Ciao ragazze!

Nell’ultimo video tutorial sul trucco di Laura Pausini mi avete visto usare l’acqua micellare e vi siete chieste se in questo modo stessi rimuovendo la crema sottostante… Quando in realtà una buona acqua micellare è idratante di per sé!

Questa e altre domande che mi avete rivolto nel tempo mi hanno spinto a scrivere un post dove chiarire a cosa serve questo prodotto, e quali sono le migliori acque micellari che io abbia mai provato.

Se volete saperne di più andate avanti a leggere :-)!

cliomakeup-migliore-acqua-micellare-1.jpg

L’acqua micellare esiste ormai da tantissimi anni. Non si sa bene quale sia stato il primo brand a produrla, ma sicuramente la più famosa è quella di Bioderma: da quando i MUA hanno iniziato ad usarla durante le sfilate, l’hanno resa una star :-).

cliomakeup-acqua-micellare-3-modelle

Le modelle hanno iniziato a richiedere di essere struccate solo con l’acqua micellare Bioderma, colpite dalla piccola “rivoluzione cosmetica” che aveva introdotto. Per la prima volta uno struccante idratava anche la pelle, rendendola più morbida, e non doveva essere risciacquato. Questo lo rendeva – e lo rende ancora, ovviamente – un prodotto ottimo da tenere alla postazione trucco, in quando consente (a differenza di uno struccante oleoso) di fare piccole correzioni rimuovendo e riapplicando makeup nella stessa zona del viso.


cliomakeup-acqua-micellare-2-sfilate

Grazie al passaparola tra le modelle l’acqua micellare Bioderma è diventata richiestissima durante le sfilate, e purtroppo era introvabile. Io all’epoca avevo comprato quella de La Roche Posay – solo per una questione di maggiore reperibilità – e ricordo che una volta una modella non mi aveva permesso di avvicinare il batuffolo di cotone alla sua faccia perché non aveva visto il classico tappo rosso Bioderma e non voleva assolutamente che il suo viso toccasse qualcos’altro!

Infatti, anche nella skincare un pregiudizio piuttosto tipico è che solo ed esclusivamente un certo prodotto sia valido, quando in realtà ce ne sono altri persino migliori! Infatti mi è capitato di riempire una confezione di Bioderma con un’altra acqua micellare quando non riuscivo a reperirla… Inutile dire che il risultato era veramente simile!

cliomakeup-acqua-micellare-4-biodermaBioderma, solution micellaire. Prezzo per 500 ml 13,99€ su Amazon.it

Ma come funziona l’acqua micellare per struccarsi? In realtà, da questo prodotto non bisogna aspettarsi che rimuova tutto il trucco, soprattutto se avete un make-up occhi intenso,  se avete usato stick waterproof, matite occhi a lunga durata, etc.

cliomakeup-acqua-micellare-5-lisa-eldrige

Certo, se insistete con l’acqua micellare alla lunga sarete struccate, ma a prezzo di fare molte passate, andando a stressare la zona. La formula dell’acqua micellare nasce più per pulire e idratare: è ottima per struccare il viso, non lo è per struccare gli occhi a meno che non avete un make-up molto soft.

cliomakeup-acqua-micellare-6-struccareE fu così che un intero blister di dischetti di cotone fu sacrificato invano :-D!!

Inoltre, un grande vantaggio dell’acqua micellare è che, come dicevamo, non va risciacquata: in questo modo non si usa acqua corrente che, come sapete, spesso disidrata la pelle.

 

Bene ragazze, spero di avervi chiarito come si usa l’acqua micellare e come usarla per struccarsi: nella prossima pagina trovare le migliori acque micellari di quelle che ho provato io!

170 COMMENTI

  1. A me la bioderma piace meno della So Bio etic, perche’ la prima e’ vero che non e’ profumata, ma ha un “retro odore” chenon mi piace tanto, specialmente quando strucco le labbra. Invece quella della So Bio (io ho quella all’aloe) ha un lieve profumo gradevole, e mi sembra che idrati di piu. Ma soprattuto costa un po’ meno (che non guasta) e in piu’ e’ anche bio (che non fa male!)

  2. Preferisco la Garnier alla Bioderma… Ma in realtà l’ho comprata solo per moda. Non mi strucca affatto. Il pannetto in microfibra passato dopo la pulizia con acqua micellare é sempre sporco di make up. Usando solo l’acqua micellare x togliere la BB cream So bio, mi sono ritrovata con brufoli.
    Insomma, alla fine, mi é abbastanza inutile. Devo ricorrere a latte detergente e detergente a risciacquo. Solo cosi la mia pelle é pulita ed equilibrata.

  3. Io mi strucco gli occhi con l’olio di cocco, e il resto del viso sempre con una mistura di altri oli, poi passo la micellare della so bio , quella all’argan..come acqua micellare mi piace molto, anche il profumo, e non ha un costo eccessivo..

  4. Dopo un post della scorsa settimana, ho voluto provare a struccarmi senz’acqua per 7 gg, e devo dire che sta funzionando… Ora sto usando l’acqua micellare Jonzac e mi piace moltissimo, idrata senza lasciare patina (quelle della So bio mi lasciavano questa sensazione) ed è più economica della Bioderma che adoro, ma che compro solo quando vado in Francia dove a 15€ me ne portò a casa due di confezioni. Di solito però l’acqua micellare la uso o per levare il grosso del trucco o alla fine per controllare che non ce ne sia più traccia dopo latte detergente (ora quello della So bio in una confezione da mezzo litro molto conveniente) ed olio di cocco.

  5. d’inverno nn la uso ,ho scoperto che disidrata la pelle x cui struccante oleoso alla camomilla Body shop con pannetto specifico è ottimo poi lavo il viso con una goccina di gel cremoso Kiehls o shiseido passo il tonico e i trattamenti… e la mia pelle è pulita morbida e nn tira ,soprattutto nn si arrossa . con il caldo la uso ,ma dopo lo strucco senza strofinare x carità si distrugge la pelle e la si irrita inevitabilmente .

  6. Ah!!! Ma dai Clio !! Ecco perché non mi ci sono mai trovata.. Io pensavo che in teoria dovesse struccare ogni cosa è infatti non riuscivo mai a togliere i residui della matita … Quindi direi che per me è un po’ inutile visto che dopo essermi struccata mi lavo sempre il viso con detergente, tonico etc…!
    Grazie!
    Inoltre mi sono messa a ridere da dio quando ho letto che travasavi altre acque micellari nel contenitore di bioderma ahahaha come per i bambini insomma xD

  7. io più o meno due anni fa avevo provato una delle prime uscite, che se non ricordo era della venus (mi ricordo una confezione trasparente con dosatore tipo sapone, e un logo blu) e non mi era piaciuta per niente! non mi toglieva nemmeno il correttore e mi lasciava la pelle unta. Quindi, non ne ho più provate altre. Mi tenta quella di garnier per pelli miste però….

