Ciao ragazze!

Sul blog mi piace spesso affrontare argomenti leggeri come il gossip, non solo per avere un pretesto per fare quattro chiacchiere, ma anche per farmi qualche risata insieme a voi parlando delle follie che fanno i membri dello star system, oppure per proporre qualche riflessione riguardo tematiche più serie che partono da basi leggere. Nel post di oggi, la protagonista sarà una star estremamente amata in tutto il pianeta, chiacchierata, discussa e sempre sulla cresta dell’onda: sto parlando di Beyoncé!

L’ex leader delle Destiny’s Child, infatti, sposata con il rapper Jay-Z dal 2008 e mamma della piccola Blue Ivy, settimana scorsa ha lanciato una bomba mediatica annunciando, con una fotografia su Instagram, la sua seconda gravidanza. Ma non è tutto: Queen Bey infatti (come amano chiamarla i suoi fan più affezionati) non è in attesa di uno, ma di due bimbi! Bellezze, volete scoprire il pandemonio social che questa bella notizia ha scatenato, e quali sono le teorie più fantasiose dei follower della star riguardo le possibili interpretazioni del suo scatto? Non vi resta, allora, che continuare a leggere il post: ne vedrete delle belle eheh!

ClioMakeUp-Beyonce-incinta-11Credits: beyonce.com

BEYONCÉ, IL PANCIONE E IL DELIRIO DEL WEB

Lo scorso mercoledì, Queen Bey ha letteralmente fatto impazzire il web postando una fotografia su Instagram con cui annunciava la sua seconda gravidanza, accompagnando lo scatto con questa didascalia: “Vorremmo condividere il nostro amore e la nostra felicità. Siamo stati benedetti ancora due volte. Siamo incredibilmente grati che la nostra famiglia crescerà di due (bambini), e vi ringraziamo per i vostri auguri. – I Carter”

ClioMakeUp-Beyonce-incinta-3

La fotografia, ovviamente, è artistica e molto curata, e ritrae la cantante circondata da fiori, con le mani languidamente posate sul pancione e con indosso un velo verde, un paio di coulotte e un reggiseno color borgogna trasparente.


ClioMakeUp-Beyonce-incinta-16Fratellini in arrivo! Credits: theinqustr.com

Beyoncé, anche in questa occasione, si è dimostrata essere una trend setter eccezionale, considerato che il reggiseno – il modello Lorna di Agent Provocateur– è andato sold-out nella tonalità burgundy, ovvero quella sfoggiata dalla regina del pop per il suo annuncio, dopo solo poche ore!

ClioMakeUp-Beyonce-incinta-6Agent Provocateur, Reggiseno Lorna in tonalità Burgundy. Prezzo: circa 120 €

La cantante 35enne e il marito Jay-Z hanno già una figlia di cinque anni, Blue Ivy, e Beyoncé ha spesso dichiarato quanta difficoltà abbia avuto a mantenere discrezione riguardo la sua prima gravidanza, tenendo conto del suo entusiasmo e della sua gioia.

ClioMakeUp-Beyonce-incinta-2Jay-Z, la piccola Blue Ivy e Beyoncé! Credits: dailymail.co.uk

Nelle vesti di invitata speciale allo show televisivo americano Life is But a Dream, ha infatti detto: “Essere incinta è stato molto simile ad un innamoramento. Si è così aperte e piene di gioia! Non ci sono parole che possano esprimere l’avere un bimbo che cresce dentro di te, così, certamente, vuoi urlarlo e dirlo a tutti!”

ClioMakeUp-Beyonce-incinta-9Dopo l’annuncio della gravidanza, la cantante ha messo sul suo sito dei servizi fotografici per celebrarla, da cui è tratta anche la foto che ha conquistato Instagram! Credits: beyonce.com

Comunque, l’artista sa bene come sorprendere i propri fan infatti, per l’annuncio dell’attesa della prima figlia, l’ex Destiny’s Child ha sorpreso tutti aprendo la sua giacca durante un’esibizione agli MTV Video Music Awards del 2011 e mostrando orgogliosamente il pancione, come se il tutto facesse parte di una coreografia!

ClioMakeUp-Beyonce-incinta-4Ta-daaam! Via Getty Images

Ferme tutte bellezze, mica è finita qui! Nella pagina successiva vi parlerò degli auguri più celebri fatti dagli affetti ed amici dello star system dell’icona pop, oltre che dei record numerici che ha ottenuto non solo su Instagram, ma anche su Twitter! Non perdeteveli a pagina 2 ;-)!

131 COMMENTI

  1. Una donna incinta: che clamore. Incinta di due gemelli: wow la prima al mondo. Suvvia dai!
    Oltretutto mi lascia perplessa il fatto che ha imperniato tutto un cd sul tradimento, voci di separazione e poi, voitlà, figlio. Bah.

