Ciao a tutte!

Ebbene sì, “grande scoop”: anche le star hanno i brufoli! Ahahahah ovviamente non si tratta né di uno scoop né di una notizia, ma di qualcosa di ovvio: a tutti, prima o poi, almeno ogni tanto, un bel brufolozzo spunta proprio là dove non si vorrebbe vederlo. Ecco, è ovvio sì, però, a volte, ammirando molto qualcuno, possiamo dimenticarcene e pensare che certi problemi affliggano sono noi comuni mortali e non le celebrity la cui vita e la cui pelle appare sempre perfetta!

Niente di più falso e ci sono star che tengono molto a togliersi la patina di “divina perfezione” che la loro fama può aver posato sulla loro immagine. È così che abbiamo scoperto i vari problemi di pelle di queste star e quali sono le soluzioni che amano adottare, quando sfoghi, brufoli e acne le colpiscono – per i più disparati motivi.

Siamo certe che, allora, dalla loro esperienza possiate e possiamo imparare qualcosa di interessante e utile per iniziare il 2017 con l’obiettivo di dire addio ai complessi per la propria pelle!

ClioMakeUp-acne-brufoli-imperfezioni-star-celebrity-prodotti-soluzioni-trattamenti-30.001

LUCE LED BLU ANTI-BRUFOLO PER MINDY KALING

Mindy è un mito per mezzo mondo: ironica, vera, carismatica e talentuosa, è impossibile non adorarla. E proprio perché “è una di noi”, Mindy si è fotografata con un trattamento anti brufoli, localizzato sulle imperfezioni, come preparazione alla sua comparsa nello show di Jimmy Fallon. Vi verrà automatico chiedervi quale sia questo trattamento a cui la geniale Mindy si affida: beh, non lo sappiamo, ma Mindy Kaling non nasconde gli altri prodotti con cui cura la sua pelle, che lei stessa ha definito “molto grassa, nonostante abbia superato i 30”.

ClioMakeUp-acne-brufoli-imperfezioni-star-celebrity-prodotti-soluzioni-trattamenti

Come molte altre star usa il Cetaphil Cleanser per detergere la propria pelle e previene i segni e le macchie da imperfezione usando una protezione SPF 30 tutti i giorni (firmata Dr. Denese). Come Clio è una fan dei patches Shiseido Benefiance Eye Masks, ma per i brufoli il suo “segreto” è Tria Acne Clearing Light, uno di quei device la cui luce non-UV blu andrebbe ad “uccidere” i batteri causa dei brufoli, permettendoci di non schiacciarli né tormentarli, ma di vederli naturalmente sparire, senza stressare la pelle. Per Mindy, praticamente è “una bacchetta magica miracolosa”.

ClioMakeUp-acne-brufoli-imperfezioni-star-celebrity-prodotti-soluzioni-trattamenti

ClioMakeUp-acne-brufoli-imperfezioni-star-celebrity-prodotti-soluzioni-trattamenti

Per la routine giornaliera, invece, si affida al brand di lusso SK-II perché…ha sentito che ne è fedele fan anche Cate Blanchett e così ha voluto di copiarla immediatamente, data la pelle di pesca dell’attrice!

ClioMakeUp-acne-brufoli-imperfezioni-star-celebrity-prodotti-soluzioni-trattamentiCredits: Procter & Gamble

ACIDO SALICIDICO CONTRO I BRUFOLI DI LUCY HALE

“Beccata” dai paparazzi con i brufoli coperti da una maschera bianca, Lucy Hale non solo ci ha riso su, ma ha rivelato che per i suoi brufoli la soluzione è una: l’acido salicidico.

ClioMakeUp-acne-brufoli-imperfezioni-star-celebrity-prodotti-soluzioni-trattamenti

Presente in molti prodotti e trattamenti anti-imperfezioni è ancora l’ingrediente più citato e più consigliato dai dermatologi. Per la serie: ogni tanto bisogna andare sul semplice, come fa Lucy.

ClioMakeUp-acne-brufoli-imperfezioni-star-celebrity-prodotti-soluzioni-trattamenti

Volete un esempio di prodotto del genere? La maschera 3 in 1 di Lavera è a base di acido salicilico e menta organica.
ClioMakeUp-acne-brufoli-imperfezioni-star-celebrity-prodotti-soluzioni-trattamenti-30.001Lavera, maschera 3 in 1. Prezzo: 4,99€

KENDALL JENNER OPTA PER IL LASER CHE CANCELLA BRUFOLI E CICATRICI

Kendall Jenner ha più volte parlato di quanto sia stato difficile per lei affrontare un’infanzia e un’adolescenza sotto i riflettori, quando la sua pelle era acneica. Non ha mai negato, infatti, di aver fatto fatica per anni a guardare negli occhi le persone che le parlavano, per la vergogna e l’imbarazzo di una pelle problematica. Può sembrare “esagerato” per una ragazza che ha sempre potuto godere di ogni agio, ma chi ha sofferto di acne può sapere quanto difficile possa essere accettarsi, quando qualcosa di esteso come la nostra pelle, non va.

