Ciao a tutte!

Quante volte ci chiedete di concentrarci maggiormente sulle ragazze dai capelli ricci, indubbiamente “discriminate” nel mondo della moda e delle celebrity? Tanto sono amate le onde, quanto i veri e propri ricci sono spesso acconciati con spazzole tonde e ferri arricciacapelli, facendo sì che, del ricciolo naturale, rimanga ben poco. Ovviamente è una questione di moda: gli anni ’80 e ’90 hanno visto un boom di permanenti e solo chi aveva i capelli davvero ricci poteva vantare una chioma stupenda e non artefatta. Ultimamente, per fortuna, sembra che inizi ad esserci spazio un po’ per tutte e qui abbiamo selezionato per voi le 10 migliori acconciature per i capelli ricci…in assoluto (secondo noi, ovviamente :-P)! Siete curiose? Non mancheranno piccoli tips&tricks!

Cliomakeup-capelli-ricci-ricce-photo.femmeactuelle.frCredits: photo-femmeactuelle.fr

I capelli ricci sanno essere sexy e giovanili. Sicuramente, però, per un ambito come la moda o il cinema, possono essere più difficili da gestire: spesso si vuole che le modelle siano tutte più o meno uguali (ma perché, poi?) e allora è più semplice passare a tutte la piastra o il ferro (o, come nel caso di Victoria’s Secret, i bigodini). Però non è vero che i ricci “au naturel” siano da snobbare e, infatti, anche le star, nelle situazioni meno “comandate”, si lasciano andare! E la verità è che le ragazze dai capelli lisci… vi invidiano un sacco!

Cliomakeup-capelli-ricci-ricce-500pxCredits: 550px

Se il taglio e lo styling è curato, la vostra criniera sarà una sensualissima esplosione di volume!


Cliomakeup-capelli-ricci-ricce-taylor-swift

Ovviamente, c’è “riccio” e “riccio” e parlarne in modo generale è un po’ riduttivo. Se vi interessa un post più specifico su come curare i capelli ricci o sui vari tagli da provare (o da evitare) in base alle texture dei vostri capelli…fatecelo sapere nei commenti ;-)! In questo post, invece, parleremo di acconciature e styling che potete copiare sia che i vostri capelli siano solo un po’ mossi, sia che abbiate un ricciolo “a cavatappi” o più ondulato e fitto.

Cliomakeup-capelli-ricci-ricce-beyoncé

Cliomakeup-capelli-ricci-ricce-rihanna

Inoltre, ovviamente anche la lunghezza… fa! Abbiamo cercato di coprirle un po’ tutte, ma se steste cercando una lunghezza specifica, al fondo del post troverete gli altri articoli dedicati ai vari tagli di capelli e sappiate che non ci siamo mai dimenticate di voi!

Cliomakeup-capelli-ricci-ricce-refinery29Credits: Refinery29

 Cliomakeup-capelli-ricci-ricce-marilyn

Infine, se per una ragazza dai capelli lisci è importante, per voi la riga è (quasi) tutto: fa molto bene alla radice e al volume dei vostri capelli cambiarla sovente, quindi, visto che difficilmente chi ha i capelli ricci ha frangette ecc…trattate la riga come una vera e propria acconciatura, cambiandola in base allo stile e alle occasioni! La riga (che poi, diciamo “riga” ma intendiamo semplicemente il punto in cui i capelli si separano!) da una parte è molto chic e retrò (e se in centro non vi piace, ogni tanto cambiate il lato!) e quella centrale, invece, vi permette di enfatizzare l’effetto criniera!

Cliomakeup-capelli-ricci-ricce-alex-kingston

Cliomakeup-capelli-ricci-ricce-audrey-tatou

L’unica certezza è che dovete evitare l’effetto “campana”, un po’ triste: con i capelli tutti pari e le radici disciplinate e senza volume, attaccate ai lati della testa, coi capelli che si “allargano” all’altezza delle spalle!

Cliomakeup-capelli-ricci-ricce-capelli-a-triangoloCredtis: WikiHow

Ma bando le ciance: diamo inizio al post! Nella prossima pagina, troverete le 10 migliori acconciature per capelli ricci che abbiamo selezionato per voi! Siamo certe che ognuna di voi potrà imparare qualcosa di nuovo e trovare il raccolto o lo styling perfetto per queste feste…e non solo! Cliccate qui per continuare a leggere il post!

