell’alimentazione, che inconsapevolmente mi fa male. Ora mi lego le mani e provo a non torturarli, se a settembre non ho risolto niente invece mi metto nelle mani di un bravo dermatologo.

  16. premesso che sono alla continua ricerca della soluzione miracolosa per eliminare i brufoli “tardivi”, premesso che me li torturo e sono per questo meriterei il linciaggio pubblico……vi lascio una idea, non so quanto possa fare bene a lungo termine…..quindi prendetela con le pinze. Nelle zone dove ho più macchie e crosticcine, alla sera prima di dormire ci metto pocchissimissimo burro di karitè puro….proprio poco, mi sporco il dito e lo spalmo benissimo nella zona, talmente poco che la faccia non rimane nemmeno unta. Mi sembra che aiuti a togliere le macchie più in fretta, e per il momento non fa nascere altri brufoli (ma è la mia paura, per questo vi ho detto di prendere molto con le pinze il mio suggerimento)

  17. Hai ragione! Volevo scrivere dermawand! Io non lo uso per le rughe ma per le cicatrici da acne. E’ fantastico.
    Guarda se posso consigliarti di non torturarli e curare tantissimo la skincare e la dieta. Io soffro di insulino resistenza e devo seguire una dieta. Mi sta aiutando molto. Poi anche la crema di bava di lumaca funziona molto bene.

  18. Ti capisco! Anche io ultimamente sono afflitta da questa piaga, credo a causa del mix caldo/stress/ormoni! Devo dire che mi sta aiutando molto a combatterli il siero di biofficina Toscana per pelli impure che, se ho anche un po’ di rossore, mixo con quello per pelli delicate e reattive…ti consiglio di provarli, perché quello per pelli grasse combatte davvero i brufolini sotto pelle (mentre i prodotti “seccanti” che funzionano bene sul singolo brufolo, non servono…come avrai notato) e non seccano o sensibilizzano la pelle…ciao, spero che il mio consiglio potrà aiutarti!

  19. Ciao! Io lo uso da poco e solo sulle macchiette/brufoli, applicandolo con un pennello piccolissimo. Devo dire che copre bene e dura molto, ma è anche bello pesante, perciò non lo userei per zone estese. Inoltre è un po’ morbido, perciò trovo che sui brufoli copra meglio quello ben più economico della catrice…ciao cara

  20. Il Karitè è un antisettico naturale oltre le altre sue millemila qualità 🙂 quindi non è così sbagliato quello che dici… Io la sera dopo essermi lavata bene la faccia con una saponetta allo zolfo (che ha migliorato alla grande la mia brufolità XD) metto proprio un olio solido artigianale fatto da burro di karitè, olio di cocco e jojoba 😀

  21. Ragazze ma qualcuna di voi usa l’Elicina?? Sono indecisa se prenderla o no e su internet i pareri sono un po discordanti… Ho residui di acne e qualche macchiolina nella zona degli zigomi :/

  22. Ciao! Le tre fasi della Clinique l hai preso nel formato viaggio da Douglas? Perchè l ho visto qualche giorno fa e volevo provarlo. Fammi sapere poi come ti trovi, io non vorrei che seccasse la pelle esternamente senza agire per combattere quelli sottopelle. Ho visto chr nel kit viaggio a 15 euro c era anche il fondotinta mini per pelli impure !

  23. Io lo preso in una profumeria che si chiama Pinalli, è il formato minisize (ti metto la foto sotto), ma senza il fondo e l’ho pagato sui 20 €. Quello che ti posso dire già da ora è che non secca assolutamente la pelle, per quanto riguarda i miglioramenti aspetto di finire i prodotti e poi recupero questo post e ti dico.. 🙂

  24. Ciao ho sempre visto i sieri su ecco-verde dove compro spesso ma non mi ero mai decisa all acquisto. Avevo notato anch io che i prodotti per pelli impure seccano solo la pelle agendo solo esteriormente e pensavo che questo siero facesse lo stesso. I miei sono causati da problemi ormonali che sembrano non risolversi ! Grazie mille per il consiglio

