Il brand Anastasia Beverly Hills è arrivato in Italia in esclusiva da Sephora il 7 Giugno, rendendo il 2018 un super anno per il mondo del make up, e se continua cosi, tutte noi beauty addicted non potremo che essere felicissime (e povere ahahaha!! 💸).

Questo brand conosciutissimo da tutte le amanti del make up è una certezza e all’interno della sua collezione ci sono dei prodotti incredibili, che hanno lanciato dei veri e propri trend assicurandosi un posto nell’Olimpo del make up. Io stessa ne uso tantissimi, alcuni sono ancora dei miei immancabili must have, mentre alcuni sono stati, ahimè, sostituiti da altri prodotti.

Questo post contiene i miei top assoluti, quei prodotti che vi consiglio con tutto il cuore di comprare, testare e amare. Ci sono però anche altri prodotti, che invece non mi hanno convinta del tutto, che non considero proprio dei flop, ma dei semplici not! Curiose? Allora incominciamo.

cliomakeup-prodotti-anastasia-beverly-hills-1

ANASTASIA BEVERLY HILLS, UN PÒ DI STORIA RIGUARDO AL BRAND

Il brand Anastsia Beverly Hills nasce dal genio creativo dell’imprenditrice rumena Anastasia Soare, che nel 1997 inaugurò il suo primo salone di bellezza proprio a Beverly Hills. Fu solo nel 2000 però che lanciò la sua linea di prodotti make up, indagando su ciò che le donne desideravano di più e creando dei make up capaci di rispondere a moltissime esigenze differenti.

cliomakeup-prodotti-anastasia-beverly-hills-1-anastasia-soare

Ecco a voi Anastasia Soare, fondatrice di Anastasia Beverly Hills! 💙


È assolutamente grazie a lei, se al giorno d’oggi, dopo ben diciotto anni, il trend della definizione e cura delle sopracciglia è ancora all’apice della tendenza.

il brand propone una vasta scelta di prodotti per le sopracciglia!

Fu proprio lei ad introdurre per la prima volta sul mercato americano una vasta gamma di prodotti ideati solo per le sopracciglia, brevettando una tecnica innovativa, la Golden Ratio, con cui delinearle, sfumarle e disegnarle in maniera impeccabile e naturale.

cliomakeup-prodotti-anastasia-beverly-hills-5-sopracciglia

Inoltre Anastasia Beverly Hills si è sempre impegnata a formulare, testare e sviluppare i propri cosmetici in modo cruelty free. Tra i suoi prodotti ci sono delle grandi certezze e degli immancabili must have, ma allo stesso tempo, alcuni dei suoi prodotti non mi hanno convinto al 100%: ecco quali sono!

THE CONTOUR KIT IN POLVERE: COLORI POCO INCLUSIVI

Sfortunatamente è proprio la palette in polvere per il contouring ad avermi convinta poco, non tanto per la formulazione, ottima come sempre nei prodotti del brand, ma piuttosto per le colorazioni incluse, che a mio parere sono un po’ limitate.

cliomakeup-prodotti-anastasia-beverly-hills-1-contouring

Credits: le immagini sono via Pinterest o dal sito ufficiale

Benché questa palette sia molto buona, sono riuscita ad utilizzare solo due cialdine, smembrandole dalla confezione e utilizzandole in alto modo. Le nuance proposte sono tutte caratterizzate da un sottotono caldo, non idoneo a tutte le ragazze.

I KIT DI ILLUMINANTI, UN LUMINOSO PICCOLO… NOT

Un altro kit che non mi ha fatto impazzire è quello degli illuminanti, anche in questo caso, il mio non totale apprezzamento non sta nella qualità del prodotto in se, ma nell’utilizzo che ne posso fare.

cliomakeup-prodotti-anastasia-beverly-hills-7-illuminanti

Anastasia Beverly Hills, Super Glow Kit. Prezzo: 47,50 € su sephora.it

Come sapete non amo molto gli illuminanti troppo particolari e sgargianti, preferisco nuance più naturali da utilizzare in piccoli tocchi. Quelli proposti dal brand Anastasia, sono molto belli, ma decisamente teen a mio giudizio.

