cliomakeup-mini-recensione-high-beam-benefit-1

Ciao a tutte!

La mini recensione di oggi riguarderà il noto illuminante High Beam Benefit: un liquido rosa perlato satinato, che promette un look radioso, dalla durata molto lunga, adatto sia di giorno che di sera!

Sul sito del brand suggeriscono di applicarlo sopra il make-up finito (per valorizzare alcune zone del viso) oppure di applicarlo mischiandolo al fondotinta, per ottenere un effetto luminoso, uniforme e delicato. Consigliano di stenderlo in diversi punti del viso: sull’arco di cupido, sulla fronte, sugli zigomi e sotto l’arcata sopraccigliare.

La sua texture liquida promette una facile stesura e un risultato luminoso.

Siete curiose di scoprire la nostra opinione al riguardo?! Continuate a leggere la nostra recensione! 🙂

cliomakeup-mini-recensione-high-beam-benefit-1

All’interno della confezione sono presenti 13ml di prodotto, il prezzo è di 28€ e la durata, dal momento d’apertura, è di sei mesi.

Il “fratello” dell’High Beam, in casa Benefit, è il Sun Beam: un illuminante dai toni più dorati che dona un effetto più abbronzato. Come potete vedere dallo swatch, l’High Beam risulta avere toni più rosa-perlati.

cliomakeup-mini-recensione-high-beam-benefit-2Swatch realizzato con luce naturale

cliomakeup-mini-recensione-high-beam-benefit-3Swatch realizzato con luce artificiale


Sul web è un prodotto molto amato, anche se è poco apprezzato il contenitore: la boccetta e l’applicatore ricordano molto gli smalti e, per questo, tanti si sono trovati in difficoltà a prelevare il prodotto, sopratutto quando l’illuminante è quasi finito. È comunque molto apprezzato il fatto che  sia trasparente: si può vedere subito quando sta per finire. 

cliomakeup-mini-recensione-high-beam-benefit-4Credits: douglas.nl

Anche la nostra Clio apprezza questo prodotto! Lo ha inserito tra i prodotti Top di Benefit, anche se non manca qualche osservazione proprio riguardo al packaging e al fatto che tenda a seccarsi sul fondo dopo un po’ di tempo.

cliomakeup-mini-recensione-high-beam-benefit-5Credits: asos.com

Abbiamo provato ad utilizzarlo sia come base illuminante mischiato al fondotinta, sia applicato su alcuni punti del viso dopo la stesura del fondotinta.

cliomakeup-mini-recensione-high-beam-benefit-6High Beam mischiato al fondotinta, luce naturale

cliomakeup-mini-recensione-high-beam-benefit-7High Beam mischiato al fondotinta, luce artificiale

cliomakeup-mini-recensione-high-beam-benefit-8High Beam applicato sopra il fondotinta, luce naturale

cliomakeup-mini-recensione-high-beam-benefit-9High Beam applicato sopra al fondotinta, luce artificiale

Come potete vedere la pigmentazione è buona, basta poco prodotto per ottenere un bel risultato: non sono presenti glitter troppo evidenti per cui si mimetizza molto bene con il viso e dona quella luminosità apparentemente invisibile che tutte desideriamo!

cliomakeup-mini-recensione-high-beam-benefit-10Swatch realizzato con luce naturale

È una tonalità fredda che che sta bene a vari tipi di pelle fatta ad eccezione di quelle più scure: in alcuni casi potrebbe tendere ad ingrigirla (ma più per un fatto di tonalità, e non di qualità di prodotto). 

La durata è molto buona, resta al suo posto per molte ore e fa sembrare la pelle fresca fino a sera. La sua texture permette di essere utilizzato anche su pelli più mature (data la sua consistenza liquida). Per stenderlo al meglio applicate alcuni punti di prodotto e sfumatelo con una spugnetta o con le dita.

cliomakeup-mini-recensione-high-beam-benefit-11Swatch realizzato con luce naturale

cliomakeup-mini-recensione-high-beam-benefit-13Swatch realizzato con luce naturale

Si sfuma molto bene se mescolato al fondotinta. Se invece si vogliono dare tocchi luminosi dopo la stesura del fondo bisogna seguire alcuni piccoli accorgimenti: siccome si tratta di un liquido, assicuratevi di applicarlo prima di fissare il vostro trucco con la cipria, altrimenti vi risulterà difficile la stesura!

cliomakeup-mini-recensione-high-beam-benefit-12Swatch realizzato con luce naturale

Se non siete sicure di come utilizzare gli illuminanti, o volete semplicemente fare un ripasso, ecco a voi alcuni consigli al riguardo: BACK TO BASICS, L’ILLUMINANTE! o se volete proprio fare un lavoro di strobing (leggisi: il contouring al contrario), ecco le istruzioni le trovate nel post STROBING: LA TECNICA PER UN VISO RADIOSO SENZA CONTOURING.

RIASSUMENDO:

Pigmentazione: 4 – è molto buona, adatta a chi cerca un look luminoso senza sembrare una palla da discoteca durante il giorno 😉 È molto apprezzato il fatto che non vi siano glitter evidenti nel prodotto!