  25. Vi racconto lai a esperienza perchè sui brufoli ne ho tanta!! Ho 37 anni, da un anno comparsa di piccoli puntini sotto pelle che si vedono contro luce e si sentono come la grattugia del grana quando mi lavo e che poi esplodono in pustole rosse e grandi, ne avevo tantissimi!. Ho provato mille e mille creme e detergenti da farmacia e profumeria, tutto fai da te. Anche il clarisonic, gli scrubs, le creme sos brufolo! Alla fine mi sono decisa ad andare dal dermatologo! Bandito tutto! Mi ha dato un detergente e una crema x i quali non ci vuole nemmeno la ricetta, li trovate tranquillamente al banco della farmacia. Mi ha detto basta trattamenti che “grattano” e basta fondotinta! Beh non mi sono più truccata, mi strucco delicatamente solo con questo detergente (io che prima di andare a letto avevo 5/6 step x lavarmi ed avere una pelle pulita) … Mattina e sera la cremina. X il sole mi ha prescritto in solare viso apposito x acne. Dopo 5 giorni più della metà dei brufoli scomparsi !!! Sono feliceeeee!! Se proprio proprio devo mettere il fondotinta (magari se esco la sera) mi ha detto di usare il bionike x acne ma io che l’ho comprato non lo uso nemmeno perchè vedo grandi miglioramenti! Ragazze scusate il post lungo ma ve lo dico! Niente Clarisonic! Niente pulizia aggressiva!

  26. ma davvero? pensa che io nella mia ignoranza, vedendolo grasso, pensavo fosse comedogeno! il sapone allo zolfo mi tenta, ma io ho i brufoli e la pelle secca……quindi non credo faccia al caso mio! (anche se…..in estate non è secca….provo?…..quasi quasi…..)

  27. Allora non é quello che ho visto da douglas perché c era scritto anti-blemish qualcosa e c era il fondotinta la crema una pochettina e un altro prodotto che non ho capito cos era. Te hai la pelle grassa con imperfezioni o mista con solo i brufoletti sotto pelle? Non voglio farmi gli affari tuoi ma così magari ci aiutiamo!

  28. Senza saperlo Clio ho già seguito qualche tuo consiglio!infatti quando ho i brufoli io uso come crema quella sorbetto idratante di caudalie, anche perchè è una crema per pelli sensibili

  29. Ciao Clio, il problema è che in Italia non ci sono tanti colori di correttori. Dermablend ne fa 5 o 6, mi pare che in America ce ne siano molti di più. Mi piacerebbe provare quello di Laura Mercier, ma anche in questo caso dovrei
    ordinarlo online e visto il costo mi seccherebbe sbagliare colore.
    Come si possono coprire le macchie da melasma?

  30. Ma figurati, almeno condividiamo i nostri “dolori”!! 😀
    Io ho la pelle mista di solito, ma ovviamente d’estate diventa grassa, mi vengo alcuni brufoletti (proprio due o tre) ogni tanto, ma sul mento, e sulle guance ho questi terribili brofolini sotto pelle, che mi fanno sentire il viso sempre “sporco”.. Faccio peeling una volta alla settimana di solito, ma d’estate, un po’ per l’abbronzatura e un po’ per il caldo di solito sgarro… Quello che hai visto tu da douglas secondo me è proprio per la pelle acneica (ti metto la foto), io non l’ho preso perchè mi hanno detto in profumeria che è efficace, ma un po’ aggressivo.

  31. Ciao! Io l’ho usata l’anno scorso con impegno e costanza ma non ho notato miglioramenti sul viso. Mi ha aiutato un po’ con dei brufoletti sulle spalle ma le macchie erano rimaste. Diciamo che a me non è servita

  32. Con questa frase mi è venuta in mente subito una scena del “Mio Grosso Grasso Matrimonio Greco”: la mattina del matrimonio, Pula si sveglia con un brufolazzo immane e tutte arrivano in soccorso con correttori vari. Poi dopo il matrimonio lei e Ian si ritrovano in macchina mentre vanno al ristorante e le rivela che anche lui si era svegliato con un brufolo, ma che ha risolto col Vetrix! XD dite che funziona? XD

  33. Stessa pelle mia! Ho la pelle mista e ogni tanto sbucano fuori alcuni brufoletti singoli nel mento o mandibola mentre sulle guance ho questi brufoletti sottopelle. La pelle dek viso però non é chiara sembra quasi un pò arrossata come se avessi venuzze o discromie leggere, non riesco a spiegarmi! Comunque tutta questa situazione a me la causano i problemi ormonali di cui soffro…

  34. Ducray Keracnyl detergente e crema ducray acne e qualcosa PP. Con me funzionano, spero vi possano essere utili.

  35. Prego cara! Ti capisco! Io ho la pelle sottile e delicatissima e questi sieri sono i primi che mi aiutano davvero per brufoletti e infiammazioni, senza seccare o irritare la pelle!

