Il mese di febbraio come avrete potuto vedere ieri è stato un mese ricco di top, ma per fortuna, scarso di flop! Ebbene in questo periodo pochi sono i prodotti che mi hanno lasciato amaro in bocca e tantissimi quelli che mi hanno conquistata! Motivo per cui ho solo quattro prodotti flop febbraio 2018! Un altro sarà quello del mio team!

Tra un fondotinta di un brand che amo, un gloss costoso deludente e una maschera divertente ma che brucia gli occhi, ci sarà sicuramente da sbizzarrivi! Curiose di scoprire nel dettaglio quali sono i prodotti che questo mese ho dovuto mettere da parte? Se la risposta è sì, allora non vi resta che proseguire nella lettura del post. Pronte? Via!

ClioMakeUp-flop-febbraio-2018-rossetti-ombretto-maschera-17.jpg

ClioMakeUp-flop-febbraio-2018-rossetti-ombretto-maschera-9

Una sbirciatina veloce


TARTE, FONDOTINTA SHAPE TAPE MATTE

Tarte, come forse molte di voi sapranno è un brand che mi piace davvero molto. In particolare modo amo il classico correttore che compro e ricompro da anni e trovo davvero un ottimo prodotto.

ClioMakeUp-flop-febbraio-2018-rossetti-ombretto-maschera-16

Tarte, Fondotinta shape tape. Prezzo: 40€

Per quanto riguarda invece il fondotinta in questione avrei qualcosa da ridire. Ne esistono due versioni: una per pelli secche dal finish idratante, un’altra invece per pelli miste/grasse dal finish opaco. Prima di acquistarne uno, ho letto alcune recensioni e in tantissime persone concordavano sul fatto che quello illuminante non fosse tanto valido, così mi sono decisa ad acquistare quello opaco.

ClioMakeUp-flop-febbraio-2018-rossetti-ombretto-maschera-10

 

Una volta applicato sul viso fa sembrare la pelle più vecchia e segnata, se avete infatti qualche rughetta o anche semplicemente qualche poro dilatato, sappiate che questo prodotto non farà altro che evidenziarli.

Ho evitato di mettere il prodotto nel contorno occhi, ma nonostante ciò anche sul resto del viso è un NOT!

Cosciente di questo ho evitato di mettere il prodotto nel contorno occhi, ma nonostante ciò anche sul resto del viso è un NOT!

ClioMakeUp-flop-febbraio-2018-rossetti-ombretto-maschera-2

Se proprio lo avete comprato e volete consumarlo, vi consiglio di usarlo con un po’ d’olio. Diluendolo il risultato migliora.

RITUELE DE FILLE, OMBRETTO IN CREMA

Un ombretto in crema dall’effetto meraviglioso? Eccolo qui! Si tratta di un prodotto che dallo Swatch sembra veramente meraviglioso, il colore è stupendo, il finish a mio avviso super originale e insolito, insomma un prodotto che fa letteralmente girare la testa.

ClioMakeUp-flop-febbraio-2018-rossetti-ombretto-maschera-12

Quale sarà dunque il problema? Troppo bello per essere vero? Ebbene, questo ombretto si insinua tra le pieghe in men che non si dica! Dopo soli 10 minuti il prodotto se ne va a spasso per la palpebra e non c’è primer che tenga. Insomma purtroppo, con mio grande dispiacere, finisce tra i flop del mese.ClioMakeUp-flop-febbraio-2018-rossetti-ombretto-maschera-1

Rituel de fille, ombretto in crema. Prezzo: 30£

 


Bellezze, come sempre siamo solo all’inizio! Correte a pagina due e scoprite quali prodotti evitare per stare alla larga dalle cantonate. Troverete una maschera viso famosissima ma inutile, un gloss costoso e un rossetto dai poteri magici. Curiose? Voltate subito pagina!