99 COMMENTI

  1. Ecco…l’effetto Beyoncé è quello che non vorrei mai!! Io ho i capelli alla Shakira e non mi lamento. Le acconciature elencate sono bellissime, peccato che sono super ciompa! Di recente vado di trecce che mi piacciono molto

  2. Ricciola presente! Anche a me alla Beyoncé nn piacciono…e ultimamente nn li tollero più sciolti! Avevo pensato di tagliarli ma ho paura che l’effetto cespuglio sia dietro l’angolo 🙁
    Anche io li ho tipo Shakira e tutti me li invidiano…ne ho tantissimi grossi e forti ma li ho sempre voluti lisci…l’erba del vicino è sempre più verde:-D

  3. Riccissima al rapporto!! In realtà avrei un riccio afro quindi nessuna delle acconciature andrebbe bene, però ho fatto una stiratura leggera e quindi ora sono più gestibili yeeeeeh!! Comunque team la vostra idea di fare dei post x i vari tipi di ricci mi piace molto e sarei davvero contenta di ricevere qualche consiglio..anche xke il mio problema più grande è che i miei capelli crescono a super-rilento aiutoooo

  4. uccidetemi……..ma non so cosa darei per avere i capelli ricci!
    comunque, ho avuto la permanente per anni, ho invidiato i capelli ricci per sempre e ho guardato una marea di foto……a me, almeno la metà delle foto postate qui, sembrano di capelli lisci in cui le punte sono state rese boccolose o arricciate con ferro, bigodini, o altro. I veri ricci sono un po’ diversi…..e sfido a dividere così facilmente in ciocche una testa di veri ricci!

  5. …una domandina ma voi ricce vi fate la riga?ho letto i consigli di Clio che dice di cambiarla spesso, ma io li asciugo a testa in giu e dove vanno vanno…come fate a “tenerli in riga”? 🙂 non vi si apre e non vanno dove vogliono?ciaooo

  6. Esatto, io ho i ricci, boccolosi, ma siamo ben lontani dall’effetto delle foto!! Quelli sono tutti fatti col ferro o comunque con il phon, magari partendo anche da una base riccia, ma di natura difficilmente sono così tutti uguali e definiti… purtroppo.

  7. Io la faccio quando ho i capelli bagnati e li pettino, altrimenti farla dopo che sono asciugati è impossibile, ognuno va dove vuole.

  8. ma solo io ogni volta che ho provato a farmi qualcosa sono usciti una schifezza? boh non sono capace, poi a me son corti i capelli, il max che so fare è prendere i ciuffi davanti e fermarli all’indietro con le forcine, però li porto quasi sempre sciolti

  9. anche io la riga la faccio pettinandoli quando solo bagnati e poi si mantiene, però io uso la spuma

  10. bellissimi i capelli di shakira e beyoncè, li adoro magari li avessi io, a me sono crespi e devo usare la spuma per far venire i ricci, però se li faccio crescere si appesantiscono e perdono volume

  11. ahahahaah
    li accetto volentieri…..a te cedo i miei spaghetti ingestibili, da lavare ogni due giorni e che perdono la piega con ogni condizione atmosferica!

  12. Io sono molto riccia! Ora vorrei chiedere a qualche altra vera portatrice di ricci, voi siete in grado di fare una treccia!? Di qualsiasi tipo e dimensione!? Per me è impossibile non tanto farla, ma vederla.. Avete soluzioni!? Per me rimane un tabù!

  13. Mah. Cioè queso post mi semba scritto da chi ha i capelli lisci per chi ha i ricci…perché le trecce coi ricci col cavolo che vengono bene… Per non parlare del male nell’intrecciare capelli che tendono sempre ad aggrovigliarsi fra loro.mtra l’altro io sono anche sfortunata: pochi capelli, finissimi e delicatissimi che si strappano e cadono con niente. Tra l’altro non li posso nemmeno tagliare: il corto riccio proprio non mi piace…

  14. ciao! Io sono riccissima e anche per me è impossibile fare una treccia perchè ho i capelli molto scalati in alto per dare volume ed evitare l’effetto campana, quindi anche se raccolgo i capelli in lunghezza, poi mi rimane un cespuglio in alto molto brutto (altrimenti dovrei tappezzarmi la testa con una marea di forcine).. Per di più se dovessi farmi la treccia dovrei farla con i capelli bagnati e appena pettinati (quasi lisciati) perchè si noti, altrimenti sarebbe una massa di capelli arruffati e non si distinguerebbero le 3 parti della treccia

  15. esatto…a me non sembra vengano molto bene le trecce con i ricci…si fa fatica a incrociarli, si arruffano, non si capisce nemmeno sia una treccia…boh

  16. Ciao! Anche io ho i capelli riccissimi e la treccia non sono mai riuscita a farla.. viene fuori una cosa indefinita, non si capisce che sia una treccia! Inoltre per divedere le tre sezione devo pettinarli bene e non ti dico quanti capelli vengono via..Ho rinunciato e la faccio solo quando alliscio i capelli

  17. I miei capelli sono davvero molto ricci e purtroppo nessuno di questi consigli è applicabile. Le trecce sono una chimera,quando riesci a farle praticamente scompaiono nella chioma e la riga nemmeno a parlarne.Tagliarli corti è impossibile e qualsiasi taglio sul riccio non si nota.Alla fine finisco sempre per portarli legati in una banalissima coda bassa