  36. E si unge un po’ ma è tutto fuorchè comedogeno 😀 Ti dirò… dopo aver incominciato la pillola anche la mia pelle è diventata un po’ più secca soprattutto ai lati del naso, però il sapone allo zolfo non mi ha dato problemi perchè 1 lo uso solo la sera (fa bene ma c’ha na puzzetta… XD) e 2 subito dopo averlo usato metto il mix che ti ho detto prima che elasticizza la pelle e inoltre se messo la sera la pelle assorbe meglio tutto quanto quindi doppio beneficio 😀 In ogni caso la saponetta costa all’incirca due euro…. Se vedi che non va… pazienza 😉

  37. Non ho mai avuto brufoli. Al massimo uno o due piccini prima del ciclo. Quindi è un problema che non mi riguarda. I miei problemi sono il naso che si arrossa e le occhiaie. Eh.. A ognuno il suo…

    nb. Clio, ma non lo avevi bocciato il bio primer di neve?

    Nb2. Da Sephora Piazza di Spagna è sbarcata l’hourglass. Ha Inci davvero buoni, per essere di profumeria. Io ho preso il loro correttore, che al momento non userò perché parto per il mare, è perché devo finire quello di prima. Spero di aver fatto un buon acquisto. Ero indecisa tra quello Nars (però la spugnetta mi prende male sul versante igiene) e quello Lamcôme effacernes; ma la colorazione scelta aveva parabeni che mi possono causare sfoghi. Ma li volete leva’??? È un prodotto davvero valido e mi è dispiaciuto dovervi rinunciare.
    Alla fine ho scelto quello in stick di Hourglass, vedendo on line buone review. Speriamo bene.

  38. io ultimamente esplodo di brufoli, e sono piena delle macchie rosse che lasciano, il problema è che ho la pelle mista ma disidratata, quindi nonostante la crema idratante appena metto il correttore o fondotina o bb cream le pellicine saltano fuori, una disgrazia insomma!!

  39. Eh lo so! Ma è proprio vero che non abbiamo tutti lo stesso tipo di pelle qndi non a tutti funzionano gli stessi prodotti purtroppo..

  40. Li sto usando proprio ora, perché li ho scoperti da poco; sempre la sera ed il giorno solo dove ho brufoletti e/o rossori, perché poi uso una crema idratante con protezione 50, oppure ne mescolo alcune gocce alla crema stessa (questo lo facevo anche con la crema da notte fino s due settimane fa, ma con questo caldo la metto solo sul collo, mentre sul viso uso solo i sorridi BT)

  41. qualcuna ha provato il bio primer della neve che c’è in questo post? sembra interessante… a me i primer i brufoli li fanno venire, questo magari non avendo siliconi leviga ma non occlude… mi piacerebbe saperne di più

  42. PER CLIO E CLAUDIO:
    devo segnalare un problema tecnico e lo faccio qui perchè la sezione aiuto tecnico è chiusa ai nuovi commenti.
    da almeno 10 giorni non riesco a leggere le notifiche del mio account. nel tondino mi segna in rosso 9+ notifiche, ci clicco sopra e mi si apre una finestra di errore. come si può risolvere?
    inoltre il sito è sempre più pesante, mi si impalla di continuo e devo aggiornare (io lo uso da pc). sta diventando sempre più complicato leggere gli articoli e me ne dispiaccio molto. ma il tempo a disposizione è quello che è e ci metto il triplo del tempo perchè non riesce a caricarmi le pagine (soprattutto quelle successive alla prima). e il punto è che me lo fa solo con questo sito. cosa potrei fare per risolvere?
    spero mi risponderete e mi facciate sapere. anche se sarà un casino leggere la vostra risposta perchè non riesco ad accedere alle notifiche! 😀 non se ne esce più!

  43. Ciao io l ho comprato appena uscito e nel periodo in cui avevo la pelle particolarmente grassa non funzionava dato che non riscontravo l effetto opacizzante. Ora la mia pelle si è data una regolata e provando a usarlo di nuovo ho visto risultati. Quindi secondo me è adatto per pelli miste più che per pelli grasse. Non dura tutto il giorno e non nasconde i pori come farebbe un primer siliconico ma a me non dispiace. Sulla pelle non si sente e ultimamente la mattina lo uso al posto della crema idratante specialmente in questi giorni che c è un caldo che ammazza!

  44. Ciao! Scusate se mi intrometto nella discussione! Volevo dirti che anche io avevo il problema dei piccoli brufoletti sotto pelle e anche io ho risolto col siero biofficina Toscana! Ho la pelle mista, che tende ad essere grassa. Il siero lo uso tranquillamente tutto l’anno, anche se forse in estate meglio non usarlo di giorno! Da quando lo uso ho smesso di usare qualsiasi crema viso perché mi basta quello (non posso assicurarti però che tutti possano trovarlo abbastanza nutriente da evitare la crema come me) è ormai non lo abbandono più 🙂

  45. Ecco dove sbaglio… uso direttamente sul brufolo il correttore verde “a rossetto”, non in crema, quindi non riesco a sfumarlo come vorrei e dura poco… devo assolutamente provare con quello un crema. Grazie Clio!!!

