Ciao a tutte!
Complice Facebook, a molte di noi è capitato (o può capitare!) di essere invitate a una reunion con gli ex compagni di classe, generalmente del liceo.

Di fronte ad un’occasione del genere, di solito non ci sono vie di mezzo: c’è chi reagisce con entusiasmo, perché quelli del liceo sono stati tra gli anni più belli e divertenti, e probabilmente è rimasta in contatto con alcuni compagni, e chi invece come prima reazione si dà malata… salvo poi ripensarci.

Sicuramente c’è la curiosità di vedere come sono diventati e cosa hanno fatto delle loro vite, ma la tentazione più forte, se invece quegli anni per voi sono stati tutt’altro che divertenti e spensierati a causa dell’insensibilità e della maleducazione dei vostri ex compagni, è dimostrare loro che “la sfigata della classe” non è più tale. Ha invece imparato a credere in sé stessa, e ad amarsi e valorizzarsi anche attraverso la cura di sè. Vi sembra una tentazione un po’ infantile? Probabilmente la è; ma se pensate che tutto sommato vi cedereste, e vi serve qualche idea di trucco per una cena tra ex compagni che volete lasciare a bocca aperta, questo post è tutto per voi 😉

cliomakeup-trucco-cena-ex-compagni-1

Sul tema delle reunion degli ex compagni di classe il cinema ha dato grandi soddisfazioni: sono tantissime le pellicole che prendono le mosse da un’occasione del genere, senza contare quelle che trattano il tema degli amori del liceo mai dimenticati.

cliomakeup-trucco-cena-ex-compagni-2-young-adultsUna per tutti, Young Adults con Charlize Theron protagonista

E chi di voi leggendo il titolo del post non ha subito pensato al grandissimo Compagni di scuola con Carlo Verdone attore e regista? Pare che, peraltro, la trama sia ispirata ad una esperienza personale di Verdone stesso.

cliomakeup-trucco-cena-ex-compagni-3-verdoneCredits: @lospettacolo.it

Quello che tutti si sforzano di fare in queste occasioni – che lo ammettano o meno – è mostrarsi al meglio; difficile resistere alla tentazione di voler dimostrare qualcosa, e nella fattispecie che con gli anni, complice una maggiore autostima e consapevolezza (e gli insegnamenti di Clio ehehe!) abbiamo finalmente imparato a valorizzare noi stesse dentro e fuori. Ma all’interno di questo concetto, ci sono varie sfumature che abbiamo cercato di tradurre suggerendovi ben 4 stili di trucco adatti a quello che cercate da una serata che, comunque vada, probabilmente sarà memorabile. È piuttosto tipico che gli imprevisti della vita rimescolino le carte… ed è sempre interessante vedere il risultato!

cliomakeup-trucco-cena-ex-compagni-4-meme

#1: FACCIAMO VEDERE ALL’EX FIGO DELLA CLASSE COSA SI È PERSO

Un conto è non ricambiare i sentimenti di una persona; per quanto faccia male essere respinte, capita e lo si può accettare. Un altro conto è approfittarsi della cotta che qualcuno ha per noi per umiliarlo e ferirlo del tutto gratuitamente. In entrambi i casi – e speriamo che il secondo non vi sia mai capitato – alla cena di classe è facilissimo cedere alla voglia di dimostrare all’ex figo della situazione, o a colui per cui abbiamo avuto un’infatuazione mai ricambiata per tutti gli anni del liceo, quanto ora siamo diventate… favolose! E per noi la risposta è solo una: smokey eyes!

cliomakeup-trucco-cena-ex-compagni-6-smokey

cliomakeup-trucco-cena-ex-compagni-7-smokey

cliomakeup-trucco-cena-ex-compagni-9-smokey

Uno smokey nero o marrone, abbinato ad un rossetto nude – magari con effetto lip plumping – è l’ideale per una cena dato che non prevede colori accesi sulle labbra, ed è indubbiamente uno dei make-up più sexy. Da abbinare a capelli lasciati sciolti, in morbide onde, oppure uno chignon spettinato, dato che non vogliamo apparire troppo “in tiro”.