gli illuminanti sono molto belli, ma per me sono troppo strani ed eccentrici

Se però per voi gli illuminanti sono un top assoluto, i più famosi del brand sono: Aurora Glow Kit con tonalità pastello, il Moonchild Glow Kit dai toni avorio e lilla, il Sugar Glow Kit con shades beige e rosa e il Sun Dipped Glow Kit dedicato agli incarnati scuri.

cliomakeup-prodotti-anastasia-beverly-hills-9-illuminanti-glow

Bellezze, erano solo due i prodotti di Anastasia Beverly Hills che non mi hanno convinto del tutto, quindi come potete ben immaginare, nella prossima pagina vi dirò tantissimi super prodotti che amo e che dovete conoscere assolutamente! Continuate a leggere! 

33 COMMENTI

  1. Ho scoperto il sito inglese di ABH e ho preso già da tempo delle cose, che mi interessavano. Le palette ombretti e gli ombretti singoli, mi piacciono molto. I rossetti stick x me sono un ni. Mentre i rossetti liquidi, non mi piacciono x nulla. Non ho illuminanti, xé nn so quale palette prendere.

  2. Ho La palette Subculture e la sto usando in questi giorni, ho tante palette dai colori caldi questa invece ha dei colori davvero particolari e non riscontro particolare fall-out, credo sia stata riformulata. Ho anche un tris di blush che sto usando in questi giorni e mi sembrano di ottima sctivenza e durata. A differenza di Fenty, di cui non mi piaceva nulla (a parte i rossetti mattemoiselle, ma anche lì nulla di imperdibile… ) nella linea di Anastasia BH ciccia ce n’è!

  3. Siiiii aspettavo questo post!! Grazie mille Clio!! ABH è un brand che seguo su Instagram da anni ma ho sempre rinunciato a prendere qualcosa perché era troppo difficile procurarlo! Aahaha ho scritto più di una volta sui post di Sephora Italia di portare questo brand in Italia e così è stato ahah! Ora come ora non penso di comprare subito qualcosa, volevo prima consumare di più la Naked e la Chocolate Gold, sennò non gli do più il giro. A me personalmente ispirano moltissimo le palette anche se in caso di un acquisto non saprei su quale orientarmi. Mi piacciono moltissimo sia la Modern Renaissance che la Soft Glam, però non saprei decidermi quale possa essere più sfruttabile da me. Così di getto preferirei la Soft Glam però non sono sicura al 100%. Sono castana con occhi castani e pelle con sottotono dorato, che dite?

  4. Io devo avere la modern reinasance ma sono indecisa se comprare anche l’iluminante liquido o se andare sulle drops di lancome

  5. Sì anche a me Fenty Beauty non dice nulla! Nonostante Rihanna mi piaccia molto come personaggio!

  6. Ho sia la Modern Renaissance che la Soft Glam, tra le palette che ho (che non sono poche!!) sono a mio parere le uniche che possano essere davvero applicate senza il primer perché hanno una durata pazzesca. I colori sono molto belli, io preferisco quelli della Renaissance perché adoro i toni caldi, in ogni caso consiglierei entrambe perché hanno la resa migliore che abbia finora trovato negli ombretti.

  7. M’ispirano molto le palette e il gel trasparente sopracciglia che è l’unica cosa che uso per sistemarle. Comunque aspetterò che il 20% includa sconti pure su ABH. Ora ci sono le vendite private ma non si applica giustamente sui lanci. Quindi prenderò qualcosa di Becca. O forse qualcosa per labbra di YSL, che voglio da sempre.

  8. sperando di non fare la fine di Fenty Beauty (avevo detto che non mi piaceva nulla e poi ho comprato mezza collezione -_-) anche stavolta dico che, a parte il gel sopracciglia su cui faccio un pensierino volentieri, il resto non mi fa impazzire.
    Le palette sono sicuramente belle, ma la gamma di colori non fa proprio per me.