  46. attenzione attenzione, questo post contiene una sciocchezza madornale: se si sta seguendo una terapia per l’acne volta a seccare la pelle (tretinoina, per dirne una), L’IDRATANTE VA BANDITO! Altrimenti… annulli l’effetto del trattamento.
    Ma la signora Zammatteo non può parlare con un dermatologo prima di scrivere post in materia, o esimersi del tutto dal parlare del lato della terapia dell’acne e limitarsi solo a consigliare correttori e fondotinta?

  47. Se proprio devo li copro ma mi ritrovo delle collinette color carne in faccia se no preferisco lasciarli liberi… più sono liberi, prima guariscono 😀

  48. Suvvia! Non essere però così acida 😀
    C’è modo e modo di esprimersi… un filino di gentilezza in più non guasterebbe

  49. Soffro di acne da quando avevo 9 anni, ora ne ho 16 e, dopo periodi davvero “oscuri” e vari dermatologi che mi hanno consigliato trattamenti uno più inutile dell’altro e che non hanno fatto che peggiorare ulteriormente la situzione finalmente ne ho trovato uno che mi ha consigliato solo due prodotti ma validissimi e che mi stanno aiutando a migliorare: Zineryt, che è abbastanza aggressivo, ma almeno mi permette di seccare davvero i vari brufoli, e la crema idratante sebo-normalizzante della Soagen, che come ha detto clio è importante perché mi serve per rigenerare i tessuti visto che il prodotto per seccare ha ovviamente come pecca il fatto che mi “distrugge” la pelle. Ovviamente le creme idratanti pesanti o comunque quelle che possono usare chi ha una pelle normale o con pochi brufoli sparsi per me sono bandite, ma questa idratante sebo-normalizzante della Soagen mi sta salvando la vita, la uso ogni mattina anche sotto il correttore e mi evita l’effetto lucido a cui ormai sono abbonata. Ho provato la crema alla bava di lumaca per le macchie, ma non ha fatto miracoli su di me, forse la concentrazione nella mia (30% bava) non era sufficiente per me, proverò qualcos’ altro..ovviamente prima di applicare il prodotto detergo sempre la pelle con un prodotto non troppo aggressivo per evitare di stressare la pelle e qualche volta faccio una maschera all’argilla. Prima del trattamento attuale usavo il sapone allo zolfo per lavarmi la faccia, sembrava funzionare sui brufoli ma per ora l’ho lasciato per concentrarmi appunto sul prodotto che sto usando, magari lo userò di nuovo in futuro quando la situazione sarà più stabile. Grazie mille sui consigli per coprire i brufoli clio, li aspettavo da tanto e finalmente so come fare per non andare alla cieca (ad esempio stendo il correttore usando sempre le dita ed effettivamente va dappertutto tranne che a coprire il brufolo).

  50. Io sto usando il Benzac per i brufoli sulle guance (tantissimi e continui, non sto parlando di 1-2 al mese) e va molto meglio, ovviamente mi ha seccato la pelle, ma è così che funziona questo tipo di farmaco, e non c’ho proprio intenzione di “idratare” spalmandoci grasso sopra, potrebbe solo peggiorare la situazione.

  51. Fai benissimo ad intrometterti ! Anch io ho la pelle mista che tende al grasso e non tollero le creme perché sento che la mia pelle le rifiuta proprio quindi probabilmente il siero basterá. I prodotti Biofficina comunque sono buoni e sento parlare bene anche del balsamo che probabilmente prenderò con il siero!

  52. Ciao Clio, grazie del post!
    In realtà già dal video mi hai aiutata tantissimo, perché io in genere coprivo i brufoli o le macchie usando le dita, invece dal video ho capito che è meglio usare il pennello o la spugnetta. Ieri ho usato il pennello e avevi ragione funziona molto meglio! 🙂

  53. Ciao ragazze, io ho provato il programma tre fasi clinique e mi ha peggiorato la situazione, troppo aggressivo per la mia pelle, forse a causa dell’alta percentuale di alcol :/

  54. L’idratazione è fondamentale per qualsiasi tipo di pelle prima dell’applicazione del make up. Per trattamenti quali quello da te nominato sarebbe bandito anche l’uso di prodotti di make up… Con il dermatologo ci dovresti parlare tu per primo. Tanto amore 😉