  8. ahahahah anch’io!
    pensa se adesso quella modellala legge…..quella che ha allontanato la non-bioderma…..penserà “che pirla che siamo, Clio ci ha fregato tutte!”

  9. mi interessa questa cosa……a livello pratico, come fai a non usare acqua? alla fine di tutto passi qualche acqua idratante? io mi sentirei unta, ma forse dipende dalla pelle! e sotto la doccia? usi il doccino senza toccare il viso?

  10. anch’io gli occhi solo con olio di cocco…..e non so più cosa vuol dire avere occhi irritati e pelle che brucia!

  11. Io non riuscirei a non usare l’acqua…struccandomi con gli oli e dopo la micellare faccio un risciacquo con un sapone gel all’aloe, piu’ dispositivo viso (a giorni alterni)…

  12. Innanzitutto è dura non sciacquarsi il viso con acqua fresca il mattino… Però ho voluto provare perché la mia pelle mista ultimamente era secca, ma mi erano anche uscite molte imperfezioni sul mento. Per la doccia non ho avuto grossi problemi, perché non faccio quasi mai contemporaneamente lo shampoo, mi dà fastidio trovarmi poi i capelli dappertutto. Anche io temevo l’effetto unto, ma non è stato così, certo la pelle la senti diversa, ma forse proprio quella sensazione di pelle che tira che mi dava la sensazione di pulito…era troppo. Praticamente ora uso il latte detergente, magari olio di cocco sugli occhi se il trucco è più resistente, poi levo il grosso con un dischetto o una salvietta struccante, e poi acqua micellare finquando non trovo il dischetto pulito. Come dicevo, con quella della Jonzac non ho quel l’effetto unto. Dopo mi spruzzo un po di acqua di rose khadi. Non so se continuerò in maniera rigida, si consumano molti dischetti e acqua micellare, però di certo credo si possa alternare come routine o magari utilizzarla solo al mattino. Prima usavo detergente mattina e clarino ci dopo lo struccaggio tutte le sere…

  13. Io ho provato a non lavarmi con l”acqua e a passare l’acqua micellare dopo essermi struccata, però mi bruciano gli occhi .. Forse perché uso quella di Garnier per pelli miste non so.. E poi noto che comunque mi sento tirare nonostante io abbia pelle grassa e imperfezioni 😮

  14. Ma dai! Infatti immagino quanti dischetti si possano consumare… Ora io per struccarmi uso il burro della Clinique appunto per non sprecare troppi dischetti XD
    Prima con uno struccante (acqua micellare o bifasico) ne consumavo come minimo 4/5 per lo struccavi o più uno per il tonico.. Ora ne uso solo due.. !

  15. Ciao Clio! Io non ho mai usato l’acqua micellare.. pensavo che non essendo oleosa come gli struccanti che uso io di solito potesse disidratare la pelle.. ora che hai spiegato perfettamente come si usa mi sa che la proverò! Grazie dei tuoi consigli, come sempre sono preziosissimi!!!! Ps: mi ha divertita tantissimo il fatto che tu abbia “travasato” un’acqua micellare diversa nel contenitore della Bioderma! Hahahaha! 😉 un bacione!!!!!

  16. Io ho la pelle sensibilissima e uso la Sensibio Bioderma per struccare tutto il viso, occhi compresi, alla sera, poi però passo anche sapone e pannetto e risciacquo per avere la pelle davvero pulita. Anche se c’è scritto che non va risciacquata, l’acqua micellare contiene comunque tensioattivi che non va bene tenere sulla pelle tutta la notte!
    La trovo molto adatta alle pelli sensibili come la mia, mentre gli struccanti oleosi a me fanno bruciare gli occhi. Se ho il mascara, lo rimuovo prima con un dischetto di cotone e acqua tiepida (uso in genere i mascara che vengono via solo con acqua tiepida, perché non sopporto né i waterproof né quelli non waterproof).

  17. Anch’ io uso quella della Garnier verde e mi trovo benissimo, ho.la pelle grassa e non rimane per niente unta , odio la pelle così !!!

  18. Io l’acqua micellare la uso solo x rimuovere i residui: sciolgo prima tutto il trucco viso e occhi con olio di cocco e rimuovo con un panno di cotone o microfibra. Poi con l’acqua micellare su un dischetto di cotone rimuovono residui di mascara e fondotinta che comunque un po’ rimangono ai lati del viso e naso/mento poi con una goccia di detergente (usavo il blue herbal della khiel’s adesso ho una mousse dell'”himalaya” al Neem e curcuma senza sapone che mi sta piacendo tantissimo), infine tonico(quando me lo ricordo) e via con le creme specifiche. L’acqua che uso io è la Bioderma ma devi dire che anche la Venus non mi dispiace mentre ho provato una bio, mi sembra SoBioEtic ma non sono sicura e proprio non mi è piaciuta perchè faceva la schiuma sentivo la pelle irritata. Comunque alla fine io la risciacquo perchè odio la sensazione di appicicaticcio che lascia sulla pelle.

  19. Io all’inizio usavo quella di avene ma ora che uso quella di bioderma devo dire che mi piace di più! A volte mi sciacquo comunque il viso altre volte no comunque mi sento sempre idratata abbastanza, non uso creme prima di andare a dormire mi limito allo struccaggio! Se invece ho un trucco più elaborato di solito mi strucco con olio di cocco e alla fine do una passata con l’acqua micellare!

  20. Da un po’ di tempo ho sostituito il latte detergente con l’acqua micellare, e dopo averne provate alcune pessime ho trovato la mia preferita in quella della Garnier col tappo rosa! Strucco gli occhi col bifasico di sephora o douglas, poi passo su tutto il viso e ancora sugli occhi il dischetto imbevuto di acqua micellare. So che basterebbe così, ma preferisco poi passare sul viso per un’ulteriore pulizia la spugna konjac, così senza niente, solo bagnata e poi termino con un tonico. E così sento la mia pelle davvero pulita!

  21. io ho provato solo quella garnier ma sinceramente non mi è piaciuta per niente e ho finito per regalarla ad un’amica! io mi trucco sempre con eyeliner e mascara e quelli non li mandava via, mentre non trucco mai il viso a parte il week end, quindi non fa proprio per le mie esigenze! inoltre, mi sentivo anche appiccare il viso, altro che idratare, e dopo dovevo lavarlo con il detergente! O.O anche a voi fa così?

  22. Con solo l acqua micellare gli occhi non mi si struccano per niente (o pochissimo). Prima devo passare per forza qualcosa di oleoso, come l olio di cocco, poi pulisco con la So Bio e poi vado di latte detergente sul viso e vaporizzo poi il tonico. Così mi sento (e sono) pulita ☺

  23. Bellissimo post che va dritto nei miei preferiti! La prima acqua micellare che ho comprato e che mi dura da oltre un anno è quella della biorherm. Non avendone usate altre non posso fare confronti, ma mi piace moltissimo l’effetto che ha sulla mia pelle. Come ha detto Clio, utilizzare questo prodotto per struccare può stressare la pelle perché veramente ci vorrebbero molte passate. Per cui io lo uso per togliere “il grosso” dalla pelle e poi lavo il viso con sapone e spazzola elettrica. Una domanda:come si fa a capire se l’acqua del rubinetto è troppo calcarea quando ci laviamo?

