Ciao a tutte!

Oggi vogliamo tornare a parlarvi di un tema molto importante e che ci sta molto a cuore, ossia il coraggio di alcune Donne (sì, con la D maiuscola) di autoaccettarsi, superando traumi e serie difficoltà, diventando un vero modello per tutte.

Queste donne, dopo esser state sfigurate dall’acido, sono tornate a nuova vita “accettando” i cambiamenti del loro volto e trovando una nuova bellezza e nuova forza dentro di loro.

Vi parleremo di Reshma, che ha calcato recentemente le passerelle della New York Fashion Week e vi parleremo di Lucia Annibali la quale, dopo aver diffuso la sua storia tramite un libro, arriverà anche in televisione. Perché il loro esempio deve servire innanzitutto ad una cosa: a parlarne.

cliomakeup-acid-attack-reshma-quereshi-lucia-annibali-1

RESHMA ALLA CONQUISTA DELLA NEW YORK FASHION WEEK!

cliomakeup-acid-attack-reshma-quereshi-lucia-annibali-2Credits: globalcitizen.org

Ve la ricordate? Vi avevamo parlato di Reshma Quereshi poco più di un anno fa nell’articolo e lei dedicato. Reshma è una ragazza indiana vittima di violenza che è stata sfigurata dall’acido, ma che ha deciso, con coraggio, di reagire. Da tempo infatti è il volto di ⌗EndAcidSale, una campagna tutt’ora attiva a cui vi invitiamo, se non lo avete ancora fatto, a partecipare. L’obbiettivo è quello di vietare la vendita dell’acido alle persone comuni. Sì, perché comprare una tanica di acido, come ci dice Reshma, è semplice come comprare un rossetto.

cliomakeup-acid-attack-reshma-quereshi-lucia-annibali-3Trovare la giusta tonalità di rossetto è più difficile di trovare dell’acido. ⌗EndAcidSale Firma la petizione. Credits: topyaps.com

cliomakeup-acid-attack-reshma-quereshi-lucia-annibali-4Credits: globaladvisors.biz

Come mai torniamo a parlare di lei? La sua forte determinazione verso questa campagna non è passata inosservata tanto che è stata contattata da FTL Moda, una casa produttrice di New York, chiedendole di partecipare come modella alla New York Fashion Week. Sul canale Youtube Makelovenotscarsorg è possibile vedere il video di quando Reshma ha scoperto di andare a New York per la sfilata.

cliomakeup-acid-attack-reshma-quereshi-lucia-annibali-5Credits: ibtimes.co.in

In un’intervista ha dichiarato “Questa sfilata è stata molto importante perché al mondo ci sono tantissime ragazze che, come me, sono sopravvissute ad un acid attack e questo potrà dar loro coraggio. Oltretutto serve a dimostrare alle persone di non giudicare un libro dalla  copertina: bisognerebbe guardare tutte le persone con lo stesso “criterio”, con gli stessi occhi”.

cliomakeup-acid-attack-reshma-quereshi-lucia-annibali-6Credits: dailymail.co.uk

Reshma ha aperto la sfilata accolta da numerosi applausi e non poteva essere altrimenti. La diciannovenne ha calcato la passerella vestita con un abito creato dalla designer Arcana Kochhar, un vestito lungo color avorio decorato con diversi ricami multicolor, ispirati al Taj Mahal, ed una tiara fra i capelli. Le sta d’incanto, non trovate anche voi? 🙂

cliomakeup-acid-attack-reshma-quereshi-lucia-annibali-7Credits: nytlive.nytimes.com

cliomakeup-acid-attack-reshma-quereshi-lucia-annibali-8Credits: ibtimes.co.in

Con questa sfilata Reshma sfida la percezione che alcune persone hanno della “bellezza” mostrando come, sentirsi belle dentro, fa in modo di farci sentire belle anche fuori, no matter what! Il messaggio che vuole trasmettere, quello più importante, è che le persone che vengono sfigurate dall’acido non hanno colpe ed è per questo che devono continuare a vivere appieno la loro vita cercando, per quanto possibile, di tornare alla normalità.

cliomakeup-acid-attack-reshma-quereshi-lucia-annibali-9Credits: dailymail.co.uk

Non è la prima volta che FTL Moda porta sulle passerelle ragazze lontane dal classico standard di modelle. Abbiamo scoperto infatti che anche la modella australiana Madeline Stuart, la quale ha la sindrome di down, ha fatto il suo debutto lo scorso anno per il fashion show FTL Moda. Noi speriamo che questo cambiamento sia permanente e che questo messaggio di accettazione arrivi veramente a TUTTI.

cliomakeup-acid-attack-reshma-quereshi-lucia-annibali-10Credits: newslocker.com

Ragazze non abbiamo ancora finito. Se pensate che queste cose succedano solo nelle altre parti del mondo vi sbagliate di grosso: nella prossima pagina vi racconteremo la storia di Lucia Annibali.