cliomakeup-trucco-cena-ex-compagni-8-smokey

#2: IL BRUTTO ANATROCCOLO SI È TRASFORMATO IN CIGNO

cliomakeup-trucco-cena-ex-compagni-5-film

Il vostro problema del liceo non era un amore non ricambiato, o forse quello era il problema minore: le vere arpie erano le ragazze, che, alla faccia della solidarietà femminile, possono rivelarsi soprattutto negli anni dell’adolescenza insensatamente crudeli nei confronti di chi è recepito come “più debole”. Chi è più timida, introversa o semplicemente più bambina diventa un facile bersaglio di battute e soprannomi umilianti che di solito si concentrano su un vero e presunto difetto fisico: i brufoli, i chili di più o quelli di meno, gli occhiali, i capelli…

cliomakeup-trucco-cena-ex-compagni-14-mai-stata-baciataDrew Barrymore, nel film Mai stata Baciata, al liceo veniva chiamata “Buzzicozza”

In questi casi, l’impulso quasi irresistibile è presentarsi alla cena di classe nella nostra versione migliore del “bella senza sforzo”.

cliomakeup-trucco-cena-ex-compagni-10-naturale

Un no-makeup-makeup accuratamente studiato per valorizzarci attraverso un contouring leggero ma magistralmente realizzato, un trucco occhi quasi impercettibile ma capace di valorizzare il nostro sguardo attraverso il gioco di luci e ombre, e colori che portino fuori la nostra iride.

cliomakeup-trucco-cena-ex-compagni-11-naturale

cliomakeup-trucco-cena-ex-compagni-12-naturale

Se quello che volete ottenere è un effetto naturale ma WOW, vi consigliamo di non puntare solo sul make-up ma prepararvi per tempo con maschere e mascherine per pelle e capelli.

cliomakeup-trucco-cena-ex-compagni-13-naturale.jpeg

Ragazze, vi siete già riconosciute in uno di questi scenari o magari in entrambi? In ogni caso non potete perdervi la prossima pagina, a cui abbiamo riservato altri bellissimi look da copiare per la cena tra ex compagni di classe!

118 COMMENTI

  1. Esperienza già vissuta diversi anni fa. Alle superiori passavo inosservata. Alla reunion mi sono tolta qualche soddisfazione… Qualcuno si è addirittura presentato, scambiandomi per un’imbucata

  2. Sono arrivata al ritrovo con un compagno di classe (che è anche un collega di lavoro) e la Regina dell’epoca (che però ad oggi non è proprio cambiata) non riconoscendomi é venuta a presentarsi credendo fossi la morosa! Poi mi ha fatto i complimenti per quanto fossi cambiata! Se solo all’epoca fossi stata meno insicura, avrei avuto molte più soddisfazioni. Ho imparato a valorizzarmi proprio tardi. Tvb Clio!

  3. Reunion non ne hanno mai fatte, ma non so se ci sarei andata, non per i motivi sovraesposti ma semplicemente perché non eravamo molto legati all’epoca…quindi chissenefrega ora. Con alcune ragazze sono amica tuttora e sono quelle che mi interessano. In realtà la rivincita è solo in parte estetica, per me è molto più importante la realizzazione personale, o perlomeno il raggiungimento di alcuni obiettivi (laurea, master, ecc), visto che per il lavoro è dura per tutti.

  4. mi piace tanto lo smokey di rachel! *.* dove posso trovare un ombretto di quel viola? e clio ci faresti un tutorial per fare un trucco così, sfumato ma di dimensioni contenute? 🙂

  5. Di Reunion vere e proprie non ne abbiamo mai fatte (dato che ho finito il liceo da poco tempo), certe persone mi farebbe piacere rivederle, ma la maggior parte era proprio un gruppo di snob antipatici… Comunque i trucchi di Emma Watson e di Bella Hadid sono stupendi!

