Ciao a tutte!

Un po’ perché siamo ormai vicinissimi al Natale e quindi in tema di regali (a proposito: a che punto siete voi? Folle corsa all’ultimo acquisto? 😉 ) abbiamo pensato di curiosare nel mondo dei gioielli… Anche voi ne regalerete qualcuno (o sperate di riceverne)?
Sfoggiare un gioiello, anche non particolarmente pregiato, ci fa spesso sentire più belle e lo scegliamo con cura soprattutto quando si tratta di indossarlo per eventi e occasioni particolari. E quale momento migliore se non le feste di fine anno? Non solo, talora capita che ci trucchiamo o ci vestiamo in funzione di un determinato accessorio che ci piace tanto… Eccoci allora con qualche consiglio e anche alcune curiosità! Pronte a viaggiare con noi in questo sfavillante mondo di gioielli?! Leggete il post e ne scoprirete delle belle 😉

cliomakeup-orecchini-collane-anelli-spille-corone-11-marilyn“Diamonds Are a Girl’s Best Friend” cantava Marilyn Monroe in un famoso film del 1953

Iniziamo con un po’ di storia, per poi passare a qualche esempio, molto generale, sugli abbinamenti! Vediamo allora da dove nasce tutta questa passione per i gioielli e le pietre preziose! Sembra che, sin dall’antichità, i gioielli rivestano un ruolo importante di ornamento e abbellimento della persona e il discorso vale anche per i signori uomini (pensiamo un tempo alle corone dei re o agli amuleti e oggi agli orologi, bracciali e altri accessori maschili). Ma hanno, da sempre, anche un valore simbolico e sacro, segno di distinzione e, in certi casi, di appartenenza sociale. Vi ricordate di quando Clio ci ha parlato dei piercing? Ovviamente la storia non è molto diversa. E, nei secoli, non è così cambiata: anche le più giovani di voi ricorderanno come il Rolex sia stato uno status symbol, soprattutto degli anni ’80. E, più recentemente, i trendissimi braccialetti Cruciani in pizzo macramè: decisamente più abbordabili, ma ugualmente carichi di “simbolo”.

cliomakeup-orecchini-collane-anelli-spille-corone-13-kate-middletonA proposito di segni distintivi: le corone regali valgono ancor più di quanto non costino, simboleggiando il potere e il ruolo del sovrano. Ecco la principessa Kate con la tiara di Lady D! Credits: Vogue.co.uk Getty

cliomakeup-orecchini-collane-anelli-spille-corone-10-clioQui, invece, la coroncina della nostra Clio con un look ispirato all’antico Egitto per il tutorial sul film “Exodus”. L’oro domina con un trucco da 24 carati, è il caso di dire :–D.
L’oro-glitter così come gli smokey eyes metallici sono anche le tendenze di Natale e Capodanno e si abbinano perfettamente al mondo orafo e dei gioielli!

Per quanto suoni strano, pare che l’uomo, storicamente, abbia pensato ad adornarsi prima che a vestirsi! Nella preistoria alcuni materiali più erano rari, più erano pregiati: per esempio le conchiglie o i denti di pesce e di felini! In realtà, questi oggetti difficilmente reperibili avevano la funzione simbolica di esorcizzare gli spiriti maligni: le conchiglie proteggevano dalla sterilità, mentre i denti simboleggiavano forza e virilità.

cliomakeup-orecchini-collane-anelli-spille-corone-21-anello-tribaleIl bracciale egizio con lo scarabeo (simbolo del sole nascente e potente amuleto) di Tutankhamon.

cliomakeup-orecchini-collane-anelli-spille-corone-23-ciondolo-anticoIl prezioso talismano di Carlo Magno che l’imperatore indossava come protezione

Se vogliamo dirla tutta, la storia oggi un po’ si ripete.
Avete mai fatto dono a qualche vostra amica di una pietra pregiata e di gemme naturali per il significato simbolico che trasmettono? Si dice infatti che ogni pietra abbia un suo “potere magico”: l’ambra è sinonimo di energia, infonde serenità e allegria; l’ametista calma l’emotività e stimola la concentrazione; il quarzo rosa rappresenta l’amore, la pace e il perdono; l’acquamarina favorisce il rilassamento e la tranquillità… Vi ricordate il post che Clio aveva fatto sulle pietre e su come abbinarle alle varie carnagioni e ai colori di occhi e capelli?
E allora chiudiamo gli occhi e lasciamoci cullare dalla colour therapy per un look ultrabrillante che ci farà risaltare décolleté, mani, polsi e viso regalandoci bagliori inaspettati in sintonia con le luci natalizie…

cliomakeup-orecchini-collane-anelli-spille-corone-12-diane-krugerDiane Kruger con una lunga collana con doppio pendente in ametista.