  2. Lei è bellissima (e queste foto non le rendono giustizia) ma ho trovato il servizio di un kitsch pauroso

  3. No, ma… due cose mi lasciano allibita:
    – c’è gente che si spreme le meningi per indovinare che nome metterà Beyoncè ai gemelli e gente che le augura ogni benedizione quando lei nemmeno sa dell’esistenza di questa gente e l’unico motivo per cui pubblica certe foto è per fare quanti più soldi possibile
    – dopo 2 ore che Beyoncè posta la foto, il reggiseno che indossa in quella foto va sold out… ma la gente ha i criceti che girano in testa?!? Una massa di pecoroni che si affretta ad acquistare un reggiseno solo perchè ce l’ha addosso Beyoncè?!?
    Non è normale!!!
    A volte gli scenari di Black Mirror mi sembrano quanto mai vicini… aiuto…

  4. No…non sono normali…
    O forse quella è la normalità e le strane siamo noi…
    Di certo non mi farò impiantare chip strani nel cervello per lasciare like

  5. Capisco che la gravidanza sia un periodo di gioia, e che i vip sono soliti condividere i fatti propri in modi come questi. Ma la cosa per me assurda è vedere che anche tante donne diciamo “normali”, non sono felici se non postano foto o qualsiasi cosa su facebook ecc… riguardo la loro gravidanza. Non so…io la vedo una cosa troppo intima…

  6. Secondo me non è tanto Beyoncè, che se ha voluto farsi degli scatti col pancione ben venga visto che una gravidanza è sempre una bellissima notizia, ma “l’importanza” che ne dà la gente..del tipo messaggi subliminali contenuti nelle foto, cercare a tutti i costi di capire in anticipo i nomi come fosse l’ultima cosa che fanno..ma chissenefrega!

  7. Ciao ragazze!! Dato che si parla di mamme e di donne incinte, vorrei chiedervi un aiuto, per una situazione ormai insostenibile di cui ho parlato pochi giorni fa nel forum (non so perchè, ma non riesco ad allegare il link, quindi copio quella originale. Comunque la trovate anche nella sezione “mamme” del forum). Mi scuso in anticipo per l’OT.

    – RAPPORTO DIFFICILE CON UNA (NEO) MAMMA –
    Ciao ragazze!! Come avrete notato dal titolo, ho un problema con una neo mamma, e ho pensato di chiedere consiglio ad altre madri, perché la situazione sta degenerando.
    Vivo a Firenze da 4 anni, e nel palazzo vicino al mio (molto vicino), vive una famiglia con un bambino di quasi due anni. Se alcune di voi vivono in città, sicuramente sapranno che i palazzi sono quasi attaccati, e nel mio caso ci sono pochi metri tra la mia finestra e quelle dell’appartamento della vicina.
    Io vivo da sola e suono il violino da anni, tutti i giorni; da quando è nato il bambino la situazione è degenerata. Ogni volta che provo a suonare la madre mi intima di smetterla perché il bambino riposa, o sta mangiando o non gli piace il suono del violino o è nervoso. L’apice si è toccato un paio di settimane fa, quando alle 4 di pomeriggio (non alle 11 di sera!!), mi ha mandato i carabinieri a casa. A quel punto ho perso la pazienza, dicendole che il fatto che lei avesse deciso di avere un figlio, non obbliga tutti i vicini a prostrarsi ai suoi piedi e ad adattare la vita alle esigenze del pargolo.
    Mi rendo conto di essere stata dura, ma non sopporto che la scelta di alcune madri di avere dei figli debba ricadere sulla scelta di altre donne di non averne.
    So che la situazione non migliorerà; voi, da madri di bambini più o meno grandi, cosa mi consigliate di fare?

    Grazie mille a tutte quelle che si prenderanno un minuto per rispondere 🙂

  8. tutto fatto ad arte, per far parlare di se e quindi, vendere. punto.
    trovata commerciale il cd, adesso sfrutteranno ben bene questa gravidanza….

  9. Ciao Ari , io ho avuto 2 figli e posso dirti la mia esperienza , in casa mia la radio o la tv erano sempre accese , l’ aspirapolvere e qualsiasi elettrodomestico l’ ho sempre usato sia che dormivano o no , penso che i bambini quando hanno sonno neanche le cannonate li svegli . Nel mio cortile c’ erano ragazzini che urlavano e giocavano al pallone ma , non li ho mai zittiti … giustamente di sera è normale non rompere agli altri vicini , perciò secondo il mio modesto parere è la mamma che è un po’ nevrotica e di conseguenza anche il bimbo lo è … parlargli con le buone maniere forse capirà che la tua vita non deve essere cambiata per un figlio che ha voluto lei . Un bacio ciao

  10. A parte che non mi interessa proprio indovinare i nomi….vogliamo parlare della foto con il velo??orribile!

  11. uh come ti capisco avevo anch’io una vicina che con 2 figli non voleva alcun rumore e in compenso la sua famiglia ne faceva a iosa. non mi riferisco al pianto dei bambini ma allo strisciamento continuo di boh sedie, culle e ai litigi tra marito e moglie. lo so che è dura ma fregatene. i bambini hanno il sonno duro non sarai certo tu a svegliarli. rispetta gli orari condominiali sulle ore di silenzio e fregatene. comincia a tenerti segnate tutte le sue prepotenze e al limite la denunci per stalking. vorrei anche sapere perché icarabinieri si sono presentati a casa tua alle 16. sono al servizio delle madri isteriche? ritengo abbiano di meglio da fare.

