Sempre più spesso siamo alla ricerca di ispirazioni per quanto riguarda i tagli di capelli, e in questo caso, abbiamo deciso di lasciarci ispirare dal cinema. Quest’anno infatti il taglio di capelli che è più richiesto è il caschetto con la frangia.

Sono state molte le attrici che hanno interpretato dei personaggi con questo taglio e abbiamo deciso di selezionare per voi quelle che noi riteniamo le più belle. Dalla rapinatrice Tokyo del telefilm “La casa di carta” a Leeloo del “Quinto Elemento” ecco a voi i migliori wob e bob del cinema! Prendete i pop corn e buona lettura 😉

cliomakeup-caschetto-frangia-cinema

IL CASCHETTO CON LA FRANGIA È IL TAGLIO DELL’ESTATE 2018

È ufficiale, il taglio di capelli più desiderato della stagione estiva sarà il caschetto con la frangia. Perfetto per alleggerire i capelli dopo l’inverno, eliminando le punte rovinate, e adatto alla stagione calda, perché semplice da asciugare e (su alcuni tipi di capello) poco impegnativo nella sua cura.

cliomakeup-caschetto-frangia-cinema-7-trend-capelli

Corto o lungo? Come preferite questo taglio di capelli? 


Come ormai sapete, la frangia è l’hairstyle più fashion del momento, un trend che non dà segni di cedimento. Sono state tantissime le celebrity e modelle che hanno deciso di osare con questo look, cambiando la loro solita acconciatura, come nel caso di Zooey Deschanel e Bella Hadid.

cliomakeup-caschetto-frangia-cinema-6-bella-hadid

Che arrivi alle spalle o sfiori delicatamente la mandibola non ha importanza, il mix frangia e caschetto, può essere declinato in tanti look differenti tutti favolosi.

cliomakeup-caschetto-frangia-cinema-13-zooey-deschanel

@zooeydeschanel

A rendere questo taglio un vero trend è stata però un attrice in particolare, comparsa nel telefilm di Netflix “La casa di Carta”: è Tokyo, Úrsula Corberó, ad aver fatto innamorare tutte…e tutti. Il suo taglio è diventato immediatamente il must have della stagione, desideratissimo da tutte le ragazze.

cliomakeup-caschetto-frangia-cinema-12-tokyo

Úrsula Corberó è Tokyo nella “Casa di Carta”

TOKYO, LA CASA DI CARTA: IL CASCHETTO DEL 2018

Tokyo non è l’unico personaggio che nella storia del cinema e della televisione ha sfoggiato questo look, sono tante le attrici che lo hanno mostrato nei loro film! Quante volte, del resto, il cinema ha lanciato tendenze, mode e stili, che ancora oggi sono considerati attuali e bellissimi?

cliomakeup-caschetto-frangia-cinema-8-tokyo

Pensate all’iconico tubino nero indossato da Audrey Hepbourn in “Colazione da Tiffany” o le labbra rosse di Marilyn Monroe in “A qualcuno piace caldo”. Per gli hairstyle è lo stesso, e sono molte le attrici da cui possiamo trarre ispirazione per questo look.

il personaggio di TokYo ha fatto innamorare tutti, per il carattere e la sua bellezza

Tokyo è sicuramente la più attuale, e rappresenta lo stile contemporaneo del 2018: il suo è un perfetto bob mosso, che lei a volte porta anche liscio. La frangia è curata e corta, in linea con il trend delle baby bangs che abbiamo visto in questi mesi. La lunghezza del caschetto è abbastanza corta, e le arriva poco sotto la mandibola.

cliomakeup-caschetto-frangia-cinema-16-tokyo

Il suo taglio di capelli però non è innovativo e ci ricorda ben due personaggi del cinema, che l’hanno preceduta: Mathilda del film Léon e Mia Wallace di Pulp Fiction (entrambi i look li vedremo dopo). Sta di fatto che questo taglio signature l’ha elevata a sex symbol spagnola.

cliomakeup-caschetto-frangia-cinema-1-natalie-portman-leon

Un’altra cosa che hanno in comune Tokyo e Mathilda è la collana.
Che sia un omaggio al personaggio venuto prima di lei? 

