Il caldo e il sole sono piacevolissimi, ma spesso ci dimentichiamo che possono essere devi veri nemici della nostra pelle, in particolare delle labbra. Questa parte del nostro corpo è particolarmente sensibile perché ha uno strato più sottile di pelle e produce meno melanina; ha quindi bisogno di essere protetta grazie ai burrocacao solari.

È fondamentale conoscere i rischi dell’esposizione al sole e quali sono i prodotti, e stick labbra migliori da utilizzare durante l’estate. Oggi vi parleremo non solo del classico burrocacao solare, ma anche di qualche prodotto più sfizioso per essere bellissime anche sotto l’ombrellone. Iniziamo!

cliomakeup-stick-labbra-solari

PERCHÈ PROTEGGERE LE LABBRA DAL SOLE?

Tutte noi sappiamo benissimo che i raggi solari sono dannosi per la nostra pelle, e quando arriva l’estate è fondamentale utilizzare le creme solari non solo al mare: qualunque esperto di bellezza vi dirà che la crema protettiva, va usata anche in città.

cliomakeup-stick-labbra-solari-15-burrocacao

Molto spesso però ci dimentichiamo delle nostre labbra e le lasciamo soffrire sotto i raggi del sole. Prendersene cura è un nostro dovere, per mantenerle belle e sane, evitando arrossamenti e secchezza.


applicare la protezione solare sulle labbra è fondamentale per mantenerle belle durante l’estate

La pelle delle labbra, è particolarmente sensibile e a facilmente soggetta al rischio scottatura. Sono infatti ricoperte da un strato di pelle sottile e delicato, che può subire le conseguenze negative dell’attacco dei raggi ultravioletti.

 

cliomakeup-stick-labbra-solari-12-estate.jpg

Le labbra contengono poca melanina, il pigmento naturale che serve a proteggere la pelle dall’aggressione dei raggi UV, infatti non si abbronzano ma tendono ad arrossarsi. Il sole inoltre può anche andare ad intaccare la presenza di collagene all’interno, facendole apparire disidratate, favorendo l’invecchiamento cellulare e la comparsa di rughe.

COME PRENDERCI CURA IN MANIERA ADEGUATA DELLE NOSTRE LABBRA

Appurato che è fondamentale prendersi cura delle nostre labbra, sia che siate in vacanza che in città, sappiate che in commercio di sono moltissimi prodotti differenti. Il loro uso è davvero importante durante i mesi estivi, per mantenere alta l’idratazione e la protezione.

cliomakeup-stick-labbra-solari-1-protezione

Sapete benissimo che una profonda idratazione è la regola numero 1 per avere delle labbra bellissime, e l’applicazione costante del burrocacao è importante. Non solo proteggerete le vostre labbra dai dannosi raggi solari, ma, in questo modo, le renderete più belle, facendo si che, il vostro rossetto si applichi alla perfezione, evitando pellicine o secchezza.

cliomakeup-stick-labbra-solari-17-estate-mare

Ma se siete delle amanti del make up e non concepite l’idea di uscire di casa con solamente il burrocacao sulle labbra, rallegratevi. In commercio ci sono anche degli stick colorati che hanno al loro interno la protezione solare (SPF).

cliomakeup-stick-labbra-solari-18-make-up

COME PROTEGGERE LE LABBRA AL MARE

Dunque, basta mettere il burrocacao per essere serene sotto l’ombrellone? Non proprio, ma sicuramente è un buon inizio.

cliomakeup-stick-labbra-solari-20-mare

Ma durante l’estate è anche importante inserire all’interno della nostra giornata delle precauzioni: innanzitutto bere, e mantenere costante la nostra idratazione. Se le vostre labbra sono sensibili, facilmente inclini alle screpolature e alla secchezza, oppure state andando a prendere il sole in spiaggia, è preferibile scegliere un SPF 30 o 50+, in tutti gli altri casi anche uno stick labbra con  SPF 15 o 25.

cliomakeup-stick-labbra-solari-18-protezione

scegliete uno stick labbra con SPF 30 o 50+ se avete la pelle sensibile!

Infine, attenzione all’acqua salata: dopo aver fatto il bagno in mare sciacquatevi subito. Il sale infatti, fa molto male alla nostra pelle, sopratutto alle labbra, perché le secca molto. Ricordate inoltre di riapplicare spesso il burrocacao.

cliomakeup-stick-labbra-solari-19-eos

Ragazze, adesso che sappiamo come prenderci cura delle nostre labbra sotto il sole e al mare, vediamo quali sono i migliori stick labbra e burro di cacao da utilizzare in estate. Se volete sapere di quali prodotti stiamo parlando, girate pagina. Continuate a leggere!

25 COMMENTI

  1. Io ho bisogno di una protezione alta perché, soffrendo anche di herpes labiale, col sole il rischio che torni fuori è maggiore e non mi va di rischiare. E ne avete mostrato solo uno con protezione alta… avreste anche altri nomi da fare? Magari di prodotti reperibili anche in profumerie tipo Tigotà..

