Ciao ragazze!

Il fondotinta in polvere è un prodotto di cui non vi parlo spesso, pur usandolo parecchio: se infatti non gli attribuisco la stessa funzione del fondotinta liquido, in alcune situazioni, per alcuni tipi di pelle e per realizzare determinare tecniche lo reputo il TOP!

Oggi vi voglio quindi svelare tutti i miei segreti per applicare il fondotinta in polvere e gli errori da non fare. Inoltre, dato che negli anni ne ho provati davvero tanti, vi dirà anche quali reputo i migliori sulla piazza! Iniziamo!

cliomakeup-migliori-fondotinta-in-polvere-1

I PRO E I CONTRO DEL FONDOTINTA IN POLVERE E I MIEI TIPS&TRICKS

A prescindere dal tipo di pelle, non consiglierei mai a nessuno di usare solo un fondotinta in polvere. Anche sulle pelli miste e grasse preferisco sempre utilizzare prima un fondotinta liquido, anche perché sappiamo bene come ormai ce ne siano alcuni specificamente dedicati al controllo della lucidità e a lunghissima tenuta, e trovo che siano più facili da lavorare rispetto a quelli in polvere.

cliomakeup-migliori-fondotinta-in-polvere-2-pelle-grassaI miei fondotinta TOP per la pelle grassa sono tutti liquidi 😉

In compenso, mi piace molto utilizzare i fondotinta compatti e in polvere come fissanti per chi ha bisogno di un po’ più di coprenza. Trovo infatti che quasi sempre i fondotinta in polvere facciano un lavoro migliore della cipria, anche sulla mia pelle che non è grassissima; li utilizzo quindi volentieri nella zona T, ma mai sul contorno occhi, nemmeno sulle pelli grasse perché generalmente vanno a segnare le rughe. Inoltre, bisogna fare attenzione se li si utilizza da soli, perché tendono a creare macchie sulla pelle grassa o oleosa; in questi casi, quindi, faccio prima un leggero layer di cipria e solo dopo applico il fondotinta in polvere.

cliomakeup-migliori-fondotinta-in-polvere-3-cipria

FONDOTINTA IN POLVERE, PRODOTTO VERSATILE

cliomakeup-migliori-fondotinta-in-polvere-4-ritocchiSe ha lo specchio, ad esempio, si può usare persino per ritoccare il rossetto ehehehe!!!

Il fondotinta in polvere si può utilizzare sia in modo molto leggero, come una cipria appunto, avvalendosi di un pennello a setole larghe, sia in modo coprente con una spugnetta bagnata. C’è da osservare che in questo secondo modo diversi fondotinta in polvere diventano liquidi.

cliomakeup-migliori-fondotinta-in-polvere-spugnetta

Per quanto mi riguarda, li utilizzo spesso come cipria, soprattutto quando sono fuori tutto il giorno, inizio a lucidarmi e il fondotinta tende a venire via: in questi casi avere un fondo in polvere con sé è un ottimo modo sia per opacizzare, sia per rendere nuovamente l’incarnato uniforme, soprattutto quando iniziano ad esserci i primi rossori!

cliomakeup-migliori-fondotinta-in-polvere-5-tecniche

Inoltre, questi prodotti sono perfetti per realizzare il contouring, perché dopo aver fatto la nostra base con fondotinta liquido e correttore si intensificare luci e ombre nelle diverse zone del viso con fondotinta in polvere di varie tonalità. Molta gente li preferisce alle terre perché l’effetto è più naturale: naturalmente dal vivo sarà comunque un po’ “mascherone”, ma in fotografia è molto bello!

cliomakeup-migliori-fondotinta-in-polvere-6-contouring

Ma veniamo al sodo: quali sono i miei fondotinta in polvere preferiti di sempre? E quelli che sto usando di più al momento? Per scoprirlo voltate pagina!