  18. Ciao!:) Io faccio la tua stessa cosa ahah inoltre se provo a fare la riga mi vengono piatti sulle radici e sono abbatanza brutti

  19. siii vogliamo altri post per i capelli ricci, magari tenendo conto dei vari tipi di ricci e delle varie lunghezze! 🙂 Io ce li ho riccissimi quasi afro, lunghi appena fino sotto le spalle (li vorrei più lunghi ma crescono lentamente), mooolto scalati in alto per evitare l’effetto campana.. Personalmente il problema che mi fa dannare di più (oltre a non trovare un’acconciatura adatta, diversa dalla solita coda alta-effetto ananas o chignon alto) è che i miei capelli tendono ad appiattirsi e ad aprirsi (tipo effetto Mosè separa le acque XD) proprio in cima alla testa all’apice (non so come si dica).. Io li asciugo a testa in giù e non faccio nessuna riga, anche perché in alto sono corti, e quindi poi i capelli vanno dove vogliono e seguono questa naturale tendenza ad aprirsi in mezzo.. Qualcuno ha dei consigli per come fare ed evitare che si “aprano”? Per quanto riguarda le acconciature del post, in estate proverò a fare le trecce che partono dall’alto.. Ora in inverno non mi ispirano anche se sono belle, perché mi scoprirebbero il collo e la testa e io sono abituata ad avere i capelli sciolti che mi riparano un po’ dal freddo XD

  20. Ciao! Io ho i capelli lisci/leggermente mossi ma mi diverto a molestare amiche ricce (oltre ad aver avuto la permanente per un paio d’anni), quindi posso dire un paio di cose:
    1- sicuramente ci vuole un po’ più di pazienza e pratica per prendere bene le ciocche per fare le trecce ma si riesce, di sicuro non la treccia stretta, perfetta e senza un pelo che spara in giro, anche perché richiederebbe il triplo della fatica e sul riccio sta malissimo
    2- siete ipersensibili XD piccola battuta riferita alla mia migliore amica, che inizia a lamentarsi appena le prendo in mano una ciocca di capelli, ma non essendo abituata a raccoglierli, appena devo tirare un po’ le faccio male (io sono stata forgiata da anni di chignon da danza e forcine infilate nel cervello)
    3- treccia a spina di pesce, a mio parere è quella che sta meglio sul mosso
    4- trecce a coroncina, da fare anche con i capelli bagnati, che daranno un po’ di ordine alla chioma e possono essere tenute fino al prossimo lavaggio (tanto per intenderci, tipo quella di Missandei in Game of Thrones)

    Poi ovviamente bisogna sempre fare pratica, io faccio spesso le trecce per danza ma mai per andare in giro perché dopo un po’ mi sparano fuori i capelli (che sono scalati) e l’effetto è molto brutto, molte ragazze con il problema opposto, capelli liscissimi, si lamentano perché la treccia non tiene e si sfila ma in realtà è tutta questione di pazienza e un po’ di pratica! ^^

  21. Ho i capelli esattamente come i tuoi e trovo che nessuna di queste acconciature sia fattibile sui miei 🙁 anche io li asciugo a testa in giù e poi vanno sove vogliono, solo che giá il giorno dopo sono più piatti e meno voluminosi.. inoltre la mattina quando mi sveglio li ritrovo molto crespi.. un incubo insomma ahaha

  22. Io non la faccio col pettine, ma quando sono bagnati scuoto un po’ la testa e lascio che si distribuiscano da soli col peso, così mi ha insegnato la parrucchiera! Però non la cambio mai, perché sempre lei mi ha detto che dobbiamo assecondare dove vogliono andare i nostri capelli!

  23. Ciao a tutte! Da riccia posso dire che le uniche trecce mai fatte me le facevo fare da mia nonna quando ero piccola previa spazzolata per lisciarli un po’, poi da grande ci ho riprovato ma la grande difficoltà era riuscire a dividere le ciocche in 3 parti uguali! Non riuscendo a pettinarli non ce la facevo proprio! Per il resto le uniche acconciature me le faccio fare dalla parrucchiera quando ho qualche occasione…al massimo tirati un po’ indietro sul davanti con qualche forcina…

  24. Cara Cliuz, come hai detto tu, questi nelle foto non sono capelli ricci, i “veri” capelli ricci non hanno la forma ad onda perfetta, sono tutti boccoli sistemati dal parrucchiere. I capelli ricci sono un’altra cosa, te lo dice chi i capelli ricci ce li ha! xD

  25. Riccia a rapporto. Non avrò mai, e ripeto mai e poi mai i capelli come quelli delle foto! Ho provato di tutto, e quando dico tutto, dico tutto tutto tutto (anche l’arriccia capelli per arricciarli di più), ma alla fine i capelli ricci fanno quello che vogliono se lasciati al “naturale” e le radici, se si hanno i capelli doppi, tanti e lunghi si afflosciano nel giro di poco. E’ una tragedia!
    A onor del vero, da un periodo a questa parte ormai mi sono messa l’anima in pace e li ho accettati per quello che sono…sarà l’età X°°D

