Durante la giornata, dalle prime ore fino a quando andiamo a letto compiamo moltissimi errori che tendono a rovinare la bellezza dei nostri capelli, siano essi tinti o al naturale. Prima di ricorrere a dei drastici provvedimenti e inforcare le forbici, impariamo a prenderci cura della nostra chioma e a limitare la quantità di errori che facciamo.

La conoscenza è il primo passo per smettere di rovinare i nostri capelli, facendo si che anche il più piccolo gesto sia atto a migliorarne l’aspetto e non il contrario. Lavaggi frequenti con prodotti troppo aggressivi, pieghe e acconciature strette, ad esempio, mettono a dura prova la nostra chioma! Oggi mie care, vi voglio far conoscere quali sono gli errori commettiamo ogni giorno e come evitare di compierli. Curiose? Via!

cliomakeup-errori-capelli-giornalieri-1

#1 LAVAGGI FREQUENTI STRESSANO I NOSTRI CAPELLI

La sveglia non è suonata e ieri siete andate a letto tardi, obbligo buttarsi sotto la doccia al volo per cercare di arrivare in ufficio presentabili. Anche se non sono “sporchi” lavate i vostri capelli più spesso di quanto loro ne avrebbero realmente bisogno. Questo errore, il primo della lista, lo commettiamo tutte, nessuna esclusa… nemmeno io! 

cliomakeup-errori-capelli-giornalieri-6-doccia

Credits: Bates Motel


Troppo spesso infatti ci laviamo i capelli e nel farlo utilizziamo degli shampoo non adatti al nostro cuoio capelluto e ai nostri capelli, finendo così per indebolirli ulteriormente. Quante volte abbiamo utilizzato lo shampoo sbagliato? Nemmeno lo possiamo immaginare, perché per ottenere una chioma pulita e lucida siamo disposte a tutto.

giphy-doccia

Tutte le gif sono via giphy

Prendetevi cura dei vostri capelli fin dallo shampoo, scegliendo quello giusto!

troppo spesso sbagliamo lo shampoo facendo stressare i nostri capelli

Se la vostra mattina non può iniziare senza una doccia rinvigorente allora è necessario che voi iniziate ad utilizzare dei prodotti per lavaggi frequenti, questi tipi di shampoo sono più delicati e detergono dolcemente la nostra chioma, evitando di stressarla. 

cliomakeup-errori-capelli-giornalieri-8-disastro

Capelli rovinati ne abbiamo?? 😱
Credits: Pinterest

Fondamentale smettere di utilizzare prodotti scadenti, la bellezza parte soprattutto dalla materia prima e un prodotto naturale o senza troppi agenti chimici al suo interno sarà sicuramente migliore per la bellezza dei vostri capelli.

#2 FRIZIONARE I CAPELLI E IL TURBANTE… OVVERO COME STRESSARE I CAPELLI!

Siete uscite dalla doccia, ancora più in ritardo e iniziate a frizionare in maniera disperata la vostra chioma per poi avvolgerla stretta stretta nel “temutissimo” turbante, mentre vi portate avanti con il make up. In pochi secondi avete appena fatto due degli errori principali e colpevoli di rovinare i vostri capelli.

cliomakeup-errori-capelli-giornalieri-4-turbante

Quante volte vi ho già detto che i capelli una volta bagnati sono moooolto più fragili e sensibili? Dovete averne cura e tamponarli dall’acqua in eccesso, piuttosto che frizionarli con forza. L’altro errore è continuare a stressare i capelli stringendoli nella morsa dell’asciugamano… questo non li farà asciugare prima.

cliomakeup-errori-capelli-giornalieri-13-turbante

Piuttosto di utilizzare l’asciugamano in spugna acquistate un turbante in microfibra, questi stringono molto meno i capelli e il materiale in cui sono realizzati elimina davvero l’eccesso di acqua.

Bellezze, sfortunatamente gli errori sono solo all’inizio e nella prossima pagina sarò costretta a mostrarvi gli altri… lo faccio per voi e per la bellezza dei vostri capelli 😉! Curiose di sapere quali errori commettiamo tutti i giorni? Allora continuate a leggere! 

30 COMMENTI

  1. Quindi non dobbiamo fare lo chignon o treccia o coda perchè i capelli si rovinano di giorno ma di notte sì? Sono perplessa…
    Comunque io non riesco a dormire con i capelli legati, nemmeno se li lascio morbidi: mi viene mal di testa. Ho comprato per l’occasione un turbante di raso di seta ma no riesco ad usarlo. E ho pure speso un sacco di soldi.. rimane lì, inutilizzato e mi viene un nervoso..

