Ciao a tutte!

Oggi torniamo a parlare della nuova collezione Limited Edition di Kiko, Neo Noir e lo facciamo parlandovi del nuovo fondotinta e concealer Skin Modernist! Si tratta di un fondotinta in grado di funzionare anche come correttore.

Dal finish satinato questo fondotinta promette di minimizzare le imperfezioni, ottenere una base leggera e levigata senza però ostruire i pori. Secondo il brand si tratta di un fondotinta adatto a tutti i tipi di pelle, in particolar modo da normali a miste. Curiose di scoprire tutto su questo prodotto? Allora iniziamo! 😉

cliomakeup-recensione-skin-modernist-2-in-1-foundation-and-concealer-kiko-1

SKIN MODERNIST 2 IN 1 FOUNDATION E CONCEALER KIKO

cliomakeup-recensione-skin-modernist-2-in-1-foundation-and-concealer-kiko-2

All’interno sono presenti 25ml di prodotto e dalla data di apertura dura per 12 mesi. Il prezzo è di 18,90€ e le colorazioni uscite sono otto: tre hanno un sottotono rosato, quattro beige e uno neutro. Noi abbiamo avuto modo di testare la numero 10, Warm Rose.

INCI SKIN MODERNIST 2 IN 1 FOUNDATION E CONCEALER KIKO

cliomakeup-recensione-skin-modernist-2-in-1-foundation-and-concealer-kiko-3

A titolo informativo vi elenchiamo qui di seguito gli ingredienti del fondotinta: Aqua (Water/Eau), Dimethicone, Isohexadecane, Isononyl Isononanoate, Caprylyl Dimethicone Crosspolymer, Sorbitan Isostearate, Squalene, Glycerin, Butylene Glycol, Aluminum/Magnesium Hydroxide Stearate, Mica, Phenoxyethanol, Sodium Chlorine, Hexylene Glicol, Potassium Sorbate, Sodium Dehydroacetate, Tocopheryl Acetate, Fructose, Glucose, Betaine, Albizia, Julibrissin Bark Extract, Pentylene Glycol, Saccheromyces Cerevisiae Extract, Dextrin, Sucrose, Urea, Rhodiola ROsea Root Extract, Alanine, Aspartic Acid, Glutamic Acid, Sodium Benzoate, Darutoside. May Contain +/-: CI 77891 (Titanium Dioxide), CI 77491, CI 77492, CI 77499 (Iron Oxides).

OPINIONI E WEB RUMORS

cliomakeup-recensione-skin-modernist-2-in-1-foundation-and-concealer-kiko-4

Trattandosi di un prodotto uscito da poco le recensioni sul web non sono tantissime ma secondo varie ragazze che lo hanno testato si sono dette felici dell’acquisto: a quanto sembra si tratta di un buon fondotinta in grado di coprire le imperfezioni con poco prodotto.

SWATCH E APPLICAZIONE

Per farvi vedere al meglio questo fondotinta/correttore abbiamo deciso di utilizzarlo in due modi diversi: oltre agli swatch lo vedrete applicato su tutto il viso ma anche solo sulle imperfezioni per poter capire al meglio il suo “potere” come correttore! 😉 Curiose? Trovate tutte le immagini e le nostre opinioni nella gallery subito qui sotto!

Skin Modernist 2 in 1 Foundation e Concealer Kiko

Per assicurarvi una migliore esperienza raccomandiamo l’utilizzo della gallery da cellulare recente, con sistema operativo aggiornato all’ultima versione e browser Safari se su dispositivi Apple e Chrome se su dispositivi Android o Windows Phone, grazie della collaborazione! 

TIPS AND TRICKS

Per ottenere un risultato leggero vi consigliamo di utilizzare pochissimo prodotto e stenderlo con un pennello non troppo compatto. Per un finish super naturale provate a passare una spugnetta leggermente inumidita: in questo modo toglierete l’eventuale eccesso di prodotto. Invece, per assicurarvi una durata estrema, fissate il tutto con della cipria.

RIASSUMENDO

Coprenza: 4 – la coprenza di questo fondotinta è molto alta. È in grado di coprire tutte le imperfezioni utilizzando poco prodotto.

