Ciao ragazze!

Nell’ultimo video tutorial sul trucco di Laura Pausini mi avete visto usare l’acqua micellare e vi siete chieste se in questo modo stessi rimuovendo la crema sottostante… Quando in realtà una buona acqua micellare è idratante di per sé!

Questa e altre domande che mi avete rivolto nel tempo mi hanno spinto a scrivere un post dove chiarire a cosa serve questo prodotto, e quali sono le migliori acque micellari che io abbia mai provato.

Se volete saperne di più andate avanti a leggere :-)!

cliomakeup-migliore-acqua-micellare-1.jpg

L’acqua micellare esiste ormai da tantissimi anni. Non si sa bene quale sia stato il primo brand a produrla, ma sicuramente la più famosa è quella di Bioderma: da quando i MUA hanno iniziato ad usarla durante le sfilate, l’hanno resa una star :-).

cliomakeup-acqua-micellare-3-modelle

Le modelle hanno iniziato a richiedere di essere struccate solo con l’acqua micellare Bioderma, colpite dalla piccola “rivoluzione cosmetica” che aveva introdotto. Per la prima volta uno struccante idratava anche la pelle, rendendola più morbida, e non doveva essere risciacquato. Questo lo rendeva – e lo rende ancora, ovviamente – un prodotto ottimo da tenere alla postazione trucco, in quando consente (a differenza di uno struccante oleoso) di fare piccole correzioni rimuovendo e riapplicando makeup nella stessa zona del viso.

cliomakeup-acqua-micellare-2-sfilate

Grazie al passaparola tra le modelle l’acqua micellare Bioderma è diventata richiestissima durante le sfilate, e purtroppo era introvabile. Io all’epoca avevo comprato quella de La Roche Posay – solo per una questione di maggiore reperibilità – e ricordo che una volta una modella non mi aveva permesso di avvicinare il batuffolo di cotone alla sua faccia perché non aveva visto il classico tappo rosso Bioderma e non voleva assolutamente che il suo viso toccasse qualcos’altro!

Infatti, anche nella skincare un pregiudizio piuttosto tipico è che solo ed esclusivamente un certo prodotto sia valido, quando in realtà ce ne sono altri persino migliori! Infatti mi è capitato di riempire una confezione di Bioderma con un’altra acqua micellare quando non riuscivo a reperirla… Inutile dire che il risultato era veramente simile!

cliomakeup-acqua-micellare-4-biodermaBioderma, solution micellaire. Prezzo per 500 ml 13,99€ su Amazon.it

Ma come funziona l’acqua micellare per struccarsi? In realtà, da questo prodotto non bisogna aspettarsi che rimuova tutto il trucco, soprattutto se avete un make-up occhi intenso,  se avete usato stick waterproof, matite occhi a lunga durata, etc.

cliomakeup-acqua-micellare-5-lisa-eldrige

Certo, se insistete con l’acqua micellare alla lunga sarete struccate, ma a prezzo di fare molte passate, andando a stressare la zona. La formula dell’acqua micellare nasce più per pulire e idratare: è ottima per struccare il viso, non lo è per struccare gli occhi a meno che non avete un make-up molto soft.

cliomakeup-acqua-micellare-6-struccareE fu così che un intero blister di dischetti di cotone fu sacrificato invano :-D!!

Inoltre, un grande vantaggio dell’acqua micellare è che, come dicevamo, non va risciacquata: in questo modo non si usa acqua corrente che, come sapete, spesso disidrata la pelle.

 

Bene ragazze, spero di avervi chiarito come si usa l’acqua micellare e come usarla per struccarsi: nella prossima pagina trovare le migliori acque micellari di quelle che ho provato io!