Ciao a tutte!

Alzi la mano chi di voi ha un neo! Scommettiamo che siete in tante e, come vi avevamo promesso in occasione del post relativo ai nei celebri delle star, nell’articolo di oggi vi proporremo un’intervista ad una dottoressa che ci toglierà le principali curiosità e dubbi a riguardo e, soprattutto, ci darà una mano a capire qual è il modo migliore di agire in caso di nei sospetti. Spesso, infatti, la mappatura dei nei viene trascurata ma, in molti casi, il parere di un esperto può essere estremamente utile poiché, con un’accurata visita, si possono notare cambiamenti e fattori invisibili ad occhio nudo!

L’importanza della prevenzione e dell’informazione sono dunque utilissimi e necessari poiché, quello che a volte può sembrare solo un mero problema estetico, potrebbe rivelare anche qualcos’altro! Siete curiose di conoscere l’esperta che abbiamo intervistato e di scoprire le sue risposte alle domande più diffuse riguardo i nei? Non vi resta, allora, che continuare a leggere il post!

ClioMakeUp-Come-Rimuovere-Un-Neo-3

Per questo articolo ci ha gentilmente concesso un’intervista la dottoressa Valentina Lazzati, specializzata in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva all’Università degli Studi di Parma e che, attualmente, lavora come Dirigente Medico presso il reparto di Chirurgia Plastica dell’ Ospedale Maggiore di Lodi.

ClioMakeUp-Come-Rimuovere-Un-NeoLa Dottoressa Valentina Lazzati

Abbiamo posto alla dottoressa le domande più comuni che, spesso, vengono fatte sui nei, in modo da riuscire ad aiutarvi, grazie al suo contributo ed esperienza, a fare chiarezza e ad agire nel modo migliore possibile qualora aveste sospetti sui vostri o quelli di qualcuno a voi vicino!

ClioMakeUp-Come-Rimuovere-Un-Neo-15

D: Dottoressa, tutti devono farsi controllare i nei o solo i soggetti che ne hanno di più/di un certo tipo? E realisticamente quanto spesso è necessario monitorarli?

R: Consiglio il controllo di nei (chiamati tecnicamente nevi) piani, di colore marrone scuro e con margini frastagliati, nevi di recente comparsa e nevi che si sono modificati. Quindi il soggetto che ha uno o più nevi con queste caratteristiche è bene che li faccia controllare da un dermatologo una volta all’anno.

ClioMakeUp-Come-Rimuovere-Un-Neo-1

È indicato un controllo annuale anche ad individui che hanno familiarità per melanoma maligno e a quelli che hanno già avuto un melanoma maligno.

ClioMakeUp-Come-Rimuovere-Un-Neo-2

D: Come rimuovere un neo: è possibile con il fai da te, e quanto sono credibili i rimedi casalinghi di cui spesso si parla come l’impacco di bicarbonato?

R: No, non è possibile rimuovere un neo da soli o con i rimedi casalinghi che si possono trovare in rete o con il passaparola che, oltre a non essere credibili, non sono metodi affidabili e fondati.

ClioMakeUp-Come-Rimuovere-Un-Neo-6

D: Come fare, invece, per schiarire un neo?

R: Concettualmente, non è possibile schiarire un nevo.

ClioMakeUp-Come-Rimuovere-Un-Neo-16

D: Quanto costa rimuovere un neo?

R: L’asportazione di nevi sospetti può essere effettuata con il sistema sanitario in regime ospedaliero pagando un ticket per la visita, l’intervento e l’esame istologico per un totale di circa 100 euro.

ClioMakeUp-Come-Rimuovere-Un-Neo-8

Privatamente, invece, il costo varia da 400 a 1000 euro a seconda della zona del corpo e dalla necessità o meno di fare l’esame istologico.

Ragazze, che cosa fare però quando un neo è consderato sospetto, e come si deve agire anche con i nei benigni? Scopritelo continuando a leggere l’intervista a pagina 2!