  55. Buongiorno ragazze!
    Sono in debito con Clio per avermi fatto conoscere il correttore della Catrice, fa letteralmente sparire i brufoli e le macchiette! E pensare che stavo quasi per spendere moolti più soldi per quello della Mac…
    A proposito di brufoli, ho ordinato online (perchè le colorazioni in Italia sono tutte troppo scure per me) la bb cream della Maybelline “Dream Pure” per pelli grasse con 2% di acido salicilico, che in teoria dovrebbe prevenire e curare le imperfezioni, dato che era da tanto che volevo provare una bb cream!
    Anche se è da un po’ che ho curato l’acne ho sempre il terrore che possa tornare e quindi continuo a cercare di prevenirla con prodotti appositi 🙂

  56. io ho usato per svariati anni i correttori della vichy con cui mi son trovata bene, anche se opacizzavano il giusto, quest’inverno oltre al fondo della estee lauder li coprivo con il correttore fluido corrispondente che però diventa polvere quando si applica quindi si fissa bene e ora mi sto trovando benissimo con il correttore duo perfezionatore di sephora! davvero un ottimo prodotto per il prezzo che ha! …
    ho un dubbio, ma primer e cipria non fanno si che la pelle non respiri? sono parecchio restia ad usare certi tipi di prodotti…

  57. La cosa peggiore è quando sono dolorosi, a me vengono sempre abbastanza grandi e molti rimangono fissi anche per un anno, ora ne ho uno sotto le sopracciglia che insistendo con il tea tree oil si è ridotto

  58. Avevo letto qui sul blog anche di un altra ragazza che si era trovata male con le 3 fasi proprio perché il trattamento era aggressivo e se non sbaglio parlava in particolare del tonico. Molto spesso la pelle grassa o a tendenza acneica è anche sensibile per questo secondo me sono molto validi i prodotti della roche posay ” curano” senza aggredire

  59. Ciao ragazze, sono ben contenta di leggere pareri positivi su questo siero visto che l’ho appena ordinato! Ho letto tante recensioni molto buone quindi ho detto perché no? Tutto quello che dice di fare è quello di cui avrei bisogno quindi staremo a vedere! 🙂
    In quest’ordine ho preso anche il balsamo concentrato attivo che vi stra consiglio perché lo uso da un po’ ed è davvero ottimo!

  60. oh bene! grazie delle info! io non ho la pelle grassa, anzi… è secchissima e con couperose. non ho grandi imperfezioni se non qualche comedone occasionale sul mento… però sai per le occasioni il primer fa sempre la sua porca figura… quindi sono molto tentata, potrebbe fare al caso mio, ti dirò… 😀 grazie ancora

  61. Se hai la pelle molto secca potrebbe fare per te la versione illuminante per pelli secche sempre di neve…

  62. In realtá anche no. Innanzitutto son laureanda in medicina e una cosa o due di dermato sai com’è la conosco, poi mia sorella è seguita per acne da uno dei migliori dermatologi d’Italia (docente emerito, presidente della società di dermatologia…), ti posso riportare la sua prescrizione… Fondotinta compatto dell’avene. Banditi idratanti (glieli ha reintrodotto adesso che è in remissione), banditi anche i fondi idratanti. Se due medici si sbagliano…

  63. C’è eccome. La proprietaria di questo blog è recidiva nel fare la dermatologa dando consigli terapeutici sbagliati. Ho già fatto notare in passato gli errori (madornali) contenuti nei suoi post. Errori che si ripercuotono sulla salute di tante ragazze che seguono i suoi consigli. Per cui mi rivolgo a clio (come ho già fatto nei commenti e sul blog): prima di scrivere qualsiasi cosa concernente la dermatologia chieda una consulenza al suo dermatologo, o si limiti a parlar del make-up che è quel che le compete. Poi se vuol diventare anche dermatologa… Non è mai troppo tardi per iscriversi a medicina, laurearsi , fare il concorso e specializzarsi…

  64. Prima di spendere altri soldi, hai provato ad usare il prodotto aiutandoti con pennellino piccolo piccolo come dice Clio? 🙂

  65. Il mio correttore fisso ormai è quello di Garnier Roll-on alla caffeina,che sarebbe per le occhiaie, ma che trovo efficace e coprente il giusto anche per i brufoletti rossi, soprattutto per via del colore chiaro azzeccatissimo, sia del fatto che è liquido e lo raccolgo appena col mignolo per applicarlo pian piano, e lavorarlo sempre col dito senza problemi. Devo solo ricordarmi di farne scorta, o valutare altri correttori liquidi, che penso siano la formula migliore per me.