ClioMakeUp-acne-brufoli-imperfezioni-star-celebrity-prodotti-soluzioni-trattamenti

Kendall, proprio perché comunque ha tutti gli agi, ha potuto risolvere con l’età e la cura di un dermatologo, ma per disfarsi di tutti i segni si è affidata ad un trattamento, il Laser Genesis, da 500$. Che sì, sono una spesa non democratica, ma che qualcuna che soffre così tanto per la propria pelle potrebbe pensare di affrontare – se i risultati sono quelli che possiamo vedere oggi su Kendall, sicuramente si tratta di un buon investimento.

ClioMakeUp-acne-brufoli-imperfezioni-star-celebrity-prodotti-soluzioni-trattamentiCredits: SKY Facial Plastic Surgery

DAISY RIDLEY E I SAGGI CONSIGLI PER ACNE E BRUFOLI ORMONALI

Daisy Ridley è un’icona di forza femminile, ironia, simpatia, eleganze e freschezza. Il suo personaggio, nell’ultimo Star Wars, è diventato immediatamente eroico e innovativo e così anche lei ha subito saputo trasformare la sua fama, in un modello da seguire. Anche per quanto riguarda il beauty! Ma Daisy ha reso i suoi “beauty tips” un’occasione per dare consigli di buon senso e cercando di togliere quel pregiudizio per cui quando a questioni di salute si intreccia anche la questione della propria bellezza, allora il tutto diventa di minor importanza, quasi una frivolezza, per cui non vale la pena disperarsi o correre ai ripari come se si trattasse di qualunque altra malattia.

ClioMakeUp-acne-brufoli-imperfezioni-star-celebrity-prodotti-soluzioni-trattamenti

Ecco cosa ha scritto, riferendosi alla sua acne ormonale, mettendola al pari di un qualsiasi disturbo: “A tutti coloro che tra voi stanno soffrendo per qualcosa: andante da un medico. Pagate uno specialista. Fatevi testare gli ormoni, fate i test per le allergie. Come si sente il vostro corpo è una priorità e non dovete sentirti ipocondriaci per questo. Dalla vostra testa alla punta dei vostri piedi, abbiamo un unico corpo, assicuriamoci che possa lavorare al meglio e aiutiamolo dandogli ciò che gli serve”. Sagge parole!

Ma le celebrity che hanno qualcosa da insegnarci su brufoli&co. non sono finite! Cosa ha salvato Katy Perry dalla propria acne? E qual è il “sacro graal” della pelle per Bella Thorne? Per questi e altri tips, leggete la seconda parte del post!

48 COMMENTI

  1. …si ok come sempre la maggior parte dei prodotti non reperibili in Italia…e noi che ce ne facciamo? forse dovrebbe fare una versione del blog per ragazze americane non so ma questo blog mi sta deludendo parecchio 🙁

  2. A dire il vero io trovo quasi tutto…tantissimi siti spediscono anche in italia a prezzi modici e amazon si sta espandendo sempre di più. Ti consiglio di guardare siti inglesi o spagnoli, trovi praticamente tutto!

  3. Solo chi ha sofferto di acne ormonale, sa cosa significa uscire con il viso devastato e poi peggio ancora con le cicatrici 🙁 . Che tristezza… Fortuna che l’età aiuta ad accettarsi. Tutti i consigli del post sono molto validi. Cose semplici che tutti possono fare tipo la pulizia dei pennelli, andare da uno specialista (anche se è difficilissimo trovare dermatologi che conoscono bene l’acne), usare creme solari per non fare fissare le macchie e curare la pelle con prodotti non aggressivi.
    Da adolescente un’erborista, mi disse di usare la carta Scottex per asciugare il viso, al posto dell’asciugamani e da allora uso sempre il panno carta e sono moltissimi anni 🙂 Adesso non riesco a sentire l’asciugamano sul viso, se di spugna mi irrita, se di lino, mi si bagna troppo. Sono una consumatrice di carta usa e getta 🙂
    Farei volentieri il Laser, trovando un bravo professionista, ma da me , nisba… Meglio che mi tengo le cicatrici, che rischio…

  4. Deve essere molto difficile! Io non l’ho mai avuta, uno dei miei figli sì ma leggera e senza cicatrici, quindi fatico a rendermene conto, ma dalle vostre parole capisco quanto sono stata fortunata!