  26. la riga c’è, ma da che parte e quanto “spostata” dipende da loro, a poco serve fare la riga prima dell’asciugatura.. godono di vita propria 😀

  27. Io faccio la riga quando sono bagnati, poi metto la spuma, sistemo la riga che si perde un po’ quando diffondo il prodotto e poi li asciugo a testa in giù col diffusore. Quando sono asciutti mi raddrizzo e sempre col diffusore sistemo il sopra ridefinendo la riga. Più facile a farlo che a scriverlo! =D

  28. nessuna di queste ragazze ha davvero i capelli ricci, al massimo mossi, ma la maggiorparte ha fatto i boccoli con i bigodini probabilmente. Chi ha capelli ricci non potrà mai separare così facilmente le ciocche, se lo fa, l’effetto dura comunque pochissimo. Io ho i capelli molto ricci e lunghi, l’unico effetto che mi piace è quello che qui è sconsigliato, anche perchè gli altri sono impossibili da rendere sui miei capelli…

  29. Ciao! Io ho i capelli mossi che tendono ad essere boccolosi, solitamente mi faccio la riga quando ho i capelli bagnati e li asciugo a testa in sù; solo alla fine sto per qualche minuto a testa in giù (così da avere un po’ di volume extra) e la riga rimane quasi intatta!

  30. Anche io da riccia confermo che riprodurre queste acconciature non è per niente semplice per le ricce di natura!

    L’effetto a campana l’ho portato per una vita da ragazzina, poi li ho tagliati scalati e più voluminosi!

    Spostare la riga è un’utopia… ho provato a toglierla, ma si riforma da sola, non c’è niente da fare XD

    Alle ragazze ricce consiglio la maschera anti crespo della OMIA, costa sui 4 o 5 euro, è bio e aiuta concretamente a tenere a bada il crespo! Solo boccoli!

  31. Io sono riccia! I capelli appena lavati sono stupendi, ma già il giorno dopo iniziano ad annodarsi, essendo molto sottili…per finire due giorni dopo in un unico groviglio che si scioglie solo con maschere, oli e pettine a denti larghi! Non li cambierei mai, ma ammetto che sono molto più difficili da gestire dei capelli lisci e le acconciature non sempre vengono così bene, perché i ricci per mantenere la forma sono spesso aiutati dalla spuma che inevitabilmente li rende meno malleabili durante lo styling

  32. Figuriamoci….anche il parrucchiere mi chiede sempre da che lato faccio la riga, ma la mia risposta -inesorabilmente- è sempre: “mah, dove capita….”

  33. Ci puoi provare, ma tanto loro hanno la meglio 😀 Io ieri li ho sistemati sempre al lato ma ho un boccolo al centro della fronte che non se ne va 😛

  34. Anche io le treccione le avevo fino alle elementari poi basta! Mi piacevano tantissimo, ma faceva così male che mi lacrimavano gli occhi! 😛 Adesso li ho corti e mi piaccio veramente tanto 😀

  35. Io sono una mossa/ riccia. Premetto che a differenza con il trucco che potrei starci delle ore sane, con i capelli sono una vera ciompa. I miei capelli però sono rinati da quando ho iniziato ad usare prodotti bio o con un buon inci e non sottovalutando alcune accortezze. Ora il riccio è più definito e morbido. Le acconciature mi piacciono molto ma come ho scritto prima essendo ciompa non riesco a farne molte. Mi piacerebbe si facesse un post più nello specifico. Sarebbe Bello anche fare delle recensioni o parlare di più del bio. So che a te Clio Non piace molto il bio però sarebbe bello che magari qualcuna del tuo gruppo o tu stessa possiate provare più prodotti e vedere che effetto possano avere.

  36. Finalmente le mie richieste sono state ascoltate!!! Finalmente un post su noi ricce!!! Però,un appunto lo devo fare… nella maggior parte delle foto postate i capelli non ricci naturali ma resi tali artificialmente…Quindi…fate un altro sforzo e dedicateci un post più dettagliato…Acconciature fai da te, cura e “manutenzione” del riccio, colorazioni di moda e tagli che ci rendano giustizia!!!

  37. Sono d’accordo con te. Nessuna delle pettinature proposte è realmente fattibile. Io ogni tanto ci provo ad acconciare i miei ricci…Ma più di una normalissima treccia laterale, una coda alta o un cerchietto fra i capelli non riesco a fare!

  38. mmmm….no, non ci siamo. Ho aspettato molto un post dedicato a noi ricce…Ma non mi avete accontentato! Molte delle foto postate mostrano ricci artefatti e non naturali. Le acconciature proposte ( ad eccezione di poche ) sono improponibili per chi è davvero riccia o cmq difficili da replicare senza l’aiuto del parrucchiere. E poi….Non mi mettete Shakira??? Una delle poche star davvero ricce???
    Non so, forse questo genere di post andrebbe scritto da chi è davvero riccia…Solo noi possiamo sapere come funziona questo tipo di capelli!!!
    Cmq vi ringrazio di aver ascoltato le nostre richieste…Propongo un post più approfondito che parli anche di taglio e colori del momento.