  24. Io uso sempre e solo la Bioderma per struccarmi, rimuove qualunque tipo di make-up e non mi irrita la pelle… Bioderma a vita

  25. Io utilizzo l’acqua micellare tutti i giorni ma non riuscirei mai a eliminare l’acqua! Per la mia pelle le maschere viso sono importantissime ed è impossibile non utilizzarle

  26. Ciao, io lo compro su internet perchè ho girato erboristerie e negozi bio della mia città e nessuno lo vende. Lo trovi su Amazon oppure l’ho comprato spesso sul sito Eccoverde dovrei trovi tantissimi prodotti bio! Compri il vasetto da 500 gr e ti strucchi tutto l’anno!!

  27. Io ho la pelle mista, anche a me disidrata la pelle e parlando con una farmacista mi ha confermato la cosa. La uso solo per correggere il trucco se per caso sbaglio a mettere eyeliner&Co!

  28. Ciao! Un modo sicuro, sarebbero le analisi dell’acqua.. Ma senza spendere, puoi intuirlo se hai ad esempio hai un lavandino d’acciaio in cucina o dai rubinetti d’acciaio.. Se non asciughi e l’acqua lascia quei “bei” segni sull’acciaio, quello è calcare.. Anche quando fai bollire l’acqua per un the caldo, ad esempio, la patina che rimane all’interno del pentolino dopo aver versato l’acqua ti può aiutare a capire quanto l’acqua sia calcarea..
    😉
    Da quello che so, puoi aiutarti a capirlo anche da queste cose della quotidianità 🙂

  29. Ciao! Io utilizzo quella della Acqua di rose.. Non ne ho provate altre, ma con questa mi trovo bene: Non irrita gli occhi, strucca.. Che dire, ne ho una piccola scorta 😉

  30. Ciao Clio! Allora io ho scoperto per caso questa soluzione che apprezzo molto rispetto alla crema e al tonico perché non trovo mai la combinazione giusta per la mia pelle 🙂 sto usando la Garnier rosa (e poi userò quella verde) ed effettivamente strucca molto bene un trucco leggero, o anche usarla al mattino appena svegli o alla sera prima di andare a nanna per togliere lo sporco che si accumula immancabilmente! Riguardo il make-up ti dico che se uso un prodotto a lunga tenuta (fondotinta Kiko 8 ore, mascara essence multi action e matita essenze lunga tenuta) si fa un po carica a togliere e quindi o sacrifico tutto il pacchetto di dischetto (ovviamente no) oppure uso solo il latte detergente per la fase strong e poi finisco con l’acqua micellare. Ciao!

  31. Per struccati principalmente utilizzo gli olii di mandorle o cocco. Peró quando mi capita di usare più olio del solito, passo anche un dischetto con acqua micellare su tutto il viso (quella de La Roche Posay è davvero ottima), labbra e occhi compresi.
    Infine mi lavo la faccia con acqua tiepida, poi crema viso e crema occhi.

  32. Al momento sono al secondo flacone di acqua micellare di una marca che si chiama Corine de Farme, l’ho trovata all’Ipersoap. Strucca bene anche gli occhi (però non li trucco mai in modo intenso) e funziona bene per detergere. In realtà come detergente principale uso un gel di Bottega Verde, riservo l’acqua micellare ai giorni in cui non mi sembra di aver bisogno di una pulizia profonda. Comunque dopo averla usata mi sciacquo perché credo che altrimenti mi resterebbe un po’ la sensazione di appiccicoso sul viso. Ho usato anche l’acqua micellare di Acqua di Rose, mi era piaciuta. http://www.corinedefarme.it/donna/cura-del-viso/acqua-micellare-delicata-strucca-e-idra-pelli-secche-e-pelli-sensibili-500-ml

  33. Io uso quella venus, vedo però che non rimuove tutto il trucco viso.Per gli occhi uso uno struccante Garnier senza risciacquo ma non strucca bene, anche se è specifico x gli occhi ogni volta devo stressare la pelle x togliere tutto!mi sa che torno al classico latte detergente…chi USA l olio di cocco come strucca l interno dell occhio?

  34. Uso la micellare di Bioderma quella con il tappo rosa, non rosso (esiste col tappo rosso?) per me ottima, di Garnier non mi fido tanto come brand, quelle addizionate di profumo temo perdano quella “purezza” un po’ neutra delle acque micellari, mentre sono assolutamente d’accordo che per gli occhi l’acqua micellare non va bene, ottimo un olietto struccante tipo quello di sephora! Buona domenica belle!

  35. Io negli ultimi mesi sto usando quella della Garnier per pelli grasse (quella verde) e mi trovo benissimo!Avevo comprato per prima quella per pelli sensibili (rosa) ma ogni volta che la usavo mi si irritava la pelle e per un periodo ho usato quella per pelli grasse di Yves Rocher ma anche con quella mi sono trovata male,non struccava nemmeno i trucchi pià soft e soprattutto sugli occhi bruciava da morire.Vorrei provare quella della Bioderma,ma onestamente non mi va di spendere più di 10 euro per l’acqua micellare quando ci sono quelle meno care che sono mlto buone.

  36. Ciao ragazze!io uso il gel micellare di La Roche Posay e mi sto trovando molto bene.inumidisco solo il viso, applico il gel e mi strucco con i dischetti. Stessa routine la ma ttina per detergere la pelle. Cerco di usare per il viso l’acqua il menompossibi

  37. Clio, hai barato!!!! 😀
    anche io uso l’acqua micellare garnier, pelli sensibili sebbene la mia pelle sia grassa.

  38. A me l’acqua micellare non riesce a piacere! Mi sembra inutile se non per quando ho la codina dell’eye-liner da correggere, ma per lo struccaggio per me è un NO! Ho provato sia quella di Garnier classica col tappo rosa che quella di Roberts alle rose ma entrambe oltre a lasciarmi la pelle appiccicaticcia che va necessariamente lavata perchè il tonico non basta, mi brucia gli occhi e non mi strucca mai bene! Io uso poi sempre fondotinta in polvere perciò non ho mai strati spessi di prodotto e non ho mai trucchi intensissimi e nonostante ciò non fa il suo lavoro. Se tanto poi mi devo lavare la faccia tanto vale usare un olio o uno struccante bifasico che peraltro costano pure meno e sono più efficaci!

  39. Anche a me la Garnier con il tappo rosa fa reazione, mi bruciano tantissimo gli occhi, ed è strano perchè io non ho una pelle sensibile!

  40. Io ho la pelle grassa ma la prima volta che ho comprato l’acqua micellare della garnier ho preferito prendere quella per pelli sensibili perche pensavo che la verde sarebbe stata troppo aggressiva e invece è stata una sorpresa!!Pensa che la rosa l’ho dovuta buttare perchè gli occhi mi rimanevano irritati per giorni!

