A tutte noi piace avere capelli soffici, sani e lucenti ma spesso, a causa dei ritmi di vita frenetici causati dagli impegni lavorativi e/o familiari, trovare soltanto un quarto d’ora da dedicare ad una maschera per coccolare e nutrire la nostra chioma sembra un miraggio! Se anche voi siete sempre di fretta ma ci tenete ad avere capelli sani e morbidi, tuttavia, una soluzione c’è: il balsamo leave-in! Ma di cosa si tratta, e come si applica al meglio?

Nel post di oggi non solo ve lo spiegheremo, ma vi esporremo anche i vantaggi che offre questo tipo di prodotto, condividendo con voi quelli che noi e Clio abbiamo provato, e che ci hanno conquistato! Che abbiate i capelli ricci, lisci come spaghetti, afro, colorati, trattati o danneggiati, infatti, là fuori c’è il leave-in che fa per voi! Siete curiose, ragazze, di scoprire di che cosa si tratta? Allora continuate a leggere per saperne di più!

balsamo-leave-in-cos-e-capelli-ricci-lisci-usi (19)

Credits: allthingshair.com

BALSAMO LEAVE-IN: COS’ È E PER COSA SI DIFFERENZIA DAI SUOI “COLLEGHI”?

I balsami leave-in sono dei prodotti senza risciacquo indicati per ogni tipologia di capelli, anche quelli afro, quelli ricci e quelli crespi e/o danneggiati. In commercio, infatti, ce ne sono moltissimi, capaci di andare incontro ad ogni tipo di esigenza!

balsamo-leave-in-cos-e-capelli-ricci-lisci-usi (12)

Si può mettere sia sui capelli umidi che asciutti

Questo tipo di prodotti può essere applicato sulla chioma dopo la propria normale hair care routine una volta uscite dalla doccia ma anche da solo, a capelli asciutti. È una buona alternativa al classico balsamo anche per non appesantire la chioma. Le persone con i capelli particolarmente fini, ad esempio, spesso possono notare che i loro capelli risultano appesantiti dopo aver usato balsami e maschere.

balsamo-leave-in-cos-e-capelli-ricci-lisci-usi (14)

Il balsamo leave-in, invece, essendo leggero e non necessitando risciacquo, è ottimo per evitare quello spiacevole “effetto unto” che i prodotti più pesanti possono dare alle chiome più sottili o grasse.

COME SI USANO I BALSAMI LEAVE-IN?

Il balsamo leave-in si usa molto facilmente: la cosa migliore da fare è, però, prestare un po’ di attenzione in più sin dall’inizio scegliendo quello più indicato per la propria tipologia di capelli. I leave-in possono essere studiati per ravvivare e prolungare il colore dei capelli tinti, per disciplinare i ricci, per domare i capelli crespi, e ce ne sono anche di biologici e a ridotto impatto ambientale. La possibilità di scelta è grande!

balsamo-leave-in-cos-e-capelli-ricci-lisci-usi (4)

La Saponaria, Balsamo Leave-In Morina & Lino. Prezzo: 15€ su Amazon.it

Dopo aver trovato il balsamo leave-in che fa al caso vostro, potete scegliere se usarlo appena dopo aver finito lo shampoo, o sui capelli asciutti. Nel primo caso, si può utilizzare anche dopo aver usato il balsamo classico se si desidera nutrire maggiormente la chioma, spruzzandolo sui capelli bagnati per districarli e ammorbidirli. Nel secondo, invece, sarà sufficiente nebulizzarne un po’ sulle punte e pettinarsi.

balsamo-leave-in-cos-e-capelli-ricci-lisci-usi (13)

Raccomandiamo di evitare accuratamente le radici, poiché il balsamo leave-in, anche se leggero, è sempre e comunque un balsamo, e applicarlo dove c’è già un naturale e fisiologico accumulo di sebo, può far correre il rischio di dare alla chioma un aspetto piatto!

QUALI SONO I VANTAGGI DEI BALSAMI LEAVE-IN?

Tra i vantaggi dei balsami leave-in figura innanzitutto…il risparmio di tempo! Spesso maschere e balsami richiedono un tempo di posa di almeno un quarto d’ora e sappiamo bene che, a volte, anche solo un risparmio di cinque minuti può fare la differenza in una giornata particolarmente frenetica!

balsamo-leave-in-cos-e-capelli-ricci-lisci-usi (2)

C’è, però, un altro tipo di risparmio offerto dai leave-in, ossia quello economico! Sicuramente questo tipo di balsami ha, in partenza, un prezzo più alto di quello dei classici balsami da supermercato (anche se, come ben si sa, quelli più ricchi e specifici hanno costi anche maggiori), ma sono un investimento che si ammortizza bene nel tempo. Dovendo, infatti, essere applicati sui capelli asciutti o bagnati in piccole quantità, hanno una durata notevole.

balsamo-leave-in-cos-e-capelli-ricci-lisci-usi (15)

Credits: journotalk.blogspot.com

Morbidezza e risparmio di tempo e denaro: i vantaggi del leave-in!

Infine, uno dei vantaggi più grandi è, ovviamente, la morbidezza della chioma che, con questo tipo di prodotti, appare meno crespa e rimane idratata più a lungo. Soprattutto quando sono usati sui capelli ancora bagnati o inumiditi, infatti, i balsami leave-in aiutano i capelli a trattenere maggiormente l’acqua, risultando di conseguenza morbidi ed elastici per molto tempo, non dovendo essere risciacquati!

balsamo-leave-in-cos-e-capelli-ricci-lisci-usi (16)

Ragazze, non abbiamo ancora terminato! Nella pagina successiva, infatti, vi parleremo dei leave-in che hanno conquistato Clio e noi, e che vanno incontro alle esigenze più disparate! Andate a pagina 2 per scoprire quali sono!