  12. Sinceramente non capisco chi si ostini a ripete che di ciò non gliene freghi nulla, che postare le foto della gravidanza è stato un errore o altro. Certo, arrivati ad un certo punto non penso che freghi a nessuno, nel senso che saremmo riusciti tutti a vivere anche senza questa notizia e che ce ne sono altre di più importanti, ma cosa c’è di male? E’ ovvio che si creino teorie su teorie e opinioni: è un personaggio pubblico! E poi alzi la mano chi non ha mai fatto un commento su un vip! Si vede nella foto il rosa e blu e si pensa “chissà, magari sono maschio e femmina”. E allora? Le persone giudicano qualsiasi piccola cosa dello star system. Non doveva pubblicare le foto? Secondo me non c’è stato niente di male. Ha solo voluto condividere quello che prova ora con le persone che le vogliono bene anche se solo artisticamente. E’ un personaggio pubblico fino ad un certo punto nel senso che sì ha una figura, un personaggio ma è anche una persona, una donna. Ovviamente si può essere totalmente indifferenti a questa notizia ma non ci può stupire oppure criticarla come se fosse qualcosa di diverso rispetto a quello che si vede ogni giorno nello star stystem. Anzi meglio questa di notizia rispetto a molte altre (sempre nel contesto)!

  13. e aggiungo anche, se hai ancora delle remore, aspetta che ne faccia un altro e dopo pochi anni il casino che uscirà dalla sua finestra dei 2 pupi che corrono in casa, litigano e strillano sarà niente in confronto al tuo violino

  14. Grazie mille Gabry!! Sai non avendo figli o fratellini più piccoli non sapevo bene come comportarmi…Ora so per certo che il problema è suo e non mio. Ho provato a parlarne in maniera civile sia con lei che con il marito, ma non c’è stato nulla da fare!

  15. Io non capisco tutta sta mania di condividere foto del pancione, video del bambino mentre gli viene fatto il bagno (si, un’ amica di mia mamma mise questa tipologia di video su Facebook dove il bambino in questione era suo figlio… poi si lamentava pure del fatto che gli scrivessero persone diciamo poco raccomandabili e che ha dovuto tribolare con la polizia postale) ma più in generale momenti intimi della propria vita sui social.
    Certo, nulla in contrario se vengono messe foto dei propri figli che ne so, durante una festa di compleanno, anche se io quando avrò un figlio non metterò alcuna foto su internet… ah già, in ogni caso non potrei perchè mi sono disiscritta da tutti i social.
    Tralasciando il fatto che Beyoncè sia una cantante di fama mondiale e, di conseguenza, per i vip sia normale pure postare foto di nudo sui social, tutto questo mostrarsi su internet mi fa venire il voltastomaco.
    Mettiamo da parte anche il discorso “foto gravidanza, figli & co”, se si sta bene con se stessi che bisogno c’è di dire al mond… ehm, agli “amici” su Facebook “guardate che bella famiglia che ho!”, scrivere ogni giorno su Facebook “amore mio non ti lascerò mai sei l’amore della mia vita”, mettere foto in intimo con tanto di didascalia “Fiera di essere magrissima anche se mangio tantissimo/ fiera di essere grassa perchè preferisco mangiare schifezze ed essere felice che digiunare ed essere triste”?
    Non c’è alcun bisogno, semplice.
    In ogni caso ognuno fa quello che vuole, ci mancherebbe altro. Non sono nessuno per giudicare queste scelte di vita, mi permetto di giudicare una persona solo quando fa del male agli altri. Se una persona decide di farsi ogni giorno foto in biancheria intima e di metterle sui social ben venga, se poi avrà problemi con i milioni di pervertiti… beh, mi sembra palese (NO, NON STO GIUSTIFICANDO questi rifiuti umani che stalkerano le donne perchè hanno 0 vita sociale e non si trovano una ragazza manco a pagarla).
    Scusate, probabilmente sono andata fuori tema… molto probabilmente questo cinismo deriva da una brutta esperienza con uno dei rifiuti umani di cui sopra su Facebook (e sui social ho sempre messo solo foto del mio viso praticamente) e dal fatto che i social in generale ai miei occhi sono diventati la Fiera dell’ Ipocrisia.
    Questa è la MIA opinione, sia chiaro che non ho voluto offendere nessuna di voi e se l’ho fatto chiedo scusa in anticipo.
    Ah, un’ ultima cosa: che Beyoncè aspetti due gemelli o che non aspetti alcun bambino non penso interessi a molte persone XD era necessario tutto sto casino? Ovviamente non ce l’ho con questo post e le ragazze del team.
    Buona giornata a tutte!