  41. non ho mai capito questo amore per l’acqua micellare… se non ho tempo o voglia di usare l’acqua uso una salvietta struccante che mi permette di rimuovere tutto il trucco… altrimenti sono comunque costretta a lavarmi la faccia per rimuovere l’olio dagli occhi…

  42. Io ne ho provate parecchie e devo dire che la mia preferita è La roche. Abbastanza bene anche bioderma e avene. Pessima nuxe. Garnier l’ho provata parecchio tempo fa e non me la ricordo. Adoro davvero l’acqua micellare perché odio la sensazione di acqua del rubinetto sul viso, mentre trovo che l’acqua micellare sia ottima e lasci la pelle davvero pulita. C’è da dire però che non mi trucco molto e non ho mai il fondotinta. Per gli occhi uso prima de l’acqua micellare lo struccante biofase della garnier che mi toglie mascara e eyeliner in un secondo

  43. Io sto usando quella di Acqua di Rose e mi trovo bene…profumo lieve di rosa, tipico del brand, e struccaggio efficace, anche con mascara ed eye-liner o smoky eyes! economica e buona, secondo me. Ma dopo faccio sempre seguire un risciacquo con acqua e detergente bio Frais-Monde e il “simil-clarisonic” di Bellissima Imetec.

  44. Io uso l’acqua Micellare sia x pulire il viso al mattino che x struccarmi. Mi sono affezionata da parecchio a a quella Nivea (Avevo provato anche bottega verde e caudalie ma non mi sono piaciute)

  45. La prima volta che ho usato l’acqua micellare sarà stato 10 anni fa,qnd una dermatologa prescrisse quella di bioderma a mia sorella e la provai anche io ma forse non la sapevamo usare,o meglio ne usavamo troppa col risultato che una confezione durava si e no 2 sett ed allora la abbandonai xk’ mi sembrava troppo dispendiosa……
    L’ho riprovata 3-4 anni fa,sempre bioderma e da allora non la mollo più!!!!
    Io uso quella col tappo verde che è x pelli miste,mi rimuove tutto con facilità (anche il double wear che sto usando ultimamente) e non brucia minimamente agli occhi!!!
    Qnd ho un trucco più strong lascio una decina di secondi il dischetto sugli occhi x far sciogliere il trucco e poi strofino,risultato ottimo!!!
    Se non sciacquo il viso mi lascia la pelle idratata,se poi ho voglia di usare la spazzolina imetec allora procedo col detergente!
    Compro sempre la confezione di 500 ml che costa sui 14 euro e in media mi dura 4 mesi e se devo viaggiare ne travaso un pò in dei flaconcini da max 100 mled il gioco è fatto!!!
    A volte vorrei provare quella di altre marche,tipo la garnier di cui ultimamente sento parlare bene, ma poi considerando che con la bioderma mi trovo strabene e che con 3-4 euro al mese mi strucco bene e con un prodotto parafarmaceutico,desisto sempre!!!

  46. Io mi strucco SOLO con l’acqua micellare! Gli altri modi mi irritano la pelle o fanno venire grani di miglio…
    La risciacquo comunque perché non mi piace andare a letto e sentirmi la pelle appiccicosa. Per ora ho provato: Garnier tappo rosa, L’oreal e Acqua micellare della Robert’s all’acqua di rose. Per rapporto qualità/prezzo preferisco la Garnier, perché ce n’è un bottiglione immenso. Per qualità però sto adorando la Robert’s. Mi lascia la pelle idratata, profumata e bella. Vorrei anche provare quella della Lycia e della Venus, qualcuna di voi me le consiglia?
    Comunque io la utilizzo anche per struccare gli occhi. In genere non faccio trucchi troppo pesanti, ma anche quando capita mi basta inumidire le dita per ammorbidire il mascara, prendere il dischetto con l’acqua, tenerlo su qualche secondo e rimuovo tutto con poche passate 🙂

  47. Io uso l’acqua micellare di Avene e mi trovo mooooolto bene. ho provato quella della bioderma con tappo rosa e non mi sono trovata bene (mi lasciava la pelle appiccicaticcia!!!), mentre mi sono trovata bene con quella col tappo verde ( o forse azzurro). Bisogna proprio provare!
    Non risciacquo, non serve se hai l’acqua micellare giusta per te.
    Non la uso sugli occhi, per gli occhi uso il bifasico, l’acqua micellare non ce la fa a togliere tutto il trucco degli occhi.

  48. Ciao Clio! Mi fa piacere che ti piaccia l’acqua micellare biotherm…quando ti ho visto all’innaugurazione del nuovo negozio wycon a milano infatti ti avevo fatto un piccolo regalino e tra le altre cose c’era un cofanetto biotherm con all’interno alcuni mini prodotti tra cui l’acqua micellare…

  49. io uso quella Lycia o quella Venus. ora sto usando quella della linea Acqua di rose roberts ma non mi piace granchè, mi buciano un pò gli occhi ho notato. fortuna che sta finendo e posso ricomprare una delle altre due.

  50. Argomento scottante x me. Me ne regalarono una anni fa della Rilastil che ho usato con diffidenza solo ‘ultimamente’. L’ho trovata efficacie, anche per gli occhi talvolta. Fino a quando e’ finita e mi sono accostata da Sephora che, come il diavolo, va de retro: la commessa mi ha terrorizzato dicendo che l’acqua micellare secca e disidrata la pelle… Quindi ho comprato un gel struccante x gli occhi. Non contenta al supermercato ho comprato l’acqua micellare della Garnier che hai pure tu Clio ma la sto usando poco xche riecheggiano le parole della commessa.. Qual e’ la verità?!

  51. quella Lycia e Venus sono le mie preferite! purtroppo quella roberts mi fa bruciare gli occhi… è tutto molto soggettivo ma mi sento di consigliartele

  52. io uso quella SVR ed e’ ottima anche senza risciacquo !!! mi hanno regalato anche quella la roche – posay ma non l’ho ancora provata….cmq non rinuncio alla freschezza dell’acqua

  53. Clio hai mai provato l’acqua micellare alle rose di neutro roberts? Secondo me è fantastica elimina quasi del tutto i residui di trucco

  54. Nel tempo ho capito che non tutte le salviette sono uguali, io uso solo le Simple che sono fantastiche… faccio un pò più fatica il weekend quando mi trucco di più, ma non uso prodotti waterproof… durante la settimana mi trucco pochissimo quindi è perfetto! Ho bisogno di un olio solo quando uso il mascara they’re real di benefit!

  55. Io per la prima volta sto usando l’ acqua micellare della Acqua alle Rose. Mi trovo discretamente bene, ma più che idratare mi secca un pò la pelle e addirittura le mani quando toccano il dischetto. Siccome io uso un trucco molto pesante, prima mi lavo il viso con il latte detergente ed è terribilmente idratante, l’ acqua alle rose che secca, dovrebbe dare un pochino di equilibrio visto che ho la pelle che tende al grasso. La mattina mi trovo il viso molto chiaro… con le macchioline dei brufoli migliorati. 😀

    Mi piacerebbe usare quello della garnier, che costa molto meno ed è di più, ma da acqua & sapone, dove mi rifornisco di solito, finisce sempre.

