Ciao ragazze!

Se c’è un trend che nei paesi asiatici, soprattutto in Corea, va davvero forte e che io stessa sento molto vicino a me e al mio ideale di bellezza è quello che prevede una pelle del viso luminosa, uniforme e ‘leggera’, ottenuta non solo grazie a un’attenta skincare ma anche a un’accurata scelta del fondotinta: noi tutte, infatti, sappiamo come in Asia ci sia il culto per l’incarnato perfetto.

Già, ma come ottenerlo? Le ragazze coreane non hanno dubbi: il ‘cushion’ è il loro prodotto prediletto, perché assicura un risultato omogeneo e naturale (lontano da quello più ‘costruito’ e diffusissimo del contouring!), anche grazie a un metodo di applicazione rivoluzionario, che noi abbiamo iniziato a conoscere soprattutto nell’ultimo anno grazie a Lancôme.

Lancôme è stata una delle prime case cosmetiche in Italia a puntare su un prodotto di questo tipo, tanto da renderlo un prodotto continuativo.

cliomakeup-lancome-miracle-cushion-7

Sto parlando del Miracle Cushion, il nuovo fondotinta composto da un cuscinetto imbevuto da un fondotinta liquido all’interno di un packaging ermetico, dotato di un pad/applicatore in poliuretano, che oltre ad essere un prodotto innovativo racchiude in sé anche un modo diverso di intendere il makeup viso, sia per quanto riguarda il risultato sulla pelle, sia per il suo modo di applicarlo!

Io l’ho messo davvero alla prova e, visto che nell’ultimo periodo ho girato tantissimo, posso dirvi di averlo testato per bene! 😉 In questo post vi racconterò finalmente come mi sono trovata, vi spiegherò i suoi 8 punti forti e vi darò qualche consiglio in più per usarlo al meglio!

Curiose di scoprire tutto? Allora leggete oltre!

1) FACILE E VELOCE DA APPLICARE, A CASA MA ANCHE IN GIRO!

La praticità del metodo di applicazione è senza dubbio la prima cosa che ho notato utilizzando questo nuovo fondotinta! Al mattino prima di uscire o per i ritocchi durante la giornata mi piace molto picchiettarlo, piuttosto che stenderlo ‘tirandolo’ un po’, come ama fare invece Lisa Eldridge.

cliomakeup-lancome-miracle-cushion-8

Inoltre, posso dire che l’ho trovato un vero salva-vita proprio in questi giorni in cui ho viaggiato molto… anche le occhiaie non hanno avuto scampo! Appena potevo, prendevo l’elegante cofanetto dalla mia borsa e riuscivo a mimetizzare tutto alla velocità della luce! 😉

2) UN FINISH LUMINOSO E NATURALE E PORI MINIMIZZATI

L’effetto che si ottiene è quello di una pelle molto luminosa, grazie al finish naturale del prodotto.

cliomakeup-lancome-miracle-cushion-9

Io lo consiglio più alle pelli secche, normali e miste e non a quelle grasse, che potrebbero non amare l’effetto non proprio opaco.

Picchiettando il fondotinta sul viso, si riesce inoltre a far entrare bene il prodotto nei pori, ottenendo un risultato davvero omogeneo. A me piace fissarlo anche con un po’ di cipria, per opacizzare soprattutto la zona T, che tende a lucidarsi più facilmente.

3) IL RISULTATO E’ MODULABILE A SECONDA DELLE ESIGENZE: PIU’ PRESSIONI SUL CUSHION… PIU’ COPERTURA

Come dicevo, l’effetto del fondotinta è naturale. La copertura è modulabile e dipende dal numero delle pressioni (in inglese si dice “tap”) che si effettuano sul cushion.

cliomakeup-lancome-miracle-cushion-10

Dal numero di “tap” si può passare dalla coprenza di una BB o CC cream (copertura media) o primer (bassa) a quella tipica del fondotinta (alta).

La sua coprenza naturale è media, simile a quella di una BB o CC cream, ma leggermente più coprente.

cliomakeup-lancome-miracle-cushion-11

Diciamo che alla prima applicazione sul viso si ha il giusto effetto, quello naturale e delicato che in fondo a me piace, ma si può comunque ripetere il tutto (con due, massimo tre passate in più!) su alcuni punti, per aumentare l’effetto fino a una media coprenza.

Io lo faccio ai lati del naso, sulla fronte o sul mento, ma non vi consiglio di insistere più di tanto, perché Miracle Cushion rimane comunque un prodotto nato per essere molto leggero.

4) NON SECCA LA PELLE, E’ IDRATANTE E NON EVIDENZIA LE IMPERFEZIONI

Chi ha la pelle secca può capirmi benissimo! La sensazione di avere la pelle che tira non è certo piacevole e se durante la giornata abbiamo bisogno di intervenire, allora non abbiamo usato il prodotto giusto.
Con Miracle Cushion devo dire che invece questo problema è superato, visto che si percepisce un’idratazione che dura a lungo e che quindi non mette in risalto eventuali (fastidiose!) pellicine o imperfezioni, soprattutto nella zona del mento, dove tendiamo a togliere i punti neri e a stressare di più la pelle! 😀

cliomakeup-lancome-miracle-cushion-12

Quali saranno gli altri punti a favore di questo fondotinta? Vi anticipo solo che due riguardano il suo packaging e gli altri la sua applicazione molto…COOL! 😀 Capirete tutto meglio nella prossima pagina! 😉