  66. Io ho fatto un ciclo di Isotretinoina di 5 mesi e se non avessi idratato la pelle sarei morta di secchezza credo! Difatti i dermatologi stessi in genere quando si esegue questo tipo di cura prescrivono creme idratanti molto forti.
    Non so come si potrebbe sopravvivere a una cura simile senza idratazione,la pelle sarebbe talmente secca da bruciare credo!
    Anche tu per caso hai fatto questa cura? 🙂

  67. Ho sempre avuto brufoli sottopelle (che facevano anche male) su guance e mento, e sulla fronte sentivo come una grattugia. Dopo aver provato decine di prodotti, ho provato a eliminare il LATTE (e derivati) dalla dieta; inoltre prendo ogni sera la tisana depurativa. BRUFOLI SPARITI!!! Non ho mai avuto la pelle così liscia. E per le cicatrici uso una crema a base di bava di lumaca, aloe e rosa musqueta!

  68. Allora non ero l’unica a fare questo errore (mettere il correttore con le dita) :D.
    Il sapone allo zolfo c’è l’ho anch’io e anch’io non lo uso più (a parte che quando lo usavo, lo usavo ogni 15 giorni perchè è un prodotto troppo aggressivo e si rischia di fare l’effetto contrario, cioè che la pelle produca ancora più sebo).

  69. Io no, ho un problema dermatologico diverso (dermatite atopica, che non ha nulla a che spartirsi con la rosacea come parrebbe da un certo post qui sopra sulla skincare delle pelli secche). Mia sorella si (preciso che era isotretinoina topica e non sistemica ) e come dicevo, il nostro dermatologo le ha bandito ogni forma di idratante, perché sostanzialmente se idrati annulli l’effetto del trattamento. Ogni medico poi gestisce i pazienti come vuole, ma non è vero che negli acneici sotto trattamento gli idratanti vanno bene e sono da consigliare.
    I fondotinta però si, purchè siano quelli giusti…

  70. Considerando che siamo d’avanti ad una persona che recidiva nel dare consigli di natura medica senza avere qualifiche e tra l’altro dando consigli completamente sballati… No, non c’è modo e modo. Il comportamento della signora è grave, tra l’altro le è stato segnalato più volte qui e sul forum, ma lei reitera nell’ignorare le segnalazioni. Non so se comprendi…

  71. no, devo provare!!! 🙂 fino ad ora ho usato solo direttamente il rossetto o addirittura le dita… lo so, dovrei cambiare nickname in SailorCiompa! 😀

  72. Si esatto in particolare il tonico, ultimamente sono più per i prodotti naturali però ho provato la crema effeclair k (credo di scriva così?) de la roche e non mi è sembrata niente male, mentre come protezione viso per pelli grasse consiglio quella di avene 🙂

  73. Utile utile utile! Grazie per questo post Clio, il mio problema da sempre è questo….

  74. Le cicatrici sono il cruccio più grande che ho, non riesco proprio a darmi pace! Forse per il fatto che non sono completamente risolvibili e men che meno “copribili”!!
    Ho praticamente solo una guancia “orrenda”, il resto del viso non ha particolari problemi.
    Utilizzo un correttore “pastoso” per riempire i buchetti sulla guancia disastrata, mentre un leggero fondotinta sul resto del viso, ovviamente fisso tutto con la cipria.
    Alla fin fine penso che, almeno nel mio caso, il mio problema peggiore sono io stessa. Non capisco perché dovrei accettare qualcosa che non è “colpa” mia, qualcosa che non fa parte di me (come il mio naso o i miei occhi giganti), ho ancora una unga strada da fare 😉

  75. Ecco, hai nominato le 2 cose che odio di più: brufoletti dolorosi e la luce che sottolinea ogni cosa! A me capita con le cicatrici da acne, a seconda di come mi metto sembra che non abbia niente o che abbia il viso disastrato 🙁

  76. Ciao, scusate se mi intrometto nella discussione!
    Con che cosa li fai i peeling? Dal dermatologo o che altro..? Vorrei farli anche io! 🙂

  77. Ciao Elizabeth, forse ho sbagliato ad usare il termine peeling e avrei dovuto usare il termine scrub (chi ci capisce qualcosa è bravo 😛 ) . Io uso una crema che ha dei micro granuli molto sottili e con una specie di spugnetta in silicone (non so come si chiami). Non ho mai fatto i peeling “seri” dal dermatologo..