  56. Io avevo preso quella Venus e ti dirò era buona fino a quando non ho preso quella Roberts. La trovo molto più leggera e idratante e il fatto che abbia per il 95% una composizione naturale non è male. Però c’è da dire che non la uso per gli occhi, ma solo per il viso.

  57. Io sono una fan dell’acqua micellare e mi ci trovo bene oltre che per labbra anche per struccare gli occhi! Ne ho provate molte: un mini campioncino de la roche posay molto buono, un altro campioncino di gel micellare sempre di questa marca che invece mi faceva bruciare tantissimo gli occhi!! Quella della avène trovata in offerta in farmacia e adesso quella della garnier tappo rosa con cui mi trovo egregiamente! Io direi per rapporto qualità prezzo che la mia preferita è la garnier perché sebbene quella della avène sia molto buona contiene davvero troppo poco prodotto e non costa poco. Fra le tante cose ho anche una mousse di acqua micellare della nuxe con cui però mi trovo così così. Infatti la prima passata di struccante per occhi la faccio con la mousse e poi per struccarmi meglio uso l’acqua della garnier

  58. Al momento uso quella della Garnier per pelli sensibili ma ho usato anche quella della L’Oreal in passato. Mi piacciono entrambe, non ho notato grandi differenze. Qui in Olanda purtroppo tanti prodotti non si trovano e le acque micellari stanno prendendo piede da poco. In genere la uso la mattina per pulire il viso prima della crema e la sera dopo essermi struccata per rimuovere le ultime tracce di trucco!

  59. Io mi trovo molto bene con quella all’aloe vera tre in uno di so bio etic. Quella all’argan della stessa marca invece non mi piace per niente!

  60. l’acqua micellare per me è una scoperta recente ma adesso che la sto usando con soddisfazione credo non l’abbandonerò mai!
    mi trovo bene con quella di Lycia x pelli normali, la uso solo x il viso perché i trucchi waterproof agli occhi sono troppo resistenti, e il suo miglior pregio, come suggerito anche nel post, è quel minimo di idratazione che dona immediatamente alla pelle; al rientro da serate in cui non ho tanta voglia di spalmare creme uso solo quella senza risciacquo e sento che la pelle è pulita ma non tira.

  61. Infatti ero anche incuriosita dalla composizione naturale e dai pochi ingredienti che presentava! Devo dire che sono rimasta contenta del risultato 🙂

  62. A proposito di naturale! Hai per caso provato l’acqua micellare della Phytorelax all’aloe vera? In profumeria ricordo che ero indecisa tra questa e la Robert’s 🙂

  63. Io mi strucco quasi sempre con l’acqua micellare e ne uso una buonissima della So’Bio Etic per pelli sensibili all’aloe vera… non brucia gli occhi e trovo che strucchi davvero bene, riesco ad utilizzarla per tutto il viso! Dopo però, una spruzzata di acqua termale è d’obbligo, sia mai che mi sia rimasto per la faccia qualche tensioattivo…
    Nonsolobeautycare.com

  64. Quella della Lycia nooo, orrore! L’abbiamo usata io e mia madre ma brucia e non strucca niente, mia madre utilizzava addirittura 3 dischetti quadrati (sempre lycia, quelli sono ottimi) per struccarsi, e mia madre mette solo correttore, terra, eyeliner e mascara

  65. Io uso l’acqua micellare di Garnier col tappo rosa. Prima imbevo un dischetto o due con l’acqua micellare, poi massaggio sugli occhi un paio di gocce di latte detergente, sempre di Garnier, e ad occhi chiusi passo i dischetti per sciacquare il latte detergente. se ho mascara waterproof uso un cotton fioc con lo struccante bifasico Kiko.
    da sola l’acqua micellare non fa un granché, però.

  66. Uso quella L’Oreal e praticamente ne compro una a settimana! La uso sia al mattino per lavarmi la faccia (+ acqua termale) sia alla sera per struccarmi (+ latte detergente e acqua termale), la pelle del mio viso non tocca l’acqua del rubinetto da quasi due anni ed è rinata.

  67. non so se ce la farei, però mi piacerebbe provare! io al mattino acqua e una piccolissima quantità di detergente a risciacquo. La sera olio di cocco sugli occhi, latte detergente sul viso, dischetti vari ma poi finisco sempre con acqua e detergente schiumoso. Però anch’io a volte, dopo, ho proprio bisogno di mettere la crema perchè sento la pelle che tira, o calda-arrossata.

  68. la lycia te la sconsiglio, mi faceva bruciare gli occhi e non struccava nulla! la nivea invece ha una buona acqua, delicata ed efficace. venus non l’ho provata. la garnier la devo ancora aprire, ne avevo sentito parlare benissimo ovunque e la proverò a breve. io non riesco a togliere tutto il trucco waterproof con l’acqua micellare, devo per forza usare l’olio (neanche il bifasico mi toglie tutto…

  69. Confermo, con la Garnier mi trovo benissimo. Primo uso un bifasico per gli occhi e poi passo la micellare. Probabilmente sbaglio ma non posso fare a meno di sciacquare il viso dopo , è un bisogno mio insopprimibile! Tra l’altro il dermatologo mi ha detto che non esistono prodotti che non vanno risciacquati e mi fido

  70. io mi trovo benissimo con l’acqua micellare di SO BIO ETIC all’olio di argan. L’unico errore che faccio spessissimo è quello di inzuppare il dischetto di cotone,non riesco mai a dosarla bene uff

  71. purtroppo ho provato ieri sera l’acqua micellare Phytorelax (per la prima volta) e mi ha dato una reazione allergica fortissima, avevo il viso color fragola! pero’ il mio e’ un caso mooolto particolare. lnvece la crema idrantante della stessa linea e’ perfetta, la mia preferita in assoluto!

  72. io uso quella di acqua alle rose ma non sono troppo soddisfatta, proverò quella della bioderma, e in effetti il mascara pupa vamp non riesco a toglierlo mai completamente!

  73. Che differenze hai riscontrato? Io ho provato sia quella Jonzac per pelli impure ,ma la trovo un po’ aggressiva; che due di SO BIO sia quella all’olio di arganche quella all’aloe con il tappo rosa, ma non trovo grandi differenze

  74. Sii io la uso tutti i giorni, più che per struccare, per pulire il viso al mattino. Mi trovo benissimo con quelle di una marca che Clio non cita mai, cioè quelle di Yves Rocher! Sono ottime e naturali e ci sono di vari tipi, idratanti purificanti o per pelli sensibili. 🙂

  75. Clio cos’avevi detto/fatto alla modella che si è rifiutata di utilizzare l’acqua macellare che stavi per usarle??

  76. Io uso la Bioderma per pelli secche/disidratate d’inverno (d’estate quella x pelli sensibili) da molto tempo.. Mi trovo molto bene, condivido il fatto che non strucca al 100% un make up “pesante”… Quando sono molto molto truccata io uso il bifasico per gli occhi, il latte detergente per rimuovere appunto lo ” strato” più pesante e poi “finisco” il tutto con l’acqua micellare così mi rinfresca per bene la pelle! e non risciacquo!