  39. La mia parrucchiera qualche anno fa ha avuto il coraggio di farmi il bob a – simmetrico. Sui miei ricci era divino, Da come descrivi il tuo, li abbiamo simili…Perchè non ci provi?

  40. Concordo con entrambe, faccio fatica a intrecciarli io che ho pochi capelli e abbastanza mossi, figurarsi una (tipo mia sorella) con una criniera di leone.

  41. Ciao clio e ciao ragazze io ho i capelli ricci naturali e li ho sempre portati super ricci !! Prima lunghi ora li porto tipo bob, Ho avuto la fortuna di avere un parrucchiere che li sa trattare ci vado da dieci anni e se vi posso consigliare dei prodotti io uso i prodotti della tigi pensate che lui me li portava da Londra ancora quando non si trovavano a Roma vi parlo forse più di 15 anni fa ! Quindi il mio consiglio è un bravo parrucchiere che lì sappia tagliare e i prodotti giusti secondo me sono le due cose fondamentali !! Baci vale

  42. Idem! Dopo tanti anni di capelli lunghi, circa 3 anni fa ho fatto un taglio drastico e anche se a volte ho nostalgia dei miei ricci lunghi, sono veramente contenta!

  43. Io ho apprezzato questo post e sicuramente sarò felice se ne farete degli altri su questo tema. È vero che spesso ciò che vediamo su internet e in tv non è semplicemente frutto di madre Natura, però non è vero che è impossibile accorciare per bene i capelli a casa. Cioè: io non ci riesco perché non ho tempo di provarci, ma su Hairromance.com e Justcurly.com potete trovare consigli e acconciature per ricce da parte di ragazze ricce. 😉

  44. io sono una mossa/riccia! ora che li ho lunghi, ho solo i boccoli alla fine e la frangetta da disciplinare (lo so che è vietata alla ricce ma provate voi ad avere la fronte di una portaerei!) con spazzola e fon. quando li avevo cortissimi erano davvero molto ricci ma difficili da tenere in piega e si sporcavano molto di più. ora riesco a mascherare l’unto con lo shampoo secco e reggere almeno 3 giorni, altrimenti dovrei lavarli a giorni alterni! cmq queste acconciature non sembrano di vere ricce ma di lisce acconciate con i boccoli fatti dalla piastra, non certo da madre natura. mi piacciono le trecce ma a me non vengono mai così carine e ordinate 🙁

  45. fosse così semplice la distinzione tra capelli lisci e ricci… i miei sono un misto, nel senso che se li lascio asciugare al sole d’estate diventano boccolosi (belli, per carità, ma mai come quelli delle foto) se invece sentono la minima ondata di phon diventano un ingestibile groviglio di capelli senza senso, che si possono solamente piastrare (ma non è che la piega duri molto e poi mica ci si può piastrare tutti i giorni). Per Natale mi faccio regalare il Parlux 385, speriamo che faccia i miracoli che promette! 😉

  46. I miei capelli sono in generale mossi, ma se li asciugo con schiuma e diffusore a testa in giù quando rialzo la testa sembro un barboncino appena uscito dal casco della nonna O_O In quei casi la “finta treccia francese” potrebbe aiutare a dare una forma!! ^_^”

  47. bah…io ho i capelli ricci, tendenti al mosso e molto crespi, con punte fragili che si spezzano e formano doppie punte con niente… anch’io le ho provate tutte: tra oli, creme, maschere miracolose e chi più ne ha più ne metta… e non riuscirò mai a comprendere quelle persone che hanno il privilegio di avere i capelli lisci e invece vorrebbero essere ricce… con i capelli lisci sei sempre a posto e stai bene anche con una triste coda bassa… purtroppo quello che dicono tutte le ragazze dei commenti è vero, le acconciature proposte nelle foto non saranno mai fattibili per chi ha i capelli veramente ricci… vogliamo parlare anche dell’umidità che trasforma la chioma in canapa?

  48. A gran voce da riccia: invoco il tutorial sui tagli per ricce e sui prodotti e cura dei ricci!!!
    Saremo anche invidiate, ma o stiamo sempre sullo stesse genere di taglio scalato oppure ci esplode un fungo in testa!
    Io adorerei farmi il lob, ma sarei costretta ogni volta a metterli in piega faticando tantissimo!

    Curiosissima di sentire i vostri consigli!