  2. Eheheh io commetto l’errore del turbante e del dormire con i capelli sciolti… Anche perché avendoli dalle spalle è un po’ difficile fare una treccia…
    Ma asciugamani in microfibra dove li trovate?? Io trovo sempre, in tutti i negozi, i classicissimi asciugamani fatti in cotone (credo che sia cotone?)

  3. Mi mancano ancora l’asciugamano in microfibra e la federa di seta, ma per il resto sono diventata abbstanza brava.
    Però… come tenere a bada i capelli di notte senza rovinare i ricci?? Trecce e chignon invitabilmente li smontano.

  4. Io l’unico errore che faccio è quello del phon caldo e senza termoprotettore.. su questo posso rimediare. Ma non ho i capelli tinti. E con lo shampoo di Garnier “tesori di miele” a fine piega luccicano tantissimo, cioè, non danno proprio l’impressione di chioma sofferente ecco 😀
    Per quanto riguarda il dormire non riesco a ritenere un errore il fatto di tenerli sciolti durante la notte… tanti anni fa li avevo brutti, lunghi, dormivo SEMPRE con la coda e la mia parrucchiera mi rimproverava perché diceva che facendo così li facevo soffrire… una bella passata di mani e di pettine la mattina e sono a posto per quanto mi riguarda…

  5. Li vendono nei negozi di articoli sportivi, sono molto comodi per la palestra perché occupano poco spazio e si asciugano subito

  6. Un’altra cosa importante è usare sempre lo spargishampoo, gli shampoo andrebbero sempre diluiti per renderli meno aggressivi, anche i più delicati

  7. Grazie 😀 siccome non sono sportiva non vado mai in quei negozi li D: andrò alla Decathlon 🙂

  8. Lavo i capelli 2, massimo 3 volte a settimana. Cerco di lavarli il meno possibile perché se non ne hanno bisogno non serve. Al massimo il giorno in cui mi alzo e non sono belli faccio una bella coda e la sera li lavo. Ora il mio shampoo è quello di Garnier alla magliolia e mandorla dolce, quello al 95% riciclabile. Poi tendo a tener su per almeno 30/40 minuti il turbante in microfibra. Ora riesco anche a non asciugarli, ma in inverno purtroppo devo e cerco di usare il phon meno che posso (andando a convivere ho acquisito il phon del mio compagno che ha una temperatura sola e una velocità. Sto aspettando che si rompa per prenderne uno decente XD)
    I miei errori principali sono: andare a letto coi capelli sciolti e la fodera. Odierei appoggiare la testa sulla seta dato che è scivolosa e se vado a dormire coi capelli legati (parlo di chignon morbidi) mi sveglio con in testa un nido di rondine XD

  9. perchè i siliconi filmano il capello e lo rendono secco. All apparenza sembrerà sano ma in realtà non lo è affatto! prova a fare una ricerca su google..

  10. Il problema e’ che su Google si trovano anche un sacco di cavolate e disinformazione.
    So che il silicone trattiene l’acqua all’interno del capello per evitare che si disidrati. Non mi e’ ben chiaro da dove viene esattamente quest’acqua, se dall’ interno o dall’ambiente.
    Se solo dall’ambiente esterno il silicone creando una barriera ne impedisce l’assorbimento quindi potrebbe seccare il capello.
    Per il problema dell’accumulo basta lavarli due volte o usare uno shampoo che toglie i residui.
    Forse l’acqua durante il lavaggio viene assorbita nel capello e i siliconi fanno si che ci rimanga
    Pensavo anch’io non andassero bene, ma ora non sono troppo sicura.

  11. Ho imparato migliaia di cose da questo blog per il make-up…ma questo post capelli meh..Io li tengo sciolti la notte, non ci dedico tempo e sacrifici. Basta lavarli il giusto non decolorarli e prendere uno shampoo adatto anche bio da pochi euro, una sana alimentazione

  12. Pare che degli agenti condizionanti ci debbano essere nello shamppo e ovviamente nel balsamo.
    Per sostituire il sebo cbe togliamo lavandoli. Altrimenti avremmo i capelli come la Barbie. Infatti una volta in preda ad una crisi “Tutto naturale” usai il sapone di Marsiglia e i capelli sembravano una scopetta. Tutto il sebo era stato tolto ma non rimpiazzato da nulla.