  77. Ma quindi scusate se io uso il bifasico sia per gli occhi che per il viso non faccio prima? perché dovrei usare un altro prodotto?

  78. A me la Bioderma irrita gli occhi.Per il resto non è male,siccome con una quantità minore pulisce un sacco.

  79. Ho usato la Bioderma, e anche se strucca, secca la pelle da morire. Questo perché il finto effetto idratante lo danno i Peg che contiene, e che se risciacquati come è giusto fare, lasciano la pelle secca.
    Quindi sono passata a quella della Zuccari, con un Inci decisamente migliore e davvero idrarante.
    Devo usarne di più per struccarmi, ma preferisco un vero prodotto idratante, piuttosto di uno sedicente tale che funge per via di una schifezzaccia chimica.

  80. Ho acquistato quella di garnier, ma per il viso preferisco struccare con il latte detergente e spugnetta e poi lavarlo. Sugli occhi, anche usando matita a lunga tenuta e mascara, non riesce a struccare. Non fa per me. E a proposito di idratazione, trovo che il latte detergente sia molto meglio. Io uso quello dei Provenzali e non lo mollo più, lascia la pelle fresca e tonica.

  81. La Garnier verde ha alcohol dentro quindi secca un po’ la pelle ed e’ un po’ piu’ aggressiva. L’ho presa per sbaglio!

  82. Che la commessa non può generalizzare così su tutte le acque micellari senza conoscerne l’Inci.
    Per me, la Bioderma secca la pelle. La mia pelle è tendenzialmente secca, ma essendo ben idratata, se la bagno con acqua normalissima, non tira affatto. Invece, dopo la Bioderma che va risciacquata perché contiene i Peg (finto effetto lisciante) mi tira. Così ho deciso di sostituirla con una dalla composizione migliore. Aloe micellare della Zuccari. Ho bisogno di più prodotto per struccare, ma non lascia la pelle impoverita, ma ben idratata.
    Dipende dagli ingredienti. Le commesse, quando parlano a vanvera senza sapere, lasciale perdere.

  83. Io di base mi strucco con l’acqua micellare, e la passo velocemente sul viso anche al mattino prima della crema. Se ho un trucco occhi molto pesante, vado di olio di cocco e panno in microfibra. Al momento sto usando quella di Nivea per pelli sensibili, ma non mi sta piacendo per nulla, non vedo l’ora di finirla: strucca poco e mi lascia sempre molto residuo. Mi era piaciuta molto quella di L’Oréal, strucca bene e idrata, ma forse è un po’ cara. Quella di Garnier mi era piaciuta molto, ma appena finisco quella che ho penso (finalmente) di provare la Bioderma.

  84. Io sto utilizzando il gel micellare di sephora.. Ho voluto provare e mi trovo veramente bene strucca anche bene gli occhi e non brucia. Ho voluto provare il bottiglione da 400ml e devo dire che sta durando parecchio. Però anche io dopo voglio sciacquare il viso con acqua non per il fastidio appiccicoso xk in pochi secondi il viso è totalmente asciutto ma x vedere se strucca tutto o quando mi secca usare un sacco di dischetti (mia abitudine usare 10 mila dischetti ogni volta anche con altre acque

  85. Meglio sempre risciacquare il viso, non lasciate i residui di acqua micellare sulla pelle.Se non volete utilizzare l’acqua del rubinetto date una generosa spruzzata di acqua termale o passate un dischetto zuppo di acqua in bottiglia.
    Io la uso con grande soddisfazione.

  86. Anche io mi strucco semplicemente (e solo!) con l’acqua micellare. Ho quella della Garnier con il tappo rosa e mi trovo molto bene. A mio avviso rimuove bene anche il trucco occhi e per la mia pelle delicata è perfetto 😉

  87. Io uso acqua micellare Nivea, una passata e toglie tutto il fondotinta e lascia la pelle idratata. Una volta ho comprato quella di Venus e il mio parere è pessimo! Per togliere il trucco ho impiegato un sacco di tempo..mai più!

  88. Io non ho mai provata l’acqua micrllare di bioderma perché qui da me purtroppo faccio molta fatica a trovarla per cui ho deciso di provare quella di garnier con il tappo rosa quasi rosso e devo dire che mi trovo molto bene.
    Non mi dà nessun tipo di fastidio agli occhio, deterge bene il viso e rimuovo il trucco.
    Devo però dirvi che alla fine pulisco sempre il visto con po di acqua.

  89. Io la uso per struccarmi di fretta, e solo sul viso (occhi no anche se ho solo matita)..ma la sera, per una pulizia totale davvero non so come si possa usare “da sola” nè consigliarla! Non ho provato la bioderma ma le altre sì (più o meno tutte quelle da farmacia / profumeria) e resto della mia opinione: se mi lavo il viso ho ancora molto trucco che viene via.. non mi sento pulita! Non lo sono è oggettivo

  90. No non ho avuto modo di provarla, perchè non sapevo avessero anche l’acqua micellare. Mi hai dato una dritta….

  91. acqua micellare bio (per ora ho provato So Bio e Avril, entrambe buone x me ) + olio (mandorle o cocco) per rimuovere trucco più persistente senza strofinare troppo (come il mascara). Finito con l’acqua micellare do una spruzzata di acqua di rose sul viso. Devo dire che così sono molto soddisfatta dei risultati sia per rimozione makeup che idratazione della pelle.
    PS quando sono in viaggio spesso x comodità uso le salviette struccanti ma aggiungo sempre dell’olio per pulire più a fondo e delicatamente! 😉

  92. Io uso quella rosa Xke quella verde sarebbe troppo forte x la mia pelel Ni ci trovo bene e l’ho messa fra i top dello scorso mese

  93. Ti capisco lo faccio anke io con quella della Garnier e ho trovato 1 trucco prendo 1 dischetto asciutto e c’è lo premo sopra csi assorbe molto prodotto e nn si spreca ed evito di doverne ribaltare 1 altro x l’altro okkio

  94. Sì, resto dell’idea che possa andar bene sul viso e un trucco occhi leggero. Restando molte ore fuori e truccandomi all’alba uso prodotti a lunga tenuta più difficili da struccare, per cui uso il bifasico viso-occhi garnier, in assoluto il prodotto economico più efficace.