  16. Ciao =) Gli orari di silenzio del mio condominio vanno dalle 22 in poi, ma in genere non suono nemmeno dopo pranzo, dato che nel mio palazzo vivono delle persone anziane, che spesso si riposano nel primo pomeriggio.
    Anche i carabinieri, quando sono venuti, erano decisamente imbarazzati. Credo che nemmeno loro sapessero bene cosa fare…

  17. Ciao! Io ho una bambina di 3 anni e da sempre è stata abituata a tutti i rumori… tieni conto che noi abitiamo su una statale, quindi di rumori se ne sentono a tutte le ore! Inoltre non siamo mai stati abituati a fare tutti silenzio perchè lei dormiva… poi chiaro, non è che accendo il phon nel bagno di fianco a camera sua a mezzanotte! Infatti come scrivi tu, suoni il violino a orari perfettamente consentiti! Poi ti dico: io ho altre due famiglie che abitano sotto di me, e mai mi sono lamentata del casino che a volte hanno fatto anche perchè con una bambina piccola che piange o che corre in giro sicuramente anche loro a volte porteranno pazienza! Basterebbe solo essere un po’ più tolleranti a volte!

  18. Concordo!! Non stupiamoci troppo di Beyoncé, già famosissimo personaggio mediatico, se per primi i comuni mortali devono condividere tutto sui social, intimità compresa. Bey può farlo anche perché più se ne parla, più ci guadagnano, per quanto questa motivazione non sia delle più nobili. Ha poi un pubblico notevole al quale si rivolge, o lo svelava lei, o si sarebbe comunque saputo! Ha scelto di dirlo a suo modo e secondo le sue preferenze! La foto in se non è nemmeno volgare o troppo intima… ma una donna normale perché dovrebbe spiattellare la sua intimità su internet? Il discorso per me vale sia per la gravidanza ma anche per la vita di coppia, la sfera emotiva più personale, addirittura si vedono sfoghi pubblici sui propri lutti. A volte si supera un po’ il limite del buon senso…

  19. Secondo me le foto artistiche sono altre. Questa era di un pacchiano assurdo. Il velo, i fiori da morto dietro…. mamma mia!!!

  20. Ciao, condivido ogni singola parola che hai scritto!!!
    Anche io per scelta non pubblico sui social foto di mia figlia o comunque cose “intime”… perchè dovrei postare su Facebook dediche melense a mia figlia o a mio marito?!? Dirò a loro di persona quello che provo! O mi interessa solo prendere un tot di like?
    Guarda, l’ho scritto anche in un commento qui, questa storia dei social è un’arma a doppio taglio e se non stiamo attenti potrà avere brutte ripercussioni… sarà che vedere Black Mirror mi ha davvero fatto riflettere su alcune cose…

  21. Io voglio autoconvincermi che sia beyoncè che fa tutto da sola; si mette 50000 like fasulli, compra lo stock di reggiseni, ecc… tutto x farsi pubblicitá. come dici tu altrimenti vuol dire che c’é un grosso problema in giro tra la gente…. ovviamente mi sto illudendo

  22. Beh secondo me un conto è dire: “ah guarda Beyoncè è incinta”, un conto è fare congetture sui papabili nomi che nemmeno Dan Brown sarebbe in grado di partorire o precipitarsi a comprare un reggiseno da 120 $ perchè lo indossava Beyoncè in quella foto! Quello vuol dire non starci con la testa scusami eh!

  23. Purtroppo sì ti stai illudendo Franci! E che almeno questa gente sarà sciocca ma almeno non usa i social per fare del male… pensa a tutto il cyberbullismo che c’è! A me vengono i brividi…

  24. Concordo con te! Io ho abituato il bimbo a dormire sempre in ogni situazione con qualsiasi tipo di rumore. In questo modo lui avrà sempre un sonno tranquillo in ogni caso senza curarsi di nulla.

  25. Io Beyoncé la trovo bellissima sempre, ma questa foto non mi piace…boh, il velo, il completo scompagnato, i fiori…forse troppi colori…
    Ciò detto…i nomi potrebbero ispirarsi ai fiori, ai colori, alle canzoni di Beyoncé… Altro? Ti piace vincere facile?

  26. Sì hai ragione. Non c’é nulla di male in un uso di questo tipo! Assolutamente. Peró ogni tanto mi viene da rifrettere un po’ e penso che l’uso che si fa dei social sia un po’ troppo viscerale ed abbia portato un po’ ad un cambio delle prioritá nelle relazioni con gli altri. Ció non toglie che, come dici giustamente tu, sia del tutto innocuo e ci siano usi molto molto peggioro

  27. Concordo, io su facebook non ho una foto col pancione…. Parlando dell’essere piene di gioia, io in realtà avevo la sindrome della leonessa che protegge il cucciolo ed ero quasi sempre incazzata!!