  6. Non ho mai avuto interesse nel frequentare persone con le quali non avevo nulla a che fare 20 anni fa…Non capisco perché dovrei presenziare a queste rimpatriate.

  7. Fatte Reunion anni e anni fa, per il compimento dei 30 e poi dei 40 anni, qualche soddisfazione me la sono presa, ben truccata, taglio capelli corto, diventata (e fatemelo dire!) affermata psicologa, felicemente sposata con un uomo niente male in tutti i sensi, mi sono sentita soddisfatta di me! Tanto loro dei momenti difficili e/o tristi che la vita comunque ci riserva, che ne sanno?

  8. ci sarà una mitica reunion della mia ex classe di liceo proprio il prossimo 5 febbraio…ma io sarò a lavorare in Germania. Ma sapete cosa penso? che se ci andassi sarei l’unica donna truccata ahahah! 😉

  9. La reunion c è stata due anni fa. Non ci sono andata….non ero legata ai tempi della scuola, figuriamoci adesso. Qualcuno lo frequento ancora, con qualcun altro ci si saluta e ci si ferma a fare due parole….ma per il resto nisba!
    Anche perché queste cose di solito (nel mio caso) vengono organizzate da quelle che erano le più stronzette e lè più bulle….quindi…..che si ritrovino pure tra loro!

  10. Ti capisco perfettamente!! Io sono ancora giovane e non ci sono ancora state vere e proprie rimpatriate (ho fatto la maturità 5 anni fa). Non credo ce ne saranno in futuro, eravamo in 16 in classe e non ci sopportavamo, alcuni compagni non li vedo dagli esami e sinceramente non è che mi manchino granchè…

  11. Gli anni delle scuole superiori li ricordo con affetto. Ero integrata bene e in amicizia e complicità con tutta la classe e tante persone della scuola. Di solito i miei amici e le mie amiche erano sempre delle classi superiori, sono sempre andata d’accordo con chi aveva qualche anno in più.
    Con alcuni sono rimasta in contatto e mi ha fatto piacere proprio in questi giorni ritrovare su Instagram la “mia compagna di banco”! Ci eravamo perse perché lei a Londra ed io a Pavia. Con immensa gioia e “caso” è apparsa tra i suggeriti da seguire. Vi rendete conto? Con tutte le migliaia di persone?
    Comunque non abbiamo fatto nessuna reunion proprio perché non ci siamo lasciati e anzi le mie migliori amiche fanno parte di quel periodo. Se se ne fosse fatta una, sarei probabilmente la Rossella di sempre, truccata perché fa parte di me, non per fare la fatalona o per far vedere che sono diventata chissà chi! D’altronde ero simile mooolto simile ad ora.

  12. Gli anni delle superiori sono stati tra i più brutti della mia adolescenza, perchè li associo agli anni del bullismo. Alle medie (2005-2007) non c’era poi così tanto bullismo in giro, ma negli anni successivi (cioè ovvero fino a poco fa) sì, soprattutto psicologico.

    Tuttavia ci andrei ad una reunion tra compagni. Ohhh eccome se ci andrei! Lo stile #5 per lasciarli a bocca aperta ve lo svelo io: ripresentarti col nome di Chloe dopo che ti conoscevano come Francesco. Eh sì, il colpo di scena ci sarà tutto! Poi probabilmente non mi riconosceranno e penseranno: “ma avevamo una Chloe?” – no, miei cari, non l’avevate e non l’avrete mai. Quel brutto anatroccolo che prendevate in giro e che vi tornava utile solo per i compiti ora è un fottuto cigno! Quindi alla faccia vostra

  13. Io ne faccio una all anno di rimpatriata, ricordo con affetto ed un po’ di nostalgia gli anni del liceo! Ero in una sezione linguistica e salvo nel biennio che eravamo in tre, gli ultimi tre anni son stato l’unico ragazzo in classe

  14. Io ho partecipato a una sola rimpatriata, poi, saltata la seconda perché ero in un momento difficile e non mi andava la gara a chi fosse più avanti, non sono stata mai più inclusa nell’invito e ho perso di vista tutti. Credo mi farebbe piacere rivedere qualcuno, perché ricordo con affetto quel periodo ma non abbastanza da cercarli Io 😉

  15. Chloe non conoscevo la tua storia, complimenti per le foto sei bellissima. E si, direi che ad una eventuale rimpatriata ti prenderesti una gran bella rivincita!! Un bacio.