  78. Ho riportato le indicazioni del mio medico nonchè di un pezzo grosso della dermatologia italiana

  79. Ed io ti sto dicendo che dato che dare consigli medici sbagliati senza alcuna competenza è gravissimo, e che la signora il vizio non se lo toglie (anche se le è stato detto nei commenti dei post in questione e sul forum e non solo da me)… I toni non possono essere abbassati. Non è che perché si tratta di acne chiunque può parlare e non è grave… L’acne (come le altre affezioni dermatologiche ) è una malattia seria e solo un dermatologo può parlare di terapie . Ti faresti mai prescrivere un antibiotico da un make-up artist? Io no, e non capisco perché le dovrei invece condonare l’erogazione di consigli terapeutici sbagliati sulle affezioni della pelle (continuo a ricordare le cose sballate e scorrette che la signora ha detto sulla skincare delle pelli sensibili, mettendo assieme pelli allergiche, pelli atopiche e rosacea, senza un disclaimer che indicasse di recarsi da un medico e senza differenziazione per le terapie, che tra le tre condizioni sono diverse. L’allergico non necessita di detergenti oleati e privi di profumo nè di idratanti potenti di farmacia, l’atopico non necessita di antibiotici)

  80. Sembrerà impossibile ma io l’unico giorno nella mia vita in cui non ho avuto brufoli è stato il giorno del mio matrimonio….non ci volevo credere!!! Poi però sono venuti con gli interessi!!
    ilmondodiary1.blogspot.it

  81. Ciao anche io ne ho parecchi di questo tipo e non vanno via con niente. Il brufolo esterno, diciamo “attivo”, con delle creme specifiche si può seccare, mentre questi sinceramente non so come farli andare via.
    ilmondodiary1.blogspot.it

  82. Anche io uso il siero purificante di Biofficina Toscana e lo uso insieme all’Effaclar Duo+…però su questa specie di brufoletti sotto pelle (non credo nemmeno siano brufoli) non funziona molto. Devo dire però che da quando uso questa combinazione la mia pelle è molto migliorata.
    ilmondodiary1.blogspot.it

  83. Vedo con piacere che l’argomento brufoli interessa a tantissime….me compresa!!!
    Quando ho “brufoli attivi”, dopo aver applicato una crema idratante piuttosto leggera, asciugo la zona con una cipria opacizzante, poi correttore (su di me funziona benissimo l’istant anti age di Maybelline…magari faccio due strati) e un velo di fondotinta minerale.
    ilmondodiary1.blogspot.it

  84. Ho capito…a me funziona proprio sui brufoletti sotto pelle…l’effaclair è molto buono, ma per la mia pelle delicata non va proprio…sporadicamente mio marito ed io usiamo quello per le imperfezioni localizzate (effaclair A.i.) sui brufoli grossi e dolorosi e li secca bene…però se io lo metto troppe sere di seguito mi screpola e arrossa anche la mini zona in corrispondenza del brufolo….ciao

  85. Ciao @BlairWaldorf! io (purtroppo) sono in cura per un tipo di acne grave e devo dirti che il mio dermatologo, nonostante la cura, mi ha detto di idratare la pelle. Forse perché io uso il trattamento la sera e poi al mattino dopo la detersione uso la crema idratante. Quindi credo che ogni medico abbia un suo parere! Però se non sbaglio Clio lo ha scritto che se la situazione non riguarda dei semplici brufoletti dovuti al ciclo o ad un periodo di stress è meglio sentire il parere di un dermatologo. Detto ciò è giusto che tu faccia sentire la tua voce in quanto laureanda in medicina, ma credo che ci siano modo e modo di dirle perché comunque si sa che con l’ arroganza (che in alcuni tuoi commenti mi è parso di intravedere) non si fa capire o meglio ascoltare maggiormente il parere personale. Detto ciò comunque io ti ringrazio per avermi fatto conoscere un parere diverso da quello del mio dermatologo. Ciao e buona giornata!

  86. Si Si! Si assorbe subito e non unge affatto! È a base acquosa infatti! Sono contenta se lo proverai, spero ti piacerà come piace a me!!

  87. Ehehe grazie! Si esatto, ad un certo punto qualsiasi crema la risudavo fuori quindi ho voluto provare il siero è da un anno non son più tornata indietro! Spero ti ci troverai bene come me!!

  88. Ah beh sono felice di aver trovato qualcuna che stendeva il correttore come me, mi sento meno sola haha. Sì effettivamente ho lasciato il sapone allo zolfo anche per l’effetto contrario che può produrre (sono stata un’assidua consumatrice di sapone allo zolfo perché per un bel po’ non mi ha fatto che bene, poi ho capito che era meglio fare una sosta per un po’, le industrie di sapone allo zolfo mi staranno rimpiangendo haha). Adesso uso un detergente fatto apposta per i brufoli, pare stia funzionando bene per ora, è anche idratante quindi sento la pelle tirare di meno..