  95. Mi potresti fare 1 foto elwlo strikkante garnier ho la pelel sensibile e nn so se gli ingredienti mi possono dare noia
    grazie 1 salutone

  96. la micellare va risciacquata eccome hanno tutte una base di tensioattivi,domandatevi perché se le agitate fanno la schiumetta,il viso va lavato anche se avete la pelle secca esistono detergenti delicati e poi quello che si sgrassa col lavaggio si va a reintegrare subito dopo più o meno in base al tipo di pelle,ma la pelle poverina fatela respirare è così che non invecchierete non certo avendo il terrore dell’acqua e lasciandovi residui di micellare o di salviette struccanti sul viso

  97. Ciao!io sto provando la Garnier ora, prima avevo la Venus e mi piaceva di più, struccava più rapidamente! Quella della Roberts all’acqua di rose non l’ho provata ma l’ho regalata alle mie amiche a Natale insieme al tonico e hanno adorato entrambi! Io dopo lo strucco uso l’acqua di rose e mi piace tantissimo!

  98. dopo quella bioderma ora sto provando quella di so bio, come strucca mi sembra simile alla bioderma però il profumo forte di argan mi da fastidio e penso non la prenderò più

  99. se io ho un trucco molto leggero posso usare anche solo la micellare, e i dischetti sono puliti. se però ho un trucco appena più impegnativo assolutamente io preferisco usare il detergente.
    la micellare la trovo ottima per es. per togliere i residui di maschera o di crema idratante se la metto a mo’ di maschera. però io mi sento meglio a risciacquarla, non trovo che l’acqua disidrati la mia pelle, poi può dipendere dall’acqua che abbiamo a casa, immagino…
    per gli occhi invece solo il bifasico, altrimenti non vengono puliti….

  100. io uso quella della so bio e mi piace, anche se la uso solo per trucchi leggeri o per rimuovere eccessi di maschera… a dire il vero a me piace risciacquarla perchè mi sento più pulita… per gli occhi invece uso il bifasico, la micellare lascia residui infattii…
    quest’anno l’ho regalata a natale anche alle mie sorelle, erano così soddisfatte che poi l’hanno comprata da regalare alle amiche..

  101. acqua micellare sempre presente in casa! ne ho una fissa nella borsa della palestra per struccarmi prima dell’allenamento, ed è la sensibio della bioderma, oltre a un tubetto da viaggio di acqua termale che spruzzo per riprendermi dalle fatiche dopo l’allenamento
    in casa invece ho fissa acqua termale sempre bioderma per pelli miste/grasse, questa è anche leggermente profumata, mi piace molto… dopo averne provate diverse, anche bio, alla fine queste sono quelle che ricompro perchè sono delicate e funzionano, con le altre mi irritavo e basta!

  102. Io uso l’acqua micellare la mattina per eliminare i residui di crema e la sera dopo aver lavato il viso con il detergente ( giusto per essere sicura di aver eliminato tutto dal viso ). Mi trovo molto bene con quella di Avril anche se fa abbastanza schiuma ma strucca bene e non brucia . Utilizzo anche l’acqua micellare So Bio all’argan ma non strucca come quella Avril e brucia leggermente gli occhi. La peggiore che abbia mai provato è quella all’aloe di phytorelax , la pelle mi va a fuoco e diventa rossa.
    Tutte le acque micellari vanno comunque risciacquate dato che contengono tensioattivi che non devono essere lasciati sul viso . Alcune fanno più schiuma altre molto meno ma ciò non toglie che detergono il viso proprio perchè contengono tensiottivi da rimuovere con acqua.

  103. Quella all’argan mi struccava meno e in più mi dava fastidio sulla pelle (da notare che non ho problemi in generale con l’olio di argan)!

  104. si il dischetto si, ma usa l’acqua e vedrai quanto trucco c’era ancora 😉 test su strada ahahahha ;-P IDEM comunque, l’acqua micellare è buonissima per i ritocchi, se nei vari step s’è spostato qualcosa dagli occhi, o se è pomeriggio il trucco non ha retto ma non si vuol fare tutto daccapo 😉

  105. io molto basici, ma d’inverno i lfondotinta lo uso per non spaventare la gente 😉 e ti assicuro non lo toglie!

  106. Io ho scoperto l’acqua micellare da poco perchè stavo cercando un modo per struccarmi veloce, ora uso l’Acqua Micellare di Acqua alle Rose che è fantastica, anche come idratazione. Sto pensando di usarla anche di mattina, perchè ho notato che non ho mai la pelle idratata a fondo. Ci proverò 🙂

  107. quella Venus la uso ormai da un sacco, anche grazie all’ottimo rapporto qualità prezzo, e devo dire che strucca da favola, e a dispetto delle altre acque micellari, quando trucco anche il viso, la sera al momento dello struccaggio quando uso il latte detergente dopo l’acqua micellare, il dischetto è molto più pulito rispetto a quando uso altre acque micellari!

  108. Sono circa 30 anni che uso l’acqua micellare, l’avevo scoperta in
    seguito ad una reazione allergica e il medico me l’aveva consigliata,
    solo che non era commercializzata si trovava solo in farmacia in fiale
    da tenere in frigo. Le mie osservazoni sono:

    1- non ho notato
    nessuna differenza di qualità riflessa nel prezzo, al momento uso la
    Bioderma, ma non mi sembra meglio della Garnier che è tra le più
    economiche, ho provato anche La Roche Posay e Aveno tra le marche più
    care ma senza riscontrare nessuna differenza particolare.
    2- non ho mai notato qualità idratanti, sicuramente non al livello di oli o creme struccanti anche se si devono sciacquare
    3-
    Esistono già delle innovazioni sul prodotto che vorrei provare, la
    Decleor e la Vichy per esempio hanno un olio micellare e la Garnier ne ha lanciata una
    versione tipo struccante bifasico con aggiunta di oli naturali, tutto
    ciò mi sembra a supporto del fatto che il prodotto non sia
    particolarmente idratante – non le ho ancora provate ma saranno il mio
    prossimo acquisto.

  109. Anch’io uso quelli quadrati … di cotone organico che trovo nella sezione neonati, sono belli grandi e molto morbidi

  110. Ciao! ovviamente posso parlarti solo della mia esperienza personale e ho imparato seguendo questo blog che non esistono “verità assolute”,anche quando si hanno caratteristiche (tipologia di pelle, sottotono, colori…) simili.
    Fatta questa premessa devo dire che ho la fortuna di non aver mai avuto problemi con brufoli (salvo rari periodi, tipo pre-ciclo o stress acuto!) e punti neri:la mia pelle è piuttosto secca e arrivo la sera che sembra essere proprio disidratata in alcuni punti (soprattutto intorno alle labbra e agli occhi).
    Per questo motivo credo che l’uso di olio di mandorle o di cocco (questo lo sto usando da novembre x la prima volta) non mi abbia creato problemi. C’è anche da dire che rimane sulla pelle giusto il tempo necessario per sciogliere il trucco (qualche secondo) perché poi passo prima l’acqua micellare e poi quella di rosa.
    Inoltre, quotidianamente, uso l’olio principalmente nella zona occhi o per le labbra e solo se ritocco il trucco per uscire la sera lo passo su tutto il viso.
    Ultima cosa: indubbiamente l’olio di cocco è più “pesante” per cui più comedogenico di quello di mandorle (…almeno, così ho letto! ) per cui se vuoi vedere come reagisce la tua pelle ti consiglio di provare quest’ultimo, magari aggiunto sul dischetto dove hai già messo l’acqua micellare così da renderlo meno “aggressivo” e magari, per un periodo, testalo solo su una parte del viso x vedere come reagisce la tua pelle ( poi però ricorda di passare un dischetto con sola acqua micellare, o altro, in modo da togliere il più possibile l’olio).
    Sono stata un po’ lunga, ma spero di esserti stata utile.
    Ciao! 🙂