  16. No ma tu dovresti proprio andarci invece! sei bella e sei sicuramente più tosta di quattro stronzetti messi insieme che ti avranno messa in croce in quegli anni!
    Vai…e digli che tu il tuo sogno lo hai realizzato, loro magari non hanno ancora capito che fare delle loro misere vite

  17. Grazie Jo! Non per fare frasi fatte ma, secondo me la bellezza è anche guardarsi allo specchio e finalmente riconoscersi. Accettarsi e dire “sì questa sono io”…

  18. Io non posso che applaudire il tuo coraggio, la tua forza e il tuo essere. Davvero complimenti. Il tuo percorso non è da tutti!
    Brava..Hai tutto il mio appoggio

  19. Per ora non hanno ancora organizzato nulla (per quel che ne so!) ma magari saró proprio io ad invitare tutti e ad avere il mio momento di rivincita!

    Poi ovvio che io andró avanti per la mia vita e quel che sto costruendo è solo all’inizio, peró la soddisfazione di vedere le loro facce basite ci sta tutta

  20. io bulli in classe non ne avevo! Ero uguale ad ora, solo che ero un po’ più maschiaccio, sempre con le converse, jeans e felpe. la differenza sarebbe solo ..qualche vestito e il rossetto!! Ah e purtroppo ero troppo buona, forse adesso mi fido meno di chiunque passi :))

  21. Chloe non lo immaginavo proprio! In ogni caso sei bella ..sia prima che dopo. l’importante è che ora ti senti più ..la persona che volevi essere ..e sei a tuo agio anche esteriormente.

  22. Vero, la tua rivincita più grande è sicuramente questa! Penso sempre che tu sia una delle ragazze qui sul blog che mi piacerebbe conoscere anche nella vita reale, magari prima o poi si organizzerà un incontro con tutte le commentatrici accanite hahah 🙂

  23. Esatto, è proprio quello che intendevo… non che mi senti un vero cigno, ma di certo non mi vedo più come un anatroccolo

  24. concordo con chi ha scritto che non ha senso passare una serata con delle persone che per noi non sono un buon ricordo, anche perchè quelle persone se pensavano di noi che eravamo delle sfigate o delle imperfezioni della natura lo penseranno sempre e comunque anche se il nostro skin care, make up,outfit è perfetto…le uniche a cui dobbiamo dare conto siamo sempre e solo noi stesse, gli altri non contano e non ci servono…gli unici altri della nostra vita devono essere solo chi condivide con noi idee, progetti ect ect…lo diceva anche Virgilio a DANTE : NON TI CURAR DI LORO MA GUARDA E PASSA…quindi sempre più sicure e dipendenti solo da se stessi e dagli quei pochi altri che ci aiutano a migliorare con critiche e commenti costruttivi…

  25. Ohhh a questa reunion anche ci vengo!!! Qui non dovró far schiattare nessuno di invidia ma potró esagerare col trucco e non sentirmi una drag queen lol

  26. Ricordo ancora in un vecchio post che trattava l’ argomento trasgender e tu avevi scritto il tuo percorso … bè , complimenti hai ottenuto ciò che faceva parte del tuo essere e questo ti fa grande onore . Ciao

  27. wow, questo post motivazionale mi sarebbe proprio servito mesi fa. il mio problema non sono stati tanto gli anni delle superiori, ma le medie, che per me sono state un incubo, e quando hanno voluto fare delle cene di classe ho deciso di accettare, perché pensavo che oramai ero adulta, non avevo niente da nascondere, e quei tempi erano passati. certo è stato bello rivederli, passare una serata insieme, ridere dei vecchi tempi, ma allo stesso tempo delle ferite sono riemerse, e ho passato poi molto tempo a rimuginare e ad avere incubi su di loro. per fortuna ora hanno smesso di fare reunion, ma terrò in considerazione questi consigli per la prossima volta, se deciderò di presentarmi!