  13. Non ci penso nemmeno a legarmi i capelli per dormire, non lo sopporto quasi nemmeno di giorno! A parte che sbaglio abbastanza, d’estate li lavo tutti i giorni e li pettino da bagnati.. effettivamente sono un po’ più crespi del solito, nonostante la federa di seta, ma sono comunque molto fortunata perché i miei capelli non si rovinano facilmente. E proprio adesso ho su la mia maschera preferita di lush che li riporterà in vita 😀

  14. Io la Notte proprio non riesco a legarmi i capelli, anche in code super iper morbide.. mi scoppia il mal di testa.

  15. Ho provato TUTTI i metodi possibili e immaginabili per legare i capelli di notte (e/o creare onde senza ferro) senza che le radici rimangano spiaccicate sulla testa, da quando ho “scoperto” questo metodo sono felicissima di come rimangono!! Ma perchè non ci ho pensato prima??? 😀

  16. l’acqua che viene trattenuta è quella del lavaggio (bagni i capelli, poi usi lo shampoo/balsamo e il silicone dovrebbe trattenere un po’ dell’acqua all’interno del capello, mantenendolo più idratato). Inoltre lascia una patina lucida che fa SEMBRARE il capello migliore di quello che è in realtà

  17. Io ho fatto molte ricerche e non c’è nessuna evidenza scientifica che i siliconi “rovinino” i capelli. Sicuramente inquinano, sicuramente non sono realmente benefici in quanto danno un aspetto più lucido al capello facendolo SEMBRARE più sano, effetto che svanisce nel momento in cui si mette di usarli… Io non li uso principalmente perchè (oltre al fattore inquinamento) tendono ad accumularsi sui capelli, appesantendoli… li ho talmente sottili che per me non usarli fa un’enorme differenza! Inoltre essendo passata al bio e curando tantissimo i capelli, anche se sono lunghissimi sono già lucidi e sani… sicuramente chi li ha tinti, decolorati, molto secchi o crespi (e non è interessata all’aspetto ecologico) può trovare utilii i siliconi nei prodotti per capelli

  18. Come li rendi lucidi e sani senza i siliconi?
    Usando shampoo con tensioattivi non molto forti? Mi dai qualche consiglio?
    Ultimamente uso il baby shampoo ed e’ ok .
    E’ che mi rifiuto di spendere piu’ di pochi euro ultimamente per shampoo e balsami quando ci sono equivalenti al supermercato che fanno bene il loro lavoro.
    Se avessi capito queste cose anni fa mi sarei risparmiata tanti di quei soldi.

  19. riassumo brevemente:
    – innanzitutto non decoloro e non uso phon né piastra, ma questo perchè i miei capelli me lo permettono, non so se fa davvero una grande differenza 🙂
    – Shampoo cerco di usare quelli bio da supermercato, ad esempio quelli dei Provenzali semi di lino o karitè.. Oppure mi sto trovando bene con uno della EKOS (quello all’avena) trovato al tigota’, bio e costava pochissimo… è simile come consistenza e aspetto al johnson’s baby shampoo 🙂
    poi, visto che ho i capelli stra-sottili e poco voluminosi, li alterno ad altri shampoo (sempre senza siliconi e con inci buoni) che contengono ingredienti “riempitivi” come cheratina o proteine varie (il mio preferito non bio ma formulato bene e INCI accettabile è il Testanera Gliss Seta Fluida)
    – Balsami: di solito uso gli Ultra Dolce, quelli con buon inci e senza siliconi (mandorla e fiori di loto o quello avocado e karité che è una bomba), oppure (bio) la maschera OMIA all’olio di macadamia… tutte cose che costano pochi euro 🙂 A volte alterno con il balsamo Testanera Supreme Volume che stranamente non ha siliconi, ma in genere anche per gli shampoo uso più spesso quelli bio!
    – Impacchi con oli e/o burri (ogni capello “ama” un olio diverso, per esempio per me il migliore è quello di girasole o argan, molti si trovano meglio con quello di cocco – che ai miei capelli non piace molto -, oliva, burro di karité ecc… Impacchi con uova (io non riesco perchè l’odore mi fa letteralmente vomitare) o yogurt li rendono lucidi
    – Fare l’ultimo risciacquo del lavaggio con una sostanza acida (come succo di limone o aceto diluiti) chiude le squame e li rende più lucidi
    – Per lo styling uso gel d’aloe o gel di semi di lino
    – la maschera al macadamia, o in alternativa l’olio di cocco, la uso anche come idratante in piccolissime quantità, per rendere più lucide le punte e togliere l’eventuale crespo

    😉

  20. Grazie!!
    Provero’ alcuni dei prodotti consigliati.
    Ogni tanto mi ricordo di sciaquare le lunghezze con acqua fredda.
    Spendevo tanto per degli shampoo e balsamo di Bed Head che avevano un buonissimo profumo e tanti siliconi. Ultimamente ho trovato un dupe di questi a 80 centesimi al supermercato!! Il risultato e’ praticamente uguale.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here