Durata: 4,5 – nulla da aggiungere sulla durata che è molto più che buona. Resta tutto il giorno senza problemi!

Sfumabilità: 3 – è molto difficile, per chi prova per la prima volta il prodotto, riuscire a capire qual è la giusta stesura e di conseguenza sfumarlo al meglio. Oltretutto l’applicatole in dotazione non aiuta. Forse è necessario un re-styling del packaging!

VOTO FINALE: 4 

Ragazze nel complesso l’High Beam di Benefit è un prodotto molto buono. Dona un effetto luminoso senza apparire eccessivo e una volta trovata la giusta applicazione si stende senza problemi. Sicuramente il prezzo è piuttosto alto e di dupe economici se ne trovano molti in giro. È anche vero che spesso si riescono a trovare mini size dell’High Beam in diversi set del brand!

Vi ricordiamo che i voti sono così pensati: 5 eccellente; 4 molto buono; 3 sufficiente; 2 male; 1 NUN CE SEMO PROPRIO! 😉

Siete interessate ad altre mini recensioni? Allora vi consigliamo questi post:

1) MINI RECENSIONE ILLUMINANTE DEBBY BRIGHT EXPERIENCE!

2) MINI RECENSIONE PURE NUDE POWDER ESSENCE!

3) MINI RECENSIONE SHAKA BLUSH PALETTE ORIGAMI!

Ragazze la recensione di oggi finisce qui! Cosa ne pensate dell’High Beam? Lo avete già provato? Quali sono i vostri illuminanti preferiti? Fateci sapere tutto nei commenti!! Alla prossima review 😉 

24 COMMENTI

  1. Ma dai, sono praticamente normale peluria che si ha sul viso. Sono solo dei peletti biondi, si vedono di piú perchè c’è il neo.

  2. Team..team..io vi dicendo sempre a spada tratta perché il lavoro è sacro per tutti, però in effetti gli articoli prima di pubblicarli dovreste rileggerli più volte, a volte alla prima rilettura qualche errore di battitura può pure passare…rileggendo due o tre volte prima o poi balza all’occhio. Non è una critica ma un consiglio, non mi infastidiscono le paroline in anagramma..

  3. Io l’ho trovato in un set (versione mini) e mi piace ma a prezzo pieno non lo comprerei mai. Proverò a usarlo anche in altri modi, mischiato al fondotinta non ci avevo pensato!

  4. Ho fatto la corte a questo illuminante per un pò di mesi. Poi, mi sono imposta di non comprarlo perché ho pensato che in fondo l’illuminante non fa per me. Mi piace il look naturale e l’illuminante non ci rientra, anche se buono come questo. Preferisco un fondo luminoso.

  5. Non granché… poi la Benefit è una delle marche che ho deciso di punire viste le ultime collaborazioni, se i soldi delle clienti servono a omaggiare certi personaggi e spedirli a Las Vegas, almeno i miei non li avranno.

  6. Io purtroppo ho un neo sulla guancia destra da cui nascono due peli che a differenza della ragazza sono neri e non biondi. Una volta li ho tolti con la pinzetta e il neo si era gonfiato molto e faceva male , sono andata dal dermatologo che mi ha prescritto il cortisone e mi ha detto che i peli che nascono dai nei non vanno assolutamente tolti ma al massimo tagliati . Io li accorcio regolarmente ma poco si può fare. Saranno brutti a vederli ma purtroppo ci sono . Anzi i peletti della ragazza sono “normali” e non disturbano per niente secondo me. Scusa se approfitto del tuo commento ma non vorrei che a qualcuna venisse una “bella” idea come quella che ho avuto io !

  7. Che strano…ho un neo identico anche io e proprio sulla guancia destra!!!!
    Comunque proprio strana la confezione…il mio top è l’illuminante della Mac con l’applicatore integrato a forma di pennellino…ottimo sia per dare un effetto luce che per cammuffare piccole imperfezioni!

  8. Niente da fare ragazze, un post pessimo dopo l’altro… Rischio di essere ripetitiva ma, per favore, cercate contenuti e non ovvietà che fanno vedere i vostri post come tappa buchi.

  9. A me le mini recensioni piacciono abbastanza, invece trovo spesso superficiali gli articoli sugli argomenti più articolati o impegnativi.

  10. Io ho provato questo illuminante di benefit, ma in effetti il contenitore non è proprio dei più comodi! Ora sto usando, ogni tanto mischiato al fondo, la base di revlon nel colore più rosato di tutti, perché si accorda meglio con la mia carnagione. Quello di benefit però come qualità è migliore di quello dì revlon…

  11. É il mio illuminante preferito! Grazie mille ragazze per avermi dato l’idea di mischiarlo al fondotinta, non ci avevo mai pensato!

  12. Io ho preso i dupe della Mememe, costano meno di un terzo e rendono uguale. Forse bisogna stare un po’ più attente a dosarli e lavorarli, perchè sono più luminosi dei Benefit.

  13. è uno dei prodotti che ho scoperto grazie a Clio, e che continuo a ricomprare quando lo finisco, per me è tra i migliori lluminanti, è vero tende a seccarsi, un botticino ha la durata di circa un anno forse due, se lo si chiude molto bene, ciao

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here