  28. Condividere un po’ di te è bello….anch’io sono “privata”, ma certe volte viene spontaneo. Anche perché con qualcuna di voi mi sono scambiata i nr di cellulare e ci mandiamo messaggi! A volte mi sono più vicine delle persone che conosco da anni!

  29. No, non l’avevo letto. Sono contenta abbia capito che qui si può parlare di tutto comunque..senza essere attaccati. Baci ♡♡

  30. Io sono ancora alla superiori, quindi di rimpatriate ancora non se ne parla, però una situazione analoga l’ho vissuta: incontrare dopo tanto tempo le compagne delle medie che erano talmente simpatiche con me da avermi fatto cambiare scuola. Beh, da quando mi sono allontanata da loro sono rinata, e sicuramente la soddisfazione me la sono presa

  31. Perché il mondo è governato dall’ipocrisia. Non ci sopporta, non ci si sopportava, quando non ci sei parlano male di te, ma se dici che non ti interessa andare alla loro rimpatriata sei tu la maleducata.

  32. Pensate che io alle elementari avevo una compagna bulletta e molto cattiva che mi ha fatto patire parecchio. Non ho idea di cosa faccia ora o se abbia continuato a bullizzare ma sarebbe bello dirle” guarda, contro ogni tua previsione oggi sono una donna splendida. Ho una laurea, un dottorato di ricerca, ho pubblicato numerosi articoli scientifici, ho un marito e un figlio che adoro come anche il lavoro che faccio. Mi auguro che anche tu sua stata capace di lavorare con te stessa e avere belle soddisfazioni!”. Quando ci vuole, ci vuole!

  33. Complimenti non è mai facile reagire e rialzarsi a testa alta dopo aver subito atti di bullismo, questo ed il fatto di vivere la tua vita nel modo che desideri credo ti facciano onore e siano la prova che sei una persona forte e tenace. Buona giornata!

  34. Sono giusto stata invitata ad una rimpatriata del liceo, io a dire il vero andavo d’accordo con tutti ( forse dovrei dire tutte eravami 25 ragazze ed un solo ragazzo) perche questa è la mia indole, difficilmente discuto e non mi capita di essere in aperta antipatia con le persone, è una cosa che a me non piace. Nonostante questo non è che io sia ansiosa di rivedere nessuno, penso come dicevano altre ragazze che se per tanti anni non ci siamo viste ci sarà una ragione.

  35. Ho incontrato per caso un ragazzo che faceva il liceo linguistico con me, praticamente erano solo due ragazzi nella mia classe. Mi guarda, ci riconosciamo e mi dice ” sei sempre uguale!”. E a me che sembrava di aver fatto tanta strada makeupposa! Ovviamente era un complimento il suo!

  36. Bravissima cara! Non avevo letto del tuo percorso ma sono felice per te che tu l’abbia fatto! L’importante è sentirsi bene ed amarsi in primis! Complimenti

  37. Sono del parere che una rimpatriata con gli ex compagni di classe debba essere un momento piacevole… ma se non lo è, perché andarci soltanto per dimostrare – tra l’altro a delle persone di cui evidentemente non si ha un bel ricordo – che non si è più la stessa di quegli anni? Non credo ne valga la pena… se invece rivedere i compagni di scuola potrebbe essere un bel momento allora ben vengano le reunion e anche i trucchi! Io dai tempi del liceo ho due carissime amiche che frequento ancora e sono contenta…

  38. Io mi sono levata una bella soddisfazione già ali liceo, con la rimpatriata della mia orribile classe delle medie: nel frattempo avevo tolto gli occhiali e adottato un look che mi piaceva, non più per nascondermi, e il risultato è che tutti quelli che non vedevo da anni sono rimasti piuttosto stupiti… e il compagno di banco bulletto che mi aveva reso un buon anno e mezzo un inferno ci ha praticamente provato con me… Ovviamente gli ho riso in faccia 😉

  39. Complimenti per la tua forza e il tuo coraggio; per aver avuto la forza di realizzare il tuo sogno nonostante avessi intorno persone che ti svalutavano!