  49. magari li avessi “ricci” come quelli di queste foto!! in realtà sono molto più disordinati e crespi 🙁 a proposito, qualcuna di voi mi sa dire come andrebbe usato correttamente il diffusore? perchè se lo “appoggio” sulla testa mi sembra di scaldare troppo la cute (e quindi ingrassare prima i capelli), se lo tengo alla distanza “normale” di 15-20 cm mi si increspano i capelli…help!! A me vengono belli quando NON li asciugo col phon, ma in inverno sono costretta ad asciugarli..

  50. Poco utile il post purtroppo! Ho provato a fare un blob una cosa orrenda con degli ammassi rotondi e sopra il piatto più totale! Alzi la mano la riccia che nella sua vita non ha mai provato la disperazione mattutina davanti allo specchio! Tu ti dici “li laverò questa sera così domani mattina sarò più veloce” li lavi,usi un flacone di spuma,anticrespo ecc li asciughi con il diffusore e sono perfetti! Un volume pazzesco,ricci definiti.. Una notte nel letto e puff ti ritrovi capelli attaccati alla testa ovunque tu faccia la riga o che tu li metti indietro,ricci crespi in ogni direzione e perdi un’ora a cercare di diventare presentabile! Facevo prima a lavarli la mattina

  51. Sono una portatrice sana di ricci a turacciolo ma ci ho messo tanti e tanti anni a fare pace con loro e ad imparare ad assecondarli piuttosto che a tormentarli o domarli.

    Dopo anni di masse crespe, funghi atomici indomabili, coda portata a vita, ora ho la possibilità di sfoggiare una chioma elastica, vaporosa, a tutto volume e ultra-sana. Ho perso negli anni un po’ della massa giovanile e non ho più le lunghezze di una volta che ho dovuto sacrificare, prima della vera e propria bonifica, laddove non c’era più speranza.

    Penso che la foto del profilo parli per me (ricci appena asciugati, in una giornata qualunque) ma ci è voluto impegno per capire inanzitutto il tipo di riccio ( ebbene sì, siamo classificate 😛 ) e quale erano le sue esigenze.
    Loro mi hanno ripagato abbondatamente ma avrei voluto far pare con la mia chioma negli anni dell’adolescenza, dove mi sono sentita una perenne esclusa da ogni qualsivoglia moda in fatto di capelli, stile e look.

    Ho invidiato le lisce per una vita e, a tratti, mi manca ancora la loro versatilità. Tuttavia so che non sarei la stessa senza questa cascata rossa sulla testa.
    Ho già elargito molti consigli ( spero utili! ) dalle pagine di questo forum ma se a qualcunsa servisse ancora qualche dritta, nel mio piccolo, io sono sempre qua 😉

  52. Io li porto con la riga Cristina. A volte di lato e a volte al centro. La prima per essere più elegante, la seconda per sembrare più sbarazzina.
    Anche io li asciugo a testa in giù ma prima di farlo, preparo i boccoli con un prodotto anticrespo, dividendoli nel modo che preferisco quel giorno, sulla cima della testa.

    Per l’asciugatura uso il “plopping” e poi phon e diffusore. Quando mi rigiro, la riga è li pronta dove l’ho voluta. Ho il problema opposto casomai, non posso cambiarla facilmente finché non rilavo i capelli 😛

  53. Eccomi qua, portatrice di boccoli a turacciolo, con ciocche ben divise.
    Dopo anni di masse crespe, funghi atomici indomabili, coda portata a vita, ora ho la possibilità di sfoggiare una chioma elastica, vaporosa, a tutto volume e ultra-sana. Ho perso negli anni un po’ della massa giovanile e non ho più le lunghezze di una volta che ho dovuto sacrificare, prima della vera e propria bonifica, laddove non c’era più speranza.

    Aggiungo la foto del profilo intera, per rendere l’idea (ricci appena asciugati, in una giornata qualunque) ma ci è voluto impegno per capire inanzitutto il tipo di riccio ( ebbene sì, siamo classificate 😛 ) e quale erano le sue esigenze.
    Loro mi hanno ripagato abbondatamente ma avrei voluto far pace con la mia chioma negli anni dell’adolescenza, dove mi sono sentita una perenne esclusa da ogni qualsivoglia moda in fatto di capelli, stile e look.

    Ho invidiato le lisce per una vita e, a tratti, mi manca ancora la loro versatilità. Tuttavia so che non sarei la stessa senza questa cascata rossa sulla testa.
    Ho già elargito molti consigli ( spero utili! ) dalle pagine di questo forum ma se a qualcunsa servisse ancora qualche dritta, nel mio piccolo, io sono sempre qua ;):

  54. Prova a dormire su una federa di seta o con una cuffietta di seta in testa, dopo aver raccolto i capelli in cima al capo, con un elastico morbido morbido, a formare una specie di ananas.
    E’ lo sfregamento sul cuscino che rende i capelli sempre più crespi e distrugge i boccoli. La seta aiuta molto a minimizzare questo problema ( io non ho una federa quindi avvolgo un foulard intorno al cuscino. Prima avevo anche la cuffietta ma non vorrei ritrovarmi single in un nanosecondo, faceva davvero nonna Abelarda -_- ).
    Raccoglierli ad ananas invece aiuta a preservare il volume e a far aggrovigliare meno i capelli. Quelli che si sciupano di più oltretutto sono quelli che poi, una volta sciolto l’ananas, finiscono sotto tutti 😉