Durata: 4 – siamo soddisfatte anche per quanto riguarda la sua durata durante l’arco della giornata. Arrivate a sera è ancora visibile e riesce e tenere coperte le imperfezioni.

Resistenza alla lucidità: 3 – dato il suo finish luminoso c’è il rischio di far risaltare ancora di più la vostra pelle se tende a lucidarsi molto. Insomma non si tratta di un fondotinta super mat ma riesce a tenere abbastanza bene la lucidità.

Facilità di stesura: 4 – si stende facilmente sia con pennello che con la spugnetta. Vi sconsigliamo di utilizzarlo con le dita (per stenderlo come fondotinta) data la sua texture corposa. Se volete utilizzarlo come correttore invece vi basterà prelevare poco prodotto per poterlo sfumare con le dita.

VOTO FINALE: 4

Siamo rimaste piacevolmente colpite da questo prodotto: è in grado di uniformare bene l’incarnato durando a lungo nel tempo. L’unico fattore negativo è il packaging: la bottiglietta di vetro risulta scomoda (quando il fondotinta sarà verso la fine dei sui giorni sarà una mission impossible prelevare il prodotto), l’odore non è tra i migliori e ogni volta che si chiude il tappo, se non si fa attenzione, fuoriesce sempre un po’ di prodotto!

Vi ricordiamo che i voti sono così pensati: 5 eccellente; 4 molto buono; 3 sufficiente; 2 male; 1 NUN CE SEMO PROPRIO! 😉

Vi siete perse le score recensioni? Le trovate tutte qui:

1) RECENSIONE DOUBLE INFINITY KISSES ROSSETTI WYCON!

2) RECENSIONE ENIGMA LIPSTICK KIKO!

3) RECENSIONE DON’T BLUSH WYCON!

Ragazze anche questa recensione Skin Modernist 2 in 1 Foundation e Concealer Kiko finisce qui. Cosa ne pensate di questo prodotto? Lo avete già provato? Vi interessa? Oppure siete troppo legate al vostro fondotinta del cuore per cambiarlo? 😉 Fateci sapere tutto nei commenti qui sotto! Un caro saluto dal TeamClio!

22 COMMENTI

  1. Ho sentito parlare molto bene di questo fondotinta sia per coprenza che per durata ( senza effetto mascherone ). Credo che ci farò un pensierino quando andrà in saldo sperando di trovare la mia colorazione ancora disponibile . Non compro mai prodotti Kiko ma credo che farò un eccezione per questo fondotinta!

  2. Non è affatto male questo fondotinta! Però io ho la pelle molto grassa e preferisco il mio fondotinta minerale (bare minerals matte) che è la mia salvezza eheh
    Ps: Clio ho comprato il correttore di essence per le occhiaie (quello con i due colori) con cui ti sei trovata bene e lo sto amando!!

  3. Il problema è che fanno sempre colorazioni scurissime. Noi pallide sempre più tagliate dal mercato dei fondotinta, tranne che per i grandi brand che capiscono che, al mondo, non esistono solo le abbronzate e le ragazze scure di pelle.

  4. Sono d’accordo sulla scomodità dei fondotinta nelle boccette di vetro. Sono pesanti, difficili da trasportare e temo sempre di romperle

  5. L’ho preso, ma nella stessa colorazione del Liquid Skin Second Skin, ovvero WB15 e quindi lo proverò più avanti! Mi dispiace per la boccetta, ho lo stesso problema con quello liquido che fuoriesce e sporca tutto! 🙁

  6. Sembra buono in effetti! Certo, con 4 fondotinta aperti dovrei aspettare… Però temo che un salto in negozio giusto per controllare lo farò!

  7. Non è male mi preoccupa solo quella luminosità che può trasformarsi in lucidità x pelli miste..perciò penso di preferire ancora il loreal Matt infaillible!