  40. Mhh così così… Ho fatto coming out con alcune mie amiche pochi mesi fa e non mi accettano del tutto (fossero solo omofobe… Sono anche razziste e chissà cosa altro)

  41. Il linguistico in generale è più frequentato da ragazze, un anno avanti ed uno indietro a noi erano classi di sole ragazze

  42. Te considera che le nostre uscite erano centri commerciali, negozi e via dicendo, in TV si guardava sex and the city, glamour girls e via dicendo, online cominciavano a spopolare clio ed altre fashion blogger, i regali di compleanno per lo più eran cosmetici, vestiti ed accessori…diciamo che se mi guardò indietro ho vissuto come una ragazza, se non per ovvie ragioni…diciamo di costituzione va!

  43. Guarda, se fossi cambiata per tutte le persone che mi volevano diversa, non starei qui. Quindi tu sii chi ti senti di essere. Poi chi ti accetta ti seguerà… e se non lo faranno, rimarranno indietro… ma tu andrai avanti

  44. Ciao TeamClio, mi avevano invitata in autunno, ma ho risposto che non avevo il tempo, il che è vero.
    Ma per qualcosa di più piacevole il tempo si trova.
    Alle superiori mi sono trovata piuttosto bene, ho avuto pochissimi problemi (poche discussioni niente di che).
    Ma la voglia di rivederli tutti non c’è.
    Del resto l’ultima volta che mi ero preparata per andare ad un loro stupida cena (tipo in 3° superiore) loro hanno disdetto all’ultimo momento (e quella sera sarei potuta uscire con la mia migliore amica che ha fatto un’altra scuola e che per quel giorno mi aveva invitato)! Quella volta mi sono detta: “mai più andrò ad una loro stupida, inutile cena”.
    Inoltre, una delle ragazze che mi ha invitato ha detto che quello che fa nella vita è fumare (poteva dire che cercava lavoro invece di rispondere così). Cioè io dovrei cenare con gente del genere? No, grazie.

  45. Bravissima!!! 🙂

    E poi io sono esattamente come ero alle superiori, single e non fumatrice! Non ho nulla da dimostrare, mi piace come sono! Non posso mettermi con uno a caso solo per non essere single!

  46. Top! Anche io a volte mi faccio questi viaggi mentali in cui la protagonista sono io che metto apposto qualche “lungimirante”!

  47. Non ricordo con particolare affetto gli anni del liceo, ero sempre sulla difensiva per timore di essere vittima di scherzi o prese in giro quindi risultavo piuttosto acida. Tuttavia alcune delle persone che amo (o che ho amato di più) erano miei compagni di classe, ma parliamo di tre persone, tra cui la mia migliore amica e il mio primo amore. L’estate più bella della mia vita l’ho passata con alcuni compagni a maturità fatta… non ho mai più provato quella spensieratezza.
    Detto questo non credo andrei a una rimpatriata, non per superbia ma perché non riuscirei a essere la Clara di oggi, di cui, fortunatamente, sono molto più soddisfatta.

  48. Cene ne abbiamo fatte, senza rivalse ma ammazzandoci alle risate! Eravamo una bella classe. O.T.: oggi, alla rispettabile età di 52 anni, fra un mese 53, hi messo piede Per La Prima Volta Da… Sephora! Da me non c’è, quando sono in giro difficilmente faccio shopping, ma oggi ero ad Arezzo per accompagnare Riccardo e due sue amiche al treno (stasera va alla Scala!) e fare una giornata di shopping con la Marta, e sono entrata. Non mi è piaciuto. Troppe commesse avvoltoio, nulla che mi attraesse, ho preso una Tangle Teezer da regalare a mia nipote e via. Meglio online, se sai già cosa vuoi! Ci tornerei solo per il concealer di Kat Von D, per scegliere il colore giusto.

