Qualche tempo fa ho pubblicato una foto su Instagram in cui si vedevano nettamente le smagliature sulla mia pancia. La foto era della fine della mia gravidanza, per la precisione a due giorni della data presunta del parto (DPP). Beh, quando l’ho vista la prima volta, ci ero rimasta veramente male, perché non mi ero accorta di avere sviluppato smagliature così evidenti. Ma poi ho deciso di pubblicarla così com’era, senza ritoccarla con Photoshop.

Non sono la prima né sarò l’ultima a riportare sul suo corpo i segni della gravidanza. Ma oggi per alcune donne il corpo post parto è diventato motivo di disagio: non si sentono più bene con sé stesse e per questo motivo sono nati tutta una serie di interventi chirurgici ad hoc, che vanno sotto il nome di mommy makeover.

Nel post di oggi vi voglio quindi parlare di questi trattamenti, e in particolare cosa si può fare per cancellare completamente le smagliature, non solo col fotoritocco 😉. Inoltre vi spiegherò il perché della mia scelta di accettare il mio corpo così com’è. Via col post!

cliomakeup-smagliature-post-parto-1-pancione

IL MOMMY MAKEOVER, CHIRURGIA PLASTICA POST PARTO

Se c’è chi riesce a tornare in formissima dopo una gravidanza, e di fatto apparire “come prima”, molto spesso il pancione lascia dei segni sul nostro corpo. Questi dipendono da vari fattori, ad esempio dal tipo di pelle che si ha: l’epidermide della pancia, infatti, nei nove mesi è in continua espansione. Il che porta in un alcuni casi ad avere, in questa zona, grasso in eccesso e anche le smagliature.

cliomakeup-smagliature-post-parto-2-addominali

La rimozione delle smagliature è solo uno dei focus degli interventi di chirurgia plastica che ora vanno sotto il nome di “mommy makeover“. Questi prevedono ad esempio l’addominoplastica, lifting e impianti al seno, e anche il trattamento delle smagliature. Queste procedure prevedono generalmente l’utilizzo di tecniche quali microneedling, radiofrequenza, peeling chimici o laser.

cliomakeup-smagliature-post-parto-3-pancia

Ad esempio Kim Kardashian ha rivelato ai suoi fan su Snapchat di essersi rivolta ad un chirurgo plastico per far rimuovere alcune smagliature sull’addome sviluppate durante la gravidanza. Ha usato il laser e il micro needling.

cliomakeup-smagliature-post-parto-4-kim-kardashian

Ragazze, lo sapete come la penso: non voglio assolutamente demonizzare chi si sottopone a questo tipo di interventi. Lungi da me sentirmi in qualche modo “superiore” perché ho imparato ad accettare le mie smagliature post parto, e non le cancellerei. Sono decisioni molto personali e su cui non amo esprimere giudizi se non questo: ben venga qualsiasi cosa ci faccia sentire più belle e felici. Purché sia un nostro desiderio autentico e non si trasformi in un’ossessione.

cliomakeup-smagliature-post-parto-5-disagio.jpg

LE SMAGLIATURE POST PARTO NON CI RENDONO PERSONE MIGLIORI O PEGGIORI

Sono state alcune di voi a farmi notare che avevo qualche smagliatura sulla pancia, dopo che ho postato questa foto in costume da bagno. Io non ci avevo ancora fatto caso… forse anche perché non riuscivo a vedermi in quella zona,

data la sporgenza del pancione eheheh!!!

cliomakeup-smagliature-post-parto-7-costume

OLI E PRODOTTI VARI NON SONO RIUSCITI A PREVENIRLE

Devo dire che le smagliature non sono mai state un inestetismo che mi ha dato particolare fastidio.

Ho naturalmente cercato di prevenirle, in gravidanza, con oli e prodotti vari, ma quando ho scoperto che erano comparse lo stesso, beh, ovviamente non mi ha fatto piacere, ma poi… beh, ho imparato a farmene una ragione.

cliomakeup-smagliature-post-parto-8-costume

Così ho deciso di non rimuoverle con Photoshop da una mia foto artistica con il pancione. E vi ho scritto un messaggio che avete poi apprezzato in tantissime: ne sono stata davvero felice! Ve ne parlo a pagina 2, in cui vi mostrerò anche i lavori di un’artista che ha scelto come soggetto di immagini poetiche proprio il suo corpo post parto.