  9. Ragazze ma lo sentite anche voi questo rumore??eh sì, sono proprio i nostri portafogli che piangono ahah

  10. Ciao! Quindi con la subculture ti trovi bene? Anche a me i colori di questa palette mi piacciono molto, ma ho sentito opinioni moooolto contrastanti su di lei!

  11. Si mi trovo bene non ho riscontrato particolare fall-out i colori mi piacciono molto, sono ombretti un po’ polverosi tipo quelli di KatVonD ma niente di drammatico!

  12. Ciao Giulia, forse la Renaissance è un po’ più adatta a chi ha sottotono caldo, ma ti consiglio di scegliere più che altro in base ai tuoi gusti e ai colori che porti di più – ad esempio la Soft Glam ha più colori scuri e anche un nero. Baci!

  13. Io sono di parte però voto per la modern, perché ti permette di fare dei trucchi semplici ma anche più particolari. La soft glam di contro ha un bel nero, quindi se sei abituata a usare questo colore sicuramente è un plus. Tieni conto che nella soft glam sono riproposti 2-3 colori che già c’erano nella modern.

  14. Le palette occhi di Anastasia sono qualcosa di meraviglioso.
    Io ho la Modern Renaissance, e la Subculture. Credo di non aver mai trovato ombretti così pigmentati e scriventi, in nessuna altra palette. Tanto per dire la Smokey di Urban Decay, che adoro, non regge comunque il paragone.
    Bellissime.
    Ora sto puntando la Soft Glam, soprattutto in considerazione del fatto che si può comprare moooolto più facilmente. :))))))))

  15. La Subcultur è molto, molto particolare come colori, ma dopo un po’ che la si usa la si apprezza tanto quanto la Modern. Io l’ho presa ad occhi chiusi quando è uscita, e quando l’ho vista dal vivo mi sono chiesta se avrei usato davvero i colori proposti. Poi ho cominciato a provarla e ora la uso spessissimo.
    Uno dei colori più belli? Il marrone/viola scuro. Vengono degli smokey eyes spettacolari. :)))

  16. Clio, ma la Modern Renaissance come qualità è pari alla tua palette First Love? Se non è ottima come la tua non la prendo

  17. Anche a me interessa il gel trasparente, peccato il costo! Sto terminando quello di MUFE , però cercavo qualcosa di più economico. .

  18. Haha! A me invece le i trucchi eccentrici piacciono ECCOME! Ma non solo quelli.
    Ho comprato la glow palette Moonchild e mi piace molto, unico neo alcuni colori hanno un finish glitteroso bianchiccio che non mi piace. Preferisco un finish tipo …non so gli illuminanti di Becca tanto per intenderci.

  19. Verissimo, la resa é la migliore che abbia mai provato. Intensi ma sfumabili, durano tutto il giorno senza spostarsi di un mm

  20. La Modern Renaissance per me che amo i colori caldi é LA PALETTE : il top assoluto é il colore Antique Bronze, un bronzo rosato caldo elegantissimo. La resa poi é eccezionale, pur essendo ottime confermo che persino quelle di Urband Decay impallidiscono al confronto.
    Per le sopracciglia invece oltre al Dip Brow segnalo anche il Tinted Brow Gel, corrispettivo colorato del gel trasparente. Io uso una combo di entrambi : prima il Dip Brow nel colore Soft Brown per ridefinire le sopracciglia dove serve e poi una leggera passata del Tinted Gel nel colore Auburn su tutte le sopracciglia per fissare e dare une sfumatura ramata dato che in questo momento ho i capelli castano-ramati.
    https://uploads.disquscdn.com/images/6421a8ee11695a61b4414d714c05b16d96a87e478acb9f20191a95d70bc60dd2.jpg

  21. Ciao Chiara! Alcune volte non c’è perchè…. semplicemente non ho provato abbastanza prodotti flop durante il mese. Però no, non è stato abolito. Un bacione!

  22. Grazie mille Luisa, sei gentilissima ❤️ Comunque sì, è veramente un’ottima palette. Un bacione!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here