  49. Sei la persona che volevi essere. Complimenti. Molti, me compresa, non ci riescono neppure quando la loro strada è molto meno impervia della tua!

  50. Che bello che vi sentiate anche fuori di qui, segno che i legami che vi uniscono sono veri e sinceri!

  51. Noi in classe al liceo eravamo tutte donne e ci odiavamo quasi tutte vicendevolmente… infatti ci siamo ben guarate dal fare una rimpatriata!
    Certo che però è brutto che tra donne non si possa collaborare quasi mai serenamente

  52. Io non ho subìto bullismo a scuola per fortuna, però ho sempre declinato gli inviti alle reunion, semplicemente perché i miei compagni di classe erano una massa di ipocriti e ora lo saranno mille volte di più. Sono stati certamente anni sereni e divertenti, ma non si sono creati grandi legami e, quando si sono creati, sono finiti piuttosto male. Preferisco tenere quegli anni e le persone che li hanno popolati nei miei ricordi 🙂
    Se fossi andata a una reunion, comunque, i miei ex compagni avrebbero rivisto la solita vecchia Lucy, la dark lady, sempre vestita di nero… solo con i capelli al naturale (prima li tingevo, prima rossi poi neri), e con meno strati di trucco sul viso. Insomma la stessa ma un po’ più ‘adulta’ XD

  53. Scusami se mi intrometto, ma persone omofobe, razziste e che non ti accettano sono davvero da considerare amiche? Io le terrei lontane come la peste.

  54. Io avrei pure la curiosità di rivederle tutte le ragazze(solo ragazze), ma, è che io sono cambiata in peggio. Al liceo ero magrissima, dopo le 2 bimbe mi è rimasto peso e pancia, insomma, la superatletica, per certi versi ero anche la bulla…Non gradirei ora, dopo tanti anni offrire il fianco.Poi sarebbe anche molto difficile la reunion visto che frequentavamo tutte nel capoluogo ma la nostra provenienza era dai tanti paesini diversi. Poi mi chiedo la necessità di ciò; solo curiosità. La curiosità uccise il gatto.

  55. Sapete come venivo chiamata io alle medie: “sbucciacozze”, da parte del mio cognome + il fatto che (secondo loro) ero brutta.. (anni 2001/2003)
    Non ho mai avuto paura di organizzare cene per rivederci, ma nessuno di loro si è mai presentato..

  56. Beh quel che dico sempre io è poveri loro…poveri loro perché nella loro piccolezza non provano nemmeno a guardare oltre il proprio naso!!Chloe sei una donna fantastica, (una gnocca tra l’altro

  57. Applauso! L’unico vero successo nella vita è intraprendere la strada della autenticità per essere veramente se stessi e tu lo hai fatto pur se, immagino, non sia stato facile. Perciò ti meriti di vivere a pieno, felicemente…e anche di prenderti la rivincita con i tuoi ex compagni!

  58. Hai ragione. Ma sono una persona molto buona e pensavo che avrebbero rivalutato la faccenda bisessualità siccome la bisessuale sono io

  59. Io ho subito bullismo più che altro alle medie, ma se ora incontro i miei ex compagni li saluto volentieri, loro ormai sono cresciuti e maturati, io non serbo rancori per quelli che sono stati solo dei ragazzini immaturi e insicuri. L’altra settimana stavo lavorando come cameriera in una pizzeria, e ad un tavolo era seduto un mio ex compagno delle medie, all’epoca abbastanza stronzetto. Io l’ho salutato normalmente come qualsiasi cliente, gli ho portato da bere e sono tornata via. Dopo poco si è alzato lui dal tavolo ed è venuta da me chiedendomi se lo avevo riconosciuto e se mi ricordavo chi fosse e mi ha chiesto come stavo. Questa cosa mi ha sorpresa perché è stato molto gentile!