  55. Il mio diffusore ha come delle lunghe dita di plastica che mi impediscono di appoggiarlo del tutto alla testa quindi la distanza la regolano loro, automaticamente. Oltretutto dalla cima di queste “dita” sbuffa aria, ottima per asciugare le radici e quando muovi il diffusore, come massaggiandoti la cute, di tanto in tanto, si crea più volume alle radici.
    Per il resto uso phon al minimo e con la temperatura più bassa, praticamente fredda. Ci vuole più tempo ma il caldo increspa e danneggia i capelli.

    http://t2.uccdn.com/it/images/8/6/1/img_come_usare_il_diffusore_per_capelli_15168_orig.jpg

  56. Più che altro io trovo davvero complicato farmi le trecce da sola, ad esclusione di qualche caso raro, dove a volte mi riesce il colpo di fortuna, altre getto la spugna, dopo aver sudato inutilmente sette camicie.

    Per quanto io abbia ciocche ben divise ed elastiche e cerchi di tenere i capelli idratati il più possibile, quando tento acconciature più complesse, il problema sono le punte che, inevitabilmente, si attaccano ad uncino tra di loro così, anzichè sollevare la ciocca selezionata, tiri su col dito mezza chioma. Mi servirebbe una terza mano per poter dividere la parte terminale delle ciocche in un colpo solo, come fanno le lisce >_<

  57. Guarda che anche i ricci sono ingestibili e da lavare ogni 2 giorni. Con la differenza che noi non possiamo pettinarli o dare un’aggiustata di piastra…

  58. Io sposto i ricci indicativamente x creare una riga più o meno ma è vero che spostare questa specie d riga è una buona cosa xke evita d appiattire le radici

  59. Io purtroppo il parrucchiere adatto ai miei boccoli non l’ho mai trovato ma ti do ragione su tutto, bisogna saperli gestire e trovare i prodotti giusti, anche a costo di qualche piccolo sacrificio. Anche i miei arrivano da Londra, lì ci sono tantissime ragazze di colore e io ho imparato da loro come valorizzare al massimo i ricci.
    Tienti stretta il tuo parrucchiere 😉

  60. Socks, ti copio quello che ho scritto ad un’altra ragazza più su:

    ” Prova a dormire su una federa di seta o con una cuffietta di seta in
    testa, dopo aver raccolto i capelli in cima al capo, con un elastico
    morbido morbido, a formare una specie di ananas.
    E’ lo sfregamento
    sul cuscino che rende i capelli sempre più crespi e distrugge i boccoli.
    La seta aiuta molto a minimizzare questo problema ( io non ho una
    federa quindi avvolgo un foulard intorno al cuscino. Prima avevo anche
    la cuffietta ma non vorrei ritrovarmi single in un nanosecondo, faceva
    davvero nonna Abelarda -_- ).
    Raccoglierli ad ananas invece aiuta a
    preservare il volume e a far aggrovigliare meno i capelli. Quelli che si
    sciupano di più oltretutto sono quelli che poi, una volta sciolto
    l’ananas, finiscono sotto tutti 😉 ”

    A me ha aiutato molto questo metodo, ora riesco ad avere boccoli definiti fino a che non li lavo, spero possa servirti 😉

  61. La treccia laterale, alla Elsa di Frozen per intenderci, su di me si vede MA, niente a che vedere con quei capolavori dove nei tutorial ti dicono ” ora allarga l’intreccio con le dita per dare più volume alla treccia ecc ”
    Ma che allargo, è tutto immobilizzato, volendo non c’è nemmeno bisogno dell’elastico per chiudere la treccia, basta rigirare una ciocca su se stessa e tutto resta lì, ad imperitura memoria <.<

  62. guarda che anche i lisci prendono pieghe assurde, buchi dove non vorrebbero ed è una credenza popolare che basti pettinarli per far sparire queste pieghe. Se poi ci passi la piastra, e li hai grassi, e non sono pulitissimi, vengono fuori a filini unticci che non sono proprio belli da vedere.Cioè, non pensate che il liscio sia un capello che sta sempre a posto, perchè non è assolutamente così!

  63. Considerando il mio riccio docile alla piastra porto spesso i capelli lisci. Cioè voi non sapete cosa dite. Non c’è nemmeno una sola situazione in cui avere i capelli ricci è più comodo che averli lisci. Nemmeno una. Nemmeno quando sono sporchi di un giorno perche con i ricci non puoi permettertelo a meno che tu non voglia sembrare una ROM men che meno quando piove o c’è umidità perché i ricci si distruggono e perdono piega e forma prima dei lisci. I capelli ricci sono belli al mare, 30 minuti dopo averli lavati e quando i ricci sono finti.