Nel Medioevo si pensava addirittura che le gemme potessero fornire poteri soprannaturali, mentre nel Rinascimento si assiste a una vera e propria smania di preziose gioie. I pendenti, molto utilizzati sia nelle catene sia per gli orecchini, venivano sempre più arricchiti di gemme così da creare dei grappoli a cascata su diversi piani, chiamati girandoles con riferimento ai lampadari di Versailles.
È famosissimo il ritratto di Elisabetta I d’Inghilterra letteralmente appesantita di perle, diamanti e gemme.

cliomakeup-orecchini-collane-anelli-spille-corone-14-reginaEccola, Elisabetta I d’Inghilterra carica di gemme, perle, ori… Ma come facevano una volta a indossare certi pesi?!

Anche noi comune mortali 😉 oggi possiamo rievocare questo stile barocco senza aver paura di eccedere (e, soprattutto, risparmiandoci cifre da capogiro). Niente paura a osare con gioielli policromi e pietre colorate che rievocano le sgargianti parure elisabettiane come orecchini chandelier, anelli bombati e colorati così come bracciali con pietre multicolor da indossare con abiti semplici e tinta unita e magari con smalti dalle tonalità accese e insolite.

cliomakeup-orecchini-collane-anelli-spille-corone-16-pendentiOrecchini chandelier con cristalli, non economicissimi ma molto chic e lucenti. Prezzo: 29,99 € su ASOS.it

cliomakeup-orecchini-collane-anelli-spille-corone-2-anello-strassAnello con pietra marmorizzata dal sapore un po’ “antico” ma scenografico. Prezzo: 6,99€ su ASOS.it

cliomakeup-orecchini-collane-anelli-spille-corone-1-smalto-maybellineSmalto Maybelline New York Color Show colore verde-menta metallico Teal Reveal 334. Prezzo: 3,41€ su Amazon.it
Non è perfetto per l’anello verde che vi abbiamo proposto?

Anche se ci addentriamo nell’inverno, i colori non sono affatto banditi, anzi: sono proprio gli accessori “di piccola taglia” ciò con cui è più facile introdurre elementi un po’ più vivaci, nei nostri outfit invernali. Se poi volete seguire pure le tendenze “gold” delle feste, potete dare un’occhiata al nostro post sugli smalti glitterati dove troviamo unghie che brillano e… si trasformano in gioielli 😉

A proposito di look scintillanti da cui trarre spunto…

cliomakeup-orecchini-collane-anelli-spille-corone-15-jessica-alba… eccovi quello decisamente brillante di Jessica Alba con una sfavillante parure su cui si focalizza l’attenzione grazie a uno splendido décolleté, a un trucco naturale e a un updo hairstyle, cioè un’acconciatura che prevede i capelli raccolti (se volete approfondire vi ricordiamo l’hair-dictionary di Clio).

Ma proseguendo nel nostro viaggio incantato, abbiamo scoperto che è a partire dal Rinascimento che inizia la ricerca di abbinamenti tra gioiello e abbigliamento e la gioielleria entra a far parte del mondo dell’arte. In tempi più recenti, anche l’eccentrico Salvador Dalì lo pensava e per questo oltre ai quadri realizzò orologi gocciolanti, un cuore pulsante di rubini e altri magnifici gioielli.

cliomakeup-orecchini-collane-anelli-spille-corone-20-labbra-strassSalvador Dalì, Ruby’s lips 1949 © Salvador Dali, Fundació Gala-Salvador Dali, VEGAP, Barcelona, 2010. Possiamo prendere spunto? Che dite? Non ha l’aria un po’ da Moschino? 😉

La passione per i gioielli pare insomma non tramontare mai e sembra non avere confini né di tempo né di luogo. Per questo possono diventare una buona idea regalo per Natale. Sicuramente sono un dono gradito dalle donne e i maschietti ormai dovrebbero ben saperlo!
I gioielli possono diventare preziosi complementi per il look che vogliamo sfoggiare per le feste di fine anno!

Siete d’accordo con noi? Volete conoscere altre curiosità e scoprire qual è il bijoux da regalare, che ha spopolato al Festival di Cannes 2015 e non solo? Per scoprirlo, allora, seguiteci a pagina 2!