  60. Brava pian piano capirai da sola ciò che ti fa stare bene e ti convincerai a lasciar scappare via le persone negative. È un regalo che farai a te stessa

  61. Gli amici sono tali quando ti accettano per come sei, anche già solo per il carattere. Altrimenti non sono amici.

  62. Una réunion tra ex compagni di liceo? Mah, non credo che ci andrei. Fatta eccezione per un paio di compagne anche amiche, con cui sono rimasta in contatto, di tutti gli altri, francamente, non me ne frega nulla. I rapporti erano all’insegna della freddezza: c’erano i gruppetti, ed ognuno se ne stava per conto proprio. Un paio di ex compagni li incontro spesso in Tribunale (sono avvocati come me) e ci limitiamo ad un cenno del capo come saluto: questo per farvi capire quanto fossero stretti i legami all’epoca della scuola. Non credo molto a queste cose, se non si è rimasti amici anche dopo. Figuriamoci se avessi mai voglia di rivedere persone bulle ed odiose (le ho avute pure io, però alle medie)… mi darei una padellata in testa per rinsavire subito!

  63. Ti ammiro, il tuo percorso non dev’essere stato per nulla facile. La cosa importante è che ora tu stia bene con te stessa.

  64. Anch’io ho tagliato rami secchi che mi facevano “morire” lentamente ed e’ stato molto difficile e mi son sentita sola per un po, ma a distanza di anni sono contenta di averlo fatto. Quando troverai dentro di te la forza x farlo ti sentirai molto bene con te stessa. E poi non sono piu tue amiche se i commenti sono stati negativi e ti hanno allontanata! Fidati ..le amicizie VERE sono altre! Un bacio

  65. Grazie cara! Queste cose mi fanno veleno o meglio l’insensibilità e la cattiveria, nonché la falsa superiorità. .

  66. Chloe, ti farei un’immensa standing ovation e darei un mega abbraccione.
    Io ho passato il bullismo alle medie (ma solo perché ero quella più debole, quindi perché non fare gruppo e trattarla come la me**a?!), ma provo ancora parecchio rancore (anche perché la cosa mi ha fatto andare in terapia per qualche anno e mi ha eliminato la fiducia negli altri esseri umani e nelle relazioni che non fossero quelle familiari per un bel pezzo) e se dovessi incontrare certe persone vorrei solo prenderle a testate sul naso.
    Non sapevo del tuo percorso, ma il fatto che ora reagisci così a testa alta al ricordo ti fa un immenso onore!!

  67. Come te io l’ho subito alle medie.
    Purtroppo li ricordo con parecchio rancore quegli anni. Qualche anno fa ero con mia sorella in piazza del paese, eravamo andate al bar a prendere qualcosa, e ho visto un mio ex compagno di classe delle medie (uno dei peggiori quando si trattava di prendermi di mira). Mi ha salutato col suo fare da cazzone totale (hai 22/23 anni, non dovresti comportarti come una persona leggermente più matura di quanto non fossi 10 anni fa?) e l’unica cosa che riuscivo a pensare era di trattenermi e non tirargli una testata sul naso.
    Purtroppo su certe persone non sono ancora riuscita a “passarci sopra”. (figurativamente, non letteralmente. sia chiaro XD)

  68. Non potrei essere più d’accordo. Il male che mi hanno fatto i compagni del liceo mi ha segnata per sempre, viziando anche il mio modo di approcciare gli altri da lì in avanti. No, grazie, non ho bisogno di andarci per sapere che loro sono rimasti gli sfigati di sempre e io sono fiorita

  69. Io ero in una classe di quasi soli ragazzi e ricordo le superiori come il periodo più divertente, era tutto molto pou easy che affrontare orde di arpie in piena crisi adolescenziale!!
    A parte questo… chi mi sa dire qual’e’ il rossetto di Giselle nell’ultima foto di pagina 1!?!?!? E’ bellissimo, naturale ma super chic!!!

LASCIA UNA RISPOSTA