  28. Brava Ross è il modo per farli crescere in modo sano , tenerli nella bambagia non serve a nulla , da noi si dice così . Bacioni Ross

  29. Sulla storia dei nomi io penso che sia normale (normale per il contesto). E’ come quando si creano i meme di abiti particolari visti sul red carpet o di qualsiasi altra cosa. Alla fine a chi interessa di come si sono vestiti? Però c’è chi ci si mette a farli quei meme. Se per divertimento, per passatempo, per ridicolizzare o altro non so… ma non è nulla di nuovo. Ti do ragione sul reggiseno anche se comunque è sempre una conseguenza del contesto ed è solo un “problema” o magari “fissazione” di certe persone. Questo per dirti che non credo sia nulla di organizzato visto che bisognerebbe davvero avere problemi grossi a fare economia sulla propria gravidanza. Non penso che i soldi gli manchino o abbia problemi a guadagnarli con quello che già fa…

  30. Mi accodo a quanto già detto: se rispetti gli orari condominiali sulle ore di silenzio, mammina non può pretendere nulla. Se continua anzi a minacciare e a disturbare il tuo più che legittimo uso degli orari consentiti, suonando il violino o facendo altro, puoi querelarla tu per stalking condominiale (per analogia, vedasi: art. 612-bis cp,Cass. pen., sez. V, 25 maggio 2011, n. 20895).) Già l’aver mandato i CC a casa tua senza un motivo penalmente rilevante integra un estremo per la tua denunzia-querela. Parere di avvocato.

  31. Questa tua vicina sta male col cervello e basta! Io ho una bimba di 8 mesi e ti garantisco che un bambino che dorme non sente niente. Premesso che noi a casa non abbiamo mai osservato il silenzio assoluto quando lei dorme, accendiamo la TV, parliamo, usiamo gli elettrodomestici…certo, non le metti in testa le cuffie con i Prodigy, ma per il resto….che poi i bimbi piccoli sono tutti a modo loro, io faccio cadere metà delle teglie di metallo e non si sveglia, faccio uno starnuto e apre gli occhi.
    L’importante è rispettare il buonsenso comune, evitare casino il pomeriggio presto, la notte, ma se questa ha il bambino nevrotico il problema è suo, e tenerlo nel silenzio non migliorerà le cose

  32. a me va benissimo che sia incinta e le auguro ogni bene, ma le foto sono bruttissime!!!!…e poi la culotte azzurra e il reggiseno borgogna?…neanche se ti vesti al buio!…boh

  33. Quello che intendevo con ‘problema tra la gente’ é che in generale noto una certa tendenza tra gli utenti della rete e dei social a mettere a volte da parte il proprio senso critico nell’euforia di imitare la massa o la celebritá di turno. Ovviamente, finché (come in questo caso) si tratta di comprare la maglietta rossa anzichè nera non c’é nulla di male. Peró a volte l’emulazione senza senso critico puó portare a degenerazioni. Non vorrei aver offeso nessuno!

  34. Sinceramente non ci trovo nulla di male. Tra l’altro so che ha fatto fatica ad avere la prima figlia, quindi posso capire che sia super felice a maggior ragione per i gemelli. Lei e Jay Z stanno insieme da ere geologiche, per gli standard dello show business, e hanno una bella famiglia. Ok, io non penso che farei quel tipo di foto, se aspettassi dei figli, ma evidentemente lei sì… quindi? Pace! Ha avuto qualche milione di like? Non mi stupisce, se penso che dei miei cantanti preferiti sapevo anche il compleanno… Se sei un fan a maggior ragione sei contento di una notizia del genere, e ti viene spontaneo commentarla. E, premesso che Blue Ivy secondo me è un nome tremendo (mi è sempre sembrato da cattiva dei fumetti, per ovvie ragioni), direi che entro certi limiti è divertente immaginarsi quali potranno essere i nuovi nomi dei bambini. E’ un po’ un parlare sul nulla, ma posso capirlo. E il reggiseno è andato sold out non perché ce l’aveva Beyoncé, ma perché è bellissimo, e casualmente grazie alla foto qualche milione di persone l’ha visto più o meno nello stesso momento (insomma, non credo che qualcuno realmente compri qualcosa solo perché ce l’ha una star… lo compri perché ti piace e lo NOTI addosso a una star, che è diverso)…

  35. Sono zia di tre gemelli (ormai grandi… ma sono stati piccoli anche loro) …..e capisco. Un disastro :-)))))

  36. Cara Arianna, come ti ha scritto anche il nostro avv. HAI RAGIONE da vendere. Io purtroppo lo sapevo perché al piano di sotto da noi.. c’è una donna fobica o altro che voleva denunciare me e il mio compagno. Il massimo che facciamo in casa è camminare, mangiare, lavarci. La musica la ascolto solo in auto. .
    Io non ho i tacchi, quindi cammino con stivaletti bassi o sneakers. Insomma ci sono persone stressate in giro. Io e lui abbiamo tra l’altro litigato per la pressione che lei ci metteva

