Qualche tempo fa ho pubblicato una foto su Instagram in cui si vedevano nettamente le smagliature sulla mia pancia. La foto era della fine della mia gravidanza, per la precisione a due giorni della data presunta del parto (DPP). Beh, quando l’ho vista la prima volta, ci ero rimasta veramente male, perché non mi ero accorta di avere sviluppato smagliature così evidenti. Ma poi ho deciso di pubblicarla così com’era, senza ritoccarla con Photoshop.

Non sono la prima né sarò l’ultima a riportare sul suo corpo i segni della gravidanza. Ma oggi per alcune donne il corpo post parto è diventato motivo di disagio: non si sentono più bene con sé stesse e per questo motivo sono nati tutta una serie di interventi chirurgici ad hoc, che vanno sotto il nome di mommy makeover.

Nel post di oggi vi voglio quindi parlare di questi trattamenti, e in particolare cosa si può fare per cancellare completamente le smagliature, non solo col fotoritocco 😉. Inoltre vi spiegherò il perché della mia scelta di accettare il mio corpo così com’è. Via col post!

cliomakeup-smagliature-post-parto-1-pancione

IL MOMMY MAKEOVER, CHIRURGIA PLASTICA POST PARTO

Se c’è chi riesce a tornare in formissima dopo una gravidanza, e di fatto apparire “come prima”, molto spesso il pancione lascia dei segni sul nostro corpo. Questi dipendono da vari fattori, ad esempio dal tipo di pelle che si ha: l’epidermide della pancia, infatti, nei nove mesi è in continua espansione. Il che porta in un alcuni casi ad avere, in questa zona, grasso in eccesso e anche le smagliature.

cliomakeup-smagliature-post-parto-2-addominali

La rimozione delle smagliature è solo uno dei focus degli interventi di chirurgia plastica che ora vanno sotto il nome di “mommy makeover“. Questi prevedono ad esempio l’addominoplastica, lifting e impianti al seno, e anche il trattamento delle smagliature. Queste procedure prevedono generalmente l’utilizzo di tecniche quali microneedling, radiofrequenza, peeling chimici o laser.


cliomakeup-smagliature-post-parto-3-pancia

Ad esempio Kim Kardashian ha rivelato ai suoi fan su Snapchat di essersi rivolta ad un chirurgo plastico per far rimuovere alcune smagliature sull’addome sviluppate durante la gravidanza. Ha usato il laser e il micro needling.

cliomakeup-smagliature-post-parto-4-kim-kardashian

Ragazze, lo sapete come la penso: non voglio assolutamente demonizzare chi si sottopone a questo tipo di interventi. Lungi da me sentirmi in qualche modo “superiore” perché ho imparato ad accettare le mie smagliature post parto, e non le cancellerei. Sono decisioni molto personali e su cui non amo esprimere giudizi se non questo: ben venga qualsiasi cosa ci faccia sentire più belle e felici. Purché sia un nostro desiderio autentico e non si trasformi in un’ossessione.

cliomakeup-smagliature-post-parto-5-disagio.jpg

LE SMAGLIATURE POST PARTO NON CI RENDONO PERSONE MIGLIORI O PEGGIORI

Sono state alcune di voi a farmi notare che avevo qualche smagliatura sulla pancia, dopo che ho postato questa foto in costume da bagno. Io non ci avevo ancora fatto caso… forse anche perché non riuscivo a vedermi in quella zona, data la sporgenza del pancione eheheh!!!

cliomakeup-smagliature-post-parto-7-costume

OLI E PRODOTTI VARI NON SONO RIUSCITI A PREVENIRLE

Devo dire che le smagliature non sono mai state un inestetismo che mi ha dato particolare fastidio.