  2. Grazie dei suggerimenti. Mi ispira quello Avene… anche se purtroppo le mie labbra sono di una secchezza particolare, che per quanto io le idrati restano comunque secche. Ho burrocacao diversi in base a quanto “strato” mi occorre al momento, e ne ho uno in ogni borsa, nelle tasche delle giacche, in soggiorno ne ho vari tipi a disposizione… lo metto molte volte nell’arco della giornata. Ho provato degli scrub ma sicuramente non andavano bene per me, faccio un paio di volte la settimana la maschera labbra di Sephora che devo dire che funziona, e mattina e sera applico burro di karitè. Almeno l’impegno ce lo metto ahah ma non basta… sono arrivata alla conclusione che non avrò mai labbra splendide. Idratandole in questo modo non sono neanche orrende, ma toccando le labbra tra loro non sono mai lisce. E il caldo è un incubo…

  3. Io ti consiglio lo stick labbra La Roche Posay Anthelios SPF 50+.
    La linea Anthelios è ottima. Lo stick labbra è un po’ unto appena messo, ma poi è confortevole. Io lo tengo sempre in borsa, perché lo uso anche sui dorsi delle mani (avendo avuto un’ustione anni fa).

  4. Ho preso lo spray per il viso Anthelios. Il burro cacao è un pastone bianco? Perché avevo quello de L’Erbolario che era idratante ma dire che faceva strato bianco è poco..

  5. Nessuno strato, è un po’ morbido e unto, ma è solo all’inizio. Quando lo metto sui dorsi delle mani, vedo la striscia lucida, ma nel giro di qualche secondo già scompare. E’ utile anche per il viso se ci si è dimenticati la crema e improvvisamente compare un po’ di sole. L’ho provato sul naso e guance e non mi ha dato problemi.

  6. Stando alla scheda fornita da BioNike ha una texture morbida e trasparente all’applicazione. Ideale per labbra, naso, orecchie, nevi e cicatrici. Contiene filtri UVA e UVB fotostabili, vitamine E, cere vegetali e burro di karitè; è emolliente e protettivo resiste all’acqua e contiene 9 ml di prodotto. Io non l’ho provato, ma dalle recensioni in giro sul web ho letto che se mal dosato lascia la “famosa” patina bianca, quindi deduco che bisogna utilizzarne poco; in quanto a INCI è molto buono e il prodotto fa quello che promette. Questo è quello che sono riuscita a reperire sul web.

  7. Io l’ho,preso ma non ancora usato la farmacista mi ha detto che è perfettamente trasparente…..

  8. Io avevo lo stesso problema, poi ho risolto in questo modo: ho cominciato a bere più acqua e ad usare burrocacao con buon inci. Il problema si è risolto, mi sono accorta infatti che buona parte del mio problema derivava dal fatto che bevevo poco e per di più usavo burrocacao pessimi, stile labello (e anche gli aven non mi piacciono per niente).

  9. Io ti vorrei consigliare come risolvo io quando ho le labbra distruttte..scrub con uno spazzolino da denti (o nuovo o uno vecchio disinfettato) e poi mega impacco di vaselina. Per idratazione notturna ko uso connettivina, honey trap di Lush o lipcream di purobio. Io così ho risolto definitivamente 🙂

  10. Io solitamente uso lo stick zone sensibili spf 50 sul contorno occhi e sulle labbra quando sono sdraiata a espormi (cosa che quest’anno dubito di fare vista l’eta Dei pupi!) per il resto occhiali da sole e chili di burrocacao. NO ASSOLUTO a gloss o cose simili durante l’esposizione, io una volta mi sono quasi ustionata

  11. Sapevo che la connettivina tende a seccare, ma se questo metodo funziona proverò. Sembrano soluzioni decisamente più strong delle classiche 😉 grazie!

  12. Non sono una che beve moltissimo… anche nei periodi in cui ho bevuto molto la situazione non era chissà che migliorata, ma effettivamente dovrei farla diventare un’abitudine più costante…

  13. A me non secca, ionpenso che le labbra hanno anche bisogno di idratazione e non solo nutrimento da oli, dopo la connettivina ci metto vaselina per occludere e sperare di farla penetrare..prova tanto sono tutte cose che hai in casa hihi io non uso quasi mai il burrocacao perché non mi fa effetto questi invece si!

  14. La connettivina la mescoli con honey trap o li utilizzi separatamente? Sono curiosa di provare, sarebbe bello se funzionasse anche su di me 🙂

  15. Allora io uso honey trap come impacco notturno ogni sera, ogni tanto invece uso la connettivina. Nei momenti critici esfolia con lo spazzolino e poi metto un bello strato di connettivina e dopo un po’ che si assorbe ci metto sopra la vaselina e vado a dormire! Occhio che la vaselina fa venire i punti neri se sbava sulla pelle 🙂 prova e fammi sapere

  16. Quando dici “con buoni Inci” o ” burrocacao pessimi” intendi che usi quelli piu’ naturali? Mi consigli qualche marca?

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here