47 COMMENTI

  1. Che peccato per l’ombretto di Rituel de filles, li seguo su instagram e bramavo i loro prodotti.

  2. Ciao Clio, mannaggia ho ordinato il gloss di givenchy però di un altro colore..che peccato!! Comunque grazie per il post.
    Un bacione

  3. Bruuutte esperienzeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee Clio NO NO NO non ce semo proprio! Non ho provato nulla di questi prodotti ma non lo farò! Grazie delle dritte!
    Anche io ho una brutta anzi, bruttissima esperienza…Sono una ex mangiatrice di unghie quindi ogni tanto nella mia vita, nei momenti di forte stress, le rosicchio. Il mio super rimedio è Raylex, una specie di evidenziatore super amaro che dura anche con i lavaggi mani e che non è assolutamente nocivo. Non riuscivo più a trovarlo così in farmacia ho preso ONAILS ONIX di Bionike …azienda che conosco benissimo e che fa degli ottimi prodotti. Questo “smalto” promette di ridurre la tentazione di rosicchiarsi unghie e cuticole grazie alla speciale azione bivalente, realizzata con estratti vegetali dal sapore amaro e piccante. E’ ASSOLUTAMENTE VERO ed è uno di quei prodotti che però dovrebbe andar via con il lavaggio mani tanto che il foglietto illustrativo dice “distribuire abbondantemente il prodotto non solo sulle unghie ma anche su tutta la zona circostante; lasciare asciugare. L’applicazione va ripetuta più volte al giorno, soprattutto dopo aver lavato le mani. Innocuo anche se, per contatto con la mucosa orale, viene ingerito in piccole quantità.”
    OK CI SIAMO… lo metto la mattina e tutta felice con la lingua sento se è davvero un prodotto valido…terribile! Amarissimo! Un pochino piccante! Non lo metto più durante il giorno perchè mi basta solo il pensiero di risentire il fastidio avvicinando le mani alla bocca MA, la sera, a casa, cosa faccio? Solitamente mi strucco con dischetti e acqua micellare mentre quella sera malefica decido di usare il Take The Day Off e bella come il sole inizio a sfregare il viso compresi gli occhi…
    TATAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
    OCCHI DI FUOCO!!! Che OO… allora penso al prodotto unghie e al fatto che aveva un pochino di piccante…ma cavolo anche dopo essermi lavata le mani durante il giorno?????? Allora mi sciacquo gli occhi bene bene bene ma non è servito a nulla. Ergo, sono tre settimane che vado avanti con il collirio antibiontico perchè mi sono lesa la cheratina di entrambi gli occhi… dopo una settimana che non passava il disagio sono andata dall’oculista a fare un controllo. Stanno guarendo pian piano ma il prodotto mi ha fatto male davvero. Non avrei mai mai mai pensato anche perchè chi lo può usare? Nel senso…chi è che non si tocca gli occhi? Per noi donne, a mio parere, è OUT anche per il fatto che ci trucchiamo, strucchiamo ecc ecc… ma anche per gli uomini. Senza accorgersene ci si sfrega gli occhi no? Magari si mettono le lenti a contatto ecc ecc… non parliamo poi dei bambini! Avrei dovuto pensarci in quel momento ma non l’ho fatto certo è che bisognerebbe che sulla confezione ci fosse scritto qualcosa di più premuroso per chi lo usa! Quindi che ho fatto? 12 euro buttati perchè appena arrivata a casa l’ho cacciato via! Non lo voglio mai più vedere!
    Adesso il 6 ho l’ultimo controllo dall’oculista…

    https://uploads.disquscdn.com/images/3d01692f4af35f41951f8ab97038fb00328ee428cd993020225941cced1e7890.png

  4. Il mio flop è la matita URBAN DECAY 24/7 Glide on Eye – nel colore psychedelic sister. E’ arrivata con la punta della mina rotta, l’avrei anche potuta rendere diciamo. Al di là di questo, mi aspettavo molta più scrivenza. Non lo so, sinceramente per il prezzo che ha…. anche il colore, credevo fosse più vibrante e invece, è un comune viola. Bocciata!!