Ho naturalmente cercato di prevenirle, in gravidanza, con oli e prodotti vari, ma quando ho scoperto che erano comparse lo stesso, beh, ovviamente non mi ha fatto piacere, ma poi… beh, ho imparato a farmene una ragione.

cliomakeup-smagliature-post-parto-8-costume

Così ho deciso di non rimuoverle con Photoshop da una mia foto artistica con il pancione. E vi ho scritto un messaggio che avete poi apprezzato in tantissime: ne sono stata davvero felice! Ve ne parlo a pagina 2, in cui vi mostrerò anche i lavori di un’artista che ha scelto come soggetto di immagini poetiche proprio il suo corpo post parto.

23 COMMENTI

  1. Clio sei in forma! Stai bene così. Credo che una mamma abbia ben altro a che pensare che alle smagliature.. certo non deve lasciarsi andare se è possibile . Ma una volta tornata più o meno.. in forma.. con i suoi tempi che sono fattacci suoi.. non deve sentirsi costretta a eliminare le smagliature o altro

  2. Nessuno dovrebbe mai sentirsi costretto a fare nulla che non vuole fare. Detto questo, sentirsi bene con se stessi è importante, e se qualcuna non riesce a vedersi con le smagliature io trovo giusto e sacrosanto che possa toglierle. Io ho 26 anni, non ho figli e non ne progetto a breve, ma credo che se mi trovassi molte smagliature probabilmente lo farei. Sono sempre stata magra e atletica, non ho smagliature o cellulite, so bene che nella vita c’è tanto altro, ma faccio quel che posso per evitarle, quindi si credo che vorrei toglierle. E come io non mi permetterei mai di giudicare una donna che le ha, vorrei che nessuno etichettasse come superficiale una che le toglie.

  3. Questi interventi costano tanto, quindi credo che per molte sia anche il fattore economico..perché poi le creme che millantano miracoli si vendono parecchio. Trovo che Clio abbia fatto bene a non voler intervenire, così come fa bene chi interviene per togliersele. Penso che non è che siano più accettate perché frutto di un parto, chi se le tiene si terrebbe anche per arrivate per una dieta troppo drastica o altro. Non ci trovo niente di male, è un inestetismo come un’altro, la gravidanza non le rende più speciali, non amo quel filone di pensiero che fa rendere miracoloso è speciale tutto quello che viene da gravidanza, parto e figli. Infatti amo Clio per come ci fa vedere il suo essere mamma

  4. Clio sei grande! E sei bellissima! Veramente…senza trucco ed in costume e con le smagliature..sei bellissima.

  5. Un bellissimo messaggio clio, grazie! Su Instagram si vedono solo super sgnacchere ma poi spesso lo sono solo in apparenza. Imparare ad accettare i propri difetti e importante. Detto questo io ho parecchie smagliature sul sedere, interno e esterno coscia dovute all’età dello sviluppo e mi danno parecchio fastidio. Nella prima gravidanza mi è venuta una sola smagliatura sopra l’ombelico dove anni fa feci il piercing e li la pelle non ha retto ma non si nota molto, ora manca un mese esatto al secondo parto, per ora ancora nulla e speriamo di continuare così. Ma non nego che per me le smagliature, così come la pelle molliccia, la cellulite, il seno cadente, i chili in più e tutti gli altri difetti estetici dovuti anxhe alla maternità a me non mi fanno vivere bene. Per carità ci sono problemi maggiori e la consolazione di aver dato la vita agli amori miei infiniti e grande, ma comunque come donna mi vedo meno bella. E non mi sento superiore o inferiore, c’è chi è messa meglio è chi peggio, ma oltre a essere mamma sono anche donna e vedermi bella e nei miei canoni aiuta (c’è anche da dire che il mio corpo è rimasto praticamente identico dopo il primo figlio è che mio marito e super felice di quello che vede quando mi guarda)