  37. Finchè si tratta di farle gli auguri, di annunciare una gravidanza a suo modo, io son d’accordo e anzi le auguro ogni bene, è comunque una bella notizia per lei! La foto non ha neanche nulla di scandaloso o volgare. Ma sono le persone comuni a perdere totalmente la bussola!!! Le congetture sui nomi? Fiori e colori? Quel reggiseno andato a ruba in poche ore (Che nemmeno costava poco)?? Son le persone che dovrebbero un attimino riprendersi, mantenere il giusto distacco, da un lieto annuncio ne hanno fatto un macello, mah… persone che devono avere proprio tanto tempo libero

  38. A quanto pare lei aveva fatto capire ai carabinieri che sono uno studente e purtroppo, a volte anche a ragione, gli studenti hanno una brutta fama.
    Quando sono arrivati credevo che si aspettassero di trovare un gruppo di studenti ubriachi alle 4 ci pomeriggio o che si drogavano, invece ero solo IO, col mio violino e il gatto. Avreste dovuto vedere la loro faccia…

  39. Mia mamma mi racconta sempre che da bambina mi faceva addormentare con i Queen e Whitney Huston, quindi immagino sia davvero soggettivo….
    Grazie davvero per avermi dato delle risposte, perchè a volte non capisco se è lei ad essere fuori di testa o se sono io che effettivamente dovrei essere più silenziosa…

  40. Prima o poi il pargolo crescerà e comincerà a gridare e correre ovunque. Forse allora rimpiangerà il mio violino!

  41. Diciamo che essendo incinta sarebbe stato opportuno non arrampicarsi sul tetto di una macchina per farsi fare una fotografia. Magari è un tantino pericoloso con due bambini in grembo. Seconda cosa acida, tutti quelle corone di fiori mi ricordano più quelle che si usano in Chiesa ai funerali, e poi lei con quel velo verde in testa è inguardabile. Detto questo mi ritiro nel mio acidume e ritorno a studiare. Non sopporto quelle che pensano più a mostrar la pancia che al resto.

  42. Guarda è assurdo mettere un pressione così ad altre persone.
    Alla fine io vivo da sola, tu col tuo compagno, quanto rumore potremmo mai fare?

  43. Non mi stupisce troppo l’annuncio di Beyonce perchè alla fine, essendo un personaggio pubblico con un grande seguito, divulgare la notizia della gravidanza ci sta (il modo sicuramente è parecchio pacchiano/plateale, però, al di là di questo, l’annuncio in sè può anche starci, se uno ha voglia di condividerlo – ovviamente ci sono personaggi pubblici che scelgono di non “pubblicizzare” in questa maniera la loro vita privata perché non gli interessa, ma ognuno è fatto a suo modo e sceglie come vivere la sua intimità e se vuole averne una!) :). Non sono così stupita di questo annuncio perché ormai capita continuamente, non solo tra le celebrities, di vedere postate sui social foto di qualunque cosa o foto intime e private (ben più di questa che, alla fine, può anche starci)…oggi secondo me, in generale e con le dovute eccezioni, c’è un bisogno eccessivo di condividere tutto e troppo e si sta perdendo il buon gusto e il senso del privato, ma anche il senso di vivere i momenti, piuttosto che preoccuparsi sempre e solo di postarli e condividerli (e lo dice una che non ha social, tranne Instagram, che, peraltro, non uso quasi mai). 🙂 E’ anche vero che Beyonce con la sua foto ha fatto il record di like e il reggiseno che indossa è andato sold out…quindi, per la legge della domanda e dell’offerta, se è vero che si chiede ciò che il mercato offre, è anche vero che il mercato offre ciò che è richiesto! Di fatto a molta gente queste cose piacciono ed è il motivo per cui continuano ad esistere e ad alimentarsi dell’attenzione che ricevono!

  44. Io un periodo ho abbandonato le scarpe basse in favore dei calzini e abolito anche la TV. A quel punto il mio compagno mi ha detto “ritorna tra noi comuni mortali, tanto quanto non ci sei lei si è lamentata lo stesso. . purtroppo è matta”. Tutto il mio appoggio per lo stress che hai provato e vai avanti per la tua strada altrimenti non vivi più (come facevo io)

  45. Ciao! Sono d’accordo su ciò che hai detto e volevo raccontare un piccolo aneddoto che mi è successo riguardo al postare qualcosa inerente alla gravidanza sul web.
    Due anni fa circa in un blog si parlava del programma “24 ore in sala parto” e io, molto educatamente, ho spiegato che il programma non mi piacesse per il semplice fatto che A MIO MODESTO PARERE la gravidanza e a maggior ragione il parto (mamme, ditemi se ho ragione o se sto dicendo cavolate) sono avvenimenti bellissimi ma strettamente intimi e secondo me fare un programma dove venivano mostrati parti così alla leggera come se fosse uno spettacolo di cabaret non é una bella cosa (non, non mi fa senso vedere un parto).
    Con questo non ho chiesto una petizione per chiudere il programma o cose del genere eh, semplicemente non lo guardo e chi si è visto si è visto.
    Non l’avessi mai detto.
    Un branco di mamme inc*****e nere mi hanno attaccata dicendomi che ero un’ insensibile, di vergognarmi perchè se non mi piacevano i bambini ero una miserabile (… avevo specificato prima di scrivere tutto ciò che adoro i bambini e che mi piacerebbe avere in futuro) e che il programma era stupendo perchè faceva riaffiorare in loro le emozioni di quando hanno partorito. E quando un uomo (marito e padre) mi ha dato ragione, ancora un po’ tracciavano io nostro indirizzo IP e venivano a menarci.
    Ok che la situazione è un pochino diversa perchè le mamme che mi hanno scritto non hanno partecipato in quel programma made UK/USA, ma come ho detto in un commento qui sotto sono stufa (o forse dovrei dire allibita?) della gente che mette le proprie vicende intime sul web come se nulla fosse.