  111. Ho scoperto l’acqua micellare grazie a te Clio. Da quando le uso ho detto addio al latte detergente che mi dava sempre l’impressione di essere ‘unticcia’ soprattutto se subito dopo non usavo il tonico. Con l’acqua micellare invece ho risolto il problema. Certo, se faccio un trucco occhi intenso, cosa che capita spesso perché è la parte del viso che preferisco valorizzare, prima uso il bifasico poi una passata di micellare e sono a posto.
    Nella foto ci sono le acque che ho provato finora. Quando sono stata in Francia ho scoperto che la Bioderma ha realizzato anche un’acqua micellare per pelli da miste a grasse, adatta per il mio tipo di pelle. L’unico neo è che non c’è scritto se vada bene o meno anche per gli occhi

  112. Ho flaconi interi di bioderma sensitive per il timore di rimanere senza! Al momento uso questa finché non termineranno le scorte…

  113. È un vasetto come quello della marmellata o di un sugo 🙂 è solido come il burro più o meno o come l’impatto della pasta frolla cruda!! (l’olio di cocco è solido sotto i 25 gradi al di sopra diventa liquido)…me prelevi una piccola quantità e lo sciogli nei palmi delle mani i direttamente sul viso…in 3 secondi esatti diventa olio e scioglie tutto il trucco!

  114. Io utilizzo quella di Avril! Sette euro per 400 ml di prodotto! Adoro..strucca bene e non irrita la mia pelle! Io xó risciacquo sempre!

  115. Ciao.. Io faccio una cosa forse poco ortodossa, ma mi trovo bene: panno in microfibra del supermercato per pulire i vetri o simili. Costerà 1 € e funziona bene come quelli che si comprano in farmacia.. Meglio se bianco, ma io non l’avevo trovato, e ne ho solo di colorati. Lavalo bene a 60 gradi e via che è un piacere!

  116. ho da poco comprato l’acqua micellare della garnier tappo rosa e lo so che c’è scritto dappertutto che non bisogna risciacquare, ma io lo faccio lo stesso! perché spiegatemi, una volta passato il dischetto vi rimane no l’acqua micellare sul viso e a me sembra di avere la pelle ancora sporca se non la risciacquo… spiegatemi voi come fate!

  117. Io a prescindere strucco gli occhi col bifasico e poi tutto il resto del viso l’acqua micellare! E’ comodissima dato che poi non mi lascia quella sensazione di pesantezza del latte detergente che poi devo lavare via per forza! E poi anche se non mi trucco e mi passo solo un dischetto per portare via lo sporco della giornata vedo la pelle idrata e pulita! 🙂
    Vorrei provare quella della Garnier visto che ne parlate tutte così bene! (e soprattutto visto il costo per il bottiglione che vendono!) Ho la pelle mista ma ho paura che opacizzerebbe pure le zone degli zigomi che per me sono le zone più secche!

  118. Io, come te, preferisco comunque risciacquare il viso perché non amo sentirmi appiccicosa, e tra l’altro adoro la sensazione di freschezza data dall’acqua. Ho provato l’acqua micellare della Venus e non è male, ma per gli occhi ti consiglio comunque uno struccante specifico. C’è da dire che io a volte uso ombretti pigmentati come i viola, ed è risaputo che il viola è il più ostico da struccare, ma in generale il Venus non è male. Ora volevo provare io quello della Garnier e leggendo il tuo commento mi sono convinta ☺☺

  119. Io sto usando quella della Robert’s, mi piace molto; solo per il viso peró, per gli occhi uso olio di cocco e mi trovo veramente benissimo! Comunque poi normalmente faccio il clarisonic, quindi sciacquo l’acqua micellare.

  120. ciao ragazze, ho appena acquistato l’acqua micellare dalla Bioderma spinta dalla curiosità… Ho letto così tanti commenti positivi che voglio testarla!
    ad ogni modo mi sento di consigliare vivamente l’acqua micellare della Bionike, per me è il mio super TOP!!!! É semplicemente fantastica: la consistenza, il profumo e il risultato… lascia la pelle pulita, morbida e rimpolpata.
    Davvero un prodotto super! Buona giornata a tutte!!

  121. Ciao Clio ciao ragazze, ultimamente vedo spesso la pubblicità dell’acqua micellare di Garnier bifasica, qualcuno l’ha provata? Mi sta incuriosendo perché come struccante uso quello di sephora che adoro ma se trovassi qualcosa ad un prezzo inferiore non mi dispiacerebbe :p

  122. a me l’ha proprio consigliata una commessa di Sephora e da quel momento (due anni tutti) compro una volta l’anno circa la confezione enorme(praticamente una bottiglia) di acqua micellare proprio della Sephora e mi sono sempre trovata bene!

  123. …io mi strucco con un prodotto specifico a base di olio di mandorla e poi mi detergo il viso con un detergente in spuma della KIKO che adoro perchè lascia la pelle morbida e profumata…l’acqua micellare la userei più nell’arco della giornata…

  124. Ormai se non ho l’acqua micellare Garnier (tappo rosa) mi sento persa! Quando la compro faccio le scorte

  125. È un prodotto che non mo piace. Ho provato quelle della Clarins e della Garnier: la prima mi bruciava gli occhi a morte, con la seconda andava meglio ma faticavo a struccarmi (e io non uso prodotti waterproof). Inoltre l’idea di non sciacquare il viso e lasciarci su i tensioattivi mi fa un poco schifo. Alla fine sono tornata al detergente Nivea, costa poco, si trova ovunque, strucca benissimo e lascia la pelle morbida

  126. L’anno scorso sono scesa da Londra per le vacanze natalizie ed ho scoperto che il mio amato brand Robert’s (la cui acqua di rose e crema viso le uso da moltissimi anni )faceva acqua micellare!!!! ❤️❤️Inutile dire che sugli scaffali di Tigotà era in offerta ed ho fatto scorta di ben 6 per portarmele… la adoro semplicemente! Strucca bene(la uso solo sul viso), e l’odore mi fa sognare!!!! Se facessero anche uno struccante bifasico sarei nel settimo cielo!! P.S. Ho prese anche le salviette struccanti all’acqua di rose

  127. La migliore acqua micellare in assoluto è quella di vichy della linea eau termale! Strucca benissimo anche gli occhi e non lascia una sensazione oleose come i bifasici che io odio! La trovo anche molto adatta per rinfrescare e pulire la pelle la sera prima di andare a dormire o alla mattina quando ho la pelle troppo secca per acqua e sapone.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here