Ragazze, nella prossima pagina ancora tanti hair-style e ispirazioni per dei tagli di capelli favolosi, basati sulle grandi attrici del cinema! Continuate a leggere!

26 COMMENTI

  1. Tutte bellissime queste attrici, il caschetto l’ho portato anch’io…..anni fa! Molto corto lo stile era quello di Valentina, la protagonista dei fumetti!!! Anzi era uguale!! Mi piacevo molto, l’unico inconveniente era che dovevo stirarli ogni volta altrimenti non restava liscio, non parliamo del fatto che con un minimo di umidità mi si gonfiavano!!! È un taglio che ho portato volentieri, ma che ad un certo punto ho fatto crescere perché ci voleva troppo tempo per averlo al top sempre!!

  2. Secondo me, a dispetto di quello che avete scritto all’inizio, il caschetto è un taglio ingestibile sia con i capelli mossi, che medio mossi (anche se adesso va di moda il mossi, il naturale va dove vuole e bisogna sempre sistemarlo con phon/spazzola e uqnat altro) e ricci non ne parliamo.. in più sta bene a poche perche dipende tanto dal viso, la sua forma e i lineamenti.. per me un no colossale. E poi fa troppo anno 90.

  3. ho sempre portato il caschetto, sia in versione lunga che corta, e in combo con la frangia mi ha sempre fatto impazzire! *_*
    Peccato però che ora non riesca più a portarlo…

  4. Scusate non c’entra nulla, ma volevo sapere perché è stato rimosso un mio commento a una risposta ricevuta e che ho fatto questa mattina sul post riguardante Ashley Graham e le foto senza riticco. L’ho pubblicato correttamente, ma poi è sparito….perché?

  5. Lo spero proprio perché a me non piace essere etichettata come ha fatto con me la persona a cui ho risposto. Ultimamente sembra che tante persone si iscrivano solo per mettersi in cattedra puntando il dito e mancando anche di tatto!! Sarà perché certi argomenti mi stanno particolarmente a cuore!!

  6. Oltre al fatto dei capelli che devono esser lisci o allisciati, il mio problema con questo taglio è che visto davanti mi sta bene, ma di profilo è un disastro. Ahimè, la frangetta corta dritta se la può permettere solo chi ha un nasino sottile e arrotondato, mentre il mio così sembra ancor più aguzzo e lungo. Meglio lasciar perdere ….

  7. Il caschetto l’ho portato qualche estate fa, ma senza frangia. Poi l’ho lasciato crescere perché non trovavo mi stesse bene. Adesso li ho tagliti di nuovo, ma sulle spalle e ho rifatto la frangia. Nonostante siano ricci, alliscio la frangia e mi sento in ordine. Ho trovato il mio taglio di capeli perfetto, anche perché non essendo piena, posso spostare la frangia di lato e avere un elegante ciuffo. Attualmente i miei capelli mi piacciono molto e non richiedono una particolare attenzione nel mantenimento

  8. Indubbiamente è un taglio iconico, dai fumetti di Valentina a Mia Wallace… Ha sempre caratterizzato personaggi forti, sensuali… Per questo è rimasto nel nostro immaginario e ogni tanto qualcuna pensa di farselo 😀

    Ovviamente l’ho fatto anche io (quello con la frangetta ovviamente era il taglio top da bambina anni 90, io l’ho rifatto a 18/20 anni trasformando la frangia in ciuffo laterale)… Che dire: ho i capelli liscissimi e per niente crespi, questo è l’unico taglio che avevo BISOGNO di mettere in piega con la spazzola, senza farlo ero inguardabile! Grazie a dio mi stava bene (anzi, penso sia il taglio con cui sono stata meglio in assoluto), ma a sistemarmi i capelli ci metto di meno ora che li ho lunghi fino alla vita… Ingestibile per chi è abituato ad “asciugarsi i capelli a testa in giù e via” come me! Magari per chi è già abituato a passare le mezz’ore a fare pieghe (ad esempio chi li liscia/arriccia già spesso) non cambia nulla 🙂
    Un altro difetto per me era l’impossibilità di fare acconciature per “cambiare look”, 1000 volte meglio i capelli lunghissimi, molto più versatili e gestibili per me!

  9. Ciao ele73, l’altro commento era con questo stesso nickname? Non siamo riusciti a trovarlo! Invece ne abbiamo trovati a approvati parecchi di Adriana. Possiamo chiederti di provare a riscriverlo? Ci scusiamo per il disguido.