  46. Hai pienamente ragione. Io quando ho fatto il cesareo ero molto agitata ed avevo dodici persone attorno a me (ginecologo, anestesista, infermieri….) e un po’ di imbarazzo lo si prova… poi il ginecologo scherzava con me e con L’anestesista e mi sono subito calmata… ti premetto che io sono molto timida!! Ma al pensiero che delle telecamere possano riprendere quei momenti…. orrore! Li ho stampati nella mente solo io e penso sia giusto così.

  47. Bhe! è davvero un casino. Mia cognata (essendo divorziata) ha sempre vissuto e vive tutt’ora con i genitori…e per un periodo di tempo, prima che ci sposassimo, anche con mio marito. Quindi c’erano 3 bambini con 4 adulti. Un bel casino. Non è stato un periodo facile e penso che se potesse non lo rifarebbe più. Adesso i ragazzi hanno 17 anni e, se possibile, è ancora peggio…..per fortuna che i genitori sono sempre presenti e proseguono loro dove non riesce ad arrivare lei.
    Lo zio dalla disperazione si è staccato tempo fa 🙂

  48. Sono molto timida anche io e posso capire perfettamente il disagio che provaci (forse perfettamente no perchè non ho mai fatto un cesareo eheheh) ma hai centrato il punto!
    Sono stampati nella tua mente ed è giusto così ☺

  49. Guarda io ho un bimbo di due anni e non credo di essere così nevrotica, ho i miei momenti pure io ahahah ma ho cercato finora di abituare il piccolo a tanti rumori, nonostante abiti in campagna, in modo tale che non si senta disturbato durante la nanna, quando magari è l’unico momento in cui io possa fare le faccende. Poi anche perché quando siamo in giro o dai nonni o in vacanza, lui dorme lo stesso. In questo modo nessuno è sacrificato.

  50. Non ho parole!!! Questa è pazza! tranquilla che non stai sbagliando tu! Io studio canto lirico in casa ma perfortuna non mi è mai successo nulla, anzi alla gente piace

  51. scusate ma questa è la stessa che applaudivamo qualche mese fà perchè ha fatto un album sulle corna del marito???
    e adesso è incinta di due bimbi??? ma sono solo io che ritrovandomi cerva avrei caricato l’uomo sul primo razzo diretto fuori dal sistema solare???? sìììììì????
    allora sono io che non stò bene …

  52. Io ero molto impaurita perché non mi ero mai operata fino a quel momento e non sapevo neanche come era fatta una sala operatoria

  53. Diciamo che quelli che l’hanno comprato solo perchè lo indossava la star sono il 99,9999%…….basti pensare ai precedenti come i vestiti di kate Middleton etc…

  54. Ma chissenefrega dei nomi dei gemelli, tra l’altro ‘ste celebrità si inventano quasi sempre nomi che fanno cagare, come la figlia della Kim che si chiama Nord Ovest!

  55. Suona. Nel rispetto del regolamento di condominio. Suona e ignorala. Sopra di me quando avevo i figli piccoli all’ ora del riposino pomeridiano, che facevano con le imposte aperte, c’era un ragazzo che mandava lo stereo a palla che tremava tutto. I miei figli manco lo sentivano. Io non gli ho mai detto niente (avrei potuto perché il volume era pazzesco!) Tu suona, tra l’altro il suono del violino è bellissimo e non può che fargli bene a quel bambino.

  56. Vero vero vero……poi black mirror che serie! Ogni volta mi dicevo, questo purtroppo è il nostro mondo aiuto!

  57. Grande! Come non essere d’accordo, anche se sono una curiosona e sapere che Beyoncé ha un reggipetto da 120 euro mi fa dire uh che roba ma poi vado avanti nella mia vita!