  5. Cioè prodotti cari che sono così disastrosi? Un ombretto da 30 sterline che non dura neanche dieci minuti? Io glielo tirerei dietro! Per fortuna che là negli Stati Uniti potete restituire i prodotti che non vi piacciono. Magari ci fosse questo servizio anche a Sephora Italia!
    Il fondotinta di Tarte probabilmente è adatto alle ragazze che lucidano tanto tanto, quindi potrebbe essere soggettivo, però l’ombretto e il gloss…
    Il mio non è proprio un vero flop, ma con degli sconti ho preso degli smalti di Essie che non avevo mai provato come marchio, ma la durata non è eccezionale, come tutti gli smalti che ho. Quindi non ho trovato lo smalto perfetto che dura… se esiste xD

  6. Il mio flop è uno smalto Sally Hansen linea complete salon, colore mauve along.
    Lo passato una sola volta e non due come consigliato, ma dopo neanche 24 ore un paio di unghie erano già rovinate! Nooo!

  7. Oddio che storia! O.O Mi dispiace, spero che i tuoi occhi guariscano presto!!! Anche io ho usato uno di questi prodotti per smettere di mangiare le unghie, non ricordo quale fosse ma di sicuro non della Bionike… Il mio non andava via lavandosi le mani ma non ho mai avuto di questi problemi… Io fossi in te scriverei alla Bionike!!! E’ impossibile che sul “foglietto illustrativo” non ci sia scritta una cosa del genere… Anche perchè per fare un danno del genere, chissà cosa c’è dentro! Io una volta mi sono grattata gli occhi dopo aver tagliato il peperoncino (genio), sul momento pensavo di diventare cieca ma il giorno dopo non avevo più niente…

  8. Ti giuro mai mai mai avrei pensato… me li ha proprio irritati tantissimo difatti ero preoccupata anche perchè gli occhi sono importantissimi e farmi male per una cretinata simile… Adesso il rossore è sparito, non lacrimo più per fortuna, la mattina mi alzavo con gli occhi incollati. Non mi era mai successo. Al secondo controllo andava già molto meglio per fortuna e secondo me il 6 sarò a posto. Certo che è stata davvero una brutta esperienza

  9. Sì sicuramente starai benone per il 6, ma è una cosa gravissima Ki, anche io fossi in te scriverei all’azienda, devono assolutamente togliere questo prodotto dal commercio!

  10. Cavolo, è gravissimo quello che ti è successo, io lo segnalerei alla farmacia dove lo hai preso che lo segnali a sua volta a Bionike, è da eliminare dal mercato un prodotto del genere! A meno che tu non fossi allergica a qualche ingrediente che magari ad un altro non fa niente, però un marchio da farmacia come Bionike non dovrebbe creare questi problemi a nessuno!

  11. Sono stata più volte sul punto di prenderla, ma ora mi fai passare la tentazione!
    Ps: sono cialdine di polvere, vero?

  12. Sono in crema ma su di me (chiara non chiarissima) non si vede nulla. Sul sito di Sephora ci sono recensioni entusiastiche! Boh…. provalo in negozio!

  13. si è vero che puoi restituire i prodotti ma se sono nelle condizioni originali e rivendibili, quindi non aperti e non usati. Stessa cosa per gli abiti devono ovviamente avere il cartellino e non essere stati indossati altrimenti mi compro uno chanel lo metto per la serata in disco e poi lo restituisco con le pezze alle ascelle dicendo che non mi va bene … inoltre cose tipo orecchini e anche articoli di makeup non sono restituibili per motivi di igiene a meno che palesemente fallati.
    l’unico sito che accetta prodotti usati se non sei soddisfatta è QVC
    per lo smalto compra un buon topcoat io uso Seche vite e gli smalti mi durano fino a quando non decido di toglierli.