  5. Ho sofferto di acne in età adulta, e non è che ti complessi di meno, anzi… Ora ho solo la zona mento da tenere un po’ più in osservazione. Prodotti validi ci sono anche in Italia, ma a me funzionó solo la cura massiccia di vitamina A per via orale (Roaccutan nel mio caso).Come trattamento anti macchie professionale ho fatto in passato il Dermamelan dal dermatologo, allo stesso prezzo di quello del laser, e ho avuto un buon risultato. Solo che le mie macchie erano dovute maggiormente alla fotosesibilizazzione dovuta a tutti i trattamenti datemi negli anni dal dermatologo.. ora uso fitocose o Alkemilla (solo in inverno)

  6. Anche a mio fratello è stata presccritta la clindamicina (zindaclin) dal dermatologo è su di lui funzionava molto bene, mentre sul mio ragazzo era totalmente inutile e ha dovuto passare a terapie “più strong”. L’appello è sempre quello di rivolgersi ad un buon medico specialista competente, so che per molte persone, anche grazie ai tagli alla Sanità pubblica, può essere difficile, però pretendete di essere curate a dovere: è un nostro diritto!

  7. ma si lo so alcune cose le prendo anche io ma sempre rischio dogana…e boh insomma non credo che in italia manchino prodotti…boh io penso dovrebbe un po citare cose che si trovino da noi ma mio parere

  8. Io dico solo che con il tipo di acne che ho sembra mi faccia male tutto ciò che metto: creme antibiotiche e acidi, perciò ho deciso di non mettere più nulla. Quando passeranno (il medico mi ha detto con la pillola dalle tre alle sei settimane) penserò alle macchie. Nel frattempo uso l’SPF.

  9. A me risulta che sia tutto reperibile, dall’acido salicilico alla clindamicina fosfato. Tra l’altro sono farmaci che vanno prescritti da medici, la clindamicina soprattutto. Ne so qualcosa, ho usato di tutto, ma l’acne è ancora qui.

  10. Non ho mai sofferto di acne seria.. solo qualche brufolo!
    Però soffro di ovaio policistico e anche a me era stata prescritta la pillola.. quello che posso dirti è che non ho risolto nulla, una volta smessa il problema era lì esattamente come prima! Adesso sono in cura con una dottoressa (endocrinologa) e sto risolvendo piano piano!
    Ovviamente non voglio allarmarti perché ogni caso è a se,ma volevo dirti la mia esperienza.. 🙂 baci

  11. Grazie! Si so come vanno queste cose. Sono 14 anni che ci soffro. Le altre volte quando è accaduto sono stata curata (da medici diversi perché ho cambiato città diverse volte) con la pillola. Non appena l’ho messa sono stata bene qualche anno senza nessun problema. Spero sia così anche stavolta.

  12. Ho avuto modo di provare la maschera purificante di Lavera a casa di mamma durante le feste. Pizzicava be’. Quel pizzico che ti da la sensazione che la cosa sta funzionando.
    Ne sono rimasta entusiasta e anche la mia sorella. Glielo lasciata perché era una di quelle bustine monodose (anche se mettendola sulla zona T è bastata per 4 applicazioni) ma avevo paura per il viaggio di ritorno, che avrebbe sporcato i prodotti dentro il beauty (un incubo, vero?).
    Non l’ho più rivista ma quando mi ricapita la prenderò sicuramente.

  13. Consigliata da un’amica ho comprato a mia sorella la crema tea tree di just (un band svizzero che si acquista solo tramite rappresentati).. beh è stato un “santo” acquisto (nn dico ke fa miracoli ma l utilizzo costante la sta aiutando).. mia sorella si trova Benissimo… il tea tree è un insieme di erbe mediche da posizionare solo sul sito da curare.. funziona anche sulla pelle irritata dal sole o scottata.. alla fine ho deciso di comprarla anch io che nn soffro di acne ma solo di uno o due brufoli da ciclo.. P.S. ora i prodotti just (crema e detergente) sono diventati la skincare mia e di mia sorella

  14. Mi è davvero piaciuto il monito di Daisy Ridley, ovvero che di corpo ne hai uno e te ne devi prendere cura!per questo mi fa incavolare vedere chi si lascia andare e si trascura..perché ho corpo sano si riflette anche nel come ci sentiamo psicologicamente e come ci poniamo verso gli altri 🙂 siamo fortunati ad essere nati con un corpo dalle mille potenzialità, perché non sfruttarle?