  89. Topexan, l’ho preso in farmacia ma l’ho visto anche da Acqua e sapone o comunque si trova sicuramente in negozi simili, per ora su di me sta facendo un buon lavoro perché non mi lascia la pelle unta e la sento più fresca e opacizzata, sto avendo anche meno brufoli..con gli altri detergenti era una battaglia continua..

  90. Topexan, l’ho preso in farmacia ma l’ho visto anche da Acqua e sapone o comunque si trova sicuramente in negozi simili. Per ora sta facendo un buon lavoro su di me perché non lascia la pelle unta, la sento più fresca e opacizzata..sto avendo anche meno brufoli..con gli altri detergenti era una battaglia continua

  91. ahah ma che cretinata!! senti io è 10 anni che vado da diversi dermatologi per acne è nessuno di loro mi ha detto un cazzata del genere, tutti mi facevano mettere una crema idratante, anche perché evidentemente mi sa che non sai di cosa parli…quando una fa queste terapie così disseccanti non riesce a non mettere affato un idratante, la pelle tira e diventa cartapesta altrimenti!! e soprattutto senza crema come fai la base trucco da giorno?? o da sera, mah

  92. ciao 🙂 ma è pesante, o leggera?si assorbe bene?lascia scia bianca? può andare bene anche come base trucco?

  93. 1) quando hai una malattia l’ultima cosa a cui pensi è al trucco
    2) se sei in disaccordo col presidente onorario della società di dermatologia italiana… Non prendertela con me
    3) io a differenza vostra una laurea in medicina la ho…

  94. l’acne una malattia???? senza minimizzare, e io so’ di cosa parlo perche’ l’ho avuta anch’io e tutt’ora ancora spesso, ma le malattie sono ben altre O_O
    Che fai come la pubblicita’ della Vichy che ogni volta dobbiamo sentire e sorbirci che “la cellulite e’ una malattia”?!
    Avrai la laurea e il presidente onorario, ma vai contro quello che dice la maggior parte dei dermatologi d’Italia….
    E il trucco non e’ proprio l’ultima cosa a cui pensi, forse tu non l’hai mai avuta, se no non diresti cosi’, con un viso rovinato una vede nel trucco un’esigenza per coprire e non vergognarsi ogni giorno! forse hai un’idea un po’ arcaica di trucco e acne… si possono coprire benissimo con fondotinta ecobio che non contengono schifezze chimiche, non ostruiscono i pori e non aggravano la situazione, te l’assicuro….

  95. L’acne è una malattia della pelle. Se poi vogliamo declassare tutte le malattie dermatologiche a cose antiestetiche… Fai tu. In realtà l’idea confusa su trucco ed acne credo la abbia tu, eco bio o non econio non ha alcuna importanza. I fondotinta buoni sono dermatologicamente testati per non ledere alla pelle, e quelli ecobio non sono più salutari. Anzi, su di me per esempio (che ho orticarie ed allergie varie) prodotti “naturali” imbottiti di profumi e cose affini farebbero solo peggio, tanto per citarne una.

  96. Ah aggiungo che ho appena consultato le linee guida per il trattamento dell’acne della società europea di dermatologia… E non c’è menzione di creme idratanti. Che dunque non fanno parte della terapia dell’acne. Sorry

  97. Lascia stare quello che hai consultato e rispondimi a questa semplicissima domanda allora: tu riesci a stare senza crema idratante con tutto il tempo la pelle che tira da matti??? per logica!!

  98. Ma io che c’entro? Non ho l’acne. Ho la pelle atopica, a me l’idratante per viso e corpo l’ha prescritto l’allergologo come terapia XD
    E comunque si, sopporterei se fosse necessario per la mia patologia di base. Non hai idea di quante cose peggiori si sopportano per guarire da qualcosa (o per stare semplicemente meglio su base quotidiana)…
    Sopporteresti tre o quattro iniezioni al giorno più l’equivalente in punture di dito per stare meglio? Un sacco di gente lo fa. Un po’ di pelle secca per un periodo
    Limitato in confronto è niente.

  99. Ps: quelle che ho consultato sono le linee guida europee per il trattamento dell’acne. In poche parole, contengono tutto quello che è opportuno prescrivere ai pazienti con l’acne… E se non parlano di idratante significa che questo non è indicato, a prescindere da quanto dermatologi lo prescrivano.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here