  8. Il punto è economico: un prodotto per costare poco deve vendere parecchie unità, più ne vende più è conveniente per il produttore. E’ con la grande quantità che si ammortizzano i costi soprattutto dei prodotti economici.
    I colori chiari, soprattutto nei Paesi Mediterranei, non vendono granchè dal momento che la maggior parte delle persone ha la pelle più scura.
    Perciò non conviene produrre colori troppo chiari per venderne pochi, non ci si guadagnerebbe. Non possono far nuovi colori per 4 gatti, non conviene loro.
    Diverso è per le case cosmetiche più costose, possono permettersi di vendere meno, perciò colori più chiari e meno “standard”.

    Le case cosmetiche non sono nè stupide, nè cattive, nè razziste.
    Sono capitaliste 🙂

  9. L’ho provato dalla kiko perchè me l’ha applicato la commessa. Niente di che non è malissimo ma l’ho trovato un pò pesante sul viso.

  10. a dire ilo vero molte case cosmetiche economiche producono colori chiarissimi è solo che non li commercializzano qui da noi, vedi ad esempio maybelline se vai in uk ci sono sempre 2 tonalità più chiare e spesso anche altre più scure,anche l’oreal fa la stessa cosa questo inverno per usare l’infallible mat ho dovuto prenderlo a londra perché solo la più chiara mi andava bene,revlon con il colorstay stessa cosa,se poi vogliamo ribaltare il discorso sui brand di lusso è vero che producono tanti colori ma x esempio per dior il primo colore qui da noi non c’è,è solo un discorso di marketing e distribuzione decisioni prese da qualcuno che crede che quei colori qui non saranno venduti,povere noi, perché la produzione già la fanno

  11. ciao io ho preso il Clinique appena uscito l’anno scorso e lho buttato dopo una settimana di prova ,è pesante come prodotto molto denso non vale ciò che promette e io nn ho grandi imperfezioni da coprire ,se non l’angolino interno dell’occhio appena violaceo avendo la pelle molto chiara. uso il Nars correttore e sparisce ,con Clinique no e poi altro punto a sfavore tende a lucidare la zona T e non è luminoso sulla pelle .Non ho trovato il mio colore e ho dovuto prendere il classico nude neutro …che non amo proprio .
    .preferisco di gran lunga Dior o Chanel aqualumiere che ho spremuto fino all’ultima goccia ,cosa che non mi capita quasi mai con i cosmetici.

    l’opinione è personale ovvio un campione da provare è d’obbligo

  12. Di nuovo, il punto è economico. Qui ne venderebbero poche unità, lì tantissime perchè la gente è chiara. Non è che le case cosmetiche sono sceme, vedono cosa conviene fare. Sono chiara anche io e in Uk trovo molto più perchè la gente ha la pelle più chiara, in Italia non converrebbe. Non è che possono mettere in commercio un prodotto solo per te e altri 4 gatti.
    Non ci vuole un tale genio per capire la cosa.

  13. prima di tutto non vedo come si possa fraintendere il tono del mio commento che non era ne aggressivo ne offensivo verso nessuno ma vedo che con molta educazione ti permetti di darmi della stupida,sai il genio che non sono se rileggi ha solo affermato che la colorazioni chiare in realtà le producono anche i marchi di fascia bassa mentre tu hai affermato che non lo fanno x ragioni economiche,poi alla fine rispondi a me ,che x te non capisco un cavolo,che esistono ma non le vendono qui solo perché non gli conviene che è esattamente quello che ho scritto alla fine del mio commento ovvero ragioni di marketing,sai io non voglio darti della stupida come hai fatto tu e dirti che forse non sai leggere bene,ma penso che tu mi abbia risposto semplicemente con l’impeto dei tanti leoni da tastiera di oggi,capita fin troppo spesso ormai ovunque perlopiù son ragazzine,ecco non so se tu sia una ragazzina o meno ma quando capita poi mi chiedo cosa cambia?Cioè se sei una donna adulta è una tristezza se sei una ragazzina uguale,un consiglio porta rispetto alle persone che neanche conosci grandi o piccole,l’arroganza non ti porta da nessuna parte

  14. Interessante il fatto che sia anche correttore..ma questa volta passo..ho esagerato con acquisti di fondi e bb cream con gli ultimi saldi..mi sa che per 2 anni sono a posto 😉

LASCIA UNA RISPOSTA