  10. Se avessi avuto i capelli lisci, frangia tutta la vita.. Quanto la amo (grazie fronte gigante che mi ritrovo)
    L’unico problema è che ho i capelli mossi/ricci e per cui ad un certo punto ho mollato la presa

  11. Si era lo steso nick….troppo lungo da riscrivere e pensandoci bene la persona in questione( nickname cleó) non merita né le mie energie né le mie attenzioni dopo che le ho scritto della mia personale esperienza riguardante il sovrappeso….secondo lei non sarei sana con un BMI 28 peccato che la mia biologa nutrizionista viste le mie analisi mi ha anche fatto i complimenti per come sono nella norma. Tutti post che proponete li leggo sempre molto volentieri, ma su certi argomenti vi suggerisco di trovare un moderatore/trice titolato e preparato…perché certa mancanza di tatto e di rispetto non fanno per me.

  12. Anche io ho fatto un caschetto appena sotto il mento 7 mesi fa e… bellissimi finché avevo la piega del parrucchiere poi basta. Io non sono molto pratica con spazzola e phon quindi non mi venivano fuori come me li aveva fatti lui. Il mio mosso naturale era tremendo, perdevano subito la forma, l’unica era con la piastra ma anche con quella non venivano sempre bene perché a volte apparivano troppo piatti. Insomma sono contenta che siano ormai dalle spalle perché sembravo un fungo… Davvero difficile da gestire, mai più! E che per fortuna non avevo la frangia… Anche se l’ho portata per anni quando ero piccola e l’effetto tenda era inevitabile per una che non ha pazienza di sistemarla sempre con phon e piastra!

  13. Mi piace il caschetto, l’ho provato anche io e bello finché hai la piega del parrucchiere poi, almeno con il mio tipo di capelli, l’effetto fungo è dietro l’angolo. Difficile da gestire se non si ha una certa manualità e tanto tempo da dedicarci. Quindi no, non è più veloce da gestire dei capelli lunghi. Staranno prima ad asciugarsi ma la piega…
    Comunque l’ultimo caschetto, quello di Audrey Tatou è tremendo, penso che solo a lei come personaggio possa star veramente bene…

  14. Guarda anche mia sorella che ha i capelli liscissimi come spaghetti e portatrice di frangia, non riesce ad averla mai al top. Fa comunque sempre una piega strana, perché stia dritta come si deve bisogna comunque che la sistema con il phon. Ovviamente però essendo una bambina di 11 anni spesso e volentieri se ne sbatte le bolinas xD

  15. Caschetto amore mio! L’ho portato corto, lungo, sempre e comunque con la frangia, anche quella più corta o più lunga. Quando ho i capelli poco sopra le spalle mi vedo al meglio di me! E in realtà è gestibile, basta decidere di farlo mosso quando si è di fretta: asciuga subito e il risultato è carinissimo.

  16. Non fa niente, dico sempre a me stessa di lasciar perdere ad un certo punto, ma faccio fatica a farlo quando trattate argomenti a me particolarmente cari.

  17. Ho la frangia da circa 20 anni, è così compatta, indipendentemente dal caschetto, dal lob o bob, si gestisce bene solo se hai capelli doppi e lisci. In questo caso hai volume e piega sempre ok, altrimenti la piastra e spazzola sempre, e stai sempre a tirartela avanti se il vento te la apre..insomma ..frangia state of mind

  18. Io ho i capelli che oggi sono mossi e domani ricci, figurati.. la piastra non so farmela e non ho pazienza a stare con phon e spazzola per millenni visto che, per mia fortuna, ho tanti capelli. Quindi per ilme il taglio è bello, ma solo se hai tempo e voglia ogni volta di starci dietro. Perché il mossi naturale non è sempre in ordine..

  19. Si forse sta bene solo a chi è liscissima di natura. Appena ti serve un po’ di phon e spazzola o piastra, addio..

  20. caschetto con frangia da sempre: presente! Per me è un segno distintivo 🙂 (anche se ogni tanto mi fa disperare!)

  21. Ahahah io non ho un testone di capelli perdipiù li ho anche fini ma anche io non riuscivo a gestirli!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here