  14. Peccato pensavo fosse un prodotto a colpo sicuro tutte quelle che ho comprato io sono di qualità ottima

  15. Manda una mail all’azienda o chiama il servizio clienti, teoricamente dovrebbero conservare tutte le reazioni avverse nei documenti del prodotto. Soprattutto se usato secondo le istruzioni, non oso immaginare se lo avessi riapplicato cosa sarebbe potuto succedere… a me come marca non è mai piaciuta, non so se è ancora in commercio ma avevano un fluido anticellulite che se lo mettevi aveva dentro tanto profumo che profumavi casa tua e quella del vicino!

  16. non restituirlo tienilo in borsetta come pepper spray per l’autodifesa!!! Ma dimmi te … per gli uomini altro che lenti a contatto la prima volta che vanno in bagno se ne accorgono!!!!
    Scherzi a parte anch’io manderei una mail all’azienda per avvisarli e tutelare le persone ignare che lo possono usare soprattutto perchè questi prodotti vengono usati spesso sui bimbi

  17. Hai messo una buona base sotto lo smalto? Io uso Grow Stronger sempre di essie e compro smalti solo di queata marca perché con la base e due passate di colore ho le mani perfette per almeno 7-10 giorni!

  18. Il mio flop di febbraio è che non è ancora il mese in cui sono andata 1 settimana a svernare al caldo!!!

  19. Proverò con due passate, ma l’ho comperato perchè non era necessario il top coat. Ciao.

  20. Non conoscevo la marca Rituel de Fille. Un ombretto così caro e cosi terribile! Chissà sulla mia palpebra oleosa!!!

  21. Tempo fà ho acquistato una matita viola della UD, mi pare si chiami Delinquent, e mi trovo bene: un bel colore e mi dura tutto il giorno.

  22. Ma io ho visto un video di Clio dove diceva che doveva riportare dei prodotti che non le erano piaciuti da Sephora, basta farlo tipo entro un mese. Sì, non l’ho detto per mia esperienza personale. In questo video diceva che poi Sephora o li butta/ricicla questo non lo so oppure li usano come tester. Non so se negli ultimi anni sia cambiata la cosa, alzo le mani

  23. Guarda, ti credo. Anche io sono andata a colpo sicuro e mi ero detta che avrei comprato anche la nera Perversion. A questo punto non so, non me l’aspettavo proprio

  24. Io invece quando non avevo la ricostruzione unghie, usavo lo smalto trasparente Sally Hansen Complete Care 4 in 1 Nail Treatment . Aveva fatto miracoli sulle mie unghie!☺Le rinforzava un sacco e la usavo come base, era anche bello da solo perchè rendeva l’unghia lucida

  25. Quale è l’ingrediente dannoso del rossetto di essence. Io ce l’ho e quindi vorrei sapere?
    Su di me non mi sembra colori le labbra.

  26. Unico vero flop di febbraio: il tempaccio. Sveglia alle 5 due volte la settimana con freddo artico, poi neve e ghiaccio. Un paio di volte ho intravisto un raggio di sole, ma era inutile perché si era sotto zero. Voglio la primavera!

  27. Mamam mia che brutta esperienza mi dispiace per te meno male che comunque l’hai condiVisa sw fa un effetto del genere meglio non compraralo

  28. Io ero rimasta che le reazioni avverse vanno segnalate e l’azienda è tenuta a indagare e documentare ma non a fare nulla di effettivo (soprattutto per es. mi metto la crema riposa gambe sul contorno occhi e mi “ustiono” chiamo/scrivo per notificare, l’azienda mi chiede una serie di dati e mette tutto quanto in una cartellina insieme alle altre info del prodotto e giustamente non fa niente al prodotto visto che non è stato usato alle normali e prevedibili condizioni) ma comunque se ricevono un tot di reclami magari il dubbio di aver formulato una cosa non molto sicura gli viene… ah e la crema anticellulite non aveva un buon odore purtroppo, magari faceva miracoli ma io più di una volta ho chiesto a mia madre “sei tu che puzzi così?” O che pensavo che qualche gatto avesse scambiato il bagno per la lettiera e poi scoprivo che aveva messo quella cosa puzzosa…

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here