  64. ecco, immaginavo che il vero segreto fosse nella temperatura…il mio phon purtroppo ha solo 2 temperature possibili, entrambe molto calde 🙁 e infatti il caldo mi increspa i capelli!!

  65. 🙁 ti ringrazio lo stesso, sei stata molto gentile! ora non mi resta che cercare un phon più adatto alle mie esigenze!

  66. eh infatti i lisci quando piove non la perdono la piega eh! nono, prorpio no! hai visto la mia foto? pensi che io semplicemente asciugandoli li ottenga così? e pensi che se esco con la nebbia rimangono così? hai presente i bambini cambogiani, quelli col caschetto tutto crespo e sparato? se perdono la piega sono così….se c’è nebbia, umidità, pioggia, sono così! forse non la perdono quelli che sono lisci, pari, riga in mezzo, appiccicati alla testa. Perdonami, ma anche tu non sai cosa dici……se li hai lisci perchè stirati, ti assicuro che non è come averli lisci naturali!

  67. in realtà ho provato spesso la coda alta ad ananas,però i miei capelli sono quasi lisci in radice e mi si afflosciano comunque! Però proverò con la seta sul cuscino grazie dell’idea!

  68. Grazie cara!! La federa di seta la uso già….proverò anche con l’ananas, al momento ho giusto un groviglio inestricabile in testa e attendo mestamente il momento di sbrogliare il tutto 🙂

  69. Comprata on-line su un sito inglese che vende solo prodotti per capelli ricci. E’ più satin che seta ma l’effetto scivoloso è lo stesso.
    A vedersi è davvero bruttina però 😛

  70. Ciao a tutti! Si! i capelli ricci sono difficili da gestire e molte ragazze ancora non li apprezzano come dovrebbero perchè li ritengono una scocciatura! Ma non é così! Fidatevi! Noi di http://www.talicapelliricci.it, portale esclusivamente dedicato ai capelli ricci, lavoriamo proprio per questo. Lo sapevate che é meglio asciugare i capelli ricci con un telo in microfibra per evitare il crespo? E che il phon è da usare distante dai capelli e soprattutto a media temperatura? In più i tagli per capelli ricci sono tantissimi! Anche corti con creste! Decisamente molto Hard ma se fatti bene davvero belli! Vi consigliamo di rivolgervi al brand I Love Riccio, parrucchiere specializzato in capelli ricci! Vedrete che risultati!A presto!

  71. Concordo con te! E aggiungo che se provassi a mettere una coroncina o un cerchietto metallico, beh impiegherei almeno due ore per levarlo. Non so i tuoi ma i miei capelli intrappolano di tutto, comprese le mani degli sventurati che li vogliono accarezzare 🙂

  72. #hairgoals. Sei nata per domare i tuoi ricci e questo hashtag.

    In quanto portatrice di “ricci del piffero/sembran mossi ma non è” ti stimo per la pazienza e ti invidio quei boccoli soffici.
    Per non parlare del colore. Stupendo.

  73. Parlux a parte, questo commento potrei benissimo averlo scritto io.

    Sul serio. Stessa identica situazione. Per l’inverno ho optato per la tecnica 8 (la finta French braid) applicata così:
    Una volta lavati i capelli, li lascio il più tempo possibile nell’asciugamano (più puoi starci meglio è).
    Poi asciugo un po’ le radici col diffusore, temperatura minima, velocità massima.
    Poi (ed ora le riccie serie inorridiranno) li pettino e li divido nelle tre sezioni orizzontali che mostra il tutorial, consiglio elastici di quelli piccolini di gomma, non lasciano segni. Una volta fatta la pettinatura con quello che resta dei capelli faccio una treccia normalissima cercando di arrivare più vicina alle punte possibile, poi la ammorbidisco un po’ massaggiandola, e proseguo con la mia giornata. Una volta che i capelli saranno ben asciutti il risultato sarà pazzesco. Io di solito arrivata a casa da lavoro la tengo su e ci vado a dormire, così il giorno dopo ho i capelli pazzeschi.

    Scusa il papiro ma provo molta empatia essendo nella tua stessa situazione!

  74. Ho letto questo articolo proprio oggi.. giornata in cui sono nervosissima a causa dei miei capelli. Ho i capelli ricci, ma purtroppo crespi, e di conseguenza li faccio sempre lisci con la piastra, tant’è che per il troppo utilizzo mi si stanno spezzando le punte… La parrucchiera mi ha consigliato di lasciare i capelli naturali, mossi, e di non usare più la pistra… Sì, fosse facile. Intanto oggi me ne sto rinchiusa in casa… Non mi posso proprio vedere con sti capelli. Clio fate qualche articolo su come gestire i capelli ricci, crespi e indefiniti. Quali prodotti adatti sono da utilizzare .. E quale taglio di capelli è più indicato per un capello del genere. Grazie 😉 !

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here