  58. Allucinante. Mi chiedo sempre se certa gente comprenda l’italiano o semplicemente non si prenda neppure la briga di leggere e capire quello che gli altri scrivono e decida a priori di scannare un qualche malcapitato che esprime la sua opinione

  59. Le star sono assurde… E ancora più assurdi sono i deficienti che cercano di imitarle. Un conto è trarne ispirazioni di stile, un conto è copiarle alla cieca.
    Se Beyoncé si facesse vedere sul red carpet con un pesce puzzolente in testa, i pescivendoli farebbero affari d’oro.
    Comunque auguri a Beyoncé e auguri a tutte le future mamme non famose ma non meno importanti! 🙂

  60. La gente che ti ha aggredita è quella categoria di gentaglia ignorante e cafona che guarda il peggio dello schifo televisivo e si venderebbe l’anima per apparire un minuto in tv, possibilmente con la patonza al vento. Gente che non vale niente. Il problema è che questa gente fa pure i figli, povero mondo.

  61. Io in generale odio farmi fotografare o fotografarmi, in gravidanza (ne ho avute due) non ne ho neppure una. Non ne sento la mancanza.

  62. Concordo in tutto con te. Senza contare che non tutte provano le stesse emozioni partorendo e c’è anche chi lo ricorda come un trauma. Io, avendo dovuto fare due cesarei perché non avevo travaglio (nel primo avevo il collo conservato persino tre giorni dopo la rottura delle acque!), dei parti non ho un gran ricordo. Mi sembra di non aver partorito quasi. Certo, poi la gioia di quel che accade dopo getta su tutto una luce meravigliosa, ma quello è il dopo, appunto.

  63. Ma credevo di essere l’unica a pensare così! Che bisogno c’è? Riappropriamoci della nostra privacy una volta ogni tanto!

  64. Vabbè bella notizia, bella foto e bello (e scandalosamente caro) il reggiseno.. a parte questo però il mondo è impazzito!

  65. Anche io sono nata tramite cesareo una settimana prima del settimo mese di gravidanza di mia madre e lei, come hai giustamente detto tu, l’unica cosa che ricorda è la gioia nell’avermi vista quando si è svegliata dall’anestesia (mi ha vista in incubatrice due giorni dopo mi pare ma sono dettagli

  66. Ma poi avessi commentato in modo arrogante dicendo “ho ragione io e voi siete la feccia”… cosa che effettivamente avrei dovuto e voluto dire a un certo punto

  67. Probabilmente erano donne frustrate per Dio solo sa quale motivo e se la sono presa con me per sfogo. E in ogni caso la gente capisce solo ciò che vuole capire e vede solo ciò che vuole vedere purtroppo

  68. “Io e il mio gabinetto” oppure “Come vuotare l’intestino con stile”, davvero ci manca solo questa! XDDD
    Condivido, sarò brutale ma gente così dovrebbe essere punita con la sterilità. Di queste persone ne ho viste fin troppe.

  69. Le foto sono di una cafonaggine assurda.Corone di fiori,macchina,mutande….fa tanto parteno _ trash.
    La gente impazzita ha il cervello in formalina.

  70. Ecco. Malattie imbarazzanti è uno dei peggiori. Che dici: hai un bozzo enorme che ti cresce dal collo da 3 anni ma no! Dal dottore non ci vai e vai in televisione. Non ho idea di come funzioni la sanità in Inghilterra ok, ma non andare dal dottore per poi andare in TV… mah. La gente è parecchio strana.
    E comunque di mamme “affette da sindrome della leonessa impazzita” (mi scuso con tutte le mamme presenti, ma pensandoci è la definizione che rende meglio) ne è pieno il web. Vedono che la tua opinione è diversa dalla loro e come hai detto tu prima, se non sei madre non capisci nulla/non ti piacciono i bambini quindi sei un mostro.
    Su FB ho avuto due persone incinte nello stesso periodo. Ed entrambe pubblicavano OGNI SINGOLO GIORNO (non sto scherzando. Davvero.) una foto del loro pancione o qualcosa di collegato. Alla fine ad un certo punto avevo chiesto a mia sorella se entrambe avessero una gravidanza talmente lunga da superare le soglie del possibile.
    La privacy dov’è finita? Perché intasare e tartassare le bacheche altrui del tuo privato?! Fortunatamente entrambe l’ecografia l’hanno risparmiata. O forse sono io che ho rimosso…

  71. Tutto troppo. Ok l’annuncio al mondo in quanto personaggio pubblico…ma addirittura un servizio fotografico super studiato??? Anche i figli sono un business a quanto pare!

  72. allucinante! ho vissuto anche io in condominio per tanti anni, e paradossalmente erano in vicini del piano di sotto che rompevano a me del piano di sopra da quanto urlavano … una volta sono stata sul punto di chiamare i carabinieri ma perchè devono essersi tirati dietro il tavolo, ho sentito un botto e poi silenzio .. pensavo ci fosse scappato il morto :-)))
    comunque esiste un regolamento condominiale che puoi richiedere all’amministratore e nelle ore diurne puoi fare la tua normale attività musicale! che poi dovrebbe essere contenta questa che suoni il violino … più rilassante di così! pensa se suonavi la batteria .. 🙂

  73. Per certe persone ormai la sfera privata non esiste più…
    Addirittura ci sono coppiette che litigano su Facebook nelle loro bacheche, ridicoli

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here