  15. Io sto seguendo la cura data dal mio medico di base, che è anche dermatologo… Benzac+eritromicina, ormai da due mesi, ma non serve a niente! Lo scorso anno ho fatto due cicli di cura col Duac, anche quello inutile, ma il mio medico si ostina a non cambiare tipo di farmaco! Mi sa che ordinerò dei prodotti coreani che ho trovato su internet (un olio detergente specifico e una specie di crema che aiuta a disinfiammare e a far guarire i brufoli). Per carità, so che c’è gente messa molto peggio di me, ma il medico praticamente mi tratta come se non avessi nulla -_-

  16. Ti posso capire Rossella!sulla mia pelle le varie cure fatte non hanno risolto il problema, anzi…non devo usare prodotti troppo aggressivi altrimenti peggiora!quando prendevo la pillola non avevo acne, ora mia sorella la sta prendendo per i problemi alla pelle, vediamo se la situazione migliora.

  17. Cambia dermatologo! Non spendere soldi in creme che secondo te possono andar bene… E’ un errore che ho fatto io e poi ti accorgi di aver sbagliato solo dopo aver speso soldi e tempo (che è più importante in questi casi).

  18. Mah, a me sembra che facciano sempre attenzione a recensire prodotti reperibili in Italia, anzi…pure troppo!…poi oggettivamente ci sono prodotti molto validi che non si trovano facilmente da noi e che é interessante conoscere. Secondo me é proprio uno dei punti forti di questi blog farci scoprire un pò i best off nei vari domini della cosmetica e del makeup. L’Italia, tra l’altro, non é decisamente tra i paesi più ricchi di aziende incentrate sul beauty, non ha una grande tradizione in questo campo se paragonato per esempio alla Francia o alla Corea e quindi ci sta che si consiglino spesso prodotti stranieri. Poi chiaro, la mia come la tua é soltanto un’opinione ed é giusto esprimerla

  19. Se posso permettermi, io sentirei il parere di un altro medico invece che provare con il fai da te. Un abbraccio.

  20. Mi stavo giusto l’altro giorno interessando all’acido salicilico per trattare dei brufoletti, che per fortuna mia ho solo sporadici e concentrati sul mento. E cercando ho visto che la Lavera fa anche un gel SOS per trattare in maniera localizzata i brufoli, un pò come si vede nella foto di Lucy Hale, a base di menta e, appunto, acido salicilico Qualcuno lo ha già provato ? Vi metto sotto la foto del prodotto per chiarezza.
    https://uploads.disquscdn.com/images/c9f1a1623fa133b35948a65ec8d8e8df02bee902415afe840632a56310a28ba5.jpg

  21. Quanto è bella bella thorne? Sempre più bella la amo mi ha fatta morire nel film “insieme per forza” in cui faceva la parte di un adolescente cresciuta dal padre poiché la madre era morta quando era molto piccola e tutti la scambiavano per un maschio poiché suo padre l’ha cresciuta così la faceva vestire con tute giganti i capelli con un taglio orrendo e faceva persino basket. Commedia divertententissima con drew Barrymoore e adam sandler consigliatissima. P.s solo io penso che sia l’incarnazione umana di aurora della bella addormentata? Se devono fare un film su di lei lei è perfetta

  22. È identica. Ma visto chi hanno preso per cenerentola (bionda tinta, occhi castani) non ci spererei proprio

  23. Per non parlare di aurora di maleficent che non c’entra nulla. Ok che dovevano prendere una ragazzina e a me Dakota Fanning piace è carina ma secondo me l’hanno fatta troppo infantile sembrava appena sedicenne. Concordo con te su Lily James che non c’entra nulla con la Cenerentola cartone animato ma devo dire che il film mi è piaciuto e lei oltre che brava è bellissima quindi perdonata

  24. Premetto che ho 25 anni , ed ho provato molte creme e prodotti di ogni genere,visto molti dermatologi. Qualche mese fa sono andata da una dermatologa appassionata di prodotti naturali, mi ha parlato della bava di lumaca. All’inizio ero molto scettica, mi ha parlato di questa azienda che la produce a mano,elencandomi le proprietà benefiche di questa sostanza http://nuvocosmetic.com/bava-di-lumaca-pura-proprieta/ . Ho provato il prodotto Pure Nuvò Puro, si presenta in contagocce ma all’interno c’è un comodo erogatore spray. Devo dire che il costo di 29eur è in linea con le creme/prodotti che si trovano in farmacia. L’ACNE SI E’ RIDOTTA!!!! entusiasta!!!! davvero!!! prodotto puro. tra l’altro la dermatologa mi ha detto che il prodotto segue il biodizionario. http://nuvocosmetic.com/project/proprieta-bava-di-lumaca-pura-nuvo/