  6. Ciao a tutte! Al di là degli inestetismi cutanei che possono rimanere post gravidanza, purtroppo è molto frequente anche una disfunzione a livello dei muscoli addominali cioè la separazione dei retti addominali (si chiama Diastasi). In quel caso oltre che a inestetismi (pelle in eccesso, pancia simil 5° mese, ecc) si possono avere molti disturbi quali ernie di vario tipo, mal di schiena cronici, distubi intestinali, malessere diffuso, ecc.. In questi casi quindi l’intervento chirurgico (chiusura e sutura dei retti, che non è affatto una passeggiata e lascia una bella cicatrice) è più che altro volto a risolvere delle vere e proprie problematiche di salute, risolvendo al contempo gli inestetismi lasciati dalla gravidanza. Me ne sono interessata ultimamente perchè la mia seconda gravidanza mi ha lasciato una bella pancia e infatti una diastasi di circa 2,5 cm che tenterò di risolvere con della ginnastica mirata. Credo comunque che ogni donna non debba sentirsi giudicata sia nel caso decida di tenersi i suoi inestetismi sia nel caso decida di intervenire per migliorare la sua situazione. Personalmente non sono pienamente soddisfatta del mio corpo post gravidanza quindi, persi i kili rimasti, vo giù di zumba e ginnastica per la diastasi! 😉

  7. Ognuna è libera di prendersi cura del proprio fisico come meglio crede,
    ma le smagliature non sono certo una cosa di cui vergognarsi!

  8. Il corpo viene “sentito” e gestito in modo diverso da ognuno di noi, ed è giusto così. Per qualcuna le smagliature post gravidanza sono un difetto da cancellare, per un’altra il ricordo di un periodo unico, da trattare con affetto e commozione. Siamo tutte diverse, ci “vediamo” allo specchio in un modo molto personale, per cui è sacrosanto trattare le smagliature per come ci si sente.

  9. Brava e bella Clio! Meglio così per te, ci sono cose ben più importanti delle smagliature a cui pensare e preoccuparsi 🙂

  10. Io ho tante smagliature sulla schiena e sui fianchi, ce le ho da quando sono ragazzina. Ma in gravidanza non me ne è venuta nemmeno una! Poi però mi sono venute sul seno con l’allattamento e non ci ho potuto fare nulla. Vabbè tanto non si vedono. Mi danno fastidio? Non più. Un tempo sì, adesso ci ho fatto pace. Quelle che ci sono me le tengo e faccio che non ne vengano altre. Vi dico una cosa, da estetista. Le smagliature ce l’hanno tutti. Uomini, donne, magri, alti, bassi, grassi. Le ho viste ovunque:sulla pancia, sul seno, braccia (soprattutto negli uomini), gambe. Ne ho viste poche a persone in sovrappeso e tante in ragazze giovani e magre. Detto questo, non ha senso strapparsi i capelli per le smagliature.

  11. Secondo me cercare di apparire bene non è sbagliato, io credo che sia comunque un segno di rispetto verso se stesse. Chiaramente se poi diventa un’ossessione bisogna farsi qualche domanda.

  12. Ho avuto la fortuna di non sviluppare smagliature durante la gravidanza (la pancia era piccola però) nonostante io sui fianchi già da giovanissima avessi qualche piccola smagliatura bianca (niente di che in realtà).
    Sono rimasta però rovinata da un taglio cesareo fatto male da un vero cane di ginecologo che, oltre ad avermi dato problemi per ben 5 mesi dopo il “parto” mi ha creato un vero e proprio affossamento, un buco in pratica.
    La mia pancia, che era sempre stata piattissima e dura non sono più riuscita a farla tornare come prima.
    A me i primi tempi faceva piangere e talvolta ancora mi rattrista.
    Quindi capisco chi soffre per le smagliature

  13. Anche a me è successo uguale, nove mesi senza due settimane prima del parto un prurito incredibile e un sacco di segni. È nato in ritardo di quasi due settimane, fosse nato prima non le avrei avute. Col secondo pensavo tanto sotto sono ormai piena che cambia. Nono mese sono arrivate sopra.. E va beh che si deve fare?
    Comunque ho apprezzato tanto quella foto ❤️.

  14. io non ho tante smagliature. Il mio segreto e stato l olio d oliva. Lo massaggiavo al mattino e alla sera durante la gravidanza su pancia, seno e glutei. Pero vorrei tanto un consiglio per il mio seno, avrebbe bisogno di essere rassodato e non so proprio quale crema comprare.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here