  25. E vogliamo parlare di Biancaneve? Kirsten Stewart (Che adoro) ha occhi verdi e non c’entra nulla. Lily Collins sopraccigliasse a cespuglio finora è andata meglio alle matrigne julia Roberts Charlize Theron Angelina Jolie.. .anch’io voglio essere cattiva

  26. È Elle Fanning. La sorellla. Ed è bellissima. Dimostra la sua età, ovvero 16 alle riprese del film, come il suo personaggio. Poi non è che devono essere identiche alle animazioni Disney. Che noia, sennò.

  27. Fortunatamente non ho mai sofferto di acne, il mio unico problema fino a poco tempo fa era un gruppetto di brufoli tutti localizzati sulla guancia destra vicino all’orecchio e nessuna crema è mai riuscita a mandarli via. Poi poche settimane fa l’illuminazione: per rispondere al telefono ho iniziato ad usare il viva voce anziché portare il telefono all’orecchio! Problema risolto, anche lo schermo del telefono può essere un covo di germi!!

  28. Si, sembra che tutti ti guardino e ti additino. Anche se andavo a ballare, stavo malissimo, mi sentivo un mostriciattolo, volevo scomparire. Poi dopo, mi sono accorta che quasi a nessuno importava delle mie cicatrici, ma vedevano il resto. Io vedevo solo le cicatrici e stop. Loro vedevano, la persona che sono

  29. Si hai ragione è elle ho sbagliato. Diciamo che li il personaggio di aurora non viene molto messo in risalto è più la storia di malefica quindi va bene dai. Lo so che non devono essere identiche per esempio io adoro belle di once upon a time che non è per nulla somigliante ma è bellissima e poi ha la stessa grazia dell’ originale. E ripeto mi è piaciuta Lily James che si Cenerentola non aveva nulla. Però penso se esistono attrici che somigliano al personaggio originale perche non prendere loro 🙂

  30. P.s non ho detto che non è bella è molto carina io l’adoro ma non mi è piaciuta molto per quel ruolo tutto qui: )

  31. Perché è carino scegliere altre attrici/attori che possono dare nuova linfa ai personaggi. Alla fine sono fiabe e non personaggi storici/biopic che devono rispettare la realtà e le somiglianze, ti pare? A me è piaciuta Biancaneve con Lily Collins. Bellissima. Mentre sebbene la somiglianza non mi convince Belle/ Emma Watson che mi è diventata antipatica. Avrei preferito la Vikander che aveva pure già provato l’abito agli ultimi Oscar

  32. Il mio trattamento ogni domenica maschera all argilla di Ischia il mercoledì scrub e lo Skinoren per i brufoli

  33. Ti capisco! Pure la mia acne tende a resistere a qualunque cura e trattamento! L’unica cosa che mi ha risolto all’80% l’acne è l’isotretinoina per via orale…purtroppo qualche brufolo sta ricominciando a venirmi e non so se dovrò ripetere un altro ciclo, però, rispetto a tutte le precedenti cure, questa è l’unica che abbia avuto degli effetti!

  34. Mmm, anche se ho trovato i miei prodotti skincare ideali e, cosa incredibile, sono arrivata al punto di dare in escandescenze ogni volta che mi compare un minuscolo brufolo, voglio tenere presente la maschera 3 in 1 Lavera e i prodotti Proactiv 🙂 Comunque una new entry nella mia skincare è la crema idratante Purity di Farmaderbe, che straconsiglio a tutte le ragazze con pelle mista o grassa. Mentre la Gram di Esthèr mi lasciava ancora una patinina di lucido su fronte e naso, la Purity rende la pelle di pesca in un attimo e ha un profumo delizioso.

  35. Sì mi sa che farò così, cmq è una scocciatura perché bisogna sempre pagare di tasca propria e andare privatamente, tutto perché il medico non ha voglia di fare bene il suo dovere né di dire “delego un’altra persona” -_-… Non si è nemmeno segnato di chiedermi con cosa mi lavo la faccia!

  36. Proprio oggi mi sono decisa a chiamare un dermatologo per fissare un’ appuntamento… è da tempo che tentenno, anni fa sofferto di acne per forte stress e ahimè ne porto ancora le cicatrici. Spero solo di riavere la mia pelle liscia…

  37. il tea tree non è un insieme di erbe mediche, ma è l’estratto delle foglie della pianta di Melaleuca alternifolia, specie vegetale originaria dell’